La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Generazione 2020: il Portafoglio Europass alla luce della rinnovata strategia europea Alessandra Biancolini Centro Nazionale Europass Italia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Generazione 2020: il Portafoglio Europass alla luce della rinnovata strategia europea Alessandra Biancolini Centro Nazionale Europass Italia."— Transcript della presentazione:

1 1 Generazione 2020: il Portafoglio Europass alla luce della rinnovata strategia europea Alessandra Biancolini Centro Nazionale Europass Italia

2 2 Libera circolazione dei cittadini per studio e lavoro: definita nel Trattato di Roma del 1957 (art. 39) riaffermata nelle strategie su apprendimento e lavoro degli ultimi 10 anni resa critica dallallargamento 2004/2007. Eurobarometro: molti (il 50% degli italiani) si dichiarano pronti a partire. Il riconoscimento incerto delle qualifiche e dei diplomi è uno dei fattori limitanti (il principale resta la lingua). Si registra un costante incremento delle esperienze di mobilità breve per studio. Muoversi in Europa

3 3 Il contesto europeo I sistemi di formazione e di istruzione rispecchiano le specificità nazionali degli Stati membri Si tratta di contesti che mantengono un connotato fortemente nazionale e non si adattano ad una effettiva politica comune a livello europeo

4 4 Le politiche settoriali di cooperazione europea in materia di istruzione e formazione professionale puntano a sostenere lo sviluppo di una "valuta comune che possa consentire ai cittadini europei che vogliano muoversi per motivi di studio o professionali di rendere tracciabili e trasparenti le proprie competenze un quadro unico per la trasparenza di titoli e qualifiche di ogni livello; sistemi di trasferimento e di accumulazione di crediti formativi, validi per il mondo accademico ma anche anche per l'istruzione e la formazione professionale; principi qualitativi comuni in materia di istruzione e formazione professionale; principi comuni per la validazione dellapprendimento non formale e informale e per la qualità dei sistemi educativi servizi di consulenza e di orientamento professionale permanenti IL PROCESSO DI COOPERAZIONE PER UNO SPAZIO EUROPEO DELLAPPRENDIMENTO (Dichiarazione di Copenhagen 2002)

5 5 EUROPASS Dispositivo di trasparenza per la mobilità (Decisione 15/12/2004) Competenze chiave - Key competencies (Raccomandazione 18/12/2006) Quadro Europeo dei titoli e delle qualifiche per lapprendimento permanente - EQF (Raccomandazione EQF 23/4/2008) Sistema di Crediti - ECVET (Raccomandazione 18/9/2009) Quadro Europeo Qualità (EQARF) ESCO European Skills, Competencies and Occupations taxonomy (Comunicazione 18/12/2008) Le tappe salienti di un lungo processo – strumenti

6 6 Decisione 2241 del 15 Dicembre 2004 del Parlamento europeo e del Consiglio Stabilisce un quadro unico per la trasparenza sottoforma di Portafoglio coordinato di documenti per la trasparenza Affida ad un unico organismo (National Europass Centre) la responsabilità, in ogni Stato membro, di tutte le attività correlate alla sua applicazione EUROPASS

7 7 Caratteristiche dei documenti Europass 5 strumenti, definiti a livello europeo e sono disponibili sia in formato cartaceo sia in formato elettronico Il Portafoglio è concepito in unottica di valorizzazione delle competenze e delle skills che si possono acquisire nel contesto degli apprendimenti formali ed informali Si tratta di un insieme di documenti di supporto alla mobilità geografica internazionale ma che presenterebbero interessanti applicazioni anche a livello intranazionale per sostenere la mobilità professionale intersettoriale

8 8 IL PORTAFOGLIO EUROPASS OGGI Europass Curriculum Vitae Ha il compito di uniformare, in base ad formato condiviso, la presentazione dei titoli di studio, delle esperienze professionali e delle competenze individuali Europass Passaporto delle Lingue Strumento che accompagna lindividuo nel proprio percorso di apprendimento delle lingue straniere nellarco della vita (in autovalutazione) Europass-Mobilità Documento individuale che conferisce trasparenza e visibilità ai periodi di apprendimento allestero (è rilasciato direttamente dal Centro Nazionale Europass) Europass Supplemento al Diploma Documento integrativo del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi di tipo superiore o accademico Europass Supplemento al Certificato Documento che accompagna le attestazioni della formazione professionale e fornisce informazioni riguardo il contenuto del percorso formativo, il livello della qualificazione e le competenze acquisite

