La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Università degli Studi G. dAnnunzio Chieti Corso di Psicologia Clinica Prof. Salvatore Sasso Cosè la psicologia clinica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Università degli Studi G. dAnnunzio Chieti Corso di Psicologia Clinica Prof. Salvatore Sasso Cosè la psicologia clinica."— Transcript della presentazione:

1 Università degli Studi G. dAnnunzio Chieti Corso di Psicologia Clinica Prof. Salvatore Sasso Cosè la psicologia clinica

2 cos'è la psicologia clinica2 Il significato dellaggettivo clinico Taluni stravolgono la radice etimologica riferendosi al greco κλίνοσ = singolo Taluni stravolgono la radice etimologica riferendosi al greco κλίνοσ = singolo Già gli Ecclesiastici ci avevano provano nel IV sec. d.C., chiamando beccamorto il clinicus Già gli Ecclesiastici ci avevano provano nel IV sec. d.C., chiamando beccamorto il clinicus Possiamo dire che il termine clinico deriva dal greco κλίν η = letto, da cui si passa a κλινικόσ = chi visita un malato a letto. Possiamo dire che il termine clinico deriva dal greco κλίν η = letto, da cui si passa a κλινικόσ = chi visita un malato a letto. Losservazione clinica è diretta solo al letto del malato (caricature di Molière e Manzoni) Losservazione clinica è diretta solo al letto del malato (caricature di Molière e Manzoni)

3 cos'è la psicologia clinica3 Il significato dellaggettivo clinico La psicologia include fin dal suo etimo la sua destinazione alla malattia e alla sofferenza La psicologia include fin dal suo etimo la sua destinazione alla malattia e alla sofferenza Il tentativo è di dare aiuto con il ricorso a conoscenze e metodi psicologici Il tentativo è di dare aiuto con il ricorso a conoscenze e metodi psicologici

4 cos'è la psicologia clinica4 Cosè la psicologia clinica Con il termine clinico ci si riferisce: A un metodo A un metodo A una disciplina applicativa che occupa un posto fondamentale nellambito della salute mentale A una disciplina applicativa che occupa un posto fondamentale nellambito della salute mentale

5 cos'è la psicologia clinica5 Il metodo clinico Utilizza il rapporto interpersonale come strumento di conoscenza Utilizza il rapporto interpersonale come strumento di conoscenza Non possiede una rigorosa obiettività al contrario del metodo sperimentale Non possiede una rigorosa obiettività al contrario del metodo sperimentale Lindividuo è osservato nel suo ambiente naturale, nella globalità del suo comportamento Lindividuo è osservato nel suo ambiente naturale, nella globalità del suo comportamento Non raggiunge la scientificità del metodo sperimentale, ma ottiene informazioni impossibili da ottenere con altri metodi Non raggiunge la scientificità del metodo sperimentale, ma ottiene informazioni impossibili da ottenere con altri metodi

6 cos'è la psicologia clinica6 Il metodo clinico A differenza del metodo statistico (quanto accomuna tutti gli appartenenti ad una specie), il metodo clinico svolge la sua indagine sul singolo individuo o sul singolo gruppo A differenza del metodo statistico (quanto accomuna tutti gli appartenenti ad una specie), il metodo clinico svolge la sua indagine sul singolo individuo o sul singolo gruppo Rispetto al problema della quantificazione e della verifica esiste la divisione fra chi le considera obiettivi da raggiungere e chi un impedimento Rispetto al problema della quantificazione e della verifica esiste la divisione fra chi le considera obiettivi da raggiungere e chi un impedimento

7 cos'è la psicologia clinica7 Una disciplina applicativa È un settore della psicologia applicata È un settore della psicologia applicata Si avvale delle conoscenze dei principali orientamenti della psicologia generale, della psicologia sociale, della psicologia dello sviluppo, della psicologia dinamica e della psicologia del profondo al fine di sanare i problemi, di varia estensione e natura, che coinvolgono la personalità dellindividuo e che incidono sul suo benessere Si avvale delle conoscenze dei principali orientamenti della psicologia generale, della psicologia sociale, della psicologia dello sviluppo, della psicologia dinamica e della psicologia del profondo al fine di sanare i problemi, di varia estensione e natura, che coinvolgono la personalità dellindividuo e che incidono sul suo benessere

