La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La prospettiva Sociologia Paolo Giuntarelli Università degli Studi di Roma Tor Vergata.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La prospettiva Sociologia Paolo Giuntarelli Università degli Studi di Roma Tor Vergata."— Transcript della presentazione:

1 La prospettiva Sociologia Paolo Giuntarelli Università degli Studi di Roma Tor Vergata

2 ORIGINI DELLA SOCIOLOGIA: Sociologia e società industriale Sociologia riflessione critica e intelligenza scientifica applicata allambiente sociale in cui viviamo; Tentativo riflesso che la società compie per chiarire sé a se stessa Sociologia riflessione critica e intelligenza scientifica applicata allambiente sociale in cui viviamo; Tentativo riflesso che la società compie per chiarire sé a se stessa

3 Oggetto della Sociologia Scienza dosservazione, ossia analisi empirica concettualmente orientata, guidata da ipotesi di lavoro induttivamente verificabili e interpretazione critica di qualsivoglia raggruppamento umano così come si esprime nei suoi vari rapporti interindividuali, constatati nei loro aspetti di uniformità e ripetibilità (Ferrarotti) Scienza dosservazione, ossia analisi empirica concettualmente orientata, guidata da ipotesi di lavoro induttivamente verificabili e interpretazione critica di qualsivoglia raggruppamento umano così come si esprime nei suoi vari rapporti interindividuali, constatati nei loro aspetti di uniformità e ripetibilità (Ferrarotti)

4 prima della Sociologia come scienza vi era Sociologia del Senso comune sociologia perenne, esprime lo spirito di unepoca e viene veicolata attraverso le tradizioni acquisite e la riflessione spontanea degli individui e dei gruppi umani intorno alle loro esperienze dirette Sociologia del Senso comune sociologia perenne, esprime lo spirito di unepoca e viene veicolata attraverso le tradizioni acquisite e la riflessione spontanea degli individui e dei gruppi umani intorno alle loro esperienze dirette Preistoria della Sociologia insieme delle conoscenze pre-scientifiche di cui appare intessuta la convivenza umana, espressione di numerosi pensatori da Platone a Vico fino a giungere a Montesquieu. Preistoria della Sociologia insieme delle conoscenze pre-scientifiche di cui appare intessuta la convivenza umana, espressione di numerosi pensatori da Platone a Vico fino a giungere a Montesquieu.

5 Il tratto caratteristico è la confusione tra sociologico e sociale Vita politica e sociale non si pensava che vi potesse essere una socialità al di fuori dei rapporti Politici; Vita politica e sociale non si pensava che vi potesse essere una socialità al di fuori dei rapporti Politici; Fenomeni individuali e sociali sono peculiari perché sovraindividuali e transindividuali, cioè non riducibili alle azioni e alle scelte dei singoli; Fenomeni individuali e sociali sono peculiari perché sovraindividuali e transindividuali, cioè non riducibili alle azioni e alle scelte dei singoli; Realtà concrete e sociali il cammino verso la sociologia ha implicato anche che si arrivasse a oncepire lesistenza di un mondo invisibile, simbolico, che ci circonda e non è meno reale di quello concreto. Realtà concrete e sociali il cammino verso la sociologia ha implicato anche che si arrivasse a oncepire lesistenza di un mondo invisibile, simbolico, che ci circonda e non è meno reale di quello concreto.

6 Lemergere della Sociologia come scienza specifica e relativamente autonoma implica una rottura nel modo di porsi della società Il punto di rottura si colloca verso la metà del 700 lIneguaglianza degli esseri umani viene ora assunta come fatto storico problematico invece che come dato definitivo, naturale (Dahrendorf) Il punto di rottura si colloca verso la metà del 700 lIneguaglianza degli esseri umani viene ora assunta come fatto storico problematico invece che come dato definitivo, naturale (Dahrendorf) la crisi della concezione dellIneguaglianza come dato immodificabile è conseguenza della caduta della TRADIZIONE come fonte di legittimità del sistema di autorità che fa da cardine al sistema sociale. la crisi della concezione dellIneguaglianza come dato immodificabile è conseguenza della caduta della TRADIZIONE come fonte di legittimità del sistema di autorità che fa da cardine al sistema sociale.

7 Comincia ad emergere il senso fondamentale della sociologia come istanza critica Al criterio della tradizione si sostituisce il criterio della RAZIONALITA, sia afferma lidea del PROGRESSO come impresa umana, come frutto e coronamento dellindagine razionale. Al criterio della tradizione si sostituisce il criterio della RAZIONALITA, sia afferma lidea del PROGRESSO come impresa umana, come frutto e coronamento dellindagine razionale. Il sorgere della Sociologia è dunque strettamente legato allavvento della società moderna, in quanto non si dà Sociologia senza società. Il sorgere della Sociologia è dunque strettamente legato allavvento della società moderna, in quanto non si dà Sociologia senza società.

