La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Incontro con Giovanni Del Giaccio Giornalista “Il Messaggero” Anzio, I circolo didattico, via Ambrosini 17 aprile 2012.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Incontro con Giovanni Del Giaccio Giornalista “Il Messaggero” Anzio, I circolo didattico, via Ambrosini 17 aprile 2012."— Transcript della presentazione:

1 Incontro con Giovanni Del Giaccio Giornalista “Il Messaggero” Anzio, I circolo didattico, via Ambrosini 17 aprile 2012

2 Il metodo – Le cinque “W” Who What Where When Why Il metodo – Le cinque “W” Chi-Che cosa Dove Come Quando Perché

3 Chi è Un professionista che si occupa di scoprire, analizzare, descrivere e scegliere notizie.

4 Cosa fa Cerca notizie Verifica indiscrezioni Cerca documenti Valuta a seconda della fonte Scrive per quotidiani, settimanali, siti internet, svolge servizi per tv e radio, tiene dei blog

5 Dove lo fa Quirinale, Governo, Parlamento, Ministeri, Questure, Comandi dei carabinieri, della Finanza, del Corpo forestale, Guardia costiera, Polizia locale, Ospedali, Procure, Tribunali, Prefetture, Asl, Comuni, Province, Regioni, Scuole, Enti pubblici e privati Conferenze stampa, incontri pubblici, piazze, quartieri, manifestazioni, cortei In redazione, inviato, al computer e non solo

6 Dove lo fa Ovunque ci sia una notizia, in Italia e all'estero, anche se...

7 Come.... Lo faceva – Lo fa – Lo farà Seguendo una sola regola: “Vai, vedi, racconta”

8 Come... Lo faceva Macchine da scrivere Fuori sacco Telefoni a gettoni e/o “ospitati”

9 Come... Lo fa Computer Netbook Cellulare - Tab Internet Flash per il sito

10 Come... Lo farà Integrazione servizi Multimedialità Inserimento diretto Nuove tecnologie

11 Quando “Il giornalismo non è un mestiere che consenta un tempo libero autonomo rispetto alla professione. Richiede una vocazione. Se quella vocazione non c'è, inutile provarci”. Eugenio Scalfari

12 Cerchiamo di capire se... E' UNA NOTIZIAFA NOTIZIA

13 La scuola aperta Le aule sporche Il nuovo treno per Roma I ritardi sulla linea L'intervento riuscito in ospedale L'ambulanza in ritardo I “gemelli” di Cipro ad Anzio L'intossicazione

14 Il cane che morde l'uomo L'uomo che morde il cane

15 Riguarda molte persone Coinvolge enti e personaggi pubblici E' vicina a noi E' una questione di servizio E' ancora più notizia se...

16 NOTIZIA FONTE GIORNALISTAPUBBLICO

17 “I giornali sbagliano quando, anziché cogliere i temi che appassionano le persone, si occupano della politica-politicante, delle sciocchezze, delle dichiarazioni di questo o di quello: il 60% delle interviste che si pubblicano non hanno alcun interesse per il lettore” Giulio Anselmi

18 Il quotidiano Comincia a diffondersi in Italia alla metà dell'800 Da allora, ogni giorno, viene “composto” nelle diverse realtà sulla base delle notizie E' radicalmente diverso rispetto al passato e lo sarà ancora di più negli anni a venire

19 Il quotidiano E' un contenitore di notizie dall'Italia e dal mondo Ha un “taglio” a seconda della zona di diffusione, dell'editore-proprietario E' “riempito” a seconda delle notizie che vengono ritenute più interessanti per i suoi lettori

20 I dati Ci sono 58 quotidiani in Italia Vendono in media 3 milioni di copie al mese (dato Fieg, febbraio 2012) con un calo del 6,3% rispetto all'anno precedente

21

22 L'evoluzione Dai primi quotidiani a quelli attuali Cambiamenti nella grafica e nei contenuti. Fenomeno tv e settimanalizza- zione 188 1

23 1901

24 1921

25 1941

26 1961

27 1981

28 2001

29 ?

30 Perché “Il giornalismo è vedere, sapere, saper fare e far sapere. Il primo dovere del giornalista è farsi leggere”. Pierre Lazzareff* *Paris Soir, citato da Enzo Biagi in “Lunga è la notte”

31 “I medici lavorano per i loro pazienti, gli architetti per i loro committenti. La stampa è l'unica a lavorare per il pubblico interesse. Il giornalista ricorda ai funzionari il loro dovere. Denuncia piani segreti di ladrocinio. Promuove ogni promettente progetto di sviluppo. Senza di lui l'opinione pubblica sarebbe muta e amorfa”. Joseph Pulitzer

32 “ Non bisogna mai stancarsi di studiare il mondo” Ryszard Kapuscinski

33 “Il mio padrone è il lettore ” Indro Montanelli

34 In sintesi...

35 GRAZIE! GRAZIE!


Scaricare ppt "Incontro con Giovanni Del Giaccio Giornalista “Il Messaggero” Anzio, I circolo didattico, via Ambrosini 17 aprile 2012."

Presentazioni simili


Annunci Google