La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Giovanna Giuffredi Azioni di Sistema in materia di Pari Opportunità tra uomini e donne ed inclusione sociale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Giovanna Giuffredi Azioni di Sistema in materia di Pari Opportunità tra uomini e donne ed inclusione sociale."— Transcript della presentazione:

1 Giovanna Giuffredi Azioni di Sistema in materia di Pari Opportunità tra uomini e donne ed inclusione sociale

2 Giovanna Giuffredi Programmazione e attuazione in ottica di genere: metodologie e strumenti a supporto delle politiche di Pari Opportunità e di Mainstreaming Formez – Regione Siciliana Progettare per obiettivi Project Cycle Management Giovanna Giuffredi 6° workshop Palermo, giugno 2005

3 Giovanna Giuffredi LA SFIDA Di che cosa c’è bisogno? Come utilizzare le risorse disponibili? Perché le prassi ordinarie non producono gli effetti desiderati? Che cosa manca per fare qui ed ora le cose possibili?

4 Giovanna Giuffredi “Non si possono risolvere i problemi con i medesimi schemi di pensiero con cui sono stati creati” (A. Einstein) Bisogna attivare le reti delle intelligenze Creare circoli di qualità I punti di crisi possono divenire opportunità per creare risorse

5 Giovanna Giuffredi PCM Project Cycle Management. Analisi dei Bisogni * Definizione dei beneficiari * Descrizione dei problemi * Motivazioni a procedere 2. Obiettivi * Descrizione dei cambiamenti che si vogliono apportare in favore dei Beneficiari “Ha senso individuare un obiettivo solo se esiste un problema da risolvere”

6 Giovanna Giuffredi LOGICA DI INTERVENTO “Pianificare per obiettivi non per attivita” 1. Obiettivi generale: benefici per la società Perché il progetto è importante per il territorio? Perché merita finanziamenti? 2. Obiettivi specifici del progetto: vantaggi per i beneficiari Per chi è valido questo tipo di progetto? 3. Risultati: i servizi forniti ai beneficiari Quali problemi dei beneficiari verranno risolti 4. Attività: che cosa il progetto realizzerà Quali azioni/prodotti si concretizzeranno?

7 Giovanna Giuffredi PASSI DI VALORE AGGIUNTO Approccio bottom-up Innovatività Effetto moltiplicatore

8 Giovanna Giuffredi COSTRUIRE UN ALBERO COERENTE * Prevedere monitoraggio e valutazione * Prevedere i prodotti d realizzare * Stabilire le attività da avviare * Stabilire i risultati attesi * Individuare gli obiettivi specifici * Individuare gli obiettivi generali * Evidenziare i problemi dei beneficiari * Stabilire i beneficiari

9 Giovanna Giuffredi LOGICAL FRAMEWORK L’analisi verticale dal basso in alto evidenzia la coerenza del progetto e la rilevanza degli interventi

10 Giovanna Giuffredi DA VALUTARE… Eventuali sovrapposizioni Azioni di rinforzo Alleanze/reti da creare Rischi Mezzi e risorse umane Costi Previsione di fattibilità

11 Giovanna Giuffredi GLI INGREDIENTI DEL PROJECT MANAGEMENT Definire un obiettivo e le risorse necessarie Pianificare il modo in cui raggiungere il risultato Predefinire i criteri di valutazione del risultato Controllare periodicamente il lavoro e correggerlo

12 Giovanna Giuffredi IL PIANO DI LAVORO IL PIANO DI LAVORO E' IL DOCUMENTO CHE DESCRIVE Il risultato atteso (che cosa voglio ottenere?) Le attività da svolgere e l'organizzazione del lavoro (come fare?) Le modalità con cui interagiscono e interdipendono le risorse e come e dove collocarle (con chi?) Pianificazione dei tempi (quando?) Budget economico (quanto?)

13 Giovanna Giuffredi DAL SOGNO… AL PROGETTO Sognatore… Quanto è desiderabile il risultato?Quanto è desiderabile il risultato?Realista… Quali benefici si otterranno? Come agire?Quali benefici si otterranno? Come agire?Critico… Quanto è fattibile la strategia scelta?Quanto è fattibile la strategia scelta? Abbiamo le capacità? Abbiamo le capacità?

14 Giovanna Giuffredi I FATTORI DI SUCCESSO DI UN PROGETTO La qualità intrinseca dell'obiettivo raggiunto Il rispetto dei tempi L'adeguato utilizzo delle risorse Un elevato grado di soddisfazione di chi ha partecipato all'impresa

15 Giovanna Giuffredi LE PRINCIPALI CAUSE DI FALLIMENTO DI UN PROGETTO Non è chiaro a chi serve il progetto Non sono chiari gli obiettivi Mancano le competenze necessarie Il Capo Progetto è latitante Il team è povero di risorse Manca la definizione dei tempi Il metodo di lavoro è carente

16 Giovanna Giuffredi NON ESISTONO FALLIMENTI SOLO RISULTATI


Scaricare ppt "Giovanna Giuffredi Azioni di Sistema in materia di Pari Opportunità tra uomini e donne ed inclusione sociale."

Presentazioni simili


Annunci Google