8 La consapevolezza sociologica si sviluppa intorno al XIX secolo a causa delle grandi trasformazioni che si erano verificate nel mondo occidentale La consapevolezza sociologica si sviluppa intorno al XIX secolo a causa delle grandi trasformazioni che si erano verificate nel mondo occidentale La modernizzazione stava facendo scomparire la società tradizionale La modernizzazione stava facendo scomparire la società tradizionale Lavvento della società industriale muta la società tradizionale basata sullagricoltura di sussistenza e su una struttura di classe rigidamente statica, con una situazione più aperta e problematica Lavvento della società industriale muta la società tradizionale basata sullagricoltura di sussistenza e su una struttura di classe rigidamente statica, con una situazione più aperta e problematica Produce una domanda di conoscenza sociale scientificamente orientata Produce una domanda di conoscenza sociale scientificamente orientata

9 RIVOLUZIONE INDUSTRIALE prende avvio in Gran Bretagna tra il 1770 ed il 1830 e si diffonde rapidamente in Europa ed in Nord America Pre-condizioni 1) situazione creditizia favorevole; 2) disponibilità di materie prime a basso costo ( colonie americane); 3) possibilità di utilizzare manodopera a basso costo determinata anche dal processo di modernizzazione che investe lAGRICOLTURA: razionalizzazione delle colture – recinzione dei campi aperti – Enclosure Acts (1730) – migrazione delle popolazioni rurali verso le città industriali. Pre-condizioni 1) situazione creditizia favorevole; 2) disponibilità di materie prime a basso costo ( colonie americane); 3) possibilità di utilizzare manodopera a basso costo determinata anche dal processo di modernizzazione che investe lAGRICOLTURA: razionalizzazione delle colture – recinzione dei campi aperti – Enclosure Acts (1730) – migrazione delle popolazioni rurali verso le città industriali.

10 Conseguenze sociali a) muta lorganizzazione del lavoro, dallartigiano alla fabbrica; Conseguenze sociali a) muta lorganizzazione del lavoro, dallartigiano alla fabbrica; b) spopolamento delle campagne e affollamento delle città; b) spopolamento delle campagne e affollamento delle città; c) periferie povere e abbandonate, slums; c) periferie povere e abbandonate, slums; d) nascono le figure delloperaio e dellindustriale; d) nascono le figure delloperaio e dellindustriale; e) nasce il consumatore di prodotti fabbricati e messi in vendita da altri; e) nasce il consumatore di prodotti fabbricati e messi in vendita da altri; f) muta la struttura di classe della società ora composta da borghesia capitalistica e dal proletariato industriale; f) muta la struttura di classe della società ora composta da borghesia capitalistica e dal proletariato industriale; g) il conflitto sociale assurge ad elemento costitutivo della società. g) il conflitto sociale assurge ad elemento costitutivo della società.

11 RIVOLUZIONI POLITICHE la I^ Inglese ( ), la II^ Inglese ( ), lAmericana ( ) e la Francese ( ) determinano il crollo di regimi e domini secolari e il sorgere di nuove organizzazioni sociali e politiche la I^ Inglese ( ), la II^ Inglese ( ), lAmericana ( ) e la Francese ( ) determinano il crollo di regimi e domini secolari e il sorgere di nuove organizzazioni sociali e politiche

12 RIVOLUZIONE SCIENTIFICA al concetto di Scienza classica che riteneva di poter dare unimmagine totale del mondo e di poter quindi racchiudere lintero sviluppo del mondo-natura in formule matematiche o leggi, si sostituisce il concetto di Scienza contemporanea che ritiene la razionalità un processo di faticosa formazione e che cambia il concetto dogmatico di Legge con quello probabilistico di Legge tendenziale al concetto di Scienza classica che riteneva di poter dare unimmagine totale del mondo e di poter quindi racchiudere lintero sviluppo del mondo-natura in formule matematiche o leggi, si sostituisce il concetto di Scienza contemporanea che ritiene la razionalità un processo di faticosa formazione e che cambia il concetto dogmatico di Legge con quello probabilistico di Legge tendenziale

13 Il progresso del sapere scientifico viene a dipendere da unimpostazione operazionistica, nella quale e per la quale esperimento e produzione di nuovi dati, prova di verifica e processo reale fondamentalmente coincidono (Bridgman) Il progresso del sapere scientifico viene a dipendere da unimpostazione operazionistica, nella quale e per la quale esperimento e produzione di nuovi dati, prova di verifica e processo reale fondamentalmente coincidono (Bridgman) In questo contesto vengono delineandosi unesplicita domanda di conoscenza sociale ed un conseguente bisogno di una sociologia come scienza, poiché le scienze altro non sono che imprese di uomini, tentativi di risposta a bisogni storicamente determinati. In questo contesto vengono delineandosi unesplicita domanda di conoscenza sociale ed un conseguente bisogno di una sociologia come scienza, poiché le scienze altro non sono che imprese di uomini, tentativi di risposta a bisogni storicamente determinati.

14 Le Scienze Sociali La sociologia è lo studio scientifico del comportamento sociale umano, dellassociazione umana e del risultato delle attività sociali 1.C. Wright Mills (1959) a) gli individui appartengono ai gruppi, la sociologia si concentra sulle forze sociali, limmaginazione sociologica b) prospettiva utilitaria: gli individui colgono il generale attraverso lastrazione dello specifico 2.I gruppi influenzano il nostro comportamento; gli studi sul suicidio di E. Durkheim presentano il suicidio come funzione dellintegrazione sociale 3.I gruppi assumono caratteristiche indipendenti dai loro membri: lintero è > della somma delle sue parti 4.I sociologi si concentrano sui modelli di comportamento interni ai gruppi, i.e. differenze fondate sul sesso, razza, età, classe, etc.

