La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

APPARATO SECRETORE BILIARE CITOPLASMA PERICANALICOLARE (CP) MEMBRANA CANALICOLARE (MC) CANALICOLO BILIARE (CB) CB Epatocita N N Spazio di Disse MC CP.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "APPARATO SECRETORE BILIARE CITOPLASMA PERICANALICOLARE (CP) MEMBRANA CANALICOLARE (MC) CANALICOLO BILIARE (CB) CB Epatocita N N Spazio di Disse MC CP."— Transcript della presentazione:

1 APPARATO SECRETORE BILIARE CITOPLASMA PERICANALICOLARE (CP) MEMBRANA CANALICOLARE (MC) CANALICOLO BILIARE (CB) CB Epatocita N N Spazio di Disse MC CP

2 ANATOMIA FUNZIONALE DELLALBERO BILIARE APPARATO SECRETORE BILIARE Elementi del polo canalicolare degli epatociti deputati alla formazione della bile Organelli del citoplasma pericanalicolare - microfilamenti di actina - microtubuli - vescicole dellapparato di Golgi Membrana canalicolare - porzione specializzata della membrana plasmatica dellepatocita

3 ANATOMIA FUNZIONALE DELLALBERO BILIARE MEMBRANA CANALICOLARE Proteine di trasporto capaci di veicolare nel canalicolo biliare i soluti destinati alla secrezione biliare Superficie di scambio aumentata dalla presenza di microvilli che occupano il lume del canalicolo biliare Membrane canalicolari di epatociti contigui sono saldate tra di loro dalle giunzoni serrate (tight junctions) e delimitano il canalicolo biliare

4 ANATOMIA FUNZIONALE DELLALBERO BILIARE MEMBRANA CANALICOLARE CB CB = canalicolo biliareGiunzione serrata Microfilamenti Epatocita N N Golgi Spazio di Disse Microtubuli

5 ANATOMIA FUNZIONALE DELLALBERO BILIARE CANALICOLO BILIARE Contrazione ritmica determinata da contrazione coordinata dei filamenti pericanalicolari di actina Progressione della bile, vischiosa, verso i duttuli biliari, anche in assenza di pressione idrostatica

6 ANATOMIA FUNZIONALE DELLALBERO BILIARE CANALICOLI BILIARI DOTTI INTERSETTALI DOTTI EPATICI PRINCIPALI DUTTULI BILIARI Rivestiti da cellule epiteliali specializzate (colangiociti) DOTTI INTERLOBARI Spazi portali + ramo arteria epatica e vena porta

7 ANATOMIA FUNZIONALE DELLALBERO BILIARE Concentrazione della bile riassorbimento di acqua Contrazione in fase post-prandiale stimolo di colecistochinina rilasciamento dello sfintere di Oddi COLECISTI : FUNZIONI Serbatoio della bile nel periodo interdigestivo (40-50 ml)

8 FUNZIONI DELLA BILE Favorire la digestione e lassorbimento intestinale di: - Lipidi - Vitamine liposolubili - Calcio Eliminare dallorganismo sostanze il cui accumulo sarebbe dannoso: - Bilirubina - Colesterolo - Farmaci

9 COMPOSIZIONE DELLA BILE Acqua Elettroliti Proteine Colesterolo Fosfolipidi ( Lecitina ) Sali biliari I lipidi rappresentano la maggior parte della componente solida della bile Lipidi

10 SALI BILIARI Derivano dal metabolismo epatico del colesterolo: - Lipoproteine a bassa densità (LDL) - Lipoproteine ad alta densità (HDL) - Neo-colesterologenesi epatica La colesterologenesi epatica è inibita dai sali biliari che ritornano al fegato per via portale (circolo entero-epatico) mediante feed-back negativo che agisce sullenzima: OH-metil-glutaril-coenzima A-reduttasi.

11 SALI BILIARI Solubilizzazione del colesterolo e fosfolipidi nella bile mediante micelle - detergenti biologici - Polo idrofilo Polo idrofobo CHO = Colesterolo L = Lecitina CHO - L

12 Solubilizzazione del colesterolo e fosfolipidi nella bile mediante micelle - detergenti biologici - Polo idrofilo Polo idrofobo CHO = Colesterolo L = Lecitina CHO - L

13 SALI BILIARI Primari : sintesi diretta dallepatocita - acido colico (CA) - acido chenodesossicolico (CDCA) Secondari : trasformazione da parte di batteri del lume intestinale dei sali biliari primari - desossicolico (DCA) - litocolico (LCA) I sali biliari sono escreti sotto forma - non coniugata (neosintesi) - coniugata con Glicina e Taurina (circolo entero-epatico)

14 SECREZIONE DELLA BILE Processo osmotico, governato dal trasporto attivo di soluti che si comportano da osmoliti I sali biliari sono i più importanti soluti osmoticamente attivi secreti nella bile, trasportati attivamente contro gradiente di concentrazione

15 SECREZIONE DELLA BILE Secrezione di soluti a livello dellepitelio biliare duttulare e duttale Captazione sinusoidale Nuova produzione di sali biliari Trasporto / secrezione di sali biliari e altri soluti sul versante canalicolare dellepatocita Trasporto attivo intra- canalicolare della bile Epatocita Vie biliari intra-epatiche

