La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

FIBRILLAZIONE ATRIALE. Trattamento non farmacologico della Fibrillazione Atriale Pacing atriale Ablazione a radiofrequenza -nodo AV -substrato aritmogeno.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "FIBRILLAZIONE ATRIALE. Trattamento non farmacologico della Fibrillazione Atriale Pacing atriale Ablazione a radiofrequenza -nodo AV -substrato aritmogeno."— Transcript della presentazione:

1 FIBRILLAZIONE ATRIALE

2 Trattamento non farmacologico della Fibrillazione Atriale Pacing atriale Ablazione a radiofrequenza -nodo AV -substrato aritmogeno Chirurgia Defibrillatore atriale -elettrico -farmacologico Ablazione + pacemaker Modulazione Focale Lineare

3 Basi razionali dellimpiego del pacing cardiaco nella prevenzione della Fibrillazione Atriale per prevenire gli effetti aritmogeni della: bradicardia (effetto sulla F.A. correlato o associato a bradicardia) irregolarità della frequenza cardiaca (prevenzione del fenomeno ciclo lungo - ciclo corto) Controllo della frequenza cardiaca (19 th Ann Scientific Sessions NASPE, 1998)

4 Basi razionali dellimpiego del pacing cardiaco nella prevenzione della Fibrillazione Atriale Correzione della dispersione spaziale e temporale della refrattarietà e della conduzione atriale Soppressione dei foci automatici mediante overdrive pacing Prolungamento dellintervallo di accoppiamento di un battito prematuro sopraventricolare (19 th Ann Scientific Sessions NASPE, 1998)

5 Sede di pacing nella Fibrillazione Atriale Ventricolare Atriale convenzionale Bisede atriale destro Biatriale Settale

6 Proporzione senza F.A. cronica Effetti del pacing atriale nella prevenzione della F.A. nella malattia del nodo del seno a paragone del ventricolare Tempo (anni) Pacing atriale Pacing ventricolare (Andersen et al. Lancet 1997; 350: ) p = 0.004

7 (19 th Ann Scientific Sessions NASPE, 1998) Diametro atrio sin. (mm) 47 0 Tempo (anni) DDVS (mm) 4 0 Tempo (anni) VVI AAI VVI AAI in pz. con malattia del nodo del seno sottoposti (random) a pacing AAI o VVI Modificazioni ecocardiografiche nel follow-up a lungo termine

8 AAIVVI (n=110)p(n=115) Danish Trial: follow-up a lungo termine (5.5 ± 2.4 anni) (19 th Ann Scientific Sessions NASPE, 1998) Mortalità cardiovascolare17.0% % Eventi tromboembolici11.8% % F.A. 1 visita23.6% % F.A. cronica9.0% % Rischio annuale di aritmia0.6%

9 Pacing atriale tradizionale Il pacing atriale tradizionale può giovarsi di algoritmi specifici di prevenzione della Fibrillazione Atriale (Es. CAP-Medtronic), con lo scopo di riconoscere le extrasistoli atriali e, incrementando la frequenza di stimolazione, di abolirle completamente (Bellocci. Eurospace 1999)

10

11 Prevenzione della Fibrillazione Atriale con pacing multisede 2 differenti approcci tecnici 2 differenti approcci tecnici - pacing sincrono biatriale (Daubert Eur H J1990) (auricola destra - seno coronarico) (auricola destra - seno coronarico) - pacing atriale destro in due punti (Saksena JACC 1996) (atrio destro alto - setto interatriale vicino ostio (atrio destro alto - setto interatriale vicino ostio del seno coronarico) del seno coronarico)

12 Prevenzione della Fibrillazione Atriale con pacing multisede Effetti elettrofisiologici simili Effetto sui disordini di conduzione intraatriale Sincronizzazione dellattività atriale Aumento dellintervallo di accoppiamento dei BESV Ripolarizzazione atriale più omogenea Riduzione dellanisotropia atriale Biatriale ( ritardo conduzione intraatriale onda P > 120 msec) numero episodi di FA intervallo libero da FA numero dei farmaci

13

14 Pazienti con recidive di F.A. (%) Follow-up (giorni) DAP SAP p=0.02 Trial clinici sul pacing multisede nella F.A Prima del pacing p< (19 th Ann Scientific Sessions NASPE, 1998) Risultati dello studio pilota crossover

15 Pacing atriale multisito: studio SYNBIAPACE (Daubert JC et al. International Meeting Atrial Fibrillation 2000; Bologna settembre, 1999) Studio cross-over; n=43; età media: 64 ± 12 anni; follow-up: 3 mesi Intervallo di tempo alla prima recidiva di F.A. (gg) Tempo totale in F.A (gg) Pacing Pacing Pacing inibitoDDD standardbiatriale sincrono Endpoint(DDD-40 bpm) (70 bpm)(DDTA-70 bpm) p=ns tra gruppi

16 Stimolazione setto interatriale Padeletti L. et al. J Interv Card Electrophysiol 1999;3:35-43 Pacing nella parte posteriore del triangolo di Koch in 25 pts con bradicardia sinusale e fibrillazione atriale parossistica Follow-up 9 ± 6 mesi Prevenzione della FA in 23/25 pts

17 Pacing a livello del setto interatriale (Padeletti L et al. J Int Card Electrophysiol 1999; 3: 35-43) Follow-up N° medio di episodi sintomatici/mese Pre-impianto 6.2 ± ± p<0.01 n=25 con F.A. parossistica; follow-up medio: 9 ± 6 mesi


Scaricare ppt "FIBRILLAZIONE ATRIALE. Trattamento non farmacologico della Fibrillazione Atriale Pacing atriale Ablazione a radiofrequenza -nodo AV -substrato aritmogeno."

Presentazioni simili


Annunci Google