La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

37° Congresso Nazionale ANMDO – Bologna Gestire il futuro in sanità Bologna 9 giugno 2011 Esigenza di coerenza tra fattori tecnici ed organizzativi per.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "37° Congresso Nazionale ANMDO – Bologna Gestire il futuro in sanità Bologna 9 giugno 2011 Esigenza di coerenza tra fattori tecnici ed organizzativi per."— Transcript della presentazione:

1 37° Congresso Nazionale ANMDO – Bologna Gestire il futuro in sanità Bologna 9 giugno 2011 Esigenza di coerenza tra fattori tecnici ed organizzativi per il successo di progetti complessi Sostenibilità tecnica, economica e sanitaria Ing. Alessandro Caviglia Fondazione IRCCS Istituto Neurologico Carlo Besta Direttore S.C. Progetto e sviluppo città della salute, della ricerca e della didattica Segretario Scientifico SIAIS

2 La medicina ieri? the doctor, 1861 La medicina e lospedale che cambiano ….

3 La medicina oggi? Si è spostata lattenzione dalla relazione con la persona malata a quella con la malattia, stravolgendo il ruolo tradizionale del terapeuta e sostituendolo con quello del tecnico e dello specialista

4 HEALTH CENTER RESEARCH Inpatient ward General ServiceResearch and Education Inpatient ward General ServiceResearch and Education … nuovi rapporti spaziali e territoriali ….

5 … nuove modalità di erogazione delle prestazioni …. Da Rapporto OASI Laziendalizzazione della sanità in Italia Numero di posti letto in degenza ordinaria, pubblici e privati accreditati

6 Lospedale non è un hotel né una piscina. Vi si può sopravvivere o morire. Il progettista lo deve rendere protettivo E. Sottsass da Lospedale ridefinito Why, in health architecture, we look to other sectors? … svariate risposte dallarchitettura ….

7 Progettare il benessere … …design founded on quantifiable results of how certain factors affect healing, reduce errors and improve clinical outcomes Anshen + Allen Healing the patient, healing the planet

8 …ospedali obsoleti …. La situazione del patrimonio in Lombardia (anno 2002) mq Slp + 1,3 mln mq Sf ex OP 63% della Slp da adeguare

9 … ospedali sostenibili finanziariamente… Da Rapporto OASI Laziendalizzazione della sanità in Italia Disavanzi sanitari per regione in milioni di

10

11 … necessità di rinnovare …. Ristrutturare o riedificare? Per ogni cosa c'è il suo momento, il suo tempo per ogni faccenda sotto il cielo. C'è un tempo per demolire e un tempo per costruire … (Ecclesiaste IV sec. a.c.)

12 Addenbrookes Road Cambridgeshire Guided Bus Francis Crick Avenue Cambridge University Hospital Infrastructure – Update on Progress

13 Fondazione Ca Granda Fase 1 riedificazione del complesso Policlinico

14 Adattato da: A.K. Larssen – Multiconsult AS, LCC in Norway Quanto tempo dura un ospedale? (il ciclo di vita)

15 Adattato da: A.K. Larssen – Multiconsult AS, LCC in Norway

16 NECESSITA DI ANALISI DI FATTIBILITA DEI PROGETTI (rete dei NUVV) Importanza dellanalisi tecnica preliminare: lo studio di fattibilità fattibilità tecnica: funzioni, manufatti, strutture, impianti, problematiche sismiche, fasi realizzative, indagini geologiche, idrologiche e geotecniche fattibilità sanitaria : domanda – offerta del bacino, epidemiologia, programmazione sanitaria locale, regionale e nazionale compatibilità ambientale : situazione ambientale esistente, fattori di rischio/impatto ambientale e possibili ricettori, possibili misure compensative sostenibilità finanziaria fase di realizzazione, esercizio e dismissione verifica procedurale: modalità amministrative e procedurali ai quali è subordinato lintervento, consenso degli EE.LL., atti di programmazione di altri enti, interferenze convenienza economico-sociale: verifica del grado di utilità sociale compresi i costi ed i rientri esterni o indiretti (che non competono al soggetto realizzatore) analisi di rischio e sensitività: identificazione degli eventi sfavorevoli che possono incidere sulle condizioni di fattibilità, valutazione dellinfluenza dei rischi, sui risultati economici e finanziari