16 SECREZIONE DELLA BILE Captazione sinusoidale dei sali biliari Trasporto / secrezione di sali biliari e altri soluti sul versante canalicolare dellepatocita Trasporto attivo intra- canalicolare della bile Flusso passivo della bile nei dotti membrana baso- laterale dellepatocita - via trans-cellulare (dallepatocita) - via para-cellulare (dallo spazio di Disse) contrazione dei filamenti di actina secrezione di soluti dallepitelio biliare

17 Captazione sinusoidale e secrezione intra-canalicolare dei sali biliari Membrana baso-laterale dellepatocita (sinusoidi) - 3 tipi trasportatori Na-dipendenti (pompa del Na) - 1 trasportatore Na-indipendente Membrana canalicolare - 4 trasportatori ATP-dipendenti Capacità di captazione sinusoidale dei sali biliari >> della capacità di trasporto intra-canalicolare

18 Captazione sinusoidale e secrezione intra-canalicolare dei sali biliari Trasporto canalicolare dei sali biliari fattore limitante del processo di formazione della bile Tra trasportatori baso-laterali e canalicolari si generano gradienti osmotici che regolano il volume di bile a livello del canalicolo biliare Secrezione osmotica canalicolare: - 60% sali biliari-dipendente - 40% sali biliari-indipendente (glutatione, bicarbonati) Bile canalicolare prodotta nella 24 h = 450 ml

19 SECREZIONE DELLA BILE C B Via trans-cellulare Giunzione serrata Microfilamenti N N Golgi Via para-cellulare Membrana baso-laterale Membrana canalicolare

20 FISIOLOGIA DEL FLUSSO BILIARE Sufficiente volume di bile prodotta nellunità di tempo Corretta progressione della bile nelle vie biliari FLUSSO BILIARE (600 ml/die)

21 FISIOLOGIA DEL FLUSSO BILIARE VOLUME DI BILE PRODOTTO (600 ml/24h) 450 ml: prodotti dagli epatociti a livello dei canalicoli biliari frazione canalicolare sale biliare-dipendente frazione canalicolare sale biliare-indipendente 150 ml: prodotti da biliociti a livello dei duttuli e dotti biliari (frazione duttulare) dipendente dalla secrezione di bicarbonati

22 APPARATO SECRETORE BILIARE Corretta progressione della bile nelle vie biliari Contrazioni coordinate degli epatociti dei canalicoli biliari Continenza delle giunzioni serrate dei canalicoli biliari Pervietà delle vie biliari intra- ed extra-epatiche

23 CIRCOLO ENTERO-EPATICO DEI SALI BILIARI Ileo distale Duodeno Vena porta Colon Circolo sistemico Urine Neosintesi Coniugazione con glicina / taurina 10% 90%

24 SALI BILIARI Primari : sintesi diretta dallepatocita - acido colico (CA) - acido chenodesossicolico (CDCA) Secondari : trasformazione da parte di batteri del lume intestinale dei sali biliari primari - desossicolico (DCA) - litocolico (LCA) I sali biliari sono escreti sotto forma - non coniugata (neosintesi) - coniugata con Glicina e Taurina (circolo entero-epatico)

25 CIRCOLO ENTERO-EPATICO DEI SALI BILIARI La dinamica della circolazione entero- epatica è garantita da: - contrattilità dei canalicoli biliari - motilità della colecisti e dello sfintere di Oddi - peristalsi intestinale - efficienza dei sistemi di trasporto a livello dellepitelio dellileo distale - capacità di captazione, coniugazione e trasporto degli epatociti

26 CIRCOLO ENTERO-EPATICO DEI SALI BILIARI Lassorbimento intestinale dei sali biliari è influenzato dal tipo di coniugazione e dal pH endoluminale Glico-coniugati e non coniugati: assorbimento per diffusione passiva (digiuno e ileo prossimale) Tauro-coniugati: assorbimento attivo (ileal bile acid transporter - iBAT) nellileo terminale

27 CIRCOLO ENTERO-EPATICO DEI SALI BILIARI - Ileo distale Duodeno Vena porta Colon Feci Coniugazione con glicina / taurina Sali biliari secondari DCA / LCA

28 CIRCOLO ENTERO-EPATICO DEI SALI BILIARI Il 10% dei sali biliari raggiunge il colon destro. Flora batterica Deconiugazione Deidrossilazione Sali biliari secondari Desossicolico (DCA) Litocolico (LCA) DCA riassorbito nel colon dx 10-15% circolo entero- epatico LCA eliminato con feci 1% del circolo entero- epatico

29 CIRCOLO ENTERO-EPATICO DEI SALI BILIARI Pool circolante dei sali biliari: 2-4 gr Sintesi e perdita giornaliera con feci/urine dei sali biliari: 500 mg Per ogni pasto il pool dei sali biliari ricircola 3-4 volte In 24 ore: ricircoli del pool del sali biliari


Scaricare ppt "APPARATO SECRETORE BILIARE CITOPLASMA PERICANALICOLARE (CP) MEMBRANA CANALICOLARE (MC) CANALICOLO BILIARE (CB) CB Epatocita N N Spazio di Disse MC CP."

Presentazioni simili


Annunci Google