8 cos'è la psicologia clinica8 A cosa rimanda laccezione clinica Alla patologia e quindi alla cura come riconduzione alla normalità Alla patologia e quindi alla cura come riconduzione alla normalità Nel caso di una richiesta sanitaria la riconduzione alla normalità è fisiologica Nel caso di una richiesta sanitaria la riconduzione alla normalità è fisiologica La domanda di cura può essere validata ed accettata dal medico, quindi accantonata perché irrilevante rispetto al procedimento diagnostico e terapeutico La domanda di cura può essere validata ed accettata dal medico, quindi accantonata perché irrilevante rispetto al procedimento diagnostico e terapeutico

9 cos'è la psicologia clinica9 A cosa rimanda laccezione clinica Nel caso di una richiesta psicologico-clinica la riconduzione alla normalità si basa su una fenomenologia sociale altamente variabile Nel caso di una richiesta psicologico-clinica la riconduzione alla normalità si basa su una fenomenologia sociale altamente variabile La domanda di cura si iscrive storicamente in una relazione passata, si realizza entro il rapporto con lo psicologo, e non ha la mediazione di alcun sintomo La domanda di cura si iscrive storicamente in una relazione passata, si realizza entro il rapporto con lo psicologo, e non ha la mediazione di alcun sintomo Il vero sintomo del paziente è la sua stesa domanda e come essa si presenta, si declina, si dispiega nel rapporto con lo psicologo. Il vero sintomo del paziente è la sua stesa domanda e come essa si presenta, si declina, si dispiega nel rapporto con lo psicologo.

10 cos'è la psicologia clinica10 Due tendenze attraversano questarea disciplinare Una di supporto: Una di supporto: prevede che lo psicologo clinico fornisca informazioni e supporti conoscitivi, tramite una strumentazione di tipo diagnostico e psicometrico al personale delle istituzioni (al medico, agli insegnanti, al personale dirigente delle aziende) prevede che lo psicologo clinico fornisca informazioni e supporti conoscitivi, tramite una strumentazione di tipo diagnostico e psicometrico al personale delle istituzioni (al medico, agli insegnanti, al personale dirigente delle aziende)

11 cos'è la psicologia clinica11 Due tendenze attraversano questarea disciplinare Una di intervento: Una di intervento: si riferisce a qualsiasi intervento terapeutico (psicoterapia) volto o ad adattare lindividuo alle situazioni precostituite o ad accompagnarlo nel suo processo di trasformazione e di crescita. si riferisce a qualsiasi intervento terapeutico (psicoterapia) volto o ad adattare lindividuo alle situazioni precostituite o ad accompagnarlo nel suo processo di trasformazione e di crescita.

12 cos'è la psicologia clinica12 Le principali funzioni della psicologia clinica La diagnosi La diagnosi La terapia La terapia La ricerca La ricerca La formazione del personale sanitario La formazione del personale sanitario La consulenza La consulenza La prevenzione La prevenzione

13 cos'è la psicologia clinica13 La diagnosi È la valutazione clinica che consente di ottenere informazioni utili sulla natura, lentità ed, eventualmente, le cause della problematica del paziente È la valutazione clinica che consente di ottenere informazioni utili sulla natura, lentità ed, eventualmente, le cause della problematica del paziente Il fine è di giungere allindividuazione dei mezzi necessari alla sua risoluzione Il fine è di giungere allindividuazione dei mezzi necessari alla sua risoluzione La scelta del metodo valutativo dipende dallo scopo della valutazione (descrittivo o funzionale a un eventuale trattamento; dagli aspetti dellindividuo che si vogliono rilevare -metodo osservativo-; dallorientamento teorico del clinico La scelta del metodo valutativo dipende dallo scopo della valutazione (descrittivo o funzionale a un eventuale trattamento; dagli aspetti dellindividuo che si vogliono rilevare -metodo osservativo-; dallorientamento teorico del clinico

14 cos'è la psicologia clinica14 La diagnosi Due sono i principali approcci valutativi: Due sono i principali approcci valutativi: 1. lapproccio psicometrico. Si occupa della comparazione degli individui, in base a caratteristiche e tratti ben definiti, attraverso procedure standardizzate (i test obiettivi o proiettivi) allo scopo di inferire gli aspetti del soggetto connessi al disturbo. 1. lapproccio psicometrico. Si occupa della comparazione degli individui, in base a caratteristiche e tratti ben definiti, attraverso procedure standardizzate (i test obiettivi o proiettivi) allo scopo di inferire gli aspetti del soggetto connessi al disturbo.

