La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL PROGETTO FORMATIVO macroprogettazione Ambra Amerini.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL PROGETTO FORMATIVO macroprogettazione Ambra Amerini."— Transcript della presentazione:

1 IL PROGETTO FORMATIVO macroprogettazione Ambra Amerini

2 Patto daula Il processo formativo: le fasi Il contratto formativo Insegnamento/apprendimento Macro-progettazione Gli obiettivi

3 Le quattro fasi del processo formativo Analisi dei bisogni, desideri formativi Progettazione dellintervento Erogazione Valutazione dei risultati

4 Le sette fasi del processo formativo Restituzione al committente Nascita della committenza Erogazione Analisi sul campo e macro-progettazione Micro-progettazione Ridefinizione della committenza Verifica dei risultati

5 Analisi sul campo Fattori organizzativi: utilità dellintervento; aree non formative su cui intervenire. Conoscenze e capacità possedute: obiettivi del progetto formativo. Fattori sociali e psicologici: avvertenze progettuali

6 Requisiti essenziali per una buona progettazione Chiarezza degli obiettivi Conoscenza dei metodi didattici Conoscenza delle caratteristiche dei futuri partecipanti

7 Il contratto di apprendimento Il modello di insegnamento/apprendimento lapprendimento come processo attivo e autodiretto (iniziativa personale); lapprendimento per ricerca e scoperta (capacità di individuare, richiedere e selezionare le informazioni); lapprendimento come costruzione e creazione di conoscenza; lapprendimento come processo sociale (le comunità virtuali professionali) la convergenza tra lavoro e studio; il confronto culturale.

8 Lesperienza elaborata Esperienza e attività lavorativa sono materiale da cui partire in sede formativa Analisi dellesperienza apprendimento dallesperienza reale finalizzata allapprendimento dallesperienza Cambiamento Apprendimento Lesperienza non elaborata non garantisce apprendimento

9 Il contratto formativo Riconoscere il bisogno attraverso... Riconoscere il bisogno attraverso... Contratto formativo Come adulto, ho bisogno di chiarire: perché laltro è accettabile come docente cosa voglio dalla formazione cosa vuole da me lorganizzazione

10 Il contratto formativo: caratteristiche Consente di negoziare una conciliazione tra i bisogni formativi legati alla realtà professionale (espressa dalla società e dallazienda) e le aspettative dellindividuo. Rende il discente partecipe del progetto formativo. Rende chiari ed espliciti gli obiettivi di apprendimento: - al discente; - al docente; - al supervisore.

11 Il contratto formativo: attori e interazioni Responsabili aziendali Singoli partecipanti Docenti e Formatori OBIETTIVI DI APPRENDI- MENTO Risorse economiche Know how aziendale Domanda di competenze Offerta formativa Domanda di sviluppo aziendale Responsabilità sullo sviluppo di competenze Consulenza per la gestione del cambiamento

12 Le fasi (1- 5) di gestione del contratto formativo 1 - Presentazione reciproca partecipanti -formatore e verifica delle informazioni ricevute e delle aspettative di ciascuno 2 - Esplicitare il problema aziendale di sviluppo, che è allorigine della richiesta di un corso di formazione 3 - Rappresentare la rete dei soggetti coinvolti nella realizzazione dellazione formativa, dei rispettivi ruoli e interazioni, dei risultati attesi 4 - Illustrare la proposta formativa dalla parte dei partecipanti : quali competenze attese, quale collegamento delle nuove competenze con larea di responsabilità professionale 5 - Formulare con precisione gli obiettivi formativi in termini di competenze (o elementi di competenza) utili allesercizio professionale

13 Le fasi (6-9) di gestione del contratto formativo 6 - Anticipare informazioni sul sistema di verifica predisposto per accertare il livello di padronanza delle competenze sia in ingresso che a fine corso 7 - Presentare larchitettura generale del corso, la metodologia, il percorso di apprendimento, le attività per partecipare al controllo 8 - Esplicitare le risorse disponibili e gli eventuali vincoli, condizioni organizzative, adempimenti burocratici, informazioni logistiche, ecc. 9 - Stimolare la risposta e verificare la convergenza tra motivazioni dei partecipanti e proposta formativa

14 Il contratto formativo: gli effetti Condivisione degli scopi Precisazione e attribuzione delle responsabilità Precisazione e attribuzione dei vantaggi per le parti in causa Costituzione delle condizioni per la motivazione ad apprendere

15 Costruzione di un esempio di contratto di apprendimento Istruzioni operative: I partecipanti, suddivisi in gruppo, scelgono un corso a titolo desempio e ne definiscono i contenuti del contratto formativo. Definiscono anche le modalità con cui il contratto deve essere formalizzato tra formatori e partecipanti. Output: Una lista dei contenuti che devono essere affrontati nel contratto di apprendimento per il corso scelto

16 Chi progetta linsegnamento Ha in mente il seguente problema: Dato un repertorio di contenuti da trasmettere, qual è il modo più funzionale per trasmetterlo? Pone al centro del processo linformazione. Programma quasi esclusivamente le proprie operazioni, ritenendo che il trasferimento di informazioni e lo studio costituiscano di per sè una garanzia di apprendimento.

