La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ASSESSORATO ALLA TUTELA AMBIENTALE E AGENDA 21 Progetto V a inBICI Convegno Mobilità ciclabile e servizi pubblici di bike sharing 18 Maggio 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ASSESSORATO ALLA TUTELA AMBIENTALE E AGENDA 21 Progetto V a inBICI Convegno Mobilità ciclabile e servizi pubblici di bike sharing 18 Maggio 2009."— Transcript della presentazione:

1 ASSESSORATO ALLA TUTELA AMBIENTALE E AGENDA 21 Progetto V a inBICI Convegno Mobilità ciclabile e servizi pubblici di bike sharing 18 Maggio 2009

2 Asl Varese Fiab Ciclocitt à Legambiente Varese Varese europea PARTENARIATO

3 CO-FINANZATORI Varese Europea Varese Risorse Lombardia Informatica Fondazione Cariplo

4 Aspem Associazione Amici della Terra Azienda ospedaliera Ospedale di Circolo Fondazione Macchi Camera di Commercio dellIndustria e artigianato della Provincia di Varese Comitato dei cittadini per la sicurezza ciclopedonale Consorzio Trasporti Pubblici Insubria Federalberghi Regione Lombardia – Sede Territoriale di Varese Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Università dellInsubria SOSTENITORI

5 F orum di Agenda 21- gruppo di lavoro Mobilit à sostenibile e qualit à dell aria : realizzazione di punti di deposito/prelievo biciclette e promozione di politiche di utilizzo delle biciclette Piano territoriale degli Orari - Documento Direttore, atto di indirizzo n. 1 Mobilità sostenibile: - Integrazione della ciclopedonalità in un disegno multimodale di politiche di mobilità (bike sharing); - Implementazione del progetto pedibus-bicibus nelle scuole; - Diffusione dei temi della mobilità sostenibile ai comuni limitrofi attraverso lAssociazione Varese europea Deliberazione Consiglio Circoscrizione 1: studio di fattibilità per listituzione del bike sharing a Varese Deliberazione Consiglio comunale: avvio di uno studio di fattibilità del Bike sharing entro il mese di giugno. PREMESSE

6 Migliorare la qualita dell ambiente Incidere sulla modifica degli stili di vita Creare sinergia tra le azioni dei singoli Dare risposta ai bisogni diffusi MOTIVAZIONI DEL PROGETTO

7 1. Migliorare la qualità dellambiente (Agenda 21 locale:RSA)

8 2. Incidere sulla modifica degli stili di vita Spostamenti per motivi di studio Comune Varese 2001 Spostamenti per motivi di lavoro Comune Varese 2001

9 3. Creare sinergia tra le azioni dei singoli

10 4. Dare risposta ai bisogni diffusi

11 1. Attivazione del servizio Bike sharing 2. Studio Pilota per integrazione Bike sharing con Carta Regionale Servizi 3. Piano della mobilità ciclabile 4. Piano strategico di comunicazione AZIONI PROGETTUALI

12 Le postazioni: 1. STAZIONE FNM P.le Trento/Via Casula n. 10 posti bici 2. STAZIONE FS P.le Trieste / Viale Milano n. 10 posti bici 3. BIZZOZERO P.le Bulferetti n. 10 posti bici 4. REPUBBLICA Via Dazio Vecchio n. 10 posti bici 1. Attivazione servizio Bike sharing

13 2. Studio pilota per integrazione con CRS

14 3. Piano della mobilità ciclabile

15 4. Piano strategico di sensibilizzazione A. Logo e immagine pubblicitaria; B. Impegno nella Pubblica amministrazione; C. Tema Sicurezza; D. Rassegna culturale; E. Attività educative per bambini; F. Iniziative per adulti; G. Inziative per Enti/Aziende.

