La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Laudato si Misignore per sor acqua La quale è molto utile et humile et pretiosa et casta Come si è potuto realizzare un progetto tra Istituzioni presenti.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Laudato si Misignore per sor acqua La quale è molto utile et humile et pretiosa et casta Come si è potuto realizzare un progetto tra Istituzioni presenti."— Transcript della presentazione:

1 Laudato si Misignore per sor acqua La quale è molto utile et humile et pretiosa et casta Come si è potuto realizzare un progetto tra Istituzioni presenti nel territorio

2 Concetto di educazione alla salute dimensione trasversale alle attività educative e didattiche che si realizzano nelle scuole dei vari Ordini e Gradi e dà origine a quel curriculum implicito alimentato dai comportamenti degli adulti che possono dare contributi coerenti al disegno educativo della scuola

3 La scuola che promuove salute tende a raggiungere stili di vita sani per tutta la popolazione scolastica attraverso lo sviluppo di ambienti vitali ( spazi e relazioni )che sostengono e conducono alla promozione della salute il secondo ciclo è finalizzato a sviluppare lautonoma capacità di giudizio e lesercizio delle responsabilità personale e sociale.

4 Rapporti scuola – Istituzioni territorio La scuola è una comunità di dialogo, di ricerca, di esperienza sociale. Lautonomia organizzativa è finalizzata alla realizzazione della flessibilità, della diversificazione, dellefficienza e dellefficacia del servizio scolastico alla integrazione e al miglior utilizzo delle risorse e delle strutture, allintroduzione di nuove tecnologie e al coordinamento con il contesto territoriale alla integrazione e al miglior utilizzo delle risorse e delle strutture, allintroduzione di nuove tecnologie e al coordinamento con il contesto territoriale

5 Legge 26 giugno 1990 n. 162 ( T.U. D.P.R. 9 ottobre 1990 n. 309, art 104) Affida al M.P.I. il compito di promuovere e coordinare le attività di educazione alla salute nella scuola …. C.M n. 47 del 20 febbraio 1992 C.M n.78/83; DLgs 297/94 D.M. n.600/96; D.M.463/98; D.M. n.600/96; D.M.463/98; D.M. n.292/99 D.M. n.292/99 Legge n.53 del 28/03/03. Legge n.53 del 28/03/03.

6 una proposta unesigenza unesigenza Un progetto Un progetto La proposta nasce dagli operatori della ASL attenti al mondo della scuola Lesigenza prende corpo dalla disponibilità a leggere la domanda degli studenti Il progetto si struttura in modo interattivo e dialogico tra queste due istituzioni

7 Competenze: Esperienze professionali e scolastiche Contributi didattici Studi e ricerche in ambiti specifici creatività, fantasia, sistematicità. creatività, fantasia, sistematicità.

8 Contenuti: raccolta dati elaborazioni studio degli elementi acquisiti prodotto finale

9 Metodologie: Questionari, Lezioni frontali Esperienze in laboratorio elaborazioni grafiche ed informatiche presentazione in video conferenza

10 Obiettivi comuni La ricerca Il confronto Il dialogo educativo Percorsi diversi: Da una sperimentazione formativa Ad un contributo educativo ( autoformazione )

11 Formazione: Sperimentare percorsi utili a dare autonomia di scelta e di giudizio Autoformazione: Capacità di apprendere nel momento in cui si fa formazione Capacità di entrare in dialogo Capacità di modificare il proprio progetto per adeguarlo alla persona

12 Comportamenti: Coordinamento non direttività Coinvolgimento responsabilità Coordinamento Ambiti diversi unica regia Non direttività Flessibilità nel rispetto delle finalità concordate Coinvolgimento Rispetto di proposte, spazi e tempi Responsabilità Risposta alle singole fasi di sviluppo in ordine allobiettivo finale in ordine allobiettivo finale

13 Modalità di sviluppo Integrazione nel POF Proposta curriculare nellambito della disciplina di Scienze Tempi : due anni 1° anno – presentazione del progetto e raccolta dati 2° anno – elaborazione, presentazione dei dati e valutazione finale

14 Risultati Fattibile e concreta apertura alle Istituzioni Valutazione Piena intesa delle dirette realtà coinvolte Ottima disponibilità degli operatori Ottimo coinvolgimento degli studenti Iniziale difficoltà di integrare il progetto nella programmazione didattica


Scaricare ppt "Laudato si Misignore per sor acqua La quale è molto utile et humile et pretiosa et casta Come si è potuto realizzare un progetto tra Istituzioni presenti."

Presentazioni simili


Annunci Google