La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CISTI DEL PANCREAS. Lesioni uniche o multiple che originano dalla parete degli acini o dei dotti o dal tessuto di sostegno aventi una natura di tipo cistico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CISTI DEL PANCREAS. Lesioni uniche o multiple che originano dalla parete degli acini o dei dotti o dal tessuto di sostegno aventi una natura di tipo cistico."— Transcript della presentazione:

1 CISTI DEL PANCREAS

2 Lesioni uniche o multiple che originano dalla parete degli acini o dei dotti o dal tessuto di sostegno aventi una natura di tipo cistico con possibile assenza di un rivestimento epiteliale di parete LESIONI CISTICHE DEL PANCREAS CARATTERISTICHE Classificazione Cisti pancreatiche vere Pseudocisti Tumori cistici

3 1) CISTI VERE Rara Maggiormente frequente nel sesso femminile Spesso reperto occasionale in seguito alla esecuzione di una ecografia addominale SINTOMI NON SPECIFICI

4 Se: 1) > 8 cm allecografia 2)Segni di colestasi 3)Sovrainfezione TERAPIA CISTI SEMPLICE

5 2) PSEUDOCISTI Cavità cistica legata al pancreas da tessuto infiammatorio Parete priva di epitelio proprio costituita da tessuto fibroso di granulazione. Contiene succo pancreatico, amilasi e frustoli necrotici. Solitarie o multiple e di dimensioni variabili 1/3 testa e 2/3 corpo coda

6 PSEUDOCISTI etiologia 1.Pancreatite Acuta 16-50% (corpo coda) 2.Pancreatite Cronica 20-40% (testa) e multifocali 3.Trauma con trauma del Wirsung

7 Derivano dalla rottura dei dotti pancreatici con stravaso di succo pancreatico Nei 2/3 dei casi è dimostrabile una connessione con dotti pancreatici In 1/3 dei casi linfiammazione interrompe la connessione PSEUDOCISTI fisiopatologia

8 CLASSIFICAZIONE Rapporti con il dotto pancreatico Topografica: 1.Inter gastro-colica 2.Inter epato-gastrica 3.Sottomesocolica 4.Inter epato-duodenale 5.Inter pancreatico-splenica

9 Detriti cellulari Tessuto di granulazione (mucopolisaccaridi+proteine) Tessuto fibroso Parete della Cisti ANATOMIA PATOLOGICA INTERNO ESTERNO

10 Asintomatiche nel 40 % dei casi Sintomatiche Complicate CLINICA PSEUDOCISTI Classificazione Clinica 1.Dolore 2.Compressione vie digestive e/o biliari. 3.Emorragia: da formazione di pseudo-aneurismi 4.Sovrainfezioni 5.Rottura

11 Eco addome TC: sensibile nel % dei casi RMN: studio dei rapporti con i dotti pancreatici ERCP Eco-Endoscopia DIAGNOSTICA PER IMMAGINI PSEUDOCISTI

12

13

14 Diagnosi Differenziale Raccolta liquida Necrosi organizzata o ascesso pancreatico Neoplasia cistica

15 PSEUDOCISTI PANCREATICHE Opzioni terapeutiche Trattamento Conservativo In funzione di criteri dimensionali (< 35 mm) e della etiologia (pancr. acuta) Drenaggio percutaneo Drenaggio endoscopico Chirurgia

16 Eco o Tac guidato Recidiva nel 10-50% dei casi Sovrainfezioni nel 50% dei casi Controindicato in caso di comunicazione con i dotti pancreatici DRENAGGIO PERCUTANEO

17 DRENAGGIO ENDOSCOPICO

18 Drenaggio endoscopico Trans-papillare

19 Derivazioni Interne Derivazioni Esterne Resezioni pancreatiche CHIRURGIA

20

21 3) TUMORI CISTICI DEL PANCREAS Gruppo eterogeneo di neoplasie Rari (< 1% di tutte le neoplasie pancreatiche) Difficile diagnosi differenziale

22 Tumori Cistici Sierosi Cistoadenoma sieroso Cistoadenocarcinoma sieroso Tumori cistici Mucinosi Cistoadenoma mucinoso semplice Cistoadenoma mucinoso con displasia moderata Cistoadenocarcinoma mucinoso (infiltrante e non infiltrante) Adenoma papillare mucinoso intraduttale Adenoma papillare mucinoso intraduttale con displasia moderata Carcinoma papillare mucinoso intraduttale (infiltrante e non infiltrante) Tumore Solido Pseudopapillare Neoplasia Papillare intraduttale mucosecernente Tumore solido cistico papillare Tumore cistico a cellule insulari Pancreatoblastoma cistico Teratoma cistico maturo Cistoadenocarcinoma a cellule acinari CLASSIFICAZIONE W.H.O.

23 Neoplasia Papillare intraduttale mucosecernente40% Tumori Cistici Sierosi30% Tumore Solido Pseudopapillare12% Tumori cistici Mucinosi10% Cistoadenocarcinoma a cellule acinari4% ALTRE4% INCIDENZA

24 entità cliniche: Forme sierose Forme mucinose Forme solide pseudopapillari Forme immature TUMORI CISTICI DEL PANCREAS RISCHIO DEGENERATIVO

25 DIFFERENZE testa SEDE corpo/coda multiple NR. CISTI <5 < 2.5 cm DIMENSIONI 5-20 cm Epitelio piatto MORFOLOGIA Epitelio colonnare NOCOMUNICAZIONI SI SISTEMA DUTTALE RARADEGENERAZIONE SI NEOPLASTICA mucinosesierose

26 Spesso asintomatiche Dolore addominale Disturbi compressivi Calo Ponderale e/o febbre Complicanze (emorragie, infezioni, ittero) CLINICA Neoplasie Cistiche

27 WBC AST e ALT GGT E ALP BILIRUBINA TOT/DIR AMILASI/LIPASI UREA/CREATININA PCR DIAGNOSTICA MARCATORI TUMORALI Ca 19.9 (SANGUE/LIQUIDO CISTICO) TUMORI CISTICI DEL PANCREAS Biopsia ?????

28 Eco addome TC toraco-addominale ERCP Diagnostica per immagini TUMORI CISTICI DEL PANCREAS

29 CISTOADENOMA SIEROSO

30 CISTOADENOMA MUCINOSO

31 Neoplasia papillare intraduttale mucosecernente

32 Tumore solido pseudopapillare

33 CISTOADENOCARCINOMA MUCINOSO

34 CHIRURGIA TERAPIA Neoplasia papillare intraduttale mucosecernente Cistoadenoma sieroso

35 Cistoadenoma mucinoso

36 Cistoadenocarcinoma mucinoso

37 Tumore solido pseudopapillare


Scaricare ppt "CISTI DEL PANCREAS. Lesioni uniche o multiple che originano dalla parete degli acini o dei dotti o dal tessuto di sostegno aventi una natura di tipo cistico."

Presentazioni simili


Annunci Google