16 A. Il Logo

17 B. L impegno nella pubblica amministrazione

18 C. Tema sicurezza

19 D. Rassegna culturale (Amor di libro 2009) 14 maggio 15 maggio 16 maggio 22 maggio Ore Teatrino via Sacco Cecilia Gentile Andrea Satta Don Romano Frigo

20 D. Rassegna culturale (Biblioteca)

21 E. Attività educative per bambini

22 …la prima volta della bicicletta senza rotelle che da sempre lega in un momento unico padri e figli. Andrea Satta I riciclisti F. Iniziative per adulti Ville e parchi di Varese: visite guidate in bicicletta - 23 e 24 maggio 2009 Il ciclista illuminato Chi usa la bici merita un premio INFORMAinbici Corso di formazione per insegnanti

23 G. Iniziative per enti/aziende Censimento mobility manager presso Enti e aziende di Varese e provincia Corso di formazione in mobility management e viaggio studio D.M (Decreto Ronchi) Mobilità sostenibile nelle aree urbane Le imprese e gli enti pubblici con singole unità locali con più di 300 dipendenti devono redigere il piano degli spostamenti casa-lavoro (PSCL) del proprio personale dipendente, individuando a tal fine un responsabile della mobilità aziendale.

24 SCENARI DI SVILUPPO Gennaio 2009 Progetto Distretti urbani del commercio (Assessorato al Commercio): - 4 nuove postazioni bike sharing in centro città; Febbraio 2009 Manifestazione di Interesse Regione Lombardia POR FESR – Asse 3 Mobilità sostenibile: - bike sharing area varesina e trasporto intermodale (FS – FNM) - Pista ciclabile FNM Casbeno / pista ciclabile lago di Varese Aprile 2009 Progetto CIRCOLOinbici

25 Nello specifico, la collocazione della struttura ospedaliera dellOspedale di Circolo presso la posizione attuale, risale ai primi del 900, dopo lunghe dispute iniziate sul finire del XIX secolo tese a risolvere le croniche carenze dello storico edificio ospedaliero posto lungo la via Regondello,[1] ormai nel centro di una città[1] invia di rapida espansione […] ritenuto […] non più idoneo ad affrontare le crescenti necessità di assistenza sanitaria di Varese e dellampio circondario[2].[2] Grazie al sussidio della Cassa di Risparmio della Lombardia, venne acquistata unarea di mq. posta lungo la provinciale per Milano, allepoca sufficientemente decentrata dal centro urbano, senza esserne tuttavia tropo lontana. Il nuovo ospedale, lambito dalla tramvia cittadina che congiungeva Varese a Bizzozero, sarebbe stato edificato poco distante dallaltra struttura sorta grazie al lascito di Filippo del Ponte[3] (di[3] cui ne porta il nome). [1][1] Luigi Borri, LO SPEDALE DE POVERI DI VARESE, Notizia e documenti, Arti grafiche varesine, [2][2] I LUOGHI DELLA CARITA E DELLA CURA, Ottocento anni di storia dellOspedale di Varese, a cura di Marina Cavallera, Angelo Giorgio Grezzi, Alfredo Ludioni (Atti del Convegno ), Franco Angeli, 2002, pp [3][3] I LUOGHI DELLA CARITA E DELLA CURA, Ottocento anni di storia dellOspedale di Varese, pg Progetto CIRCOLOinbici

26 Piano della mobilità aziendale Nuove postazioni di bike sharing

27 La dott.ssa Longoni Il settore Lavori Pubblici e lassessore Gladiseo Zagatto I partner e i co-finanziatori del progetto Whirlpool Europe Ringraziamenti:

28 «Limpiego della macchina, oltre che arrecare danno allambiente, simboleggia la nostra perenne fretta, oggettiva o soggettiva che sia. La bicicletta, invece, costringe a rileggere in modo più umano il tempo, permette una nuova e libera fruizione dello spazio e quindi una riscrittura degli itinerari della città». Marc Augè Il bello della bicicletta Salone del libro di Torino 16 maggio 2009

29 ASSESSORATO ALLA TUTELA AMBIENTALE E AGENDA 21 Grazie per lattenzione


Scaricare ppt "ASSESSORATO ALLA TUTELA AMBIENTALE E AGENDA 21 Progetto V a inBICI Convegno Mobilità ciclabile e servizi pubblici di bike sharing 18 Maggio 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google