La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Torna alla prima pagina Sergio Console Calcolo delle Probabilità Istituzioni di Matematiche Scienze Naturali.

Copie: 1
Torna alla prima pagina Sergio Console Calcolo Combinatorio e cenni di calcolo delle Probabilità Istituzioni di Matematiche Scienze Naturali.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Torna alla prima pagina Sergio Console Calcolo delle Probabilità Istituzioni di Matematiche Scienze Naturali."— Transcript della presentazione:

1 Torna alla prima pagina Sergio Console Calcolo delle Probabilità Istituzioni di Matematiche Scienze Naturali

2 Torna alla prima pagina Fenomeno deterministico: se lesperimento è condotto nelle stesse condizioni si trova lo stesso risultato Esempi: Moto di un grave Traiettoria di una pallina in un biliardo Fenomeno non deterministico: anche se gli esperimenti sono condotti nelle stesse condizioni si trovano risultati diversi Esempi: Risultato del lancio di una moneta Traiettoria di 100 palline in un biliardo Vincita in una lotteria Numero di lanci di un dado per ottenere un 6 Introduzione La probabilità si occupa di fenomeni non deterministici

3 Torna alla prima pagina Spazio campione: Insieme S di tutti i risultati dellesperimento Esempio: Nel caso del lancio di una moneta S={Testa, Croce} Nel caso dei numeri di lanci di un dado necessari per avere 6 S= N ( numeri naturali) Evento: Sottoinsieme E di S dato da un insieme di risultati caratterizzati dal godere di una stessa proprietà Esempio: E={Testa} nel lancio di una moneta

4 Torna alla prima pagina Esercizi Si estrae a caso una carta da un mazzo di 52 carte. Si descriva lo spazio dei campioni quando (a) i semi non sono presi in considerazione, (b) solo i semi sono presi in considerazione. Supponiamo di estrarre 2 carte da un mazzo di 52 e supponiamo di essere interessati a che vengano estratti 2 assi. Dire qual è lo spazio campione S e quale sottoinsieme E di S rappresenti levento cui siamo interessati. Essendo di corsa per prendere il treno, Genoveffa prende a caso 2 libri gialli tascabili da uno scaffale che ne contiene 15. Di questi libri 4 li ha già letti. Rappresentare levento: Geneveffa prende 2 libri che non ha letto.

5 Torna alla prima pagina E F E U F E U F è levento che si verifica quando almeno uno dei due eventi E e F si verificano Evento unione E U F

6 Torna alla prima pagina E E ' F E ' F è levento che si verifica quando entrambi i due eventi E e F si verificano F Due eventi E e F si dicono incompatibili se E ' F=ø Evento intersezione E ' F

7 Torna alla prima pagina E c è levento che si verifica quando E non si verifica EEcEc Evento complementare E c

8 Torna alla prima pagina Probabilità: regola che a ogni evento E associa un numero reale compreso tra 0 e 1 p: E p(E) Classica (Pascal) Definizioni di probabilità: Se un evento si può verificare in N modi mutuamente esclusivi ed ugualmente probabili, se m di questi possiede una caratteristica E, la probabilità di E è il rapporto tra il numero di casi favorevoli e il totale dei casi possibili (tutti equiprobabili) Definizione classica

9 Torna alla prima pagina Nel caso del lancio di una moneta S={Testa, Croce}. p(Testa)=1/2 (casi favorevoli 1, possibili 2) Lanciamo due dadi e calcoliamo la probabilità che la somma dei punti sia 4 Per semplicità scriviamo i numeri estratti come coppie: Le coppie di 6 numeri sono 6 * 6= 36 = numero di casi possibili; I casi favorevoli sono dati dalle coppie (1,3), (2,2) e (3,1) e sono quindi 3. Pertanto p(somma 4 in 2 lanci)=3/36=1/12 Esempi

10 Torna alla prima pagina Problemi della definizione classica: non sempre posso dire che eventi sono equiprobabili (asimmetrie - esempio: ho un dato truccato) il numero di casi deve essere finito Aspetti positivi: è una definizione operativa Definizione assiomatica Determinazione della probabilità usando il calcolo combinatoriocalcolo combinatorio Discussione

11 Torna alla prima pagina p(A c )=1- p(A) A,B in S p(A B)= p(A)+ p(B)- p(A B) Definizione assiomatica

12 Torna alla prima pagina Esercizi Una pallina è estratta in modo casuale da un'urna che contiene 6 palline rosse, 4 bianche e 5 azzurre. Qual è la probabilità di estrarre una pallina rossa o bianca? Qual è la probabilità di non estrarre una pallina bianca? Estraggo a caso una carta da un mazzo di 52. Qual è la probabilità estrarre un dieci o una carta di picche?

13 Torna alla prima pagina Esercizi Qual è la probabilità di fare doppio 2 con una coppia di dadi non truccati? Qual è la probabilità di fare doppio 2 con una coppia di dadi truccati in modo che nel 50% dei casi esca 6 (e gli altri numeri siano ugualmente probabili)? Qual è la probabilità di totalizzare 4 con una coppia di dadi non truccati? Un impiegato pensa di avere 2 possibilità su 3 di non avere una promozione, 1 su 2 di avere un aumento e 1 su 4 di avere entrambi. Qual è la probabilità che l'impiegato abbia almeno una tra una promozione e un aumento?

