La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Metodi in Neuroscienze II. In base a ciò che ci si prefigge di studiare diventa molto importante la scelta del preparato (modello animale e/o cellulare)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Metodi in Neuroscienze II. In base a ciò che ci si prefigge di studiare diventa molto importante la scelta del preparato (modello animale e/o cellulare)"— Transcript della presentazione:

1 Metodi in Neuroscienze II

2 In base a ciò che ci si prefigge di studiare diventa molto importante la scelta del preparato (modello animale e/o cellulare) e del suo grado di complessità

3 Cervello isolato

4 Cervello intero isolato di porcellino dindia

5 Vantaggi rispetto alla slice: - Circuiti corticali interamente preservati Svantaggi: - possibilità di registrare artefatti - registrazioni intra- ed extracellulari ma solo in current-clamp Studi effettuati: - anatomici - immunoistochimici - vascolari - farmacologici - elettrofisiologici

6 50 µm Probe al silicio a 16 canali Probe al silicio a 32 canali 750 µm 1550 µm Esempi di probes a multielettrodi utilizzati per la registrazione contemporanea da diversi strati di tessuto

7 Registrazione dalla corteccia con un probe multielectrode

8 Slices Sezione di cervelletto

9 Preparazione di una slice di ippocampo

10 Registrazioni Extra- ed Intracellulari in una Slice di Ippocampo stimolo elettrodo di registr. intracellulare elettrodo di registr. extracellulare

11 Whole-cell Patch Clamp in slice o fettina di tessuto sottile

12 Neuroni isolati Dissociazione acuta di neuroni da tessuto adulto o embrionale Colture primarie (da embrione) Vantaggi rispetto alla slice: Soprattuto per indagini elettrofisiologiche - migliori voltage- e space-clamp; - migliore farmacologia; - possibilità di mantenere le cellule in coltura per giorni;

13 Linee cellulari stabilizzate di origine neuronale e non _Biologia Molecolare _Clonaggio ed espressione di geni _Mutagenesi sito-diretta _Biochimica _Elettrofisiologia vantaggi Plasmide + cDNA NG SHSY-5Y HEK Transfez. Biologia Molecolare Elettofisiologia Clone esprimente stabilmente il gene transfettato whole-cell & single-chann.

14 Molte informazioni sul meccanismo di funzionamento dei canali ionici sono il risultato di una collaborazione tra elettrofisiologi e biologi molecolari Supponiamo per esempio di voler testare lipotesi che una particolare catena laterale della proteina-canale sia implicata nel processo di apertura/chiusura.

15 Viene fatta esprimere la proteina con una catena laterale alterata Gene (DNA) Ipotesi circa una importante catena laterale Vengono mutati i codons desiderati Mutagenesi Sito-Diretta sul Canale Ionico misura RNA o cDNA

16 Lab 1Lab2Lab 3Lab 4 Linee cellulari Slices dissociazione acuta Colture primarie Patch-clamp Linee cellulari Patch-clamp


Scaricare ppt "Metodi in Neuroscienze II. In base a ciò che ci si prefigge di studiare diventa molto importante la scelta del preparato (modello animale e/o cellulare)"

Presentazioni simili


Annunci Google