15 Sociologia e Scienza la sociologia è lo studio scientifico del comportamento sociale e arrangements 1.Assumptions della scienza a) le leggi della natura si scoprono, non si creano b) cè un ordine nella natura c) la scienza presuppone un mondo ordinato di causa-effetto 2.Strumenti della scienza a) Teorie: spiegazione delle relazioni fra due o più fenomeni b) Ipotesi: forme variabili delle teorie c) Dati: informazioni osservabili, fatti, statistiche

16 3.Sociologia come scienza a) la sociologia costruisce teorie per spiegare la vita sociale b) gli studi sociologici non hanno la precisione, ma hanno la rigorosità, delle altre scienze c) la sociologia oltrepassa il livello del senso comune attraverso un metodo di studio e di ricerca rigorosi

17 I fondatori della Sociologia Forte influenza della rivoluzione industriale Auguste Comte ( ) 1.Credenze – necessità di comprendere la società come era, piuttosto che come sarà Società dei tre stadi 2.Positivismo – percorso per giungere alla comprensione del mondo basato sulla scienza 3.Termine sociologia – studio della società

18 Herbert Spencer (1820 – 1903) 1.Darwinismo sociale: sopravvivenza del più fittest – le persone più intelligenti ed ambiziosi ascendono la scala sociale 2.Organicismo 3.Buona parte del suo lavoro è stata abbandonata Karl Marx (1818 – 1883) 1.I mezzi di produzione, il settore economico sono gli elementi più importanti in ogni società 2.Il mutamento storico avviene attraverso il conflitto di classe tra proprietari e lavoratori

19 Emile Durkheim (1855 – 1917) 1.Bonds/funzione di tenere insieme la socetà (integrazione sociale) 2.La società è mantenuta unita dalla Solidarietà meccanica (consenso sociale/morale) e dalla Solidarietà organica (dipendenza di ruoli tra le persone) Max Weber (1864 – 1920) 1.Verstehen o interpretazione è importante per la comprensione del comportamento 2.Potere della religione nel determinare il sistema economico 3.Razionalità più pervasiva attraverso lo sviluppo delle strutture burocratiche

20 George Simmel (1858 – 1918) 1.Rifiuto dellanalogia organica di Spencer 2.La società è una rete di relazioni multiple tra individui che sono in costante interazione uno con laltro 3.sociologia formale: conduce a ricerche sui tipi sociali

21 Macrosociologia (Totalità della società) 1.S truttural-funzionalismo a)tutte le parti della società sono interdipendenti e funzionano come un organismo b)Le società sono molto stabili ed il cambiamento avviene gradualmente c)consenso tra i membri su norme e valori d) figure chiave: Talcott Parsons, Robert Merton

22 2.T eoria del Conflitto a) le parti esistono in tensione o competizione luna con laltra b) il cambiamento costante ed il conflitto sono dovuti ad ineguaglianze tra i diversi gruppi sociali c) disaccordo tra la distribuzione di potere/risorse d) figure chiave: Lewis Coser, Ralf Dahrendorf

23 Microsociologia (comportamento dei piccoli gruppi) 1.Interazione simbolica a) la società è basata sullinterazione continua tra le persone b) attribuzione di significato al comportamento c) figure chiave: Herbert Blumer, Erwin Goffman d) focus sul tema dellidentità, particolarmente sul snso del sé, che è un prodotto sociale

24 Etnometodologia 1.Processo di studi attraverso il quale i significati sono creati e condivisi 2.Non esiste sistema sociale ordinato senza laccordo dei partecipanti 3.Figure chiave: Alfred Schutz e Harold Garfinkel

25 Teoria dello scambio 1.La vita sociale è un processo di negoziazione e di bargaining 2.Interazione procede sulla base di unanalisi costi/benefici 3.Teoria introdotta da George Homans in 1950

26 Rapporti tra la tradizione sociologica classica e la sociologia dellambiente La sociologia convenzionale è stata spesso agnostica verso lambiente e la SA; La sociologia convenzionale è stata spesso agnostica verso lambiente e la SA; La SA cominciò ad essere presa in considerazione solo a partire dagli anni 60/70 quando i movimenti riuscirono nellagenda setting politico ed accademico La SA cominciò ad essere presa in considerazione solo a partire dagli anni 60/70 quando i movimenti riuscirono nellagenda setting politico ed accademico

27 La sociologia classica aveva legato troppo intensamente le sue costruzioni teoriche allindividuazione dei fatti sociali; La sociologia classica aveva legato troppo intensamente le sue costruzioni teoriche allindividuazione dei fatti sociali; Il pensiero sociale del XIX sec. Aveva portato la sociologia ad ignorare elementi quali risorse, natura ed ambiente Il pensiero sociale del XIX sec. Aveva portato la sociologia ad ignorare elementi quali risorse, natura ed ambiente Il carattere del pensiero sociologico era determinato dal concetto della esenzione o eccezione umana Il carattere del pensiero sociologico era determinato dal concetto della esenzione o eccezione umana La SA rappresenta un nuovo paradigma La SA rappresenta un nuovo paradigma

28 Le tre maggiori teorie classiche tendevano a concordare riguardo la nozione che limpresa sociologica dovesse enfatizzare le cause sociali dei fenomeni sociali: enfatizzano diversi concetti solciali (classe sociale, potere, cultura) come variabili indipendenti e differenti variabili sociali dipendenti (sviluppo sociale, industrializzazione, formazione della classe, disuguaglianza)Le tre maggiori teorie classiche tendevano a concordare riguardo la nozione che limpresa sociologica dovesse enfatizzare le cause sociali dei fenomeni sociali: enfatizzano diversi concetti solciali (classe sociale, potere, cultura) come variabili indipendenti e differenti variabili sociali dipendenti (sviluppo sociale, industrializzazione, formazione della classe, disuguaglianza)