15 cos'è la psicologia clinica15 La diagnosi 2. lapproccio psicodinamico (psicologica dinamica). Utilizza procedure meno obiettive, ma più specifiche perché connesse alle dinamiche psicologiche dellindividuo, allo scopo di identificare il tipo di trattamento più adeguato. 2. lapproccio psicodinamico (psicologica dinamica). Utilizza procedure meno obiettive, ma più specifiche perché connesse alle dinamiche psicologiche dellindividuo, allo scopo di identificare il tipo di trattamento più adeguato.

16 cos'è la psicologia clinica16 La terapia A questa funzione fanno capo tutti i modelli terapeutici dei diversi orientamenti teorici A questa funzione fanno capo tutti i modelli terapeutici dei diversi orientamenti teorici Questi differiscono per la diversa concezione della salute mentale e per i mezzi ritenuti necessari al raggiungimento delle finalità proposte. Questi differiscono per la diversa concezione della salute mentale e per i mezzi ritenuti necessari al raggiungimento delle finalità proposte. La scelta del modello è determinata, oltre che dalla natura del problema, dallapproccio teorico del clinico (psicoterapia) La scelta del modello è determinata, oltre che dalla natura del problema, dallapproccio teorico del clinico (psicoterapia) La psicoanalisi, la terapia comportamentista, la psicoterapia umanistico-esistenziale, terapia della famiglia, psicoterapia di gruppo, i gruppi di incontro (t- groups e training di sensibilità), gestalt terapy, analisi transazionale La psicoanalisi, la terapia comportamentista, la psicoterapia umanistico-esistenziale, terapia della famiglia, psicoterapia di gruppo, i gruppi di incontro (t- groups e training di sensibilità), gestalt terapy, analisi transazionale

17 cos'è la psicologia clinica17 La ricerca Lo studio del processo della terapia e la verifica dei risultati (il trattamento) attraverso il confronto con gruppi di controllo che consentono di valutare lefficacia del trattamento. Lo studio del processo della terapia e la verifica dei risultati (il trattamento) attraverso il confronto con gruppi di controllo che consentono di valutare lefficacia del trattamento. La ricerca riguarda la progettazione di nuovi interventi clinici, indagine epidemiologica e il lavoro con discipline affini (la psicopatologia e la psichiatria) La ricerca riguarda la progettazione di nuovi interventi clinici, indagine epidemiologica e il lavoro con discipline affini (la psicopatologia e la psichiatria)

18 cos'è la psicologia clinica18 La formazione del personale sanitario La finalità è la conoscenza psicologica di base La finalità è la conoscenza psicologica di base Anche per gli educatori, gli assistenti sociali, gli psicologi (conoscenza dei metodi terapeutici) Anche per gli educatori, gli assistenti sociali, gli psicologi (conoscenza dei metodi terapeutici)

19 cos'è la psicologia clinica19 La consulenza Svolta presso centri territoriali come asili, scuole, carceri, tribunali Svolta presso centri territoriali come asili, scuole, carceri, tribunali I problemi riguardano la scuola, la famiglia, il matrimonio, il disadattamento, la devianza I problemi riguardano la scuola, la famiglia, il matrimonio, il disadattamento, la devianza Lo scopo è correggere lintervento delloperatore informato della natura dei problemi che gli si presentano Lo scopo è correggere lintervento delloperatore informato della natura dei problemi che gli si presentano

20 cos'è la psicologia clinica20 La prevenzione Consente la prevenzione circa linsorgenza di comportamenti patologici, come lassunzione di droghe e alcol Consente la prevenzione circa linsorgenza di comportamenti patologici, come lassunzione di droghe e alcol Le modalità di prevenzione vengono attuate attraverso informazione e divulgazione scientifica (profilassi) Le modalità di prevenzione vengono attuate attraverso informazione e divulgazione scientifica (profilassi)

21 cos'è la psicologia clinica21 Le componenti della psicologia clinica Psicodiagnostica psicopatologia psicosomatica Psicoterapia


Scaricare ppt "Università degli Studi G. dAnnunzio Chieti Corso di Psicologia Clinica Prof. Salvatore Sasso Cosè la psicologia clinica."

Presentazioni simili


Annunci Google