La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La comunicazione come relazione in Medicina Generale Gallieno Marri Attività formativa professionalizzante degli studenti del V - VI anno dei Corsi di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La comunicazione come relazione in Medicina Generale Gallieno Marri Attività formativa professionalizzante degli studenti del V - VI anno dei Corsi di."— Transcript della presentazione:

1 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Gallieno Marri Attività formativa professionalizzante degli studenti del V - VI anno dei Corsi di Laurea Specialistica in Medicina e Chirurgia presso gli ambulatori dei M.M.G Università degli Studi di Roma La Sapienza 1° Facoltà di Medicina e Chirurgia

2 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Comunicazione Trasmissione di informazioni tra esseri viventi mediante canali di diverso tipo

3 La comunicazione come relazione in Medicina Generale La comunicazione è un processo che avviene tra personalità che agiscono tra loro con dei significati e nel momento in cui comunicano esprimono la relazione e definiscono il ruolo

4 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Il più grosso problema della comunicazione è lillusione che sia stata compiuta. G.B.Shaw

5 La comunicazione come relazione in Medicina Generale La comunicazione è comportamento Il comportamento non ha un suo opposto Tutto è comunicazione Watzlawick Non si può non comunicare! Assiomi della comunicazione

6 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Elementi della comunicazione Chi A chi Cosa Come Dove Quando Rumori

7 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Elementi della comunicazione Chi:è chi deve comunicare e fissare gli obiettivi A chi:è chi riceve la comunicazione Cosa:è largomento Come:è il mezzo scelto

8 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Elementi della comunicazione Dove:contesto spaziale della comunicazione Quando:contesto temporale della comunicazione Rumori:tutto ciò che disturba la comunicazione e la distorce

9 La comunicazione come relazione in Medicina Generale EmittenteCanaleMessaggioRicevente Lemittente nel trasmettere il messaggio traduce in un codice quanto vuole comunicare Il ricevente decodifica il messaggio secondo la sua struttura di interpretazione Soggettività della comunicazione

10 La comunicazione come relazione in Medicina Generale La natura di una relazione dipende dalle sequenze di comunicazione tra i comunicanti Ho addestrato il mio sperimentatore: ogni volta che premo la leva mi dà da mangiare!

11 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Nella comunicazione il come si riferisce al codice usato per trasmettere il messaggio Per avere probabilità di essere ascoltato e capito occorre scegliere un codice appropriato allinterlocutore ed essere empatici

12 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Variabili nella comunicazione Storia personale Aspettative Motivazioni Convinzioni Stati affettivi Intelletto e cultura Status Ruolo professionale

13 La comunicazione come relazione in Medicina Generale La relazione tra gli interlocutori si basa sulla: Simmetria Complementarietà

14 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Un rapporto rigido costantemente basato o sulla simmetria o sulla complementarietà a lungo andare rende impossibile la comunicazione dialogica

15 La comunicazione come relazione in Medicina Generale I mezzi della comunicazione ParolaComportamentoOggetti Comunicazione verbale o numerica Comunicazione non verbale o analogica

16 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Comunicazione verbale o numerica La comunicazione verbale consente il passaggio diretto dellinformazione mediante ladozione di un codice comune di significati

17 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Comunicazione non verbale La comunicazione non verbale riguarda gli aspetti cinestesici e mimici che hanno funzione di supporto e di complementarietà al linguaggio verbale

18 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Nella comunicazione le informazioni vengono recepite attraverso: parole 7% tono della voce38% linguaggio del corpo55%

19 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Ciò che sei parla talmente forte che non sento ciò che dici Ralph Waldo Emerson

20 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Modalità di comunicazione Comunicazione a una via AB SENSO UNICO

21 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Comunicazione a due vie ABAB

22 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Comunicazione a una via Caratteristiche:linearità pianificazione ordine Vantaggi:efficienza protezione del proprio potere Svantaggi:minore efficacia

23 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Comunicazione a due vie Caratteristiche:circolarità estemporaneità retroazione Vantaggi:efficacia e accettazione Svantaggi:minore efficienza possibile contestazione

24 V E R ORIZZONTALE I C A L E La comunicazione come relazione in Medicina Generale

25 Direzioni della comunicazione Orizzontale: Prevale laspetto di informazione Verticale: Prevale laspetto di norma

26 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Interpretazione del messaggio Parole + Contenuto messaggio Tono Gestualità + Interpretazione messaggio Mimica

27 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Decodifica della comunicazione Il processo di decodifica si riferisce al modo in cui si recepisce il messaggio ed è determinato dalla personalità, dalla percezione e dalle aspettative dellinterlocutore

28 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Il feed-back nella comunicazione Strumento di verifica della ricezione del messaggio, di garanzia della sua conservazione e dellefficacia della comunicazione Flusso dinformazioni di ritorno che permette di comparare i risultati ottenuti con quelli attesi

29 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Fallimento della comunicazione Emissione e/o ricezione inefficace a causa di barriere tecniche e/o umane

30 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Fallimento della comunicazione Barriere tecniche: Comunicazione incompleta Rumori di fondo Differenze culturali

31 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Fallimento della comunicazione Barriere umane: Incapacità di ascoltare Incapacità di immedesimazione Stato psicofisico Rapporti e ruoli Stereotipie

32 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Consigli per una comunicazione efficace Essere chiari e parlare la stessa lingua dellinterlocutore Fare domande Usare mimica, gestualità, contatto per rafforzare la comunicazione Non inviare messaggi paradossali

33 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Consigli per una comunicazione efficace Porre attenzione alla comunicazione non verbale Considerare il contesto della comunicazione e la relatività del messaggio Essere empatico

34 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Consigli per una comunicazione efficace Per migliorare il proprio rapporto con gli altri è necessario sostituire la certezza con il dubbio, cioè tener conto che possono esistere punti di vista diversi dal proprio

35 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Regole comportamentali per trasmettere unimmagime positiva Curare lambiente di lavoro Curare il proprio aspetto Guardare nel viso linterlocutore Ascoltare Rivolgere tutta lattenzione alla persona

36 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Regole comportamentali per trasmettere unimmagime positiva Essere cortesi, disponibili, cordiali Parlare con voce tranquilla Non mostrarsi preoccupati Risolvere il problema, non rinviarlo Concentrarsi su ciò che si può fare, non su ciò che non si può fare

37 La comunicazione come relazione in Medicina Generale Lefficacia della comunicazione dipende dalla capacità di rapportarsi con gli altri, di riconoscere i loro bisogni e le loro aspettative, di trasferire loro concetti e immagini, di stabilire una relazione. Comunicabilità


Scaricare ppt "La comunicazione come relazione in Medicina Generale Gallieno Marri Attività formativa professionalizzante degli studenti del V - VI anno dei Corsi di."

Presentazioni simili


Annunci Google