29 Marxismo e SA Il Marxismo e la SA hanno molti punti in comune Il Marxismo e la SA hanno molti punti in comune Entrambe sono prospettive critiche delle istituzioni dominanti e dellaccordo sociale Entrambe sono prospettive critiche delle istituzioni dominanti e dellaccordo sociale Entrambe hanno espresso critiche nei confronti dellindustrializzazione capitalista, soprattutto per la tendenza del capitale verso lauto-espansione e del capitalismo verso laccumulazione e la crescita Entrambe hanno espresso critiche nei confronti dellindustrializzazione capitalista, soprattutto per la tendenza del capitale verso lauto-espansione e del capitalismo verso laccumulazione e la crescita Entrambe considerano il degrado ambientale come una contraddizione dello sviluppo delle società moderne Entrambe considerano il degrado ambientale come una contraddizione dello sviluppo delle società moderne Sono prospettive materialiste: la realtà della vita umana può essere rivelata meglio dalla scoperta del substrato materiale delle società Sono prospettive materialiste: la realtà della vita umana può essere rivelata meglio dalla scoperta del substrato materiale delle società

30 Sociologi ambientali di ispirazione neo-marxista Schnaiberg: dialettica socio-ambientale ed i percorsi di produzione Schnaiberg: dialettica socio-ambientale ed i percorsi di produzione OConnor ha sviluppato una prospettiva, distinta ma collegata, neo-marxista della seconda contraddizione del capitale. Ha posto che in aggiunta alla contraddizione esistente tra capitale e lavoro (1^ contraddizione di Marx) lespansione del capitale tende a causare problemi ambientali e a creare una 2^C, che si manifesta attraverso laumento dei costi privati di produzione OConnor ha sviluppato una prospettiva, distinta ma collegata, neo-marxista della seconda contraddizione del capitale. Ha posto che in aggiunta alla contraddizione esistente tra capitale e lavoro (1^ contraddizione di Marx) lespansione del capitale tende a causare problemi ambientali e a creare una 2^C, che si manifesta attraverso laumento dei costi privati di produzione

31 La critica di Dickens alla 2^C: sottovaluta la capacità del capitale di ristrutturare, inoltre sottostima lampiezza della traduzione in termini di critica al capitalismo, da parte dei movimenti sociali, delle crisi ambientali. La critica di Dickens alla 2^C: sottovaluta la capacità del capitale di ristrutturare, inoltre sottostima lampiezza della traduzione in termini di critica al capitalismo, da parte dei movimenti sociali, delle crisi ambientali. I principali contributi del marxismo alla SA sono la divisione sociale e tecnica del lavoro, la politica della conoscenza e lalienazione. I principali contributi del marxismo alla SA sono la divisione sociale e tecnica del lavoro, la politica della conoscenza e lalienazione.

32 Weber e la SA Ci sono due diverse letterature weberiane che hanno influenzato la SA West: parte dalla Sociologia della Religione di Weber e dalla sua ricerca empirica sulla società antica. Lecologia storico-comparativa di Weber è composta di due elementi: West: parte dalla Sociologia della Religione di Weber e dalla sua ricerca empirica sulla società antica. Lecologia storico-comparativa di Weber è composta di due elementi: 1)Il ruolo delle risorse ambientali nel causare eventi o nel ricoprire ruoli importanti nella storia 2)La lotta tra le classi sociali ed i gruppi di status nei confronti delle risorse

33 Murphy: si basa sui concetti di razionalità e sul tipo ideale di razionalità e orientamento allazione (economi e società). La razionalità e lespansione della razionalità formale hanno portato ad un etica del dominio sulla natura. Murphy: si basa sui concetti di razionalità e sul tipo ideale di razionalità e orientamento allazione (economi e società). La razionalità e lespansione della razionalità formale hanno portato ad un etica del dominio sulla natura. a)Dilemma struttura-agenzia. Lazione delle persone genera cambiamenti strutturali spesso imprevedibili. Luomo rischia di creare un mondo che lo controlla, piuttosto che il contrario b)Realtà materiale della natura c)Sociologia della razionalità – razionalizzazione dei processi della natura.

34 Critiche: Critiche: a) Murphy critica Weber su questioni relative alla tecnologia: contesta laffermazione di Weber che una macchina inanimata è la mente oggettivata, afferma che le macchine non sono un prodotto della mente, ma sono un risultato dellinterazione tra la mente umana e la natura. Critica anche gli effetti della razionalizzazione e della conoscenza.