17 Chi progetta lapprendimento Ha in mente il seguente problema: Dati alcuni comportamenti da far acquisire ad un soggetto, alcune conoscenze da far utilizzare, alcuni atteggiamenti da far assumere, qual è il percorso che egli dovrà compiere? Progetta: – stimoli da fornire al soggetto in apprendimento – operazioni da fargli compiere – facilitazioni da mettergli a disposizione – situazioni di test con cui fargli prendere coscienza della strada che ha compiuto

18 Da insegnante a facilitatore di apprendimento Linsegnante pianifica la trasmissione dei contenuti trasmette contenuti controlla/verifica che gli studenti ricevano i contenuti Il facilitatore progetta il processo di apprendimento gestisce il processo di apprendimento si costituisce come risorsa per lapprendimento

19 Progettare per lapprendimento Dare una risposta al bisogno individuato Tenere lattenzione sul destinatario Facilitare tutti i processi individuali di apprendimento Garantire efficacia alla formazione …quindi non significa assemblare dei contenuti

20 Progettare la formazione Il progetto di un Percorso Formativo è una sequenza razionale di Moduli che ha come scopo il trasferimento dellinsieme di competenze necessarie alle persone per il cambiamento

21 Il processo di progettazione Definire le finalità generali del corso Definire obiettivi specifici di apprendimento Disegnare larchitettura Impostare limpianto di valutazione Definire la durata Disegnare il percorso didattico Predisporre le singole unità 7. Preparare il materiale didattico 8.

22 La sequenza degli interrogativi Quali sono gli output di apprendimento? Quali sono i vincoli e le opportunità del progetto formativo? Quali sono le soluzioni formative per ottenere i risultati di apprendimento, nel rispetto dei vincoli e delle opportunità? Quale supporto o insieme di supporti e possibile e conviene utilizzare?

23 Ricordarsi che... Stendere il progetto di massima di un percorso significa stendere lossatura della proposta formativa che si andrà a realizzare la sua correttezza,completezza e coerenza è liniziale garanzia di efficacia

24 Gli obiettivi iniziali Modifica dei risultati complessivi realizzati da un certo comparto aziendale Modifica del modo di funzionare di quel comparto in termini di clima interno… Sono obiettivi a livello macro inerenti lintero sistema Alcune volte a questi obiettivi si affiancano quelli di uno specifico ruolo professionale o a quelli di comunicazione

25 Gli obiettivi definitivi Differiscono da quelli iniziali per quattro caratteristiche: Il momento: fase più matura della progettazione Il soggetto: sono fissati dal formatore che li ha negoziati con il committente e non solo da questultimo Il livello di analiticità: si iniziano a definire gli obiettivi didattici Il rango: i primi riguardano traguardi generali aziendali, questi riguardano il contributo che può dare la formazione

26 Gli obiettivi didattici Investono: Conoscenze Capacità Comportamenti

27 Macro progettazione FINALITA Obiettivo 1Obiettivo 2Obiettivo 3Obiettivo 4Obiettivo 5Obiettivo 6……. MODULO 1MODULO 2 Unità 1Unità 2…...Unità 1Unità 2 BISOGNO

28 Le finalità (obiettivi generali) Esprimono le intenzioni generali dellintervento formativo e fanno riferimento: alla tipologia di performance attese al contesto professionale

29 Obiettivi specifici Derivano dagli obiettivi generali Sono orientati allallievo Sono più numerosi degli obiettivi generali Sono facilmente articolabili in conoscenze, abilità e atteggiamenti/ qualità

30 Tassonomie di obiettivi specifici Misurabile con prove teoriche Conoscenza Comprensione Misurabile con prove pratiche Applicazione Specializzazione (analisi - sintesi) Dominio (valutazione) SAPER FARE Misurabile con losservazione Qualità Atteggiamenti SAPER ESSERE SAPERE

31 Variabili della progettazione Tipo di partecipanti Numero di partecipanti Residenzialità Logistica, tempi e durata

32 Definizione degli obiettivi di apprendimento Istruzioni operative: I partecipanti, suddivisi in gruppo, indicano le finalità (obiettivi generali) e descrivono gli obiettivi formativi specifici. Output: Finalità del percorso Obiettivi specifici.


Scaricare ppt "IL PROGETTO FORMATIVO macroprogettazione Ambra Amerini."

Presentazioni simili


Annunci Google