La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Didattica Speciale Un percorso di riflessione su alcune parole chiave Scienze della Formazione Carmelo Piu.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Didattica Speciale Un percorso di riflessione su alcune parole chiave Scienze della Formazione Carmelo Piu."— Transcript della presentazione:

1 Didattica Speciale Un percorso di riflessione su alcune parole chiave Scienze della Formazione Carmelo Piu

2 Si richiede Attenta analisi dei bisogni educativi Ricognizione delle variabili in sede diagnostica Esercizio della decisionalità didattica Pluralità di strategie dinsegnamento- apprendimento Un monitoraggio continuo Congruenza con gli interventi riabilitativi Alleanze educative extrascolastiche

3 Progettazione e valutazione Strumenti scientifici, teorici ed operativi, del fare formazione, funzionali e garanti di una qualità sia dellistruzione sia dei processi interni ed organizzativi degli ambienti di apprendimento, dei medium culturali e dei sistemi complessivi di formazione.

4 Il coinvolgimento di diverse professionalità ed educatori Necessità di una progettazione condivisa da tutti gli educatori e gli specialisti, pur nella differenza degli interventi

5 LA CLASSE Eterogeneità varie difficoltà disturbi specifici (lettura, calcolo, autoregolazione, attenzione, abilità visuo-spaziali,linguaggio situazioni familiari tragiche disturbi emozionali psicopatologie comportamenti problematici comportamenti devianti

6 La classe Bisogni Educativi Speciali peculiarità del singolo alunno LA DIVERSITA (una reale ed effettiva risorsa) la accogliela emargina

7 INTEGRAZIONE richiama DIDATTICA DI QUALITA relazionale cognitivo psicologico

8 INTEGRAZIONE in ogni campo di espressione della persona-soggetto con diversa abilità con diversa partecipazione sociale

9 DOCENTE NON angelo custode di …. MA esperto con specifiche competenze collabora, aiuta, contitolare MA NON SOSTITUISCE – NON E TAPPABUCHI

10 LE COORDINATE - le differenze - le peculiarità 1. Conoscere i soggetti - le debolezze - i punti di forza per NOclassificarle, misurarle SIvalorizzarle, comprenderle individuare i bisogni educativi specifici

11 LE COORDINATE percorsi adeguati, motivati 2. Progettare riconoscibili, di sviluppo in direzione incremento potenzialità * cognitive * partecipazione sociale

12 LE COORDINATE longitudinale 3. Continuità orizzontale in ogni contesto e ambito della quotidianità relazionale 4. Efficacia cognitiva contesto (compagni-docenti) 5. Intese interistituzionale

13 IL DOCENTE Competenze multiple 1. Programmazione didattica e disciplinare verifica e valutazione

14 IL DOCENTE interne 2. Relazioni esterne in prospettiva a. interdisciplinare e globale b. rispetto delle diversità

15 IL DOCENTE individuazione problemi identificazione potenzialità, carenze 3. Funzione orientativa org.- did. ipotesi relazioni

16 IL DOCENTE che cosa 4. Decisione did. val. formativa come comportamento complessivo verbale mimico gestuale

17 STRUMENTI 1.Diagnosi funzionale 2.Profilo dinamico funzionale 3.Piano educativo personalizzato 4.Verifiche e valutazione formativa 5.Paradigma della formazione


Scaricare ppt "Didattica Speciale Un percorso di riflessione su alcune parole chiave Scienze della Formazione Carmelo Piu."

Presentazioni simili


Annunci Google