La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La redazione del Regolamento Urbanistico Aspetti di metodo 11 febbraio 2008 incontro con il pubblico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La redazione del Regolamento Urbanistico Aspetti di metodo 11 febbraio 2008 incontro con il pubblico."— Transcript della presentazione:

1 La redazione del Regolamento Urbanistico Aspetti di metodo 11 febbraio 2008 incontro con