La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Conoscenza e gestione di un territorio agricolo: l'esperienza del Parco Agricolo Sud Milano Irene Zanichelli, Daniela Bergamo Marzia Cont Provincia di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Conoscenza e gestione di un territorio agricolo: l'esperienza del Parco Agricolo Sud Milano Irene Zanichelli, Daniela Bergamo Marzia Cont Provincia di."— Transcript della presentazione:

1 Conoscenza e gestione di un territorio agricolo: l'esperienza del Parco Agricolo Sud Milano Irene Zanichelli, Daniela Bergamo Marzia Cont Provincia di Milano - Parco Agricolo Sud Milano Via Principe Eugenio 53 – Milano Sito web: Fiera di Cremona, 27 ottobre 2006 Convegno "Il sistema informativo geografico territoriale: dai controlli al governo del territorio

2 Provincia di Milano ENTE GESTORE DEL PARCO AGRICOLO SUD Provincia di Milano ENTE GESTORE DEL PARCO AGRICOLO SUD 61 Comuni su 189 sono compresi nel Parco Superficie territoriale: ha, ha agricoli (SIARL 2005)

3 L. R. 23 aprile 1990, n. 24 : Istituzione del parco regionale di cintura metropolitana "Parco Agricolo Sud Milano" DGR 3 agosto 2000 n. 7/818: Approvazione del PTC

4 FINALITA DEL PARCO (art. 2 LR 24/90) FINALITA DEL PARCO (art. 2 LR 24/90) La tutela e il recupero paesistico e ambientale L'equilibrio ecologico dell'area metropolitana La salvaguardia, la qualificazione e il potenziamento delle attività agro-silvo-colturali in coerenza con la destinazione dell'area La fruizione culturale e ricreativa dell'ambiente da parte dei cittadini

5 FINALITA DEL PARCO AGRICOLO SUD MILANO CONOSCERE IL TERRITORIO PER: analizzare la situazione attuale pianificare gestire il territorio DATI GEOREFERENZIATI ED AGGIORNABILI ESIGENZA RISPOSTA SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE PROGETTO SITPAS Coordinamento scientifico: Prof. T.Maggiore, Prof. S.Bocchi, Dott. L.Bechini Dipartimento di Produzione Vegetale-Sez. di Agronomia - Università degli Studi di Milano Finanziamento: Regione Lombardia, Provincia di Milano, CCIAA di Milano

6 SITPAS: FASI DEL LAVORO ELABORAZIONI E ANALISI DATI 4° fase 3° fase: DATABASE 1° fase: stabilire quali dati servono DATI TERRITORIALI DATI ATTIVITA AGRICOLA + RILIEVO TECNICO RICERCA DI FONTI ESTERNE 2° fase: raccolta dati + integrazioneinformatizzazione

7 1.Impostazione del MODELLO CONCETTUALE dei dati CREAZIONE DEL DATA-BASE 2. Implementazione attraverso TABELLE legate da RELAZIONI 3. Costruzione di uninterfaccia (MASCHERA) per linserimento e la consultazione dei dati da parte dellutente 4. Documentazione dei dati: i METADATI

