La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

STUDIO DELLA … La tecnologia è portatrice di un atteggiamento progettuale, immaginativo e trasformativo, ossia di un atteggiamento attivo di relazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "STUDIO DELLA … La tecnologia è portatrice di un atteggiamento progettuale, immaginativo e trasformativo, ossia di un atteggiamento attivo di relazione."— Transcript della presentazione:

1

2 STUDIO DELLA …

3 La tecnologia è portatrice di un atteggiamento progettuale, immaginativo e trasformativo, ossia di un atteggiamento attivo di relazione per quanto riguarda la dimensione umana e quella naturale: essa è dunque espressione di una modalità culturale ed esistenziale, è sostanzialmente progetto di vita. Essa è una scienza incrocio, una di quelle discipline che, come le bambole russe, appena ne tiri fuori una ne trovi unaltra e così via. É un campo di studio, di ricerca ed operativo fra i più completi e innovativi. Un campo che apre e dispone al cambiamento...

4 FUNZIONE DELLO STUDIO DELLA TECNOLOGIA FUNZIONE DELLO STUDIO DELLA TECNOLOGIA FUNZIONE DELLO STUDIO DELLA TECNOLOGIA FUNZIONE DELLO STUDIO DELLA TECNOLOGIA TECNICA E TECNOLOGIA TECNICA E TECNOLOGIATECNICA E TECNOLOGIATECNICA E TECNOLOGIA LA TECNICA - LA TECNOLOGIA LA TECNICA - LA TECNOLOGIALA TECNICALA TECNOLOGIALA TECNICALA TECNOLOGIA STORIA DELLEVOLUZIONE TECNOLOGICA: LEONARDO STORIA DELLEVOLUZIONE TECNOLOGICA: LEONARDOSTORIA DELLEVOLUZIONE TECNOLOGICA: LEONARDOSTORIA DELLEVOLUZIONE TECNOLOGICA: LEONARDO LEVOLUZIONE INFORMATICA : LA MICROSOFT LEVOLUZIONE INFORMATICA : LA MICROSOFTLEVOLUZIONE INFORMATICA LA MICROSOFTLEVOLUZIONE INFORMATICA LA MICROSOFT IL LAVORO E LA TECNOLOGIA IL LAVORO E LA TECNOLOGIAIL LAVORO E LA TECNOLOGIAIL LAVORO E LA TECNOLOGIA LA TECNOLOGIA E I SETTORI DELLA PRODUZIONE LA TECNOLOGIA E I SETTORI DELLA PRODUZIONELA TECNOLOGIA E I SETTORI DELLA PRODUZIONELA TECNOLOGIA E I SETTORI DELLA PRODUZIONE LA PROGETTAZIONE - IL DISEGNO TECNICO LA PROGETTAZIONE - IL DISEGNO TECNICOLA PROGETTAZIONE IL DISEGNO TECNICOLA PROGETTAZIONE IL DISEGNO TECNICO QUESTIONARIO QUESTIONARIO QUESTIONARIO QUESTIONARIO

5 Oggetto specifico di studio della Tecnologia I PROCESSI TECNOLOGICI PRODUTTIVI IN RELAZIONE ALLUOMO E ALLAMBIENTE, I METODI, GLI STRUMENTI,I PROCEDIMENTI, I LINGUAGGI PROPRI DELLE TECNICHE E DELLE TECNOLOGIE IN ESSE IMPIEGATE

6 formativa della personalità dal punto di vista intellettivo, operativo, creativo, in quanto offre occasioni di sviluppo delle capacità logico- scientifiche, progettuali, comunicative. formativa della personalità dal punto di vista intellettivo, operativo, creativo, in quanto offre occasioni di sviluppo delle capacità logico- scientifiche, progettuali, comunicative. culturale in quanto favorisce l'acquisizione di una forma completa di cultura che, facendo riferimento alla realtà tecnologica, permetta una più approfondita e consapevole conoscenza della realtà sociale, delle sue dinamiche economico-produttive, lavorative e ambientali; culturale in quanto favorisce l'acquisizione di una forma completa di cultura che, facendo riferimento alla realtà tecnologica, permetta una più approfondita e consapevole conoscenza della realtà sociale, delle sue dinamiche economico-produttive, lavorative e ambientali; orientativa in quanto contribuisce a sviluppare negli alunni l'acquisizione della coscienza di sé e del proprio rapporto con il mondo esterno grazie ad una più chiara e approfondita conoscenza delle caratteristiche delle diverse professioni offerte e richieste dalla società e dai diversi settori produttivi. orientativa in quanto contribuisce a sviluppare negli alunni l'acquisizione della coscienza di sé e del proprio rapporto con il mondo esterno grazie ad una più chiara e approfondita conoscenza delle caratteristiche delle diverse professioni offerte e richieste dalla società e dai diversi settori produttivi.