17 LA VALUTAZIONE DEI PROGETTI DI PPP: NECESSITA ULTERIORI analisi Costi Benefici confrontando lipotesi DoMinimum con lipotesi di intervento verifica dellefficienza gestionale (margine operativo I livello) verifica convenienza economica (unlevered cash flow) verifica sostenibilità finanziaria (flusso netto di cassa cumulato)

18 Dalla MEXA del NUVV Ministero della Salute Il Documento Programmatico deve … dimostrare la sostenibilità degli interventi proposti, a partire dai possibili condizionamenti che in qualche modo possono influenzare il raggiungimento degli obiettivi …. Occorre verificare preventivamente le condizioni ovvero i tutti quei fattori che sono al di fuori del controllo diretto del Documento Programmatico, ma cruciali per il raggiungimento degli obiettivi programmatici nel medio e lungo termine e che possano garantire la concreta sostenibilità degli interventi. Tali fattori devono essere descritti ed analizzati nei loro termini dinfluenza sul raggiungimento degli obiettivi.

19 Fattibilità e sostenibilità risultati inattesi Ridurre la quantità percentuale di risultati inattesi

20 Lintelligenza organizzativa non coincide con la somma delle competenze individuali; il plus cognitivo si libera nelle reti di connessione dellintera organizzazione: socializzazione delle conoscenze e delle esperienze Il pensiero connessionista applicato alle organizzazioni ricerca e applica forme organizzative che implichino lo sviluppo di capacità collettive (capability) oltre che di competenze individuali (competence). Organizzazione connessionista ed intelligenza sociale A chi spetta lanalisi di fattibilità?

21 Necessità di gruppi multidisciplinari nella programmazione e progettazione di strutture sanitarie dovuta alla complessità dei problemi da affrontare Prevention of hospital-acquired infections A PRACTICAL GUIDE 2nd edition WHO/CDS/CSR/EPH/

22 Scienza della complessità Tra i princìpi ricordiamo: linterdipendenza tra gli eventi (la teoria dei sistemi), la non linearità dei fenomeni (processi stocastici), I processi di autorganizzazione, la presenza di paradossi (verità discordanti). Definire questioni strategiche e scenari Non imbavagliare la creatività Sostenere la visione sistemica Gestire i paradossi Guidare lorganizzazione più che controllare i comportamenti Adattato da A.Bonaldi, Scienza della complessità, un nuovo paradigma per il governo delle aziende sanitarie, QA vol.3 n.3

23 la gestione integrata dei servizi di natura tecnica e tecnico-gestionale, per migliorarne i risultati in termini di sicurezza, efficienza ed economicità La proposta organizzativa Ministero della Salute – Nucleo di Valutazione e verifica degli Investimenti (seduta del ) …. azioni normative, regolamentari e programmatorie atte a favorire, allinterno dei processi di governo clinico delle strutture sanitarie, la valorizzazione del governo tecnico, riconosciuto come strumento essenziale per la sicurezza degli utenti e degli operatori, la qualità dei servizi erogati e luso efficiente delle risorse. …. si aggiunge lesigenza di coordinare le risposte e sviluppare le proposte che i professionisti delle aree tecniche possono fornire rispetto agli orientamenti strategici e alle esigenze operaive. un' interazione costante e coordinata con la componente di direzione sanitaria.

24 Progettare il benessere – contribuire alle decisioni Competenze tecniche, competenze gestionali, attitudine al lavoro di gruppo finalizzate allo studio dei luoghi del benessere e della salute propongono un percorso verso la creazione di nuove figure che governino una materia che possiamo chiamare… INGEGNERIA DELLA SALUTE

25 Strutture complesse quali quelle sanitarie non possono affidarsi ad approcci semplicistici: la necessità di adattare le strutture sanitarie, con la conseguente decisione di ristrutturare o ricostruire, deve considerare fattori edilizi, urbanistici, di trasporto, ambientali, organizzativi, finanziari. Sono necessarie adeguate strutture tecniche capaci di gestire la complessità con strumenti tecnici idonei, tra questi di fondamentale importanza lo studio di fattibilità che deve evidenziare le alternative possibili e limpatto conseguente alle decisioni possibili. Concedi alla ragione il privilegio di essere lultima pietra di paragone della verità I. Kant Critica della ragion pratica Per il filosofo, stesso fondamento della ragione ha letica … … una riflessione conclusiva ….

26 …grazie


Scaricare ppt "37° Congresso Nazionale ANMDO – Bologna Gestire il futuro in sanità Bologna 9 giugno 2011 Esigenza di coerenza tra fattori tecnici ed organizzativi per."

Presentazioni simili


Annunci Google