La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello1 Le Piattaforme Tecnologiche Europee e la loro rilevanza per la Politica della Ricerca e dellInnovazione in Italia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello1 Le Piattaforme Tecnologiche Europee e la loro rilevanza per la Politica della Ricerca e dellInnovazione in Italia."— Transcript della presentazione:

1 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello1 Le Piattaforme Tecnologiche Europee e la loro rilevanza per la Politica della Ricerca e dellInnovazione in Italia Ing. Aldo Covello – MIUR Punto di contatto nazionale per le PTE Trento – 10 giugno 2005

2 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello2 Le Piattaforme Tecnologiche Europee

3 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello3 Le PTE sono organizzazioni private informali. Le autorità pubbliche nazionali e comunitarie solitamente collaborano con le PTE attraverso dei Mirror Group; Per il finanziamento delle sole spese di funzionamento (non di ricerca) le PTE possono utilizzare i normali strumenti del Programma Quadro (solitamente SSA); 25 PTE sono in fase di definizione e/o sviluppo. Altre potrebbero nascere nel prossimo futuro. COSÈ UNA PTE

4 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello4 COSA NON È UNA PTE Le PTE non sono organismi legalmente riconosciuti; Le autorità pubbliche, comunitarie o nazionali, non fanno parte delle PTE, sebbene il dialogo fra le due parti sia continuo e costruttivo. Solitamente le PTE accettano rappresentanti delle autorità pubbliche nelle loro strutture; Le PTE non conducono attività di ricerca né finanziano attività di ricerca. Possono però monitorare limplementazione della SRA.

5 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello5 OBIETTIVI DELLE PTE Individuazione di priorità tematiche strategiche per lEuropa in ambiti di rilevanza industriale; Definizione di programmi di R&S (SRA) per il raggiungimento di obiettivi prestabiliti (Vision) che possano consentire allEuropa di migliorare la propria competitività nel mercato mondiale; Mobilitare una massa critica di risorse europee, pubbliche e private; Favorire la collaborazione tra tutti gli attori della ricerca e dellinnovazione pubblici e privati a tutti i livelli, europeo, nazionale e regionale.

6 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello6 EVOLUZIONE DELLE PTE Le PTE potranno evolversi nel prossimo futuro seguendo percorsi differenziati a seconda del settore tecnologico di interesse, degli obiettivi previsti e dellimpegno dei partecipanti; Tre sono i percorsi più probabili: Organismi consultivi ERA-NET-plus o art. 169 del Trattato Joint Tecnology Initiatives (art. 171)

7 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello7 ORGANISMI CONSULTIVI Le PTE rimarrebbero semplicemente quello che sono oggi, ovvero degli organismi consultivi tramite i quali gli stakeholder europei aggiornano periodicamente la SRA e ne verificano limplementazione. La SRA potrà essere utilizzata dalla CE per la definizione dei futuri Work Programme e dalle autorità nazionali per la definizione di programmi di ricerca nazionali o transnazionali.

8 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello8 ERA-NET-plus o ART. 169 Le PTE contribuiscono (non partecipano) alla definizione ed esecuzione di programmi di ricerca comuni tra la CE ed alcuni Stati Membri tramite le reti ERA-NET-plus o lapplicazione dellart. 169 del trattato Art. 169 – Nellattuazione del programma quadro pluriennale la Comunità può prevedere, dintesa con gli Stati membri interessati, la partecipazione a programmi di ricerca e sviluppo avviati da più Stati membri, compresa la partecipazione alle strutture instaurate per lesecuzione di detti programmi.

9 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello9 JOINT TECHNOLOGY INITIATIVES Le PTE possono stimolare la nascita di uno o più organismi internazionali (art. 171 del trattato), a partecipazione pubblico-privata con lo scopo di supportare limplementazione di una parte della SRA che per le sue dimensioni ed ambizioni richiede la mobilizzazione di ingenti risorse, finanziarie, umane e materiali, sia pubbliche che private. Art. 171 – La Comunità può creare imprese comuni o qualsiasi altra struttura necessaria alla migliore esecuzione dei programmi di ricerca, sviluppo tecnologico e dimostrazione comunitari.

10 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello10 Elenco PTE operative (1/2) 1 - The European Hydrogen and Fuel Cell Technology Platform (HFP) 2 - European Nanoelectronics Initiative Advisory Council (ENIAC) 3 - NanoMedicine - Nanotechnologies for Medical Applications 4 - The Gas Cooled Reactors Technology Platform 5 - Plants for the Future 6 - Water Supply and Sanitation Technology Platform (WSSTP) 7 - The European Technology Platform on Photovoltaics (PV-TRAC) 8 - Technology Platform on Sustainable Chemistry (SusChem) 9 - Innovative and Sustainable Use of Forest Resources 10 - European Technology Platform for Global Animal Health (GAH) 11 - European Road Transport Research Advisory Council (ERTRAC) 12 - European Rail Research Advisory Council (ERRAC) 13 - WATERBORNE Technology Platform (WATERBORNE)

11 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello11 Elenco PTE operative (2/2) 14 - The Mobile and Wireless Communications TP (eMobility) 15 - Innovative Medicines for Europe (InnoMed) 16 - Embedded Systems (ARTEMIS) 17 - Advisory Council for Aeronautics Research in Europe (ACARE) 18 - The European Space Technology Platform (ESTP) 19 - The European Steel Technology Platform 20 - The European TP for the Future of Textiles and Clothing (EPT-FTC) 21 - Platform on Future Manufacturing Technologies (MANUFUTURE) 22 - The European Construction Technology Platform (ECTP) 23 - European TP for Advanced Engineering Materials and Technologies (EuMaT) 24 - The European Technology Platform on Industrial Safety 25 - European Initiative on Networked and Electronic media (NEM)

12 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello12 La rilevanza delle PTE per la Politica della Ricerca e dellInnovazione in Italia

13 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello13 IL PROGRAMMA NAZIONALE PER LA RICERCA Definisce delle priorità tematiche strategiche per lItalia tramite lindividuazione di: 10 Programmi strategici; 9 Piattaforme tecnologiche italiane 7 Distretti tecnologici regionali. Allinea il nostro sistema scientifico alle best practice internazionali.

14 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello14 Correlazione tra i Programmi Strategici italiani e le PTE

15 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello15 Correlazione tra le PT italiane e quelle europee

16 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello16 Correlazione tra i Distretti tecnologici italiani e le PTE

17 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello17 Correlazione tra le PTE e tutte le iniziative italiane

18 Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello18 Grazie per lattenzione Covello Aldo Tel


Scaricare ppt "Trento - 10 giugno 2005Aldo Covello1 Le Piattaforme Tecnologiche Europee e la loro rilevanza per la Politica della Ricerca e dellInnovazione in Italia."

Presentazioni simili


Annunci Google