7 La tecnica è l'insieme degli strumenti e delle procedure con i quali gli esseri umani perseguono i loro scopi e costruiscono il loro mondo. Per questo motivo il livello tecnologico è il segno del progresso della civiltà, della qualità della vita materiale, ma anche dei progressi della conoscenza. profitto A partire da un determinato periodo, il progresso tecnologico avvenuto nei diversi campi del sapere umano, dalla telematica alla bioingegneria, appare mosso sempre più da una spinta verso il profitto economico e la manipolazione, anziché in risposta a concreti bisogni conoscitivi o umanitari e a ideali indipendenti dal semplice benessere fisico. Luomo moderno vive nell'illusione che la tecnica possa risolvere tutti i problemi, non solo quelli riguardanti i mezzi di sostentamento e di sviluppo, anche quelli che concernono gli scopi dell'esistenza e il senso delle cose. Ma i processi produttivi e tecnologici con lutilizzo di fonti energetiche (come i combustibili fossili) inquinano fortemente lambiente e la natura prima o poi ci presenterà un conto salato da pagare.

8 LA TECNICA Definiamo "tecnica" l'ambito delle conoscenze attraverso le quali l'uomo ritaglia fattivamente il suo posto nel mondo: la techné è l'arte di saper fare qualcosa, il possesso delle nozioni e delle regole che consentono il fare. La Tecnica come arte, come saper-fare: costruzione dell'uomo che non deve superare i limiti invalicabili che gli sono assegnati. Questo significa non che l'uomo possa o debba rimanere quieto in se stesso, ma semplicemente che, nel continuo e necessario tentativo di superarsi, esso non diventi superbo - credendo possibile oltrepassare la propria inquieta condizione. Si comprende ora come la colpa di cui la tecnica si sarebbe fin dall'inizio macchiata, è invece la frattura originaria che permette ogni fare, e ogni saper- fare: così la tecnica ritrova se stessa sotto la luce del fuoco prometeico che non vuole spegnersi. Dagli albori della sua storia, l'umanità ha compiuto grandi passi. E le trasformazioni più sensazionali appartengono proprio al campo della Tecnica, intesa come l'attività che, a partire dalle conquiste della scienza, progetta e realizza gli strumenti per soddisfare le esigenze del vivere quotidiano. Le diverse aree della Tecnica interessano diversi campi:dall'elettronica all'automazione, dai computer ai viaggi spaziali, dal nucleare allo sfruttamento dell'energia, l'uomo continua nella ricerca di soluzioni sempre più originali alle crescenti sfide del mondo odierno.

9 TECNOLOGIA Lo studio, la sperimentazione e l'impiego di dispositivi, macchine e tecniche nei processi manifatturieri e produttivi: dalla meccanica fino al nucleare i percorsi dell'applicazione del sapere. Lo studio della tecnologia, le abilità,il mondo degli artefatti e la loro produzione risponde al soddisfacimento di bisogni fondamentali della società; il raggiungimento di questi obbiettivi è possibile solo se la tecnologia si concretizza in una serie di azioni che coinvolgano direttamente la persona umana e senza nuocere ulteriormente allambiente. Dalla manualità ai più sofisticati congegni della tecnica: la storia e la vita di quanti hanno inventato o perfezionato macchine e sistemi, divenendo i precursori dell'automatismo dei tempi moderni. A cominciare da Leonardo e Galileo, per continuare con Huygens, Gilbert, Lavoisier, Volta, Davy, Ampère, Faraday, Pacinotti, Gramme e molti altri ancora, e per finire con Bill Gates. LeonardoBill Gates LeonardoBill Gates Luomo sulla luna(1968)

