La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL TIMEO DIALOGO PLATONICO in cui emergono 3 problemi: Cosmologico= indaga l'origine e la relazione tra idee e cose Fisico=indaga le forme e gli elementi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL TIMEO DIALOGO PLATONICO in cui emergono 3 problemi: Cosmologico= indaga l'origine e la relazione tra idee e cose Fisico=indaga le forme e gli elementi."— Transcript della presentazione:

1 IL TIMEO DIALOGO PLATONICO in cui emergono 3 problemi: Cosmologico= indaga l'origine e la relazione tra idee e cose Fisico=indaga le forme e gli elementi del mondo terreno Escatologico= indaga il destino di questa dopo la morte del corpo PROLOGO=presentazione del dialogo come continuazione di uno iniziato la sera prima a.cui partecipano: Socrate (vuole che la città teorizzata il giorno prima divenga reale) Timeo di Locri (protagonista dell'opera) Ermocrate Crizia (parla di un racconto appreso dal nonno) OPERAZIONI DEL DEMIURGO=prima parte, spiegazione della cosmologia attraverso il.racconto verosimile del divino artefice che plasmò il mondo fisico sul modello delle idee. IL PRINCIPIO MATERIALE=seconda parte, identificazione del cosmo primordiale come.caos, mescolanza dei 4 elementi acqua, aria, fuoco e terra. LA NATURA UMANA=terza parte, spiega la reincarnazione dell'anima dopo la morte, in.base al livello della sua purezza, in esseri superiori o inferiori.

2 IL MITO DEL DEMIURGO COSMOGONIA=origine dell'universo e la relazione tra idee e cose spiegata attraverso il.il mito del demiurgo all'interno del Timeo; presenta una tripartizione come l'anima e la.concezione dello stato. 1.Il DEMIURGO(causa efficiente) è il divino artefice ma non creatore (padre) che plasmò la materia alla luce del mondo delle idee, a FIN DI BENE e per necessità, per questi motivi il cosmo è positivo. Il demiurgo per plasmare la materia utilizza il NUMERO, infatti la cosmologia platonica riduce il tutto a RAPPORTI MATEMATICI. Protagonista= Demiurgo Compito= ordinare la materia e plasmare i corpi mortali Mezzo= numero Cosmo= manifestazione di bellezza e armonia Fine= bene Tempo= manifestazione mobile dell'eternità Astri= forma visibile degli dei 2.il MONDO DELLE IDEE(causa formale) è vivente perfetto e costituisce il modello dell'universo 3.il LUOGO(causa materiale) primordiale (madre) in cui regnava il caos e la mescolanza dei quattro elementi prima che il Demiurgo le ordinasse (punto materiale)

3 DESTINO ESCATOLOGICO -Che ne sarà dell'uomo? -Che ne sarà della sua anima?L' anima è mortale o immortale? -Cosa succede dopo la morte?. L'ANIMA E' SOVRASENSIBILE E IMMORTALE Platone sostituisce il giudizio divino di Zeus al giudizio non puro dato dagli uomini il giorno.della morte perchè in questo modo nell'aldilà arrivano buoni e cattivi nel posto sbagliato. Zeus allora per correggere l'errore indica tre elementi che dovranno essere introdotti: -gli uomini non potranno prevedere la morte -saranno giudicati dopo la morte spogli di ogni cosa esattamente come i giudici: le anime.giudicano le anime. -i giudici indicano la via; le vie possibili sono due: l'isola dei Beati e il Tartaro, se i giudici (Eaco e Radamante) sono indecisi interviene Minosse.


Scaricare ppt "IL TIMEO DIALOGO PLATONICO in cui emergono 3 problemi: Cosmologico= indaga l'origine e la relazione tra idee e cose Fisico=indaga le forme e gli elementi."

Presentazioni simili


Annunci Google