La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

CORSO DI AGGIORNAMENTO DIRIGENTI E PREPOSTI: COME GESTIRE LA SICUREZZA Attività del Gruppo di Riferimento per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro nella.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "CORSO DI AGGIORNAMENTO DIRIGENTI E PREPOSTI: COME GESTIRE LA SICUREZZA Attività del Gruppo di Riferimento per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro nella."— Transcript della presentazione:

1 CORSO DI AGGIORNAMENTO DIRIGENTI E PREPOSTI: COME GESTIRE LA SICUREZZA Attività del Gruppo di Riferimento per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro nella AUSL Viterbo Attività del Gruppo di Riferimento per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro nella AUSL Viterbo A. Selbmann

2 componenti del suddetto Gruppo: Direttore UOC SPP – Ing. A. Selbmann Direttore UOC Risk Management - Dott. F. Bifulco Medico Competente - Dott.ssa Raffaela Napoli Direttore UOSD Fisica Sanitaria - Dott. L. Chiatti Direttore UOC Gestione attività tecniche dei presidi ospedalieri - Arch. M. Iobbi Direttore UOC Gestione attività tecniche dei presidi extra ospedalieri - Ing. F. Micio Direttore UOC E. Procurement - Dott. A. Bianchini Direttore UOC organizzazione, programmazione e sviluppo risorse umane - Dott.ssa F. Gubiotti Direttore UOC Ingegneria Clinica - Ing. L. Ronca Direttore Sanitario POC – Dott. Giuseppe Cimarello Direttore Sanitario Distretto 2 – Dott.ssa Fabiola Cenci (in rappresentanza di tutti i Distretti) Dirigente UOS SAIO – Dott. Riccardi Dirigente UOS SPTSR e AS - Dott. M. Schiavi Coordinatore dei RRLLS - L. Mecorio Delibera n°759 del 4 giugno 2010 Oggetto: ISTITUZIONE DEL GRUPPO DI RIFERIMENTO PER LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO

3 Di stabilire che, a seconda della tematica da affrontare, al gruppo vengano chiamati a partecipare i Direttori di Dipartimento; di stabilire che il Gruppo possa usufruire della collaborazione di altri Dirigenti aziendali a seconda delle necessità; di individuare lIng. Alessandro Selbmann come referente del Gruppo; di assegnare al Gruppo i seguenti compiti principali: –supportare la Direzione Strategica nella applicazione in Azienda della normativa vigente di igiene e sicurezza sul lavoro, –analizzare e valutare le criticità; –analizzare i risultati della valutazione dei rischi; –analizzare i dati sulla rispondenza delle strutture e degli impianti alle normative di igiene e sicurezza; –analizzare il fenomeno infortunistico in Azienda (dipendenti, pazienti, utenti, visitatori, dipendenti di ditte appaltatrici); –analizzare i dati sulle malattie professionali dei dipendenti aziendali; –analizzare i risultati della sorveglianza sanitaria dei dipendenti; –analizzare le prescrizioni degli organi di vigilanza (VV.FF., NAS, SPISLL, Igiene Pubblica,…) ; –analizzare la normativa vigente in materia di sicurezza e salute; –individuare e proporre alla Direzione Generale le priorità; –studiare e progettare lapplicazione graduale di un Modello di Organizzazione e Gestione di cui all art.30 del D.Lgs.81/08, che tenga conto delle specifiche caratteristiche di questa Azienda, per la successiva approvazione da parte della Direzione Generale; di stabilire che il Gruppo si dovrà riunire con cadenza almeno mensile, e comunque ogni volta necessario a seconda delle tematiche da affrontare; Delibera n°759 del 4 giugno 2010 Oggetto: ISTITUZIONE DEL GRUPPO DI RIFERIMENTO PER LA SALUTE E LA SICUREZZA SUL LAVORO

4 Gruppo di Riferimento per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro prime attività 2010 RICOGNIZIONE STATO IMMOBILI UTILIZZATI DALLA AUSL : –SCHEDA INFORMATIVA IMMOBILE : Cittadella Ex FNCA Vetralla INAIL Civitacastellana Centro Salute Soriano Centro Salute Orte

5 Gruppo di Riferimento per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro principali attività svolte APPROVAZIONE PROGRAMMA TEMPORIZZATO VALUTAZIONE RISCHIO STRESS APPROVAZIONE REGOLAMENTO AZIENDALE CONSUMO DI ALCOOL IN AMBIENTE LAVORATIVO Progetto di PROCEDURA AZIENDALE DI GESTIONE DELLE PRESCRIZIONI CONTENUTE NEI DOCUMENTI DI VALUTAZIONE DEI RISCHI (PER ESEMPIO INTERVENTI STRUTTURALI E IMPIANTISTICI)

6 GRUPPO DI LAVORO AZIENDALE PER LA VALUTAZIONE E LA GESTIONE DEL RISCHIO STRESS LAVORO-CORRELATO APPROVAZIONE PROGRAMMA TEMPORIZZATO VALUTAZIONE RISCHIO STRESS Scelta della metodica di valutazione Indicatori oggettivi Indicatori soggettivi iniziative per promuovere la salute organizzativa dellAzienda porgendo particolare attenzione al benessere fisico, psicologico e sociale di ciascun lavoratore


Scaricare ppt "CORSO DI AGGIORNAMENTO DIRIGENTI E PREPOSTI: COME GESTIRE LA SICUREZZA Attività del Gruppo di Riferimento per la Salute e la Sicurezza sul Lavoro nella."

Presentazioni simili


Annunci Google