10 Leonardo visse tra la seconda metà del Quattrocento e l'inizio del Cinquecento. Nasce nel 1452 ad Anchiano, una frazione di Vinci in provincia di Firenze e muore nel 1519 in Francia a Cloux, vicino Amboise. Leonardo da giovane non ha dedicato molto tempo allo studio tanto che poi in età adulta si rammaricherà di non conoscere il latino e la geometria, materie che però poi studierà da solo. A quei tempi molti ingegneri non avevano alcun interesse per la teoria e si basavano soltanto sull'esperienza pratica. Leonardo invece capisce l'importanza sia della pratica sia della teoria, e tenta di unirle in un sapere più completo. Questa è una delle ragioni della sua grandezza. Leonardo fu il primo tecnologo di tutti i tempi,il primo in assoluto a mettere in relazione la scienza e la tecnica, un precursore! Oggi Leonardo è uno degli uomini più celebri di tutti i tempi, il simbolo del "genio" universale, in ogni campo: dall'arte alla scienza alla tecnologia.. E' da notare che la fama di Leonardo risale solo ai primi anni del Novecento; prima era infatti considerato solo un grande artista, non un grande scienziato né un genio universale. Fu grazie alla pubblicazione del Codice Atlantico, da parte dell'Editore Hoepli dal 1894 al 1904, che la dimensione tecnico-scientifica di Leonardo acquisterò fama internazionale. Al museo della Scienza e della tecnica di Milno scopri i segreti delle macchine di Leonardo! Come funzionava la navicella volante? E il carro armato? A cosa servivano l'anemoscopio e l'inclinometro, ecc…. MUSEO DELLA SCIENZA E DELLA TECNICA DI MILANO disegni di Leonardo

11 Microsoft Nel 1980 la Microsoft era una piccola società con 40 dipendenti, che fatturava 8 milioni di dollari Bill Gates venne contattato dall'IBM, che in quel periodo dominava il mercato degli elaboratori mainframe ed aveva appena iniziato la realizzazione di un personal computer, per scrivere un nuovo sistema operativo. Nasce così l'MS DOS ed esplode il boom del computer per tutti. Due anni dopo Bill Gates annuncia la nascita di una prima versione di Windows. Non è un sistema operativo, ma una semplice interfaccia grafica attaccata al DOS, molto rozza, però con un bel vantaggio rispetto ad altri sistemi: la si ottiene gratis e occupa poco spazio! Il PC IBM ha un prezzo contenuto, ed anche il mouse viene regalato da vari produttori assieme al PC. Gli utilizzatori iniziano timidamente a familiarizzare anche con quel piccolo aggeggio e scoprono quanto è comodo, soprattutto nella correzione dei testi e nei comandi grafici. Ma in particolare ci giocano, disaffezionandosi gradualmente all'austera e monotona interfaccia testo di DOS.Sempre nel 1982, a settembre, la Microsoft annuncia il programma di videoscrittura più diffuso al mondo: Word. Nell'ottobre 1987 viene realizzato anche il foglio elettronico Excel per Windows. Nel 1988 la Microsoft è ormai il più grande produttore di software per personal computer e quando nel 1990 la società compie 15 anni, la Microsoft supera il miliardo di dollari di vendite. A maggio, nel 1990, viene lanciato Windows (finestre) 3.0 e un anno dopo esce Windows 3.1. Nel '94 il fatturato è di 4,65 miliardi di dollari.Nel '95 viene lanciato Windows 95 e i dollari salgono a quasi 6 miliardi.Nel '96 la Microsoft, che inizialmente era rimasta molto fredda verso Internet, ridisegna le sue strategie e realizza l'Explorer, che poco per volta soppianta il ben affermato Netscape. Infine nel '98 esce la nuova versione di Windows e nel frattempo la crescita del sistema operativo di rete, Windows NT, si consolida fino a creare serie minacce a ben più blasonati sistemi.

12 bisogni Il lavoro è un'attività per mezzo della quale i materiali forniti dalla natura vengono trasformati in oggetti, al fine di soddisfare i bisogni dell'uomo (e di trarne un utile). beni prodotti con il lavoro umano sono molti e di vario tipo; così anche i lavori sono diversi e si distinguono in settori proprio in base al tipo di bene che producono: I beni prodotti con il lavoro umano sono molti e di vario tipo; così anche i lavori sono diversi e si distinguono in settori proprio in base al tipo di bene che producono: il settore primario comprende l'agricoltura, l'allevamento, la pesca, l'estrazione mineraria, cioè quelle attività che ricavano beni direttamente dal mondo naturale; il settore primario comprende l'agricoltura, l'allevamento, la pesca, l'estrazione mineraria, cioè quelle attività che ricavano beni direttamente dal mondo naturale;primario il settore secondario comprende le attività di produzione artigianale e industriale, cioè quelle attività che producono beni materiali trasformando materie prime; il settore secondario comprende le attività di produzione artigianale e industriale, cioè quelle attività che producono beni materiali trasformando materie prime;secondario. il settore terziario comprende tutte quelle attività che non producono direttamente beni materiali, ma servizi; all'interno di questo settore si distingue il settore terziario avanzato (le nuove tecnologie). il settore terziario comprende tutte quelle attività che non producono direttamente beni materiali, ma servizi; all'interno di questo settore si distingue il settore terziario avanzato (le nuove tecnologie)terziario avanzatoterziario avanzato Tutte le attività lavorative precludono luso di tecniche e tecnologie,dalle tecniche agricole a quelle estrattive (dei combustibili)Tutte le attività lavorative precludono luso di tecniche e tecnologie,dalle tecniche agricole a quelle estrattive (dei combustibili)