8 ALIMENTO PRODOTTO APPLICATO STOCCAGGIO REFLUI EDIFICIO PRODUTTIVO SEZIONE DEL COMPLESSO SETTORE DI MANODOPERA CONTOTERZISMO ATTIVO FINANZIAMENTO TIPO DI MANODOPERA INTERVISTATOCONDUTTORE OPERATORE VALORE ANALISI DEL TERRENO SERRASILOMAGAZZINO CAPACITA ESSICCATOIO IMPIANTO DI CONSERVAZIONE POST-RACCOLTA IMPIANTO DI TRASFORMAZIONE AUTOMATISMO IMPIANTO MUNGITURA ATTREZZATURA SPANDIMENTO PRODOTTI IRRIGATORE ATTREZZATURA TRATTAMENTO REFLUI TRATTRICE E SEMOVENTE METODO IRRIGUO TRASFORMAZIONE PRODOTTO RACCOLTO RAZIONE PRODOTTO ALLEVAMENTO CATEGORIA ANIMALI ALLEVAMENTO TRASFORMAZIONE PRODOTTO DESTINO PRODOTTO 0:N 1:N 0:N 1:1 0:N1:1 0:N 1:N 0:1 1:N 0:N 1:1 0:N 1:1 0:N 1:N 0:N 1:11:N 0:N 1:N 1:11:N 1:1 0:N 1:N 0:N 1:1 0:N 1:N 0:N 1:N 0:N 1:N 0:N 1:N 0:N 1:N 0:N 1:N 0:N 1:N 0:N 1:1 0:N 1:N T,E 1:N 0:N 1:1 0:N 0:1 adopera comprende utilizza destinato a subisce composto da costituita da ha ottenuto condotta da coincide con comprende impiegato in irrigata con descritta da localizza utilizza adopera utilizza irrigata da caratterizzata da produce appartiene a coltivata con pratica subisce composto da eseguita da composto da fa descritta da 2 2 riceve reflui da 0:N costituito da consuma produce applica caratterizzato da adopera produce PROGETTO SITPAS PARTICELLA 0:N T,E AZIENDA AGRICOLA FONTE DI ACQUA IRRIGUA contiene 0:N 0:11:N COMPLESSO RURALE cogestisce 0:N PROPRIETARIO 1:N MACCHINA COLTURA 1:N0:N conserva 1:N 0:N ESSICCATOIO COLTURA essicca OPERAZIONE AGRONOMICA 0:N0:1 avviene rispetto a AVVICENDAMENTOCOLTURA AVVICENDATA COMPONENTE ha STALLA 0:N sta in 0:N

9 DATI RIFERITI ALLAZIENDA DATI RIFERITI ALLE PARTICELLE CATASTALI CUAAID particella Codice Unico Azienda Agricola Comune Foglio Particella DATABASE SITPAS DATI TERRITORIALI SOVRAPPOSIZIONE CARTOGRAFICA SISTEMA INFORMATIVO TERRITORIALE SITPAS INTEGRAZIONE DEI DATI ESTERNI

10 DATI RIFERITI ALLAZIENDA PUNTIPOLIGONI Coordinate X, YID particella DATI RIFERITI ALLE PARTICELLE CATASTALI DATI RIFERITI AL TERRITORIO Sovrapposizione cartografica PUNTI LINEE POLIGONI SITPAS RAPPRESENTAZIONE DEI DATI

11 DATI PUNTUALI

12 DATI POLIGONALI

13 INTEGRAZIONE DI DATI ESTERNI

14 flessibilità del data-base da una parte limitata rispetto alla complessità della realtà indagata dallaltra eccessiva: problemi per lestrazione dei datiPROBLEMATICHEPROBLEMATICHE uso di dati provenienti da fonti esterne ogni banca dati è nata per soddisfare obiettivi specifici i dati possono essere non certificati mancanza di uniformità tra le diverse banche dati e quindi difficoltà di una loro interrelazione fornitura, costi e aggiornamento della carta numerica mancanza di corrispondenza con alcune particelle dichiarate (circa 4% della superficie) carta catastale

15 SIARL SITPAS Tecniche di coltivazione/allevamento aziende pilota CUAA Dati anagrafici Uso suolo agricolo (PAC) Allevamenti Domande per misure agro-ambientali (PSR) Macchine agricole (UMA) AGGIORNAMENTO DEI DATI

16 ACCESSO AI DATI SITPAS FUNZIONARIO PARCO FUNZIONARIO PROVINCIA UTENTE ESTERNO OGGI: Richiesta di fornitura dei dati disponibili Cessione dei dati in forma AGGREGATA e ANONIMA (problema: tutela della privacy) Consultazione dei dati via intranet (WEB-GIS) solo per utenti interni DOMANI: Consultazione e scarico dei dati via internet (WEB-GIS) in funzione del tipo di utente

17 ESTRAZIONE DATI (QUERY) A DIVERSI LIVELLI DI AGGREGAZIONE azienda agricola /carta catastale (1:2.000) Comune /Carta Tecnica Regionale (1:10.000) ELABORAZIONE E ANALISI DEI DATI UTILIZZO DEI DATI COME INPUT PER ANALISI GEOSTATISTICHE INDICATORI AGROECOLOGICI UTILIZZO DEI DATI PER PIANIFICAZIONE TERRITORIALE DI SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO

