La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)"— Transcript della presentazione:

1 Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

2 Insieme costituito da una o più unità collegate tra loro in modo che un cambiamento nello stato di una unità sarà seguito da un cambiamento di stato nelle altre unità. Tale cambiamento sarà seguito di nuovo da un cambiamento di stato nell'unità primitivamente modificata..... e così via Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

3 Le singole unità che compongono il sistema relazionale possono informare le altre unità dei loro cambiamenti di stato cioè le singole unità possono comunicare e ricevere comunicazioni studio di sequenza interazionale = studio di sequenza comunicativa comunicazione qualsiasi passaggio di informazione che si verifichi all'interno del sistema relazionale, indipendentemente dal mezzo che viene usato per comunicare e dal fatto che le singole unità ne abbiano coscienza Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

4 la comunicazione umana può essere studiata come trasmissione codificazione invio ricezione decodificazione del messaggio Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

5 la comunicazione umana può essere studiata come significati Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

6 la comunicazione umana può essere studiata come effetti che produce sul comportamento Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

7 è la disciplina generale che si occupa dei problemi di sintassi semantica pragmatica nel loro complesso Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

8 La comunicazione all'interno di un sistema relazionale consiste in una ininterotta sequenza di interscambi Concetto di feedback (informazione di ritorno). È essenziale per il mantenimento delle condizioni di equilibrio di un sistema relazionale qualsiasi L'informazione di ritorno può agire in modo da incrementare il suo primitivo cambiamento di stato (feedback positivo) o in modo da attenuarlo (feedback negativo) Il concetto di circolarità della comunicazione viene a sottolineare il fatto che il singolo messaggio non può essere mai preso come battuta iniziale di uno scambio comunicativo Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

9 Si parla di interpunzione se in una sequenza circolare di interscambi si prende arbitrariamente un anello della catena come punto di partenza per l'osservazione Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

10 Fare delle interpunzioni è assolutamente necessario per descrivere o studiare il funzionamento di un sistema relazionale te Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

11 il carattere arbitrario delle interpunzioni viene facilmente dimenticato da chi pretende di dare spiegazioni causali di un comportamento utilizzando come spiegazione il comportamento immediatamente precedente Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

12 all'interno di un sistema relazionale come la famiglia o la classe le singole unità si influenzano fra loro inviando informazioni sul proprio comportamento ogni comportamento della singola unità influenza il comportamento delle altre unità Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

13 ogni comportamento è un veicolo di informazioni all'interno del sistema relazionale non esiste la possibilità di non comunicare sia se la comunicazione è volontaria o meno sia se le singole unità se ne rendono conto o meno Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

14 La comunicazione non verbale si basa solitamente: a) sui movimenti espressivi del corpo, del volto e delle mani b) sulle inflessioni della voce, sul tono, sul ritmo e sulla cadenza delle parole La comunicazione non verbale implicita l'insieme di regole implicite che forniscono la chiave comunicativa di ogni singola situazione interazionale legge o principio del contesto frasi, costatazioni o comportamenti assumono significato in rapporto alla situazione cioè a quelle particolari circostanze che, in un certo momento, circondano una persona (o più persone) e ne influenzano il comportamento Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

15 Un contesto si costituisce entro una situazione precisa che comporta una determinata finalità Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

16 Spesso il contesto comunicativo viene vissuto da alcuni o da tutti i partecipanti in modi diversi: si parlerà allora di metacontesti o di diverse esperienze soggettive del contesto allora il distorcersi delle comunicazioni, la frammentazione e la confusione dei significati possono essere molto gravi se non ci si rende conto di ciò che è accaduto e che sta accadendo Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)

17 Quando si comunica un contenuto si dà anche una definizione di sè all'altro Il messaggio di relazione può avere una risposta di conferma, negazione o disconferma con la risposta di negazione si comunica allaltro laffermazione tu sbagli con la risposta di disconferma si comunica allaltro laffermazione tu non esisti di fronte a tale tipo di risposta non cè possibilità di discussione o di verifica Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)


Scaricare ppt "Da apprendista a maestro l'Operatore Locale di Progetto (OLP)"

Presentazioni simili


Annunci Google