La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Denotazione e connotazione Denotazione: è il significato primo e oggettivo di una parola e di un’espressione Connotazione: quando una parola suscita altri.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Denotazione e connotazione Denotazione: è il significato primo e oggettivo di una parola e di un’espressione Connotazione: quando una parola suscita altri."— Transcript della presentazione:

1

2 Denotazione e connotazione Denotazione: è il significato primo e oggettivo di una parola e di un’espressione Connotazione: quando una parola suscita altri significati strettamente connessi ad essa.

3 Il campo semantico È un virtuale territorio di parole le cui parole e i significati si richiamano a vicenda Esempio: stonato richiama: tono, errore, contrasto, musica, concerto, orecchio ecc. Lo spostamento semantico può avvenire quando all’interno di un contesto la connotazione attiva una serie di significati più ampli rispetto al significato letterale della parola.

4 Le figure retoriche possono interessare Il significato delle parole Il suono delle parole La disposizione delle parole Similitudine Metafora Analogia Ossimoro Sinestesia Sineddoche Iperbole Personficazione Litote Assonanza Consonanza Allitterazione Onomatopea Asindeto Polisindeto Iperbato Chiasmo Anafora climax

5 Figure di significato Similitudine è un paragone istituito tra immagini, cose, persone e situazioni: Achille è forte come un leone Metafora: sostituzione di un termine con un altro che con il primo intrattiene un rapporto di somiglianza: Achille è un leone Analogia: accostamento di immagini apparentemente di poco significato logico: balaustrata di brezza Ossimoro: unione di due termini di significato opposto: è l’estate fredda dei morti Sinestesia: associazione di termini che si riferiscono a dati provenienti da organi sensoriali diversi: profumi freschi come carni di bimbo, dolci come oboe, verdi come prati. Sineddoche: indicazione di una parte di un oggetto, che viene scelta per indicare l’insieme cui appartiene: ma io deluse a voi le palme (le mani) tendo Iperbole: esagerazione per eccesso o per difetto: è un secolo che non ci vediamo Personificazione : raffigurazione di cose o entità astratte come fossero persone: viene adagio la sera camminando..e silenziosa preme le sue guance fredde alle finestre, per spiare. Litote: affermazione di un concetto attraverso la negazione del suo opposto Don Abbondio non era un cuor di leone

6 Figure di suono Assonanza somiglianza di suono tra le ultime sillabe di due parole che hanno identiche vocali: una bianca pollastra in terra raspa Consonanza somiglianza di suono tra le ultime sillabe di due parole che hanno identiche consonanti: parlotta la maretta Allitterazione ripetizione della stessa lettera all’inizio o all’interno di due o più parole successive: m’ illumino d’ immenso Onomatopea vocabolo o frase che suggerisce il suono o il rumore della cosa o dell’animale che si vuole indicare: c’è un breve gre gre di ranelle

7 Figure sintattiche Anafora : ripetizione di una o più parole all’inizio di versi: per me si va nella città dolente per me si va nell’eterno dolore per me si va tra la perduta gente Polisindeto: associazione di frasi con largo uso di congiunzioni: e mangia e beve e dorme e veste panni Asindeto associazione di frasi senza l’uso di congiunzioni: canta, suona, balla Climax : disposizione di parole o frasi in una gradazione ascendente discendente: il rombo cresce, mi percote, m’assorda. Iperbato : inversione dell’ordine normale delle parole in un verso: mille di fior al ciel mandano incensi Chiasmo : disposizione incrociata di diversi elementi: le donne, i cavalier, l’armi, gli amori


Scaricare ppt "Denotazione e connotazione Denotazione: è il significato primo e oggettivo di una parola e di un’espressione Connotazione: quando una parola suscita altri."

Presentazioni simili


Annunci Google