La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso SECONDA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI DIRITTO COMMERCIALE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso SECONDA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI DIRITTO COMMERCIALE."— Transcript della presentazione:

1 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso SECONDA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI DIRITTO COMMERCIALE AVANZATO anno accademico 2012/2013 Prof. Mario Campobasso Invalidità delle deliberazioni assembleari 1

2 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso Annullabilità Nullità INVALIDITA DELIBERAZIONI ASSEMBLEARI (PRIMA DELLA RIFORMA) Inesistenza ? 2

3 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso ANNULLABILITÀ NULLITÀ INVALIDITÀ DELIBERAZIONI ASSEMBLEARI NULLITÀ RADICALE Deliberazioni non conformi alla legge o allo statuto Mancata convocazione Assenza verbale Oggetto impossibile o illecito Modifica oggetto sociale con attività illecite o impossibili 3

4 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso Precisazioni inserite per contrastare la tesi dellinesistenza (Art. 2377, 5° comma). La deliberazione non può essere annullata: 1) per la partecipazione allassemblea di persone non legittimate, salvo che tale partecipazione sia stata determinante ai fini della regolare costituzione dellassemblea a norma degli articoli 2368 e 2369; 4

5 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso 2) per linvalidità di singoli voti o per il loro errato conteggio, salvo che il voto invalido o lerrore di conteggio siano stati determinanti ai fini del raggiungimento della maggioranza richiesta; Precisazioni inserite per contrastare la tesi dellinesistenza (Art. 2377, 5° comma). La deliberazione non può essere annullata: 5

6 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso 3) per lincompletezza o linesattezza del verbale, salvo che impediscano laccertamento del contenuto, degli effetti e della validità della deliberazione. Precisazioni inserite per contrastare la tesi dellinesistenza (Art. 2377, 5° comma). La deliberazione non può essere annullata: 6

7 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso Impugnazione deliberazioni annullabili (1) Legittimazione Soci assenti, dissenzienti, astenuti: 5% società chiuse 1 società aperte Amministratori, sindaci, consiglieri di sorveglianza, rappresentante azionisti di risparmio N.B.: I soci sotto soglia e quelli senza voto possono chiedere il risarcimento del danno (art. 2377, 4° comma). La partecipazione rilevante deve essere posseduta fino alla sentenza (art c.c.). 7

8 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso Impugnazione deliberazioni annullabili (2) Termine: 90 gg. Dalla data della deliberazione, ovvero, se previsti dalla data delliscrizione o del deposito nel registro delle imprese (art. 2377, 6° C.) Sospensione: (facoltativa) In via cautelare, inaudita altera parte: solo per eccezionale e motivata urgenza (art. 2378, 3° c.) Durante il processo: valutazione comparativa del pregiudizio (art. 2378, 4° c.) 8

9 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso Impugnazione deliberazioni annullabili (3) Sanatoria delle delibere annullabili (art. 2377, 8° comma) Lannullamento della deliberazione non può aver luogo, se la deliberazione impugnata è sostituita con altra presa in conformità della legge e dello statuto 9

10 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso Effetti dellannullamento Art. 2377, 7° comma Lannullamento della deliberazione ha effetto rispetto a tutti i soci ed obbliga gli amministratori, il consiglio di sorveglianza e il consiglio di gestione a prendere i conseguenti provvedimenti sotto la propria responsabilità. In ogni caso sono salvi i diritti acquistati in buona fede dai terzi in base ad atti compiuti in esecuzione della deliberazione. 10

11 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso NULLITÀ 1) Mancata convocazione 2) Assenza verbale 3) Oggetto impossibile o illecito NULLITÀ RADICALE Modifica oggetto sociale con attività illecite o impossibili 11

12 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso Vizi della convocazione NULLITÀ Non proviene da un componente dellorgano di amministrazione o di controllo della società; Non è idoneo a consentire a coloro che hanno diritto di intervenire di essere tempestivamente avvertiti della convocazione e della data dellassemblea (art. 2379, 3° c.). SANATORIA Limpugnazione della deliberazione invalida per mancata convocazione non può essere esercitata da chi anche successivamente abbia dichiarato il suo assenso allo svolgimento dellassemblea (art bis) 12

13 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso Vizi del verbale NULLITÀ Non contiene la data della deliberazione Non contiene il suo oggetto Non è sottoscritto propriamente (art. 2379, 3° c.) ANNULLABILITÀ Impedisce laccertamento del contenuto, degli effetti e della validità della deliberazione (Art. 2377, 5° c.) MERA IRREGOLARITÀ Altri vizi dellatto SANATORIA: Linvalidità della deliberazione per mancanza del verbale può essere sanata mediante verbalizzazione eseguita prima dellassemblea successiva. La deliberazione ha effetto dalla data in cui è stata presa, salvi i diritti dei terzi che in buona fede ignoravano la deliberazione (Art bis) 13

14 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso Impugnazione deliberazioni nulle (1) Legittimazione: assoluta Sanatoria per sostituzione della delibera invalida: Sì Salvezza dei diritti dei terzi in buona fede: Sì Termine: a)Nullità: tre anni gg. Dalla data della deliberazione, ovvero, se previsti, dalla data delliscrizione o del deposito nel registro delle imprese (art. 2377, 6° C.); b) Nullità assoluta: Senza limiti di tempo 14

15 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso Regimi speciali nullità Deliberazioni di aumento o di riduzione del capitale e della emissione di obbligazioni. (Società chiuse) Nei casi previsti dallart limpugnativa dellaumento di capitale, della riduzione del capitale ai sensi dellart o della emissione di obbligazioni non può essere proposta dopo che siano trascorsi centottanta giorni dalliscrizione della deliberazione nel registro delle imprese o, nel caso di mancata convocazione, novanta giorni dallapprovazione del bilancio dellesercizio nel corso del quale la deliberazione è stata anche parzialmente eseguita. (Art ter, 1°comma) 15

16 Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso Regimi speciali nullità Deliberazioni di aumento o di riduzione del capitale e della emissione di obbligazioni. (Società aperte) Nelle società che fanno ricorso al mercato del capitale di rischio linvalidità della deliberazione di aumento del capitale non può essere pronunciata dopo che a norma dellart sia stata iscritta nel registro delle imprese lattestazione che laumento è stato anche parzialmente eseguito; linvalidità della deliberazione di riduzione del capitale ai sensi dellart o della deliberazione di emissione delle obbligazioni non può essere pronunciata dopo che la deliberazione sia stata anche parzialmente eseguita. (Art ter, 2°comma) 16


Scaricare ppt "Corso di diritto commerciale avanzato Prof. Mario Campobasso SECONDA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FACOLTÀ DI GIURISPRUDENZA CORSO DI DIRITTO COMMERCIALE."

Presentazioni simili


Annunci Google