13 La Tecnologia contribuisce a far comprendere il mondo della produzione e a non essere solo utilizzatori passivi; a leggere e interpretare il mondo degli oggetti, i principi di funzionamento dei meccanismi semplici e complessi, i linguaggi specifici ; LArtigianato e le Attività artigianali : stagnaro, cappellaio fornaio,muratore,fabbro,maniscalco,falegname,sarto,calzolaio impagliatore ecc … richiedono la conoscenza di una tecnica di lavoro La Tecnologia contribuisce a far comprendere il mondo della produzione e a non essere solo utilizzatori passivi; a leggere e interpretare il mondo degli oggetti, i principi di funzionamento dei meccanismi semplici e complessi, i linguaggi specifici ; LArtigianato e le Attività artigianali : stagnaro, cappellaio fornaio,muratore,fabbro,maniscalco,falegname,sarto,calzolaio impagliatore ecc … richiedono la conoscenza di una tecnica di lavoro Il settore Industriale ( Industria: alimentare, farmaceutica, chimica,tessile, calzaturiera,edilizia, del legno meccanica, aeronautica, automobilistica ecc..) rappresenta un campo particolarmente rilevante, che richiede, la più ampia specializzazione tecnica e professionale e lutilizzo delle più moderne tecnologie sia per le grandi che per le piccole dimensioni. Il settore Industriale ( Industria: alimentare, farmaceutica, chimica,tessile, calzaturiera,edilizia, del legno meccanica, aeronautica, automobilistica ecc..) rappresenta un campo particolarmente rilevante, che richiede, la più ampia specializzazione tecnica e professionale e lutilizzo delle più moderne tecnologie sia per le grandi che per le piccole dimensioni.Industria Il Settore Terziario Avanzato Il Settore Terziario Avanzato Il Terziario Avanzato (denominato anche settore quaternario) comprende i servizi moderni che richiedono alta professionalità, consulenza organizzativa, formazione delle risorse umane, progettazione, software, ricerca, telematica si interessa in pratica delle nuove tecnologie

14 TELECOMUNICAZIONI Comunicare rapidamente, anche a lunga distanza, non è più così difficile. I progressi compiuti nella trasmissione di segnali elettronici hanno consentito l'accesso istantaneo alle informazioni e la comunicazione globale anche nelle aree più remote del pianeta. TELECOMUNICAZIONI Comunicare rapidamente, anche a lunga distanza, non è più così difficile. I progressi compiuti nella trasmissione di segnali elettronici hanno consentito l'accesso istantaneo alle informazioni e la comunicazione globale anche nelle aree più remote del pianeta. TELECOMUNICAZIONI COMPUTER E INTERNET Dal mainframe al personal computer: la struttura degli elaboratori elettronici si modella sull'evoluzione della telematica e apre la strada, con la rete delle reti, alla rivoluzione nel campo delle comunicazioni planetarie. COMPUTER E INTERNET Dal mainframe al personal computer: la struttura degli elaboratori elettronici si modella sull'evoluzione della telematica e apre la strada, con la rete delle reti, alla rivoluzione nel campo delle comunicazioni planetarie. COMPUTER E INTERNET COMPUTER E INTERNET INDUSTRIA Il complesso delle attività che, a partire dalla seconda metà del XVIII secolo, l'uomo ha messo in atto in modo organizzato e sistematico per produrre, manipolare e trasformare le risorse in beni e servizi economicamente fruibili. INDUSTRIA Il complesso delle attività che, a partire dalla seconda metà del XVIII secolo, l'uomo ha messo in atto in modo organizzato e sistematico per produrre, manipolare e trasformare le risorse in beni e servizi economicamente fruibili. INDUSTRIA INDUSTRIA EDILIZIA Autostrade, abitazioni, ponti, edifici: la scienza delle costruzioni applicata alla modificazione dell'ambiente naturale dell'uomo. INDUSTRIA EDILIZIA Autostrade, abitazioni, ponti, edifici: la scienza delle costruzioni applicata alla modificazione dell'ambiente naturale dell'uomo. INDUSTRIA EDILIZIA INDUSTRIA EDILIZIA TRASPORTI Un sistema efficace per il movimento di uomini e merci rappresenta un buon indicatore del grado di modernizzazione e di benessere economico raggiunto da una nazione: la tecnologia, dalla bicicletta ai veicoli lunari, ha compiuto passi significativi per migliorare i sistemi di trasporto. TRASPORTI Un sistema efficace per il movimento di uomini e merci rappresenta un buon indicatore del grado di modernizzazione e di benessere economico raggiunto da una nazione: la tecnologia, dalla bicicletta ai veicoli lunari, ha compiuto passi significativi per migliorare i sistemi di trasporto. TRASPORTI