9 9 Europass…5 anni dopo Dal 2005 ad oggi sono stati più di 30 milioni i visitatori al portale europeo dedicato alliniziativa Solo nel 2009 quasi 3 milioni di CVE sono stati compilati on line attraverso il portale europeo ospitato dal Cedefop ed oltre 10 milioni dal 2005 Perfomance molto positive si registrano in tutti i Paesi in cui è attiva la Decisione Europass in merito al documento Europass Mobilità In Italia sono stati circa allanno in media i libretti di Mobilità rilasciati dal Centro Nazionale Europass Italia

10 10 Europass…5 anni dopo I due supplementi ai titoli (Supplemento al Diploma e Supplemento al Certificato) rappresentano lanello critico del successo delliniziativa nel suo insieme in quanto…. scarsamente applicati e quindi poco diffusi Difficoltà nel loro utilizzo in quanto innestati nei sistemi nazionali educativi, standard non condivisi sulle pratiche di rilascio ed interpretazioni diverse in merito alle loro circostanze di utilizzo

11 11 Europass e lo scenario evolutivo Europe 2020 Il successo di CV Europass, Passaporto delle Lingue e Mobility è riconducibile al fatto che essi sono documenti competence based Gli altri documenti del Portafoglio sono legati alle specificità degli contesti formali ove si collocano le autorità che rilasciano i titoli di riferimento (lUniversità, la Scuola e gli operatori della Formazione professionale) essi presentano un sistema non certificano competenze!!

12 12 Il quadro strategico per la cooperazione europea nel settore dellIstruzione e della Formazione Conclusioni del Consiglio UE 12 maggio 2009 ET 2020 Rilancio dei sistemi europei Obiettivo strategico 1: Fare in modo che lapprendimento permanente e la mobilità divengano una realtà (EQF, Ecvet, Europass, processo di Bologna, sostegno alla mobilità degli insegnanti, opportunità dal programma LLp) Obiettivo strategico 2: Migliorare la qualità e lefficacia dellistruzione e della formazione (Agenda New skills for new jobs, Digital Agenda, ESCO)

13 13 La strategia Europea post Lisbona – Europa 2020 La Comunicazione della Commissione Europa 2020 rilancia con forza alcuni dei temi chiave della strategia di Lisbona, puntando nel decennio a: Sviluppare uneconomia basata sulla conoscenza e sullinnovazione Migliorare loccupazione promuovendo una crescita inclusiva Sostenere la modernizzazione del mercato del lavoro in Europa attraverso anche adeguando i sistemi formativi ed educativi alle nuove sfide delleconomia mondiale, ovvero consentendo ai cittadini europei di acquisire quelle competenze che il mercato del lavoro richiede New skills for new jobs

14 14 Cosa cambia nello scenario futuro Europass 2020? La Commissione UE sta revisionando liniziativa Lo scenario evolutivo delineato dalla realizzazione di alcune importanti iniziative nellalveo delle politiche volte alla creazione di uno spazio europeo dellIstruzione e Formazione (EQF, Ecvet, Agenda sociale prevista dalla Comunicazione Europa 2020) porterà ad un cambiamento sostanziale degli strumenti attuali del Portafoglio Europass

15 15 La road map verso lo Skill Passport Europass Mobilità diventerà uno strumento di valorizzazione anche di apprendimenti informali e non formali entro la fine del 2012 Si chiamerà Europass Skill Passport

16 16 Le caratteristiche dello Skills Passport il documento che registra le abilità e competenze acquisite in contesti di apprendimento informale e non formale (corsi, stage, tirocini in azienda effettuati in Italia, esperienze di volontariato, etc.) competenze e abilità che si vogliono rendere trasparenti e che sarebbero difficili da documentare in quanto acquisite in contesti formali di apprendimento non ancora conclusi e privi dunque di una qualifica formale o di un titolo ufficiale

17 17 Conclusioni Strumenti flessibili per consentire a persone consapevoli di cogliere le opportunità che deriveranno dal cambiamento, Europass potrà rappresentare unesperienza preziosa nel modulare ulteriori strumenti di trasparenza a disposizione dei cittadini europei Per tutto larco della loro vita!!

18 18 Grazie per lattenzione a nome di tutto il NEC Italia Alessandra Biancolini Il Centro Nazionale Europass


Scaricare ppt "1 Generazione 2020: il Portafoglio Europass alla luce della rinnovata strategia europea Alessandra Biancolini Centro Nazionale Europass Italia."

Presentazioni simili


Annunci Google