La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Un caso di lesione parietale sinistra: un mondo perduto.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Un caso di lesione parietale sinistra: un mondo perduto."— Transcript della presentazione:

1 Un caso di lesione parietale sinistra: un mondo perduto

2 Signor L, 26 anni, celibe, ricercatore in chimica Presenta: lesione cerebrale focale al lobo parietale sinistro estesa anteriormente a includere le corteccie primarie somatosensitiva e motoria emiplegia spastica al lato destro.

3 Valutazione neurologica Afasia transcorticale mista: produzione verbale spontanea non fluente, telegrafica e parafasica (pronuncia e uso delle parole errato), ripetizione scorrevole Comprensione audioverbale intatta Dislessia: lettura impacciata più per lettere o parole singole che per le frasi

4 Agrafia Aprassia ideo-motoria e orale Alterazione dellimmagine corporea Agnosia digitale (erronea identificazione delle dita) Sindrome di Gerstmann Acalculia Confusione della destra con la sinistra

5 Osservazioni psicoanalitiche Prima fase Restrizione di tutte le attività dellIo: mancanza di associazioni attive, isole sparse di idee, perdita della funzione dellIo che elabora e connette le idee per lideazione astratta e simbolica Ideazione depressiva Estrema angoscia e panico Forte sonnolenza Vuoto psichico Assenza di pensiero costruttivo

6 Forte senso di perdita, preoccupazioni concrete Preclusione dellelaborazione del lutto Super-Io intatto e severo Senso di vergogna, insicurezza sociale Ansie profonde riguardanti unità ed integrità corporea Terapeuta come punto di riferimento

7 Seconda fase: Recupero della capacità di camminare I ricordi esistenti vengono riconnessi tra loro per ricreare una narrazione coerente Ricomparsa dellattività onirica Riprende la comunicazione proposizionale (sintassi elaborata) Interesse per il mondo esterno e riinvestimenti

8 Recupero del pensiero simbolico: coincide con la riacquisita capacità interna di spostarsi liberamente tra oggetti mentali restaurandone i reciproci collegamenti. Spinta verso il suo inserimento nel mondo esterno (camminare e comunicare socialmente) sia in quello interno (spaziare tra le idee e connetterle una allaltra) Scomparsa del senso di angoscia Sana capacità di affrontare il lutto Recupero del pensiero verbale

9 Signor J: lutto normale Signora K: disturbo della coscienza riflessiva, incapacità di portare i pensieri alla coscienza, di collegare immagini audioverbali ai pensieri Signor L: assenza di attività mentale dellIo Quale potrebbe essere la componente funzionale colpita in questo stato di insufficienza mentale quasi totale?

10 Lurija: la regione parietale inferiore sinistra è una regione di convergenza di informazioni derivate da diverse modalità sensoriali. Responsabile funzionale per la conversione degli eventi sensoriali provenienti dal mondo concreto in astrazioni di ordine più elevato e in concetti logico-grammaticali; riteneva che tali operazioni fossero facilitate dal linguaggio e costituissero basi per le attività intellettive come la classificazione, la categorizzazione, limmagazzinamento e il recupero dellinformazione.

11 E oggi? Mesulam: la regione transmodale funziona come un sistema di indirizzari (directory) che servono a legare insieme le informazioni significative. Questo permette allIo di creare dei legami tra eventi mnesici concreti Kosslyn: regione parietale sinistra è responsabile della memoria associativa in quanto riceve input da modalità sensoriali multiple, immagazzinando le associazioni tra eventi e oggetti specifici

12 Da un punto di vista metapsicologico possiamo parlare di attività di: ASSOCIAZIONE e SIMBOLIZZAZIONE

13 Elaborato di: Tintis Francesca Matricola: Corso di laurea in: Psicologia clinico-dinamica


Scaricare ppt "Un caso di lesione parietale sinistra: un mondo perduto."

Presentazioni simili


Annunci Google