35 Durkheim e la SA La teoria del fatto sociale di D. rappresenta lantitesi della SA. La teoria del fatto sociale di D. rappresenta lantitesi della SA. Definire oggetto della sociologia lo studio dei fatti sociali per mezzo di altri fatti sociali può significare lesclusione dei fenomeni biofisici come variabili dipendenti o indipendenti. Definire oggetto della sociologia lo studio dei fatti sociali per mezzo di altri fatti sociali può significare lesclusione dei fenomeni biofisici come variabili dipendenti o indipendenti. Buttel sottolinea limportanza de la divisione del lavoro nella società che contiene elementi importanti per lanalisi macrosociologica delle relazioni tra la società e le loro risorse fondamentali Buttel sottolinea limportanza de la divisione del lavoro nella società che contiene elementi importanti per lanalisi macrosociologica delle relazioni tra la società e le loro risorse fondamentali

36 Catton ritiene che D fosse concorde ad offrire altre spiegazioni oltre quelle puramente sociali. Catton ritiene che D fosse concorde ad offrire altre spiegazioni oltre quelle puramente sociali. D. è noto per 2 argomenti teorici: a sua resistenza alle spiegazioni fondate sulla biologia ed il fatto che il suo modello più importante di cambiamento sociale riguardasse la transizione della società dalla solidarietà meccanica a quella organica D. è noto per 2 argomenti teorici: a sua resistenza alle spiegazioni fondate sulla biologia ed il fatto che il suo modello più importante di cambiamento sociale riguardasse la transizione della società dalla solidarietà meccanica a quella organica Fu influenzato da Darwin, credeva che la transizione verso una società caratterizzata da una profonda divisione del lavoro fosse legata ad alti livelli di mutualismo tra gli individui. Fu influenzato da Darwin, credeva che la transizione verso una società caratterizzata da una profonda divisione del lavoro fosse legata ad alti livelli di mutualismo tra gli individui.

37 TALCOTT PARSONS ( 1902 – 1979) Parsons vuole arrivare alla costruzione di una complessa teoria generale del funzionamento di tutti i sistemi sociali, attraverso un percorso intellettuale e scientifico che lo porta da una prima impostazione struttural-funzionalista alla definizione di un modello più attento al carattere dinamico delle interazioni sulle quali il sistema sociale si fonda. Parsons vuole arrivare alla costruzione di una complessa teoria generale del funzionamento di tutti i sistemi sociali, attraverso un percorso intellettuale e scientifico che lo porta da una prima impostazione struttural-funzionalista alla definizione di un modello più attento al carattere dinamico delle interazioni sulle quali il sistema sociale si fonda.

38 La premessa da cui muove è lassunto secondo cui le scienze che hanno per oggetto lazione umana possono costituirsi a pieno titolo come tali soltanto facendo ricorso allanalisi sistemica ogni azione che assume carattere di continuità presenta caratteristiche tali da poter essere analizzata secondo un modello che, ricorrendo alle nozioni di struttura, di funzione e di processo la considera come un sistema dazione assume una forma organizzata, esiste e si conserva se vengono soddisfatti i bisogni che esso esprime, è soggetto a processi di cambiamento che avvengono secondo modalità ricorrenti. La premessa da cui muove è lassunto secondo cui le scienze che hanno per oggetto lazione umana possono costituirsi a pieno titolo come tali soltanto facendo ricorso allanalisi sistemica ogni azione che assume carattere di continuità presenta caratteristiche tali da poter essere analizzata secondo un modello che, ricorrendo alle nozioni di struttura, di funzione e di processo la considera come un sistema dazione assume una forma organizzata, esiste e si conserva se vengono soddisfatti i bisogni che esso esprime, è soggetto a processi di cambiamento che avvengono secondo modalità ricorrenti.

39 Considerando larticolazione strutturale e funzionale dei sistemi dazione, individua la loro organizzazione nel Modello AGIL, quattro funzioni che il sistema deve assolvere e che corrispondono alle condizioni necessarie per lesistenza e la persistenza nel tempo del sistema stesso. Considerando larticolazione strutturale e funzionale dei sistemi dazione, individua la loro organizzazione nel Modello AGIL, quattro funzioni che il sistema deve assolvere e che corrispondono alle condizioni necessarie per lesistenza e la persistenza nel tempo del sistema stesso. A) una funzione di ADATTAMENTO (adaptative function) allambiente esterno, costituito per ogni sistema dazione da altri sistemi dazione e non azione. Ladattamento è una relazione a due vie: il sistema dazione da un lato, si adegua ai vincoli dellambiente esterno e, dallaltro, interviene su di esso modificandolo, controllandolo, utilizzandolo al fine di attingervi le risorse di cui ha bisogno. ORGANISMO BIOLOGICO A) una funzione di ADATTAMENTO (adaptative function) allambiente esterno, costituito per ogni sistema dazione da altri sistemi dazione e non azione. Ladattamento è una relazione a due vie: il sistema dazione da un lato, si adegua ai vincoli dellambiente esterno e, dallaltro, interviene su di esso modificandolo, controllandolo, utilizzandolo al fine di attingervi le risorse di cui ha bisogno. ORGANISMO BIOLOGICO G) una funzione per il RAGGIUNGIMENTO DEI FINI (Goal attainment) che consiste per il sistema dazione nel definire e nel conseguire gli scopi necessari per il suo funzionamento, dotandosi di mezzi efficaci. SISTEMA DELLA PERSONALITA G) una funzione per il RAGGIUNGIMENTO DEI FINI (Goal attainment) che consiste per il sistema dazione nel definire e nel conseguire gli scopi necessari per il suo funzionamento, dotandosi di mezzi efficaci. SISTEMA DELLA PERSONALITA

