La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sistemi di memoria 1 4 3 9 0 2 6 4 1 9 7 8 3 2 5 6 2 0 1 9 7.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sistemi di memoria 1 4 3 9 0 2 6 4 1 9 7 8 3 2 5 6 2 0 1 9 7."— Transcript della presentazione:

1 Sistemi di memoria

2 Sistemi di memoria Magico numero 7 + o - 2

3 Sistemi di memoria 3 Natura multicomponenziale della memoria Ciò che chiamiamo ricordo è il risultato di un insieme di sistemi di memoria differenti ma in interazione tra loro

4 Sistemi di memoria 4 Il ricordo Nel ricordo si possono distinguere tre aspetti acquisire linformazione (codifica) mantenerla nella memoria (ritenzione) ripescarla cioè riportarla allo stato attivo (recupero)

5 Sistemi di memoria 5 La codifica La codifica si riferisce al modo in cui la nuova informazione viene inserita in un contesto di informazioni precedenti I codici usati possono essere di vario tipo: per es., visivo o semantico TAVOLO Codifica attraverso un codice visivo (forma, grandezza, etc.) Codifica attraverso un codice semantico sul significato della parola

6 Sistemi di memoria 6 La mente umana non riproduce semplicemente la realt à esterna, ma la ricostruisce (Bartlett, 1932) attraverso l utilizzo di schemi Gli schemi influenzano la codifica delle informazioni nuove, il ricordo di informazioni gi à acquisite e le inferenze relative ai dati mancanti Schemi = un insieme organizzato di credenze e pensieri basato su precedenti esperienze.

7 Sistemi di memoria 7 Bartlett (1932): limportanza del significato Influenza delle differenze culturali canoa barca; cacciare foche andare a pescare Ricordo come ricostruzione in base agli schemi mentali

8 Sistemi di memoria 8 Il percepire, secondo Neisser (1976), non è unattività che dipende solamente dallinformazione che abbiamo disponibile al momento. Concetto di schema, strettamente legato al concetto di struttura, intesa come linsieme di interdipendenze tra due o più elementi o eventi.

9 Sistemi di memoria 9 La ritenzione La strategia più comune è la reiterazione Ripetere un numero di telefono Ebbinghaus (1876) La rievocazione: uso di sillabe senza senso DAK, MIF, BIP, RUC Se si codifica linformazione sulla base del significato si ottiene una migliore ritenzione (ripetizione)

10 Sistemi di memoria 10 Il recupero Le tracce di memoria sono solo disposizioni o potenzialità Ne abbiamo migliaia nella nostra memoria senza che abbiamo effetto sulla nostra attività mentale Diventano efficaci solo in certe condizioni particolari denominate recupero Deve essere presente un suggerimento appropriato che attivi gli elementi dellevento da ricordare

11 Sistemi di memoria 11 Il recupero Incontro un amico allUniversità e improvvisamente mi ricordo che gli ho prestato un libro Proust

12 Sistemi di memoria 12 Oblio Perdita di informazioni Il passare del tempo: molto rapido allinizio (50% dopo unora), si stabilizza successivamente Interferenza con altri eventi

13 Sistemi di memoria 13 La teoria multiprocesso Memoria sensoriale Memoria a breve termine Memoria a lungo termine Registro sensoriale Memoria a Breve Termine Memoria a Lungo Termine

14 Sistemi di memoria 14 pane burro forno fame croccante Memoria sensoriale Memoria BT Memoria LT

15 Sistemi di memoria 15 Memoria sensoriale Memoria iconica ed ecoica Un esperimento di Sperling (basato sulla tecnica del resoconto parziale) ha dimostrato lesistenza di un magazzino di memoria sensoriale a brevissimo termine ( ms) M T S P R C N B Z Q L G

16 Sistemi di memoria 16 La memoria a breve termine (MBT) è una memoria di lavoro che mantiene ed elabora le informazioni durante lesecuzione di compiti cognitivi Tale memoria ha capacità limitata e può mantenere linformazione solo per un breve periodo di tempo Memoria visuo-spaziale a breve termine Memoria uditivo-verbale a breve termine Ricordare un numero di telefono, fare unaddizione, ricordare una frase

17 Sistemi di memoria 17 La memoria a lungo termine spiega i fenomeni di ricordo permanente Memoria a lungo termine visiva Studi sul riconoscimento visivo mostrano livelli di riconoscimento molto alti anche parecchio tempo dopo la presentazione degli stimoli Memoria a lungo termine uditivo-verbale Riguarda la dimensione semantica del linguaggio ma anche caratteristiche sensoriali come voci e toni

18 Sistemi di memoria 18 Memoria dichiarativa e memoria procedurale Distinzione tra sapere cosa e sapere come (G. Ryle) La memoria procedurale (sapere come) si riferisce alle informazioni di cui facciamo uso nellattuare un compito Come si va in bicicletta? Come si fa un nodo? La memoria dichiarativa (o proposizionale) si riferisce alla conoscenza esplicita di fatti, come la definizione di una parola Quale è la capitale dellIrlanda?

19 Sistemi di memoria 19 La distinzione tra memoria procedurale e dichiarativa è confermata da dati su pazienti neurologici Vi sono lesioni cerebrali che danneggiano selettivamente la memoria dichiarativa: i pazienti non sono in grado di apprendere nuove conoscenze ma sono in grado di apprendere nuove procedure

20 Sistemi di memoria 20 Tulving: 2 forme di conoscenza dichiarativa Nella MLT si può distinguere tra memoria episodica e memoria semantica Memoria episodica Si riferisce a specifici eventi ed esperienze di vita Contiene informazioni spazio-temporali che specificano dove e quando si è verificato levento (momento e luogo in cui ho appreso lattacco alle torri gemelle di New York del 2001) Memoria semantica Si riferisce a conoscenze astratte e generali Trascende le condizioni temporali e spaziali in cui la traccia si è formata (lattacco è stato compiuto da terroristi di Al Quaeda) La distinzione tra memoria episodica e memoria semantica si riflette linguisticamente nella distinzione tra ricordare e sapere


Scaricare ppt "Sistemi di memoria 1 4 3 9 0 2 6 4 1 9 7 8 3 2 5 6 2 0 1 9 7."

Presentazioni simili


Annunci Google