15 NOI PUÒ DIVENTARE PRODUTTORE DI OGGETTI E NON SOLO CONSUMATORE OGNUNO DI NOI PUÒ DIVENTARE PRODUTTORE DI OGGETTI E NON SOLO CONSUMATORE Ogni oggetto ha una funzione ben determinata adatta a soddisfare i bisogni di chi lo utilizzerà. E proprio da questa attenta analisi dei bisogni che scaturirà la migliore soluzione della progettazione. La verifica e la correttezza dellidea iniziale darà luogo alla sua fattibilità. Il percorso di progettazione si conclude con la costruzione di un esemplare, detto prototipo che sarà il modello per la futura produzione in serie. Il disegno tecnico consente la resa e la verifica della fattibilità. Vengono eseguite alcune proiezioni ortogonali, alcune sezioni in cui è visibile la struttura interna ed una vista assonometrica, non dovranno mancare i particolari costruttivi. Il disegno tecnico Il disegno tecnico Buon lavoro! COMMITTENZA ANALISI DEI BISOGN SCHIZZIPREPARATORI PROGETTO DI MASSIMA DISEGNOTECNICO DEFINIZIONE DEL DELPROBLEMA REALIZZAZION E DEL DEL PROTOTIPO PROTOTIPO PROGETTOOPERATIVO COLLAUDO FASI DEL PROGETTO Studio della funzione: dei suoi elementi essenziali Studio della forma e degli elementi essenziali: prima di procedere con gli schizzi relativi alla forma è bene osservare i vari modelli esistenti in commercio, decidiamo le misure dei vari elementi considerando lingombro che loggetto occuperà. Elaborata lidea fissiamola con una serie di schizzi preparatori. Scelta dei materiali ed analisi dei costi: i materiali devino essere scelti in relazione alle caratteristiche funzionali delloggetto. E bene fare un preventivo delle spese necessarie calcolando il quantitativo necessario per ogni tipo di materiale.

16 disegno tecnicolinguaggio progettuale prodotto finito; tecniche proiezioneortogonaleassonometrie prospettiva Il disegno tecnico è il linguaggio progettuale con cui si danno tutte le informazioni necessarie alla realizzazione del prodotto finito; nell'industria occorre che il disegno progettuale sia chiaro e preciso perché le differenti fasi di lavorazione sono svolte da persone diverse. Così come una lingua ha la sua grammatica e il suo vocabolario, anche il disegno tecnico segue delle regole codificate: LE NORME UNI, le norme UNI EN sono la versione in lingua italiana delle norme europee approvate come tali dal Comitato Europeo di Normazione (CEN) Le tecniche di disegno più utilizzate sono:la proiezione ortogonale, le assonometrie (cavaliera,isometrica,monometrica ed esplosa) e l a prospettiva. GLI STRUMENTI PER DISEGNARE : TIPI DI CARTA Fogli da disegno in carta bianca, TIPI DI CARTA Fogli da disegno in carta bianca, con superficie liscia e grana fine, adatti per disegni realizzati a matita o inchiostro di china. Sono venduti in album con formati standard: - tipo normale, ad esempio Fabriano F2 liscia, si usa comunemente per i disegni a matita; - tipo speciale, ad esempio Fabriano F4 liscia, più robusta, più costosa ed a grana fine. Fogli di carta millimetrata per realizzare diagrammi e riduzioni o ingrandimenti in scala. Fogli di carta lucida o trasparente per ricalcare (lucidare) a matita o a china il disegno fatto su carta bianca. Fogli di carta con reticoli a quadretti (da 5 mm) o isometrica per eseguire schizzi e disegni a mano libera.