14 Torna alla prima pagina Definizione frequentistica (o a posteriori) (o a posteriori) Richard von Mises Si ripete un esperimento N volte e se un evento con una certa caratteristica E si verifica m volte, la frequenza relativa di successo è f(E) dà una stima per la probabilità di E Problemi della definizione frequentistica: In sitazioni concrete il passaggio al limite su cui si basa la definizione non può essere effettuato È necessario ripetere lesperimento un gran numero di volte

15 Torna alla prima pagina Definizione soggettiva (o bayesiana) (o bayesiana) Bernoulli, De Finetti Probabilità: grado di fiducia che una persona ha nel verificarsi dellevento= Prezzo p che si è disposti a pagare per ricevere 1 se levento si verifica e 0 se non si verifica Esempio: se lancio un dado il prezzo equo per la scommessa esce il 4 dipende dalle informazioni di cui si dispone; se il dado non è truccato si può assumere p=1/6 Problemi della definizione soggettiva: Non è operativa Una valutazione soggettiva non è necessariamente obiettiva

16 Torna alla prima pagina Calcolo Combinatorio Problema: determinare il numero di elementi di un insieme finito elenco diretto (lungo!) Esempio:in un menù ho 3 antipasti, 2 primi, 4 secondi. Quanti sono i possibili pasti completi (includono tutte le 3 portate - scelte una sola volta)? Diagramma ad albero

17 Torna alla prima pagina Diagramma ad albero A1 A2 A3 P1 P2 S1 S2 S3 S4 ………. ……….. 3 x 2 x 4 = 24 pasti completi 3 x 2 x 4 = 24 pasti completi

18 Torna alla prima pagina Contare le scelte Se gli insiemi A 1, A 2, …, A k contengono n 1, n 2, …, n k elementi Ho N= n 1 n 2 … n k modi di scegliere prima un elemento di A 1, poi un elemento di A 2 …...infine un elemento di A k In particolare: se n 1 = n 2 =…= n k =n allora N=n k = numero delle disposizioni con ripetizione di n oggetti a gruppi di k

19 Torna alla prima pagina Disposizioni Determinare e schedine del totocalcio si devono giocare per essere sicuri di fare 13 Le possibili schedine sono 3 13 = Esempio: = gruppi di oggetti che si possono formare scegliendo k oggetti tra n oggetti (I gruppi devono differire per qualche oggetto e per lordine) Disposizioni con ripetizione: si può ripetere lo stesso oggetto

20 Torna alla prima pagina Disposizioni semplici (senza ripetizione) di n oggetti tra k (n) D(n,k) Non si può ripetere lo stesso oggetto Esempio: Ad un gran premio di formula 1 partecipano 20 piloti. I primi tre classificati vanno sul podio.. Quante sono le possibili terne di piloti sul podio? Il primo classificato può essere un qualunque pilota tra 20, Il secondo uno qualunque tra i restanti 19, il terzo uno tra 18 Quindi: D(20,3)=20*19*18 In generale: D(n,k)=n*(n-1)*…*(n-k+1)

21 Torna alla prima pagina Permutazioni = numero dei modi in cui si possono ordinare n oggetti P(n) = D(n,n)=n*(n-1)*… 2*1=n! Esempio: Quanti anagrammi (non necessariamente di senso compiuto) si possono formare della parola FOGLI Ho 5 possibili scelte per la prima lettera, 4 per la seconda, … 1 per la quinta, quindi gli anagrammi sono P(5)=5*4*3*2*1=5!=120

22 Torna alla prima pagina Combinazioni = disposizioni a meno dellordine = gruppi di oggetti che si possono formare scegliendo k oggetti tra n oggetti (I gruppi devono differire per qualche oggetto ma non per lordine)= Esempio Quante squadre di pallacanestro si possono formare con 8 giocatori Sono le combinazioni di 5 persone scelte tra 8 =

23 Torna alla prima pagina Esercizi In quanti modi 10 persone possono sedersi su una panchina che ha solo 4 posti? (Si risolva l'esercizio due volte, una volta considerando importante l'ordine in cui si siedono e una no). In quanti modi diversi si possono sedere 7 persone in un tavolo rotondo? Supponiamo di estrarre per 40 volte una pallina da un'urna contenente palline numerate da 1 a 365 ( dopo ciascuna estrazione la pallina estratta viene nuovamente messa nell'urna). Quanti sono i possibili risultati diversi? Quanti sono i possibili risultati in cui i 40 numeri estratti risultano tutti diversi tra loro? Si deve costituire un comitato di 3 membri, rappresentanti ciascuno gli studenti, i docenti e il personale amministrativo. Se ci sono 4 candidati per gli studenti, 3 per i docenti e 2 per il personale amministrativo, si determini quanti comitati differenti si possono formare.

24 Torna alla prima pagina Esercizi Dovete preparare un dolce, disponete di una cesta con 10 uova di cui ve ne serviranno solo 2 per l'impasto. Ma vi ricordate che il giorno prima avete posto in quel cesto 4 uova vecchie di due settimane. Qual è la probabilità di aver utilizzato almeno un uovo non fresco? Intorno ad un tavolo rotondo si dispongono a caso 5 uomini e 5 donne. Qual è la probabilità che ogni donna sia seduta tra due uomini? Qual è la probabilità di fare tre volte 6 lanciando tre volte un dado non truccato?


Scaricare ppt "Torna alla prima pagina Sergio Console Calcolo delle Probabilità Istituzioni di Matematiche Scienze Naturali."

Presentazioni simili


Annunci Google