La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Workshop «La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie» Istat - Aula Magna, Roma,10 Maggio 2013 La misura dellinflazione per classi di spesa.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Workshop «La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie» Istat - Aula Magna, Roma,10 Maggio 2013 La misura dellinflazione per classi di spesa."— Transcript della presentazione:

1 Workshop «La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie» Istat - Aula Magna, Roma,10 Maggio 2013 La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati Alessandro Brunetti, Stefania Fatello

2 Indice 1.Descrizione dellobiettivo 2.Lo schema di calcolo dei pesi dellIPCA 3.DallIPCA agli indici per classi di spesa 4.Le strutture di ponderazione degli indici per classi di spesa 5.La dinamica degli indici per classi di spesa La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati, A. Brunetti, S. Fatello - Roma, 10 Maggio 2013

3 Descrizione dellobiettivo 2 «It is well known that the Consumer Price Index (CPI) measure the changing cost of the fixed basket of an average consumer. It is an aggregate economic indicator of changes in the retail prices [which] subsumes the variability in consumption patterns inherent in a modern economy». R.P. Hagemann, Journal of Money, Credit and Banking 1982 La costruzione di indici dei prezzi per sottopopolazioni risponde allesigenza di tenere conto delleterogeneità dei comportamenti di spesa dei consumatori Il modo in cui essa viene usualmente considerata allinterno della cornice degli indici dei prezzi al consumo, consiste nella rimodulazione delle strutture di ponderazione utilizzate per la sintesi degli indici elementari

4 Determinazione dei pesi: il ruolo delle fonti. Nella gerarchia delle fonti, i dati relativi ai consumi della Contabilità nazionale giocano un ruolo basilare, mentre le informazioni di altra fonte hanno una funzione ausiliaria: permettere la ripartizione dei dati aggregati tra i singoli strati in cui è suddiviso luniverso dei consumi La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati, A. Brunetti, S. Fatello - Roma, 10 Maggio 2013 Lo schema di calcolo dei pesi dellIPCA 3 Spesa per consumi finali delle famiglie (Conti nazionali) Riporto al dominio di riferimento dellIPCA Disaggregazione dei dati di spesa (uso di fonti ausiliarie) e up-dating Pesi IPCA

5 Stima della spesa delle sottopopolazioni obiettivo: occorre ripartire le spese dei segmenti di consumo, relative allintera popolazione, tra le famiglie delle diverse classi. A tal fine si utilizzano le informazioni dellIndagine sui consumi delle famiglie (BF). La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati, A. Brunetti, S. Fatello - Roma, 10 Maggio 2013 DallIPCA agli indici per classi di spesa 4 Disaggregazione dei dati di spesa (uso di fonti ausiliarie) e up-dating Spese famiglie della prima classe Spese famiglie dellultima classe …

6 Due questioni (connesse) da affrontare: Il raccordo tra voci di spesa dellIndagine sui consumi delle famiglie e classificazione COICOP-IPCA; La definizione del livello di aggregazione dei prodotti più soddisfacente al quale raccordare i dati. La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati, A. Brunetti, S. Fatello - Roma, 10 Maggio 2013 DallIPCA agli indici per classi di spesa 5 La scelta effettuata prevede laggregazione delle voci di spesa BF in circa 90 gruppi, collegati ai segmenti di consumo dellindice armonizzato. In particolare, oltre metà di questi raggruppamenti di spesa sono stati raccordati con uno (circa 30% dei casi) o due (circa 21% dei casi) segmenti di consumo.

7 Dal punto di vista analitico, il problema è il seguente: La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati, A. Brunetti, S. Fatello - Roma, 10 Maggio 2013 DallIPCA agli indici per classi di spesa 6 sotto il vincolo: Determinare la spesa (consumi di CN) per il segmento (o aggregazione di segmenti) i della sottopopolazione j: La soluzione adottata è: dove lapice 0 indica tutta la popolazione in cui è la spesa BF associata al segmento (aggregazione) i delle famiglie della classe j

8 In termini di pesi, vale: La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati, A. Brunetti, S. Fatello - Roma, 10 Maggio 2013 DallIPCA agli indici per classi di spesa 7 ovvero: ovvero ancora:

