La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il corpo estraneo: ingestione e aspirazione Amnon Cohen, Roberta Mulas, Anna Costa Divisione di Pediatria & Neonatologia Ospedale San Paolo di Savona Università

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il corpo estraneo: ingestione e aspirazione Amnon Cohen, Roberta Mulas, Anna Costa Divisione di Pediatria & Neonatologia Ospedale San Paolo di Savona Università"— Transcript della presentazione:

1 Il corpo estraneo: ingestione e aspirazione Amnon Cohen, Roberta Mulas, Anna Costa Divisione di Pediatria & Neonatologia Ospedale San Paolo di Savona Università di Genova, Polo ponente La prevenzione degli incidenti nelletà 0-3 anni Spotorno, Maggio 2005

2 Corpo estraneo: ingestione

3 Corpo estraneo: ingestione Epidemiologia Incidenza 4% dei bambini Età 6 mesi-4 anni M:F=1:1 Tipo di oggetto Moneta (più frequente) Giochi Pile al nickel

4 Corpo estraneo: ingestione Fisiopatologia Esofago 70%Livello claveare – C6 Zona di transizione tra muscolo striato e liscio 15%Livello carena e arco aortico 15%Sfintere esofageo inferiore Tratto gastrointestinale Piloro (Lung >6 cm; Larg >2 cm) Valvola ileo-cecale Altre posizioni: Meckel, malformazioni, esiti post-operatori

5 Corpo estraneo: ingestione Clinica Sintomi esofagei Disfagia, scialorrea, dolore toracico, tosse, ematemesi Sintomi gastrointestinali Distensione addominale, dolore, vomito, sangue fecale Evoluzione Risoluzione spontanea (maggioranza dei casi) Complicanze Dolori addominali (infiammazione) Blocco intestinale Erosioni, perforazioni ed emorragie Reazione vagale Iatrogene

6 Corpo estraneo: ingestione Indagini diagnostiche Laboratorionon indicato Radiologiche Se radio-opaco Rx AP torace e addome Posizione esofagea Esegui Rx laterale Posizione moneta coronale (esofago) o sagittale (trachea) RMN e TAC non indicati Metal detector

7 Corpo estraneo: ingestione Trattamento Pre-ospedaliero –Non indurre emesi (ipecacuana etc.) –Tranquillizzare il bambino Ospedaliero –Localizzazione del corpo estraneo Esofageo –Estrazione per via endoscopica se oggetto appuntito pile nickel Sintomatologia ostruttiva Gastrointestinale –Attesa anche con pile nickel se in transito (controllo feci e/o radiografia

8 Corpo estraneo: aspirazione

9 Corpo estraneo: aspirazione Epidemiologia 3000 decessi /anno (USA) Maggioranza in sede pre-ospedaliera Età <15 anni Incidenza max. 1-3 anni Assenza molari Tendenza a mettere in bocca oggetti Mancata coordinazione tra deglutizione e chiusura glottide Caratteristiche corpo estraneo Vegetali, caramelle, arachidi

10 Corpo estraneo: aspirazione Fisiopatologia Laringe Oggetti voluminosi Ostruzione completa:soffocamento Ostruzione parziale: tosse, disfonia Trachea Oggetti voluminosi Ostruzione completa:Soffocamento Ostruzione parziale:Wheezing bilaterale, no disfonia Bronchi (80-90% dei casi) Più frequente a destra 65% Triade: tosse, wheezing monolaterale, TR ridotta

11 Corpo estraneo: aspirazione Approccio: valutazione clinica Fase iniziale (allatto dellaspirazione) Soffocamento e tosse Fase asintomatica (da ore a settimane) Posizionamento delloggetto Non presenza di sintomi Accesso al PS o Ambulatorio medico Fase sintomatica tardiva (complicanze) ErosioniOstruzioni Broncopolmonite Atelettasie Ascesso

12 Corpo estraneo: aspirazione Approccio: valutazione radiologica Rx torace AP & Laterale ad alto Kilovoltaggio A tutti i casi sospetti Oggetto radio-opacoLaringo/tracheoscopia Oggetto radio-trasparenteRicerca segni indiretti Rx in fase inspiratoria- Atelettasia Rx in fase espiratoria - Iperinflazione Tele-fluoroscopia Gravità dello spostamento mediastinico Oggetti radiotrasparenti

13 Corpo estraneo: aspirazione Trattamento In fase acuta Ostruzione completa –Manovre di disostruzione Ostruzione parziale –Favorire la tosse In ambiente ospedaliero Laringo/broncoscopia –Quadro patognomonico –Testimonianza diretta –Clinica suggestiva

14 Non indicati Cortisonici Antibiotici (se non segni di BPN) Broncodilatatori Terapie adiuvanti Fisioterapia Corpo estraneo: aspirazione Trattamento

15


Scaricare ppt "Il corpo estraneo: ingestione e aspirazione Amnon Cohen, Roberta Mulas, Anna Costa Divisione di Pediatria & Neonatologia Ospedale San Paolo di Savona Università"

Presentazioni simili


Annunci Google