La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CHE COSE LA COMUNICAZIONE? Un processo di scambio di informazioni Un processo di influenzamento reciproco E anche un processo che deve mantenere una congruenza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CHE COSE LA COMUNICAZIONE? Un processo di scambio di informazioni Un processo di influenzamento reciproco E anche un processo che deve mantenere una congruenza."— Transcript della presentazione:

1

2 CHE COSE LA COMUNICAZIONE? Un processo di scambio di informazioni Un processo di influenzamento reciproco E anche un processo che deve mantenere una congruenza tra: Un contenuto (che cosa dire) Una relazione (come dirlo)

3 CHE COSE LINTERCULTURA? una prospettiva un obiettivo un grande ideale regolativo Il punto di vista della pluralità, ovvero, il modo adeguato ai tempi che viviamo. E la consapevolezza che il futuro sarà allinsegna dellincontro con la varietà culturale. In questo senso, lintercultura è:

4 CHE COSE LA COMUNICAZIONE INTERCULTURALE? Un modello di comunicazione in cui il feedback che diamo e riceviamo è mediato dal trasfondo culturale (tradizione) cui apparteniamo In tale comunicazione il come si dice prevale molto di più del cosa si dice Il 10% del nostro messaggio verbale Il 20% del tono della nostra voce Il 70% della nostra gestualità

5 Nei rapporti interculturali, la comunicazione assomiglia ad una partita a scacchi. I pezzi con cui giochiamo sono la lingua e i linguaggi non verbali. Se sappiamo comunicare, la partita finisce bene. Ma se applichiamo male le regole del gioco, rischiamo il fraintendimento e perfino il conflitto! Ogni volta che rispondiamo ad una richiesta, stiamo dando un feedback a un input precedente. Insomma, reagiamo a: aspetto, contenuti, gestualità e tono della voce dellaltrx COMUNICARE CON COMPETENZE

6 Le varietà culturali sconvolgono le dinamiche comunicative. Per cui è importante: Dotarsi di buone abilità linguistiche Conoscere i linguaggi verbali e non- verbali Sapere quali atti sono appropriati in certe tradizioni culturali e quali no

7 Quali sono gli scopi del mio comunicare? In quale contesto attuo il mio comunicare? Che cosa voglio comunicare allaltrx? Cosa mi piacerebbe sapere dallaltrx? Lesperto in intercultura si domanderà sempre: COMUNICARE CON COMPETENZE

8 Quali sono gli elementi che bisogna tenere presente per analizzare uno scambio comunicativo? Quali linguaggi si usano per comunicare? Lesperto in intercultura, mentre esercita il suo mestiere, comunica per raggiungere i propri scopi ma anche per raggiungere effetti sociali ben precisi COMPETENZE COMUNICATIVE

9 Nella comunicazione, ciò che viene scambiato è una struttura complessa composta di linguaggi verbali e non verbali vale a dire, gesti, sguardi o atteggiamenti Quando comunichiamo con persone a tradizioni culturali diverse dalle nostre, rischiamo sempre che il messaggio compreso sia diverso da quello che volevamo inviare: alcuni fattori dello scambio possono risultare fonte di incidenti nella comunicazione COMPETENZE COMUNICATIVE

10 Siamo prima visti e dopo ascoltati: l80% dell'informazione che diamo ai nostri interlocutori è ascoltata dai loro occhi e solo il 20% dal loro udito. Nella comunicazione, perciò, lo sguardo e la gestualità hanno un ruolo fondamentale Spesso ci sono grossi problemi interculturali con l'uso comunicativo del corpo, tra le persone che comunicano Cortocircuiti relazionali: COMPETENZE COMUNICATIVE

11 Ogni tradizione culturale ha le sue regole. Bisogna perciò porre particolare attenzione a non lasciarsi andare a gesti di cui non si è certi del significato che viene loro attribuito in determinate tradizioni culturali Esempio: la forte gestualità, accompagnata ad un tono di voce abbastanza alto rispetto ad altre culture, ha diffuso uno stereotipo che raffigura gli italiani come aggressivi e/o invadenti COMPETENZE COMUNICATIVE

12 In alcune culture, arrivare in ritardo ad un appuntamento è considerato un segnale di maleducazione. In altre, invece, presentarsi puntuali è da maleducati Anche il senso della territorialità è condizionato da una matrice culturale: nella gran parte delle popolazioni mediorientali è normale lo stare a stretto contatto nei luoghi pubblici, mentre in altre culture tale situazione è vissuta una invasione del spazio personale COMPETENZE COMUNICATIVE

13 In sintesi: una persona recepisce bene ciò che diciamo quando prepariamo con cura il nostro messaggio e lo comunichiamo in modo efficace. Perciò: Dobbiamo disegnare sempre una pista di ciò che vogliamo far sapere ai nostri interlocutori Dobbiamo saper dire che, cosa, e quando di una situazione Dobbiamo essere chiari e metodici! COMPETENZE COMUNICATIVE


Scaricare ppt "CHE COSE LA COMUNICAZIONE? Un processo di scambio di informazioni Un processo di influenzamento reciproco E anche un processo che deve mantenere una congruenza."

Presentazioni simili


Annunci Google