La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Patologia Clinica a.a. 2012/2013 Prof. Carlo Foresta Tel 049/8218517 Dr. Alberto Ferlin Fax 049/8218520 Dr. Andrea Garolla

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Patologia Clinica a.a. 2012/2013 Prof. Carlo Foresta Tel 049/8218517 Dr. Alberto Ferlin Fax 049/8218520 Dr. Andrea Garolla"— Transcript della presentazione:

1 Patologia Clinica a.a. 2012/2013 Prof. Carlo Foresta Tel 049/ Dr. Alberto Ferlin Fax 049/ Dr. Andrea Garolla

2 Programma del corso Obiettivi formativi: –Scopo del corso è quello di fornire gli strumenti concettuali e metodologici per la comprensione del significato dei parametri di laboratorio per un processo diagnostico razionale in relazione alle diverse patologie. Contenuto dell'attività formativa: –Prerequisiti: eliminata la propedeuticità dell'esame di Fisiopatologia generale –Il corso di Patologia Clinica fa parte del Corso integrato di Medicina di Laboratorio formato dal corso di Microbiologia Clinica tenuto dal Prof. Parisi e del Corso di Biochimica Clinica tenuto dal Prof. Plebani

3 Testi di riferimento Clinical Pathology. Carlo Foresta, Alberto Ferlin, Cleup 2009 Medicina di Laboratorio – Logica & Patologia Clinica. Italo Antonozzi, Elio Gulletta, Piccin 2013 Le diapositive delle lezioni sono messe a disposizione sul sito web (password: patologiaclinica2013)

4 Struttura della verifica di profitto Prova scritta con 10 domande a risposta multipla al superamento della quale (6 risposte giuste) seguirà la prova orale

5 Programma di esame Ruolo e scopo dei test di laboratorio Metabolismo fosfo-calcico e osteoporosi Metabolismo glucidico Malattie epatiche Pancreas-intestino Rene ed esame delle urine Malattie cardiache Metabolismo lipidico Ipofisi-tiroide-surrene Ematologia Coagulazione Immunoematologia Profilo proteico e infiammazione Riproduzione e gravidanza Marcatori tumorali Equilibrio idro-elettrolitico Equilibrio acido-base

6 Lezioni - Esercitazioni Lezioni a canali riuniti 2 Maggio, Maggio, Maggio, Maggio, Maggio, Maggio, Maggio, Maggio, Maggio, Maggio, Giugno, Giugno, Giugno, Esercitazioni Canale A: 15 Maggio, Maggio, Maggio, Giugno, Giugno, Canale B: 16 Maggio, Maggio, Maggio, Giugno, Giugno, 10.30

7 Orario di ricevimento Martedì, dalle 8.30 alle 9.30, c/o Palazzo Riga (a fianco alla Pinali) previo preavviso via

8 Medicina di Laboratorio Disciplina che studia nei campioni biologici provenienti dalluomo quei parametri fisico- chimici e chimici che possono fornire informazioni sui processi fisiologici e patologici che avvengono nelluomo stesso a vari livelli di organizzazione strutturale, dallorganismo in toto ai vari organi e apparati

9 Patologia Clinica The application of laboratory testing to health and disease. A clinical pathologist serves as a consultant to your physician to assure the availability of the most appropriate laboratory testing for screening, detection, monitoring, and management of a multitude of medical conditions. The clinical laboratory performs tests on blood, urine, stool and other body fluids.

10 Quesito clinico Scelta dellesame Preparazione del paziente PrelievoAnalisi Risultato analitico Valutazione e interpretazione Referto Decisione clinica Fase preanalitica Fase analitica Fase postanalitica Flusso di informazioni Flusso di materiali

11 MATERIALI BIOLOGICI SU CUI EFFETTUARE ANALISI QUALITATIVE E QUANTITATIVE SANGUE (Intero, Plasma, Siero) URINE FECI SALIVA LIQUOR SUCCO GASTRICO SUCCO DUODENALE SUDORE LACRIME LIQUIDI BIOLOGICI SPECIALI (Ascitico, Pleurico, Bronchiale) LIQUIDO SEMINALE LIQUIDO SINOVIALE LIQUIDO AMNIOTICO VILLI CORIALI BIOPSIE LATTE

12 RUOLO DEI TEST DI LABORATORIO DIAGNOSI DIFFERENZIALE CORRETTA DIAGNOSI TERAPIA APPROPRIATA FOLLOW-UP

13 SCOPO DEI TEST DI LABORATORIO A.Screening di massa (es. ormoni tiroidei neonati) B.Screening in pazienti asintomatici (es. PAP test) C.Diagnosi differenziale in sintomatici (es. mioglobina in dolore toracico) D.Diagnosi di conferma (es. troponina in dolore toracico) E.Monitoraggio (es. PSA in Ca prostata)

14 SEQUENZA DEI TESTS DAI PIÙ ECONOMICI AI PIÙ DISPENDIOSI DA MINORE A MAGGIOR RISCHIO DAI PIÙ SEMPLICI AI PIÙ COMPLESSI NEI LIMITI DI TEMPO, RISCHIO E COSTO, CERCARE DI FARE IL TEST PIÙ EFFICIENTE PRIMA POSSIBILE IL PIÙ SENSIBILE, SPECIFICO E COL MAGGIOR VALORE PREDITTIVO


Scaricare ppt "Patologia Clinica a.a. 2012/2013 Prof. Carlo Foresta Tel 049/8218517 Dr. Alberto Ferlin Fax 049/8218520 Dr. Andrea Garolla"

Presentazioni simili


Annunci Google