La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Assistenza alla persona con problemi di mobilizzazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Assistenza alla persona con problemi di mobilizzazione."— Transcript della presentazione:

1 Assistenza alla persona con problemi di mobilizzazione

2 Sindrome Ipocinetica Muscolari:ipotonia,ipotrofia,retrazione; Articolari: sofferenza delle cartilagini articolari,retrazioni capsulo-legamentose; Scheletriche: osteoporosi, dolorabilità; Neurologiche: deficit di equilibrio; Cutanee: piaghe da decubito; Respiratorie: ipoventilazione, ristagno bronchiale, complicanze broncopolmonari acute; Psicologiche: ridotta vigilanza, confusione mentale, ostilità per lambiente, demotivazione Circolatorie: tromboflebiti, flebotrombosi, embolia; Urologiche: incontinenza, c, infezioni,calcolosi; Digestive: malassorbimento, malnutrizione, stipsi. Conseguenze

3 Postura Atteggiamento del corpo nel suo insieme La giusta postura nel paziente allettato va studiata caso per caso

4 Regole generali Non deve procurare dolore; Deve consentire il riposo ed il rilassamento muscolare; le articolazioni non devono essere forzate in posizioni estreme; Non devono ostacolare il circolo ematico agli arti; Deve permettere un corretta respirazione; Anche una postura corretta diventa dannosa se mantenuta oltre precisi limiti di tempo.

5 Emiplegia Compromissione del movimento di un lato del corpo, determinata da una lesione del sistema nervoso centrale. Si possono associare alterazioni di altre funzioni che determinano quadri di disabilità più o meno gravi. La parziale o totale perdita di autonomia che ne consegue è un problema non solo individuale, ma anche sociale ed economico.

6 Cosa è necessario fare….. Somministrazione ASGO Scheda di valutazione motoria, funzionale e della mobilità Programma assistenziale Eventuale applicazione del protocollo

7 Massaggio Massaggio terapeutico Massaggio sportivo Massaggio igienico-sanitario

8 Massaggio Azioni: Favorisce la circolazione di ritorno Linfatica (elimina liquidi e scorie ) Migliora il trofismo muscolare Antalgico e stimolante Asporta le cellule morte e migliora lazione secretoria delle ghiandole linfatiche e sudoripare

9 Indicazioni Zone interdette al massaggio: Inguine Cavo ascellare Fascia interna della coscia Cavo popliteo Sedi di vene o di gangli linfatici è preferibile evitare nel massaggio o trattare con molta cautela.

10 CHINESITERAPIA Terapia del movimento che si avvale di uninsieme di tecniche destinate a riportare alla normalità o quanto più possibile vicino al normale, un movimento alterato.

11 CHINESITERAPIA PASSIVA: Si avvale esclusivamente di forze esterne. ATTIVA: Si avvale della contrazione muscolare attiva.

12 Dimissione del paziente fragile Incontro con il caregiver: Depliant informativo (prevenzione cadute in ambiente domestico) Prescrizione ausili a domicilio


Scaricare ppt "Assistenza alla persona con problemi di mobilizzazione."

Presentazioni simili


Annunci Google