18 Interrogazione delle particelle irrigate

19 Definizione di bacini irrigui

20 Metodi di irrigazione del riso

21 Analisi geostatistica: tessitura dei terreni

22 Analisi geostatistica: pH in acqua

23 La formula di calcolo del bilancio per una singola coltura è la seguente: dove: B = bilancio dei nutrienti (kg/ha; calcolato separatamente per N, P2O5 e K2O); Fm = quantità di nutrienti apportati con i fertilizzanti minerali (kg/ha); Fo = quantità di nutrienti apportati con i reflui zootecnici (kg/ha); Rp = quantità di nutrienti apportati con i residui non raccolti della coltura precedente (kg/ha); C = quantità di nutrienti apportati con il sovescio dell'eventuale cover crop precedente (kg/ha); R = quantità di nutrienti asportati con i residui raccolti della coltura in esame (kg/ha); P = quantità di nutrienti asportati con il prodotto utile raccolto della coltura in esame (kg/ha). Non sono stati considerati gli apporti atmosferici, gli apporti tramite acque irrigue e le perdite per volatilizzazione dell'ammonio in quanto non si posseggono sufficienti informazioni per una stima a scala di singola coltura. INDICATORI AGROECOLOGICI: BILANCIO DEI NUTRIENTI

24 Bilancio N per rotazione

25 Bilancio P per rotazione

26 Bilancio K per rotazione

27 Indicatore P per rotazione

28 Indicatore Sostanza Organica per rotazione

29 STRUMENTI DI ATTUAZIONE DEL PTC Piano di Settore Agricolo (PSA) Piani di Cintura Urbana (PCU) Piano di settore Salvaguardia, tutela e valorizzazione del patrimonio storico monumentale Piano di Fruizione Piano dei percorsi e relative attrezzature Piano di vulnerabilità idrogeologica Piano dei navigli e canali Piani di Settore

30 4. Il Piano di Settore Agricolo è predisposto previa realizzazione del censimento in tutta larea del Parco per conoscere: a)lestensione delle terre coltivate, le colture e le rotazioni praticate, le unità poderali esistenti con relativa superficie; b)la quantità e la qualità di concimi, diserbanti e antiparassitari impiegati nel processo agricolo da ogni unità produttiva; c)il numero degli allevamenti, suddiviso per categoria, con la superficie di terreno a disposizione per valutare se il carico di bestiame è sopportato dal territorio; d)il parco macchine esistente sotto il profilo del numero e della potenza; e)il numero e la localizzazione delle industrie di trasformazione dei prodotti agricoli nonché la provenienza dei prodotti base trasformati; f)il numero delle imprese operanti > presenti nellarea del Parco; g)lo stato delle acque superficiali e del terreno sotto il profilo della sua fertilità; h)la quantità, la tipologia, lo stato di conservazione delle infrastrutture esistenti, comprese le opere di bonifica e irrigazione; i)la consistenza del patrimonio edilizio rurale e altri elementi paesaggistici rilevanti; l)la consistenza dei pioppeti, nonché le macchie di bosco esistenti nellarea. Piano di Settore Agricolo (art 19 LR n° 24/1990)

31

32 Piano di settore Salvaguardia, tutela e valorizzazione del patrimonio storico monumentale (art 7 e 17 del PTC)

33 Territori agricoli e verde di cintura urbana ambito dei piani di cintura urbana (art. 26 PTC)

34 Comma 1: …in tali aree devono essere contemperate le esigenze di salvaguardia, di recupero paesistico ambientale e di difesa dellattività agricola produttiva, con la realizzazione di interventi legati alla fruizione di parco quali aree a verde, attrezzature sociali e ricreative, impianti sportivi e funzioni di interesse generale… Piani di Cintura Urbana (art 26 PTC Parco)

35 Area di studio: comparto 3 – Parco delle Abbazie

36 elaborazioni a cura del SITPAS Novembre 2005

37 Esempio di parametri agronomici: le colture

38 Esempio di parametri economici: compattezza fondiaria

39 Contributi per le marcite Domande per il taglio delle piante Progetto Speciale Agricoltura Progetto di valorizzazione delle aziende agricole ESEMPI DI GESTIONE DEL TERRITORIO


Scaricare ppt "Conoscenza e gestione di un territorio agricolo: l'esperienza del Parco Agricolo Sud Milano Irene Zanichelli, Daniela Bergamo Marzia Cont Provincia di."

Presentazioni simili


Annunci Google