40 I) una funzione di INTEGRAZIONE (integrative function), che consiste per il sistema dazione nel salvaguardare la sua coesione interna e la sua stabilità, sollecitando la collaborazione tra le sue componenti e controllando perturbazioni e deviazioni. SISTEMA SOCIALE I) una funzione di INTEGRAZIONE (integrative function), che consiste per il sistema dazione nel salvaguardare la sua coesione interna e la sua stabilità, sollecitando la collaborazione tra le sue componenti e controllando perturbazioni e deviazioni. SISTEMA SOCIALE L) una funzione di MANTENIMENTO DEL MODELLO LATENTE (latent-pattern manteinance function) che consiste nel produrre, conservare e riprodurre quellinsieme di base di conoscenze, credenze e valori coerenti e condivisi, che fornisce le motivazioni per lazione delle componenti del sistema. Questo insieme è un modello latente perché implicito e non formalmente definito, e tuttavia è tale da orientare in modo significativo lazione. SISTEMA CULTURALE. L) una funzione di MANTENIMENTO DEL MODELLO LATENTE (latent-pattern manteinance function) che consiste nel produrre, conservare e riprodurre quellinsieme di base di conoscenze, credenze e valori coerenti e condivisi, che fornisce le motivazioni per lazione delle componenti del sistema. Questo insieme è un modello latente perché implicito e non formalmente definito, e tuttavia è tale da orientare in modo significativo lazione. SISTEMA CULTURALE.

41 I quattro sottosistemi delle funzioni AGIL sono in relazione luno con laltro e complementari dal punto di vista del contributo che danno al sistema dazione e al funzionamento di esso. Ne consegue che nellanalisi di un sottosistema occorre considerare gli altri tre, in quanto questi costituiscono lambiente esterno con il quale quello si trova ad interagire. I quattro sottosistemi delle funzioni AGIL sono in relazione luno con laltro e complementari dal punto di vista del contributo che danno al sistema dazione e al funzionamento di esso. Ne consegue che nellanalisi di un sottosistema occorre considerare gli altri tre, in quanto questi costituiscono lambiente esterno con il quale quello si trova ad interagire.

42 Parsons, la teoria del sistema sociale ed il Neofunzionalismo Le teorie parsonsiane hanno completamente ignorato lambiente biofisico Le teorie parsonsiane hanno completamente ignorato lambiente biofisico Luhmann ha fornito un contributo importante allo studio dei movimenti ambientalisti e delle politiche ambientali Luhmann ha fornito un contributo importante allo studio dei movimenti ambientalisti e delle politiche ambientali Vede il sistema sociale caratterizzato dallinterazione tra individui e istituzioni Vede il sistema sociale caratterizzato dallinterazione tra individui e istituzioni La principale forma di interazione è la comunicazione tra i subsistemi, La comunicazione rende reale la società La principale forma di interazione è la comunicazione tra i subsistemi, La comunicazione rende reale la società

43 FUNZIONALISMO Riprende il tema dellintegrazione sociale e si afferma nelle scienze sociali a partire dagli anni venti, soprattutto grazie allopera di B. Malinowski e di A. Radcliffe-Brown, esponenti dellantropologia sociale inglese. Riprende il tema dellintegrazione sociale e si afferma nelle scienze sociali a partire dagli anni venti, soprattutto grazie allopera di B. Malinowski e di A. Radcliffe-Brown, esponenti dellantropologia sociale inglese. Lidea di base del funzionalismo è che la società costituisca un sistema funzionale e adattativo che abbia come scopo quello di soddisfare determinati bisogni. Lidea di base del funzionalismo è che la società costituisca un sistema funzionale e adattativo che abbia come scopo quello di soddisfare determinati bisogni.

44 BISOGNI i bisogni primari sono relativi alla sopravvivenza organica, alladattamento, allambiente, alla riproduzione, e dal loro soddisfacimento derivano i bisogni secondari, relativi allattività produttiva e alla vita associata. BISOGNI i bisogni primari sono relativi alla sopravvivenza organica, alladattamento, allambiente, alla riproduzione, e dal loro soddisfacimento derivano i bisogni secondari, relativi allattività produttiva e alla vita associata.

45 Funzione si deve intendere il soddisfacimento di un bisogno tramite unattività in cui gli esseri umani cooperano nellambito di un contesto sociale organizzato, ovvero nellambito di una società che assume la struttura propria di un sistema. Per lo stretto nesso che si instaura tra funzione e struttura sociale il funzionalismo è anche detto Struttural – funzionalismo Funzione si deve intendere il soddisfacimento di un bisogno tramite unattività in cui gli esseri umani cooperano nellambito di un contesto sociale organizzato, ovvero nellambito di una società che assume la struttura propria di un sistema. Per lo stretto nesso che si instaura tra funzione e struttura sociale il funzionalismo è anche detto Struttural – funzionalismo

46 Ogni sfera istituzionale contribuisce allequilibrio sociale, svolgendo una specifica e indispensabile funzione: lapparato culturale degli utensili e dei beni di consumo deve essere prodotto, usato, mantenuto e sostituito da una nuova produzione, e a ciò provvede leconomia; il comportamento collettivo deve essere regolato da norme e da sanzioni, e a ciò provvede il controllo sociale; i membri della società devono apprendere e interiorizzare le tradizioni del gruppo, e a ciò provvede leducazione; nella società lautorità deve essere definita e legittimata e deve poter esercitare il potere mediante mezzi efficaci, e a ciò provvede lorganizzazione politica. Ogni sfera istituzionale contribuisce allequilibrio sociale, svolgendo una specifica e indispensabile funzione: lapparato culturale degli utensili e dei beni di consumo deve essere prodotto, usato, mantenuto e sostituito da una nuova produzione, e a ciò provvede leconomia; il comportamento collettivo deve essere regolato da norme e da sanzioni, e a ciò provvede il controllo sociale; i membri della società devono apprendere e interiorizzare le tradizioni del gruppo, e a ciò provvede leducazione; nella società lautorità deve essere definita e legittimata e deve poter esercitare il potere mediante mezzi efficaci, e a ciò provvede lorganizzazione politica.

