La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scienza, giovani ed elettrosmog: un percorso partecipato per condividere le conoscenze scientifiche Sveva Avveduto*, Emanuela Reale^, Adriana Valente*

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scienza, giovani ed elettrosmog: un percorso partecipato per condividere le conoscenze scientifiche Sveva Avveduto*, Emanuela Reale^, Adriana Valente*"— Transcript della presentazione:

1 Scienza, giovani ed elettrosmog: un percorso partecipato per condividere le conoscenze scientifiche Sveva Avveduto*, Emanuela Reale^, Adriana Valente* Consiglio Nazionale delle Ricerche Irpps* e Ceris^

2 Comunicazione pubblica della scienza diverse accezioni di partecipazione: oggetto di un annuncio - parte di un processo Comprensione della scienza alfabetizzazione Volgarizzazione scientifica divulgazione Parte del dibattito sociale Percezione consapevolezza Parte del processo decisionale Intervento

3 Superare il deficit model La scienza diviene troppo ampia per essere compresa dal pubblico La scienza diviene troppo ampia per essere compresa dal pubblico Il pubblico è illetterato e deve essere istruito Il pubblico è illetterato e deve essere istruito Maggiore comprensione = Maggiore comprensione = maggior supporto alle attività scientifiche e tecnologiche Il problema del rapporto scienza-società è tutto nel deficit conoscitivo del pubblico Il problema del rapporto scienza-società è tutto nel deficit conoscitivo del pubblico

4 Limiti del deficit model Procedimento lineare ed unidirezionale Esistono differenti pubblici con differenti competenze e gradi di coinvolgimento Esistono differenti pubblici con differenti competenze e gradi di coinvolgimento La scienza non è unentità unitaria, incontrovertibile, priva di contraddizioni interne, è fatta di conflitti e mediazioni La scienza non è unentità unitaria, incontrovertibile, priva di contraddizioni interne, è fatta di conflitti e mediazioni Nelle questioni di scienza in divenire scienziate/i non possono essere esperte/i in tutti i settori coinvolti dal loro oggetto di studio Nelle questioni di scienza in divenire scienziate/i non possono essere esperte/i in tutti i settori coinvolti dal loro oggetto di studio I progetti realizzati secondo il modello non hanno portato a maggiore conoscenza o interesse per le scienze I progetti realizzati secondo il modello non hanno portato a maggiore conoscenza o interesse per le scienze Indagini internazionali mostrano come non sempre ci sia correlazione tra conoscenza e supporto Indagini internazionali mostrano come non sempre ci sia correlazione tra conoscenza e supporto

5 Percezione e consapevolezza della scienza Cnr - British Council – Fond. Rosselli Consentire ai gruppi di assumere un ruolo attivo (spec. durante la conferenza) Stimolo del dibattito entro il gruppo, Riflessione sui valori della scienza, Pluralità di fonti Ogm, Elettrosmog, Spazio Finalità per i gruppi coinvolti:Obiettivi di ricerca:

6 Percezione e consapevolezza della scienza Cnr - British Council – Fond. Rosselli Finalità per i gruppi coinvolti: Obiettivi di ricerca: Verificare quanto la sfera etica e dei valori incida sulla fiducia e linteresse dei cittadini verso la scienza Testare il questionario incentrato sui valori della scienza

7 Quale scienza interessa? AltoMedioBasso S&T34,852,712,5 OGM18,947,433,7 Sicurezza alimentare 41,542,116,4 Energia31,252,416,4 STEM13,131,955.0 S&società28,050,921,1

8 Concordo con A Concordo con B Concordo con entrambe Non so A: Sviluppo meno veloce/ponderazione dei risultati M B: Sviluppo più veloce/impossibilità di considerare i fattori di rischio F A: La ricerca può essere commissionata in base a interessi economici M B: Non si possono influenzare i risultati delle ricerche scientifiche sulla base di interessi economici F A: Se non si è certi delle conseguenze bisogna essere restrittivi con le tecnologie M B: Non vanno poste restrizioni se non si dimostra che si possono provocare danni alluomo e allambiente F A: I valori umani sono importanti quanto le evidenze scientifiche M B: Le scelte di politica scientifica devono basarsi solo sui risultati della scienza F I valori: quali priorità?

9 Quali informazioni approfondire SULLELETTROSMOG? Richiesta di informazione più chiara ed esauriente su: Rischi per la salute54,2% prima opzione Concetti di base26,2% prima opzione Risultati di diversi studi13,2% seconda opzione Norme esposizione20,8% seconda opzione

10 Quali sensazioni, quali atteggiamenti? Quali delle seguenti parole descrive meglio ciò che senti circa gli sviluppi e le applicazioni delle nuove scoperte nel settore dellelettromagnetismo? MF Giudizio negativo (preoccupato, cauto, pessimista) 4041 Giudizio intermedio (sentimenti contrastanti, confuso, indifferente) 3037 Giudizio positivo (ottimista, entusiasta, fiducioso) 3022

11 Quali fonti di INFORMAZIONE sullELETTROSMOG sono AFFIDABILI? Quali sono le fonti di informazione più affidabili? Non selezionato Primo posto Autorità pubbliche75,15,5 Comunità scientifica21,946,1 Partiti politici94,01,4 Industria89,92,3 Mass media60,610,6 Chiese95,91,4 Assoc. Ambientali31,623,2 Ass. tutela counsum.56,16,0 ONG87,41,4

12 Affidabilità delle fonti di informazione x ragazzi e ragazze Quali sono le fonti di informazione più affidabili? (Primo posto) Elettromagnetismo MF Autorità pubbliche 91 Comunità scientifica 3951 Partiti politici 21 Industrie 42 Mass media 128 Chiese 21 Ass. ambientaliste 2124 Ass. di tutela consumatori 47 ONG 21 Altre 53

13 A chi spetta DECIDERE? Chi dovrebbe partecipare al processo decisionale sulluso delle applicazioni della ricerca nel settore dellelettromagnetismo? (Primo posto) MF Gli scienziati (aspetti tecnici) 4039 Gli scienziati (aspetti sanitari) 3238 La classe politica 23 I produttori/brevettatori 30 Tutti i cittadini 119 I comitati di bioetica 22 Le ass. ambientaliste 69 Le ass. di tutela consum. 32 Altre associazioni 00 Le ONG 00

14 Alcune osservazioni conclusive Risultati dellindagine considerazione dei valori etici e sociali e dei fattori di rischio elevato livello di fiducia nei confronti della comunità scientifica richiesta di coinvolgimento e partecipazione Sviluppo del progetto analisi di serie sulla percezione della scienza e dei suoi valori Iniziative di comunicazione pubblica resta preoccupante la tendenza a un interesse complessivamente moderato nei confronti di argomenti sulla scienza e la tecnologia. quale partecipazione attiva, come dare spazio a questa esigenza


Scaricare ppt "Scienza, giovani ed elettrosmog: un percorso partecipato per condividere le conoscenze scientifiche Sveva Avveduto*, Emanuela Reale^, Adriana Valente*"

Presentazioni simili


Annunci Google