La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Sistemi innovativi in zootecnia Supporti avanzati per la gestione dellallevamento (corso SUPAG) Massimo Lazzari Dipartimento di Scienze e tecnologie Veterinarie.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Sistemi innovativi in zootecnia Supporti avanzati per la gestione dellallevamento (corso SUPAG) Massimo Lazzari Dipartimento di Scienze e tecnologie Veterinarie."— Transcript della presentazione:

1 Sistemi innovativi in zootecnia Supporti avanzati per la gestione dellallevamento (corso SUPAG) Massimo Lazzari Dipartimento di Scienze e tecnologie Veterinarie per la Sicurezza Alimentare Università degli Studi di Milano CORSO LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELLA PRODUZIONE ANIMALE

2 Automazione della navigazione basata su GPS Massimo Lazzari Dipartimento di Scienze e tecnologie Veterinarie per la Sicurezza Alimentare Università degli Studi di Milano CORSO LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELLA PRODUZIONE ANIMALE

3 Agrimensura in vigneto

4 Trapiantatrice di barbatelle a guida GPS (differenziale)

5 Misura errori

6 Risultati: V = 4 km/h

7 Allineamento longitudinale

8 2 - Guida assistita trattore

9 δ = angolo sterzatura y = scostamento laterale da traiettoria ideale Ψ = direzione trattore L = passo = centro istantanea rotazione

10 Requisiti precisione e accuratezza delle principali operazioni agricole

11 Guida assistita: il sistema ARVAnav

12

13 Misura errori

14 Risultati guida manuale assistita

15 Possibili impieghi Semina riso in risaia allagata Concimazione pieno campo Diserbo

16 Misura aree con ARVAnav

17 Risultati

18 3 - Guida semi automatica trattore

19 BREVETTO 1925 Willrodt E UN POCO ……

20 ….IL SOGNO DEL MECCANICO AGRARIO

21 ………. FUNZIONA!!!!!!

22 Diagramma di flusso

23 1.antenna di posizionamento; 2.sensore di rilevazione della posizione dello sterzo; 3.computer di elaborazione dati con ricevitore integrato; 4.attuatore elettrico montato direttamente al volante Prototipo 1

24 Componente 1 - antenna

25 Componente 2 sensore sterzo

26 Componente 3 – computer con ricevitore integrato

27 Componente 4 – motore elettrico attuatore collegato con frizione al volante

28 1.antenna di posizionamento; 2.sistema di rilevazione della posizione dello sterzo; 3.sistema di elaborazione dati con ricevitore integrato; 4.elettrovalvola che agisce sullo sterzo idraulico Prototipo 2

29 Verso la fine del 700 con la rivoluzione industriale si ebbe un primo impulso allo sviluppo di nuove macchine Prove: ….. in corso!!!

30

31 Ricevitori in prova: 1 – unico, singola frequenza L1, con correzione differenziale EGNOS, lisciatura della pseudorange con impiego della fase (senza fissare lambiguità), a precisione decimetrica (RMS = 0,24 m su base giornaliera; 2 – master + rover, in doppia frequenza, L1/L2, a precisione centimetrica

32 Primi risultati: prototipo 2

33

34 Primi risultati: prototipo 1

35 Primi risultati: prototipo 2 precisione

36 Primi risultati: prototipo 2 accuratezza

37 3 - Guida automatica trattore

38 3B6 MECCANICA AGRARIA - TORINO

39

40 LA GESTIONE AUTOMATICA DELLA MANDRIA

41

42

43


Scaricare ppt "Sistemi innovativi in zootecnia Supporti avanzati per la gestione dellallevamento (corso SUPAG) Massimo Lazzari Dipartimento di Scienze e tecnologie Veterinarie."

Presentazioni simili


Annunci Google