47 Da questi assiomi deriva unindicazione metodologica generale, se la società è un sistema funzionale, possiamo studiarla attraverso Lanalisi funzionale, ovvero individuando le funzioni che il fenomeno sociale o listituzione svolge in seno al sistema culturale complessivo. La spiegazione di un fatto sociale consiste nellindividuazione della funzione che questo svolge in vista della conservazione dellunità strutturale e dellequilibrato funzionamento della società. Da questi assiomi deriva unindicazione metodologica generale, se la società è un sistema funzionale, possiamo studiarla attraverso Lanalisi funzionale, ovvero individuando le funzioni che il fenomeno sociale o listituzione svolge in seno al sistema culturale complessivo. La spiegazione di un fatto sociale consiste nellindividuazione della funzione che questo svolge in vista della conservazione dellunità strutturale e dellequilibrato funzionamento della società.

48 Il funzionalismo affonda le sue radici nella concezione organicistica già proposta dal positivismo e da questa trae inoltre il principio dellequilibrio. Il funzionalismo affonda le sue radici nella concezione organicistica già proposta dal positivismo e da questa trae inoltre il principio dellequilibrio. Durkheim ha influenzato maggiormente con le sue teorie il funzionalismo: La sociologia è la scienza delle istituzioni, del loro formarsi e del loro funzionamento. Per capire unistituzione occorre chiarire i compiti che svolge e risalire fino ai bisogni generali dellorganismo sociale. Durkheim ha influenzato maggiormente con le sue teorie il funzionalismo: La sociologia è la scienza delle istituzioni, del loro formarsi e del loro funzionamento. Per capire unistituzione occorre chiarire i compiti che svolge e risalire fino ai bisogni generali dellorganismo sociale.

49 Il problema centrale della società moderna è che i subsistemi falliscono nellattivare la comunicazione Il problema centrale della società moderna è che i subsistemi falliscono nellattivare la comunicazione Papadakis afferma che L. è eccessivamente pessimista riguardo la capacità delle organizzazioni ambientali di comunicare Papadakis afferma che L. è eccessivamente pessimista riguardo la capacità delle organizzazioni ambientali di comunicare I nuovi movimenti sociali sono in grado di scuotere lautoreferenzialità dei sottosistemi. I nuovi movimenti sociali sono in grado di scuotere lautoreferenzialità dei sottosistemi.

50 La teoria critica e lambiente Wheling e Benjamin Wheling e Benjamin La teoria critica non ha approfondito la questione ambientale La teoria critica non ha approfondito la questione ambientale Si concentrano non solo sul dominio della natura da parte delluomo ma anche al tipo di dominio sopra gli uomini che ricadono in questa dominazione Si concentrano non solo sul dominio della natura da parte delluomo ma anche al tipo di dominio sopra gli uomini che ricadono in questa dominazione Sociologia delle relazioni società-natura: include le relazioni sociali create in particolari società che sono costruite sullinterazione con la natura Sociologia delle relazioni società-natura: include le relazioni sociali create in particolari società che sono costruite sullinterazione con la natura

51 Esenzionalismo e il nuovo paradigma ambientale Il lavoro di Dunlap è un ponte tra le varie fasi della teoria sociologica Il lavoro di Dunlap è un ponte tra le varie fasi della teoria sociologica Dunlap e Catton hanno evidenziato il fatto che le precedenti correnti sociologiche hanno fatto riferimento al paradigma dellesenzione umana (hep) Dunlap e Catton hanno evidenziato il fatto che le precedenti correnti sociologiche hanno fatto riferimento al paradigma dellesenzione umana (hep) Hanno creato il nuovo paradigma ecologico (nep) Hanno creato il nuovo paradigma ecologico (nep) Il discorso paradigmatico può essere utile ma abbiamo bisogno di riconoscere il limite dellanalisi paradigmatica Il discorso paradigmatico può essere utile ma abbiamo bisogno di riconoscere il limite dellanalisi paradigmatica Interpretazione debole del paradigma: strumento per spingere lorgoglio sociologico a dichiarare di voler rimuovere la propria cecità ecologica Interpretazione debole del paradigma: strumento per spingere lorgoglio sociologico a dichiarare di voler rimuovere la propria cecità ecologica

52 4 grandi cambiamenti nella sociologia negli ultimi 15 anni hanno influenzato lo sbiluppo della SA 1.Nuove teorie della modernità 2.Crescente letterature sulla postmodernità 3.Proliferazione di prospettive di sociologia culturale 4.Prospettive social-costruzioniste che si sono estese ai campi dei movimenti sociali e politici

53 Vi è stata una crescente importanza del ruolo dei movimenti ambientali e degli NSM, dei simboli naturali nella costruzione dellidentità sociale e la crescita dei simboli ambientali Vi è stata una crescente importanza del ruolo dei movimenti ambientali e degli NSM, dei simboli naturali nella costruzione dellidentità sociale e la crescita dei simboli ambientali SA è divenuta una corrente di pensiero pienamente accettata nella sociologia sfidando premesse ed assunzioni dominanti nella 1^ generazione della SA SA è divenuta una corrente di pensiero pienamente accettata nella sociologia sfidando premesse ed assunzioni dominanti nella 1^ generazione della SA

