La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA MISURA DELLE DISTANZE NELLUNIVERSO UNA QUESTIONE DI METODO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA MISURA DELLE DISTANZE NELLUNIVERSO UNA QUESTIONE DI METODO."— Transcript della presentazione:

1 LA MISURA DELLE DISTANZE NELLUNIVERSO UNA QUESTIONE DI METODO

2 Viste dalla terra le stelle ci appaiono tutte alla stessa distanza

3 SFERA CELESTE

4 I tre fattori fondamentali di una stella magnitudine apparente splendore di un astro così come appare allosservatore (dipende dalla distanza) Magnitudine assoluta È lo splendore intrinseco dellastro frutto della sua massa e delle sue dimensioni Distanza Determinata con la parallasse o le cefeidi

5 Relazione empirica tra Magnitudine apparente, Magnitudine assoluta e distanza elaborata nei primi anni del 900 m – M = 5 – Log d

6 il sole: magnitudine apparente altissima

7 Il sole alla distanza di 30 a.l.

8 METODI MODERNI PER DETERMINARE LE DISTANZE PARALLASSE STELLARE MAGNITUDINE ASSOLUTA CEFEIDI RED - SHIFT PARALLASSE STELLARE MAGNITUDINE ASSOLUTA CEFEIDI RED - SHIFT

9 parallasse S-T= d sen p p d T S

10 Le unità di misura Unità astronomica Equivale alla distanza terra – sole 150 milioni di Km Valida nel nostro sistema solare Parsec (parallasse secondo) Vale per le stelle più vicine a noi (max 300 a.l) Anno luce Pari a 9463 miliardi di Km Distanza percorsa in un anno da un raggio luminoso alla velocità di circa Km/s

11 pleiadi

12 La Via Lattea a.l.

13 Il metodo delle Cefeidi 1912 Henrietta Leavitt scopre lesistenza di stelle che variano la luminosità in modo periodico Studiando cefeidi a distanza nota (con la parallasse) scopre la relazione esistente tra il periodo di pulsazione e la magnitudine assoluta della stella

14 Le cefeidi

15 Grafico della variazione della luminosità in funzione del tempo di alcune cefeidi Magnitudine assoluta tempo

16 Le cefeidi e la relazione periodo- luminosità

17 Relazione periodo - luminosità Cefeidi che pulsano con lo stesso periodo hanno la stessa Magnitudine assoluta Conoscendo la magnitudine apparente (sempre misurabile), attraverso il periodo di pulsazione scopro la Magnitudine assoluta Applico m-M=5-log d scopro la distanza

18 La galassia di Andromeda Hubble(1923) scopre, con il metodo delle cefeidi, che Andromeda dista 3 milioni di a.l. da noi. E il primo vero salto fuori dalla nostra galassia!

19 Galassia a spirale


Scaricare ppt "LA MISURA DELLE DISTANZE NELLUNIVERSO UNA QUESTIONE DI METODO."

Presentazioni simili


Annunci Google