17 GLI STRUMENTI PER DISEGNARE LA MATITA - l PENNE AD INCHIOSTRO - r RIGA e RIGHELLO - SQUADRE GOMMA - LA MATITA - la matita è composta dalla mina e da un supporto che può essere fisso (in legno) o mobile (in plastica o metallo). Le mine sono formate da un impasto di grafite e di argilla in percentuali variabili. La funzione dell'argilla è quella di aumentare la durezza. Si classificano proprio in base alla durezza. Per distinguerle, esse sono contrassegnate da una o più lettere accompagnate eventualmente da un numero (2B - HB - F - 2H, ecc.). PENNE AD INCHIOSTRO - ricaricabili, tipo rapidograph, per ricalcare su carta da lucido un disegno preparato a matita. Il numero impresso su ogni pennino indica lo spessore (in mm) della linea che traccia. Sono costose e delicate. RIGA e RIGHELLO - Sono in materiale plastico, opaco o trasparente, o in alluminio, di lunghezza variabile da 15 cm a 2 m. Si usano per tracciare linee rette e per misurare la lunghezza di segmenti. SQUADRE - In plastica trasparente, opaca, o in alluminio, si usano per misurare la lunghezza dei segmenti e per tracciare linee rette perpendicolari o inclinate secondo angoli fissi. Sono di due tipi: squadra a 45°, a forma di triangolo rettangolo isoscele, con un angolo di 90° e due di 45°; squadra a 60°, a forma di triangolo rettangolo scaleno, con un angolo di 90°, uno di 60° e uno di 30°. GOMMA - Serve a cancellare le linee tracciate a matita. In commercio si trovano gomme di vario genere e forma, anche per inchiostro di china. TEMPERINO - IL COMPASSO - MASCHERINA CON SIMBOLI CIRCOLINE O CIRCOLIGRAFO CURVILINEE GONIOMETRO - TRASFERIBILI - RETINI - TEMPERINO - Serve per affilare la punta della mina della matita, eliminando via via il legno che la riveste. Per le mine da 2mm si usa un temperino apposito. IL COMPASSO - uno strumento tecnico, usato per disegnare cerchi di varie dimensioni. MASCHERINA CON SIMBOLI E costituita da una base di plastica intagliata con sagome in scala e simboli convenzionali usati soprattutto in edilizia e in arredamento. CIRCOLINE O CIRCOLIGRAFO E una base di plastica con numerosi cerchi di diametro variabile da 1 mm a 35mm.; si usa per disegnare cerchi di piccolo diametro difficilmente tracciabili con il compasso. Analogamente, il CURVILINEE viene utilizzato per tracciare curve particolari (es. le ellissi). GONIOMETRO - Semicerchio o cerchio in plastica usato per misurare in gradi lampiezza di un angolo o per tracciare angoli con lampiezza voluta. TRASFERIBILI - Sono pellicole di plastica autoadesive con lettere, numeri, simboli e disegni con cui si realizzano scritte e illustrazioni simili a quelle a stampa. RETINI - sono pellicole di plastica autoadesive, con cui si ottengono superfici di texture con colore omogeneo o sfumato.

18 QUESTIONARIO QUESTIONARIO QUESTIONARIO 1.La tecnica e la tecnologia sono la stessa cosa 2.La tecnologia studia i processi tecnologici e produttivi e le tecniche in essi applicati 1.Limpiego delle nuove tecnologie ha influito nei processi produttivi 2.I processi tecnologici non influiscono sulla salute delluomo e sullambiente 3.Leonardo da Vinci fu solo pittore e scultore 4.La Microsoft ha influito in modo determinante alla diffusione e allevoluzione dellinformatica 5.Tutte le attività lavorative precludono luso di tecniche e tecnologie 6.Le prime applicazioni tecnologiche sono la progettazione ed il disegno del prodotto che si vuole produrre FFFF FFFF VVVV VVVV VVVV FFFF VVVV FFFF FFFF VVVV VVVV FFFF FFFF VVVV VVVV FFFF

19

20

21


Scaricare ppt "STUDIO DELLA … La tecnologia è portatrice di un atteggiamento progettuale, immaginativo e trasformativo, ossia di un atteggiamento attivo di relazione."

Presentazioni simili


Annunci Google