54 1.La modernizzazione piuttosto che essere la causa del degrado ambientale, può divenire la soluzione ai problemi ambientali 2.Lambiente è divenuto rilevante rispetto a concetti come credenze, ideologie e costruzionismo sociale così come era in riferimento ai limiti fisico-materiali

55 Consumo e ambientale ( Shave e Warde) I livelli di consumo sono collegati al degrado ambientale I livelli di consumo sono collegati al degrado ambientale Come le questioni ambientali sollevano nuove sfide alla sociologia dei consumi e come questa può contribuire alla SA Come le questioni ambientali sollevano nuove sfide alla sociologia dei consumi e come questa può contribuire alla SA La scienza sociale ha spesso sottovalutato il ruolo dei consumi come spiegazione dei fenomeni sociali, considerando le pratiche ed i comportamenti di consumo come derivati delle istituzioni di classe e status, potere politico, valori e culture La scienza sociale ha spesso sottovalutato il ruolo dei consumi come spiegazione dei fenomeni sociali, considerando le pratiche ed i comportamenti di consumo come derivati delle istituzioni di classe e status, potere politico, valori e culture

56 Campi che legittimano le pratiche di consumo come costituenti un complesso istituzionale autonomo Significato ed identità sono formate attraverso le pratiche di consumo Significato ed identità sono formate attraverso le pratiche di consumo Gli studi di Bourdieu su distinzione e capitale culturale Gli studi di Bourdieu su distinzione e capitale culturale La teorizzazione del ruolo del consumo è stato uno dei principali impegni della SA La teorizzazione del ruolo del consumo è stato uno dei principali impegni della SA

57 Contributi della sociologia del consumo alla SA attraverso 6 meccanismi 1.Processo di comparazione sociale 2.Creazione di auto-identità 3.Stimolazione mentale 4.Effetto diderot 5.Specializzazione 6.Sistema socio-tecnico La sociologia dei consumi può offrire ancora poco in termini di interesse per la SA, poiché si concentra sullacquisizione e la semplice acquisizione di un oggetto fornisce pochi elementi per comprendere come loggetto sarà usato

58 Effetto Diderot Prendendo posizione contro la sensibilità, Diderot, rifiuta ogni forma passiva di imitazione della natura: larte non può ridursi al puro e semplice effetto psicologico dellimmedesimazione, ma deve essere adeguazione critica a un modello, a un fulcro ideale, risultato di un complessivo lavoro di osservazione e di riflessione sui dati del reale Prendendo posizione contro la sensibilità, Diderot, rifiuta ogni forma passiva di imitazione della natura: larte non può ridursi al puro e semplice effetto psicologico dellimmedesimazione, ma deve essere adeguazione critica a un modello, a un fulcro ideale, risultato di un complessivo lavoro di osservazione e di riflessione sui dati del reale

59 Cosruzionismo sociale e SA (Yearley – Hannigan) A partire dalla metà degli anni 80 ci sono stati due cambiamenti sociali, in sociologia e nella società, che hanno avuto ripercussioni sulla SA: A partire dalla metà degli anni 80 ci sono stati due cambiamenti sociali, in sociologia e nella società, che hanno avuto ripercussioni sulla SA: 1.Il crescente interesse nelle questioni ambientali allinterno delle correnti sociologiche dominanti 2.Crescente attenzione al cambiamento ambientale globale

60 Comincia ad emergere una letteratura social- costruzionista sul cambiamento ambientale globale Comincia ad emergere una letteratura social- costruzionista sul cambiamento ambientale globale Il cambiamento globale può essere utilizzato simultaneamente come concetto scientifico e come ideologia per i movimenti sociali i quali effettuarono una appropriazione selettiva delle conoscenze sul cambiamento globale Il cambiamento globale può essere utilizzato simultaneamente come concetto scientifico e come ideologia per i movimenti sociali i quali effettuarono una appropriazione selettiva delle conoscenze sul cambiamento globale Il costruzionismo sociale affermò che le richieste dei movimenti riguardo il fatto che i problemi ambientali che interessano le società umane sono globali, era più una costruzione socioculturale che un fatto scientifico. Il costruzionismo sociale affermò che le richieste dei movimenti riguardo il fatto che i problemi ambientali che interessano le società umane sono globali, era più una costruzione socioculturale che un fatto scientifico.

61 Il costruzionismo nella SA è interessato principalmente al modo in cui le conoscenze scientifiche sono rappresentate, come interagiscono i movimenti ambientali ed i ricercatori ambientali nella rappresentanza delle conoscenze ambientali e come sono inquadrati gli argomenti ambientali nella sfera pubblica Il costruzionismo nella SA è interessato principalmente al modo in cui le conoscenze scientifiche sono rappresentate, come interagiscono i movimenti ambientali ed i ricercatori ambientali nella rappresentanza delle conoscenze ambientali e come sono inquadrati gli argomenti ambientali nella sfera pubblica

62 Il valore del costruzionismo sociale per la SA 1.La costruzione di particolari problemi ambientali 2.La questione di cosa è o non è considerato ambiente 3.Dimostrare che la stessa scienza è costruita socialmente


Scaricare ppt "La prospettiva Sociologia Paolo Giuntarelli Università degli Studi di Roma Tor Vergata."

Presentazioni simili


Annunci Google