La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CARATTERI BASILARI DELLE NEOPLASIE. Definizione Una neoplasia ha una crescita tissutale relativamente autonoma e progressiva.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CARATTERI BASILARI DELLE NEOPLASIE. Definizione Una neoplasia ha una crescita tissutale relativamente autonoma e progressiva."— Transcript della presentazione:

1 CARATTERI BASILARI DELLE NEOPLASIE

2 Definizione Una neoplasia ha una crescita tissutale relativamente autonoma e progressiva

3 Meccanismi di crescita Tessuti a rapido rinnovamento: iperplasia Tessuti perenni: ipertrofia Tessuti a lento ricambio: iperplasia/ipertrofia

4 Iperplasia: variazione proliferativa controllata Neoplasia: variazione proliferativa irreversibile

5 Meccanismi di crescita Neoplasie Riduzione della durata del ciclo cellulare Aumento della frazione proliferativa Riduzione apoptosi

6

7

8

9 Ciclo cellulare Scomparsa TGF Fattori di crescita Scomparsa p110 rb Scomparsa soppressina

10 Apoptosi Scomparsa TGF Attivazione NF-kB Infezione da EBV Espressione BCL-2 Scomparsa p53

11

12 NEOPLASIE DELLE GHIANDOLE SALIVARI

13 Neoplasie delle ghiandole salivari Neoplasie benigne Neoplasie maligne

14 Classificazione Benigni Adenoma pleomorfo Tumore di Warthin Oncocitoma Adenoma basaloide Adenoma canalicolare Papillomi duttali Maligni Carcinoma mucoepidermoide Adenocarcinoma NAS Carcinoma a cellule aciniche Carcinoma adenoido-cistico Tumore misto maligno Carcinoma epidermoide Altri carcinomi anaplastici

15 Neoplasie delle ghiandole salivari Scarsa incidenza (2% neoplasie testa-collo) Sedi -Parotide: 80% dei casi; 80% benigne -Sottomandibolare: 15% dei casi; 50% benigne -Sottolinguale/Minori: 5% dei casi; 40% benigne

16 Adenoma pleomorfo Tumore misto Più comune neoplasia salivare -70% tumori parotide -50% tumori sottomandibolari -45% tumori gh. salivari minori -6% tumori sublinguali 4-6 a decade F:M = 3-4:1

17 Adenoma pleomorfo Eziologia sconosciuta Radiazioni

18 Adenoma pleomorfo Massa asintomatica, a lenta crescita Parotide: 90% dei casi nella parte superficiale Ghiandole salivari minori: massa palatina

19 Adenoma pleomorfo Aspetti macroscopici Superficie liscia Capsulato Aspetto solido Modificazioni cistiche Dimensioni variabili < 6 cm

20

21 Adenoma pleomorfo Aspetti istologici Mistura di elementi epiteliali, mioepiteliali e stromali Cellule epiteliali: nidi, lamiere, dotti e trabecole Stroma: mixoide, condroide, fibroso ed osteoide Non displasia, scarsa attività mitotica Minuscole protrusioni

22

23

24

25

26 Adenoma pleomorfo Terapia Escissione chirurgica -Parotidectomia con conservazione del nervo faciale -Escissione ghiandola sottomandibolare -Ampia escissione delle ghiandole salivari minori Evitare la enucleazione (recidive)

27 Trasformazione maligna Età avanzata Tumore di vecchia data Sede sottomandibolare Grosse dimensioni

28 Indici di malignità Invasione vascolare Invasione della capsula Elevato indice mitotico Mitosi atipiche Necrosi Pleomorfismo cellulare

29

30

31 Profilo ICC Cellule epiteliali: EMA Cellule mioepiteliali: CK, vimentina Ki67

32 Tumore di Warthin cistoadenoma papillifero linfomatoso Tumore benigno Asintomatico o dolente Parotide M:F = 5:1 5 a -7 a decade Unifocale Unilaterale

33 Tumore di Warthin Eziologia sconosciuta Radiazioni Fumo EBV?

34 Tumore di Warthin Aspetti macroscopici Incapsulato Rotondo/ovale Parte sup. parotide Superficie liscia/lobulata Spazi cistici con secreto sieroso o mucinoso Aree solide con noduli (follicoli linfatici)

35

36 Tumore di Warthin Aspetti istologici Proiezioni papillari entro spazi cistici circondati da tessuto linfoide (normale o reattivo?) Epitelio: cellule basali/cellule luminali oncocitiche Stroma: follicoli linfatici con centri germinativi

37

38

39

40

41 Terapia Asportazione chirurgica

42 Carcinoma mucoepidermoide Più frequente tumore maligno delle gh. salivari 10-15% delle neoplasie salivari Parotide 60-70% dei casi Gh. palatine 18% dei casi 3-8 a decade, picco 5 a decade F > M Caucasici > Afro-americani

43 Carcinoma mucoepidermoide Eziologia sconosciuta Radiazioni Massa asintomatica / dolente / paralisi faciale

44 Carcinoma mucoepidermoide Aspetti macroscopici Ben circoscritto, non capsulato Tumore solido con spazi cistici a contenuto mucoide

45 Carcinoma mucoepidermoide Aspetti istologici Basso grado -cellule mucinose > cellule squamose -Evidenti spazi cistici -Cellule mature -Scarse mitosi

46

47

48

49 Carcinoma mucoepidermoide Aspetti istologici Grado intermedio -cellule mucinose = cellule squamose -Spazi cistici piccoli -Aumentato pleomorfismo e mitosi

50 Carcinoma mucoepidermoide Aspetti istologici Alto grado -cellule squamose > cellule mucinose -Tumore solido -Carcinoma squamoso colorazioni per mucina

51

52 Profilo ICC Citocheratine

53 Prognosi Tumori di basso grado -invasione locale -rare metastasi -sopravvivenza a 5 aa = 90% -15% recidiva Tumori di alto grado -invasione -30% metastasi -sopravvivenza a 5 aa = 50% % recidiva

54 Carcinoma adenoido-cistico Secondo tumore maligno delle gh. salivari Sottomandibolare, sottolinguale e gh. salivari minori 5 a decade F = M

55 Carcinoma adenoido-cistico Eziologia sconosciuta Massa asintomatica / dolente / paralisi faciale

56 Carcinoma adenoido-cistico Aspetti macroscopici Ben circoscritto Tumore solido Pattern infiltrativo

57 Carcinoma adenoido-cistico Aspetti istologici Pattern cribriforme -più comune -aspetto swiss cheese

58 Carcinoma adenoido-cistico Aspetti istologici Pattern tubulare -strutture simil-duttali -sostanza basofila mucinosa Pattern solido -nidi solidi

59 Prognosi 42% recidiva Metastasi a distanza: ossa, fegato, encefalo Invasione spazi perineurali Sopravvivenza a 5 aa = 75% Sopravvivenza a 20 aa = 13%


Scaricare ppt "CARATTERI BASILARI DELLE NEOPLASIE. Definizione Una neoplasia ha una crescita tissutale relativamente autonoma e progressiva."

Presentazioni simili


Annunci Google