La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I mercati dellagricoltura bio Gianluca Brunori Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I mercati dellagricoltura bio Gianluca Brunori Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009."— Transcript della presentazione:

1 I mercati dellagricoltura bio Gianluca Brunori Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

2 Canali distributivi in Europa 2007 Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

3 La diversificazione dei canali 1943 aziende vendita diretta (+47%) 479 gruppi di acquisto solidali (+66%) 1178 agriturismi (+40%) 110 e-commerce (+39%) 791 mense (+20%) 199 ristoranti (+12%) 208 mercatini (+8%) 114 negozi specializzati (+2%) Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

4 Grande distribuzione: private label Coop 331(+10 rispetto al 2004) Esselunga 250 (-50%) Carrefour 193 (- 12%) Rewe 140 (=) Auchan 120 (+20%) Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

5 Il dibattito Quali ritmi di crescita? I dilemmi del consumatore bio Bio e potere nella filiera Bio e compressione dei redditi agricoli Convenzionalizzazione? Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

6 Tassi di crescita del settore Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009 PaeseCrescita in valore 2008/07 Crescita in valore 2007/2006 Quota % sui consumi alimentari Italia5,4%10,2%1% USA5,6%25%2,8% Germania10%14%3% UK2%16%30% nel 2010???

7 Variabili che influiscono sulla crescita del settore Prezzi? Ampliamento del mercato in nuove aree (Est Europa, Asia, America Latina) Levoluzione dei consumatori Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

8 Il ruolo dei prezzi Gli effetti della crisi –Riduzione degli acquisti –Revisione della composizione degli acquisti –Revisione dei canali di acquisto Il livello assoluto dei prezzi: sono troppo alti? Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

9 Fattori che guidano il consumo Salute –sostanze chimiche –Aspetti nutrizionali Gusto Sicurezza alimentare (BSE, afta, ecc.) Ambiente Animal welfare Locale e tradizionale Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

10 Fattori che limitano il consumo Prezzi Scetticismo nei confronti dei marchi bio Insufficiente livello di promozione Soddisfazione nei confronti del cibo convenzionale Difetti estetici Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

11 Necessità di analizzare in profondità la segmentazione Coerenza / convenienza Utilitarismo / altruismo Regolari / occasionali Heavy users / light users Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

12 I consumatori etica benessere Disponibilità a pagare Attenzione ai prezzi LOHAS Consumatori - cittadini Consum-attoriPreoccupati Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

13 I consumatori Regolare Convenience Coherence curiosi Utilitaristi Consum-attori LOHAS preoccupati Occasionale Specifici prodotti Scarsità di tempo Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

14 I dilemmi del consumatore Bio a lunga distanza o integrato locale? Carne bio o vegetarianesimo? Acquisto al supermarket o tramite i GAS? Bio e sfruttamento del lavoro Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

15 Distribuzione del valore aggiunto Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

16

17 Convenzionalizzazione Può essere chiamata bio unazienda con 3000 capi? Il caso wal mart La crisi dello scaling up –Tensione sugli standard –Prevalenza dei criteri commerciali rispetto alla motivazione etica Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

18 Nuove strategie Bio + convenience Bio + sfuso e a basso livello di trasformazione Bio + diversità Bio + locale e stagionale Bio + tradizionale Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

19 I criteri per i canali bio Possibilità di comunicazione con i consumatori –Legame con consumatori - produttori fiducia –Trasmettere valori non commerciali Adeguatezza alla dimensione economica Diversificazione del rischio Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

20 Quali politiche? Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

21 Il bio: settore come gli altri? Il supporto dei movimenti di opinione La forte motivazione degli operatori La forte componente di beni pubblici Innovazione di prodotto, organizzativa, sociale, istituzionale Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

22 Obiettivi delle politiche e bio Sviluppo del settore Competitività Comportamenti di consumo sostenibili Miglioramento dellambiente Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

23 Politiche Sussidi Informazione Procurement Armonizzazione e adattamento delle normative Costi della certificazione Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

24 Alcuni stimoli per il dibattito Sussidi o investimenti? Come pagare i servizi dellecosistema? Come fare perchè i benefici del public procurement ricadano (anche) sui produttori? Si può pensare a forme diversificate di certificazione? In che modo legare sostegno al mercato e transizione tecnologica? Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

25 Grazie per lattenzione! Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009

26 Bibliografia The character of demand in mature organic food markets: Great Britain and Denmark compared - Mette Wier, FOI ; Katherine ODoherty Jensen, KVL ; Laura Mørch Andersen, AKF, Katrin Millock, CIRED, and Lars Rosenkvist, FOI - Hughner R.S. Mcdonagh P. Prothero A. Shultz C.J. Stanton J. (2007) Who are organic food consumers? A compilation and review of why people purchase organic food. Journal of consumer behaviour 6: Specialised Organic Retail Report Europe 2008, Ekonzept/ORA, Schaer 2009 Pascal Liu, FAO Trade and Markets Division - CAL- -MED Workshop Cetraro, 16, June June 2008 The Market for Organic Products: Issues and Prospects Issues and Prospects Pascal Liu, FAO Trade and Markets Division Balancing and integrating basic values in the development of organic regulations and standards: proposal for a procedure using case studies of conflicting areas. Susanne Padel, Helena Röcklinsberg, Henk Verhoog, Hugo Fjelsted Alrøe, Jan de Wit, Chris Kjeldsen and Otto Schmid Report from the Organic Revision project Tuttobio 2009 ISMEA I consumi domestici di prodotti biologici nel 2008 (ismea_Consumi_bio_2008.pdf)ISMEA I consumi domestici di prodotti biologici nel 2008 IFOAM EU-GROUP TPO Vision for an organic food and farming research. Agenda to 2005.Vision for an organic food and farming research. Agenda to Organic Knowledge for the Future July 2008 TPO Technology Platform Organics (TPO_Organics_VisionResearchAgenda2025.pdf)Organic Knowledge for the Future FIBL-IFOAM the World of Organic Agriculture statistics & Emerging Trends 2009 (FIBL-IFOAM willer- kilcher pdf) (http://orgprints.org/15575/03/willer-kilcher )the World of Organic Agriculturestatistics & Emerging Trends 2009 Soil association Organic market report 2009 (soil association _Market report 2009)Organic market report 200 Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009


Scaricare ppt "I mercati dellagricoltura bio Gianluca Brunori Apertura Stati generali BIO Padova, 14 aprile 2009."

Presentazioni simili


Annunci Google