9 Due implicazioni (casi estremi): La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati, A. Brunetti, S. Fatello - Roma, 10 Maggio 2013 DallIPCA agli indici per classi di spesa 8 in questo caso, i dati BF sono irrilevanti per la sottopopolazione j in questo caso, i dati BF sono pienamente informativi per le sottopopolazioni (ridondanza dei dati CN)

10 La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati, A. Brunetti, S. Fatello - Roma, 10 Maggio 2013 Le strutture di ponderazione degli indici per classi di spesa 9 Pesi degli aggregati speciali per le famiglie delle diverse classi di spesa e per lindice armonizzato complessivo. Anno 2013 il peso della componente alimentare ed energetica diminuisce al crescere della spesa complessiva… … per il primo quinto delle famiglie, è circa il doppio rispetto alle famiglie dellultimo quinto la spesa per gli altri beni, per i servizi relativi ai trasporti e i servizi vari pesa in modo crescente allaumentare della spesa totale

11 La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati, A. Brunetti, S. Fatello - Roma, 10 Maggio 2013 Le strutture di ponderazione degli indici per classi di spesa 10 Pesi degli aggregati speciali per le famiglie delle diverse classi di spesa e per lindice armonizzato complessivo. Anno 2013 il peso dei servizi relativi allabitazione è lievemente decrescente (per effetti di compensazione delle spese per affitti e altre spese) decrescente risulta anche lincidenza delle spesa relativa alle comunicazioni

12 La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati, A. Brunetti, S. Fatello - Roma, 10 Maggio 2013 Le strutture di ponderazione degli indici per classi di spesa 11 Indice di dissomiglianza relativa delle distribuzioni dei pesi IPCA per sottopopolazioni. Anno 2013 il sistema di pesi dellindice armonizzato si avvicina di più alla struttura di spesa del penultimo quinto delle famiglie, mentre risulta relativamente dissimile da quelle del primo quinto.

13 La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati, A. Brunetti, S. Fatello - Roma, 10 Maggio 2013 La dinamica degli indici per classi di spesa 12 Indici dei prezzi al consumo per classi di spesa e indice IPCA. Anni Variazioni tendenziali I differenziali di inflazione mostrano un andamento correlato alla dinamica dellinflazione, con i valori massimi in corrispondenza dei punti di svolta delle diverse fasi del ciclo; tra il 2005 e il 2012, lindice calcolato per le famiglie del primo quinto è cresciuto del 20,2%, a fronte dell16% per le famiglie dellultimo quinto (17,5% per lIPCA)

14 La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati, A. Brunetti, S. Fatello - Roma, 10 Maggio 2013 La dinamica degli indici per classi di spesa 13 Indici dei prezzi al consumo per classi di spesa e indice IPCA dei beni. Anni Variazioni tendenziali Nel 2008, e poi ancora nel 2012, il differenziale di inflazione ha riflesso principalmente il gap tra tassi tendenziali di variazione dei beni… … legati al diverso impatto dei rialzi dei prezzi dei beni energetici e alimentari lavorati

15 La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati, A. Brunetti, S. Fatello - Roma, 10 Maggio 2013 La dinamica degli indici per classi di spesa 14 Indici dei prezzi al consumo per classi di spesa e indice IPCA dei servizi. Anni Variazioni tendenziali Landamento del differenziale di inflazione, negli ultimi anni, risente anche della dinamica dei prezzi nel settore dei servizi, che ha sostenuto, seppure in maniera irregolare, la crescita tendenziale dellindice relativo alla classe di spesa più elevata

16 La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati, A. Brunetti, S. Fatello - Roma, 10 Maggio 2013 La dinamica degli indici per classi di spesa 15 Indici dei prezzi al consumo della prima e ultima classe di spesa. Anni Variazioni % sullo stesso periodo dellanno precedente

17 La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie: metodi e risultati, A. Brunetti, S. Fatello - Roma, 10 Maggio 2013 La dinamica degli indici per classi di spesa 16 Indici dei prezzi al consumo della prima e ultima classe di spesa. Anni Contributi alla variazione annua dellindice generale


Scaricare ppt "Workshop «La misura dellinflazione per classi di spesa delle famiglie» Istat - Aula Magna, Roma,10 Maggio 2013 La misura dellinflazione per classi di spesa."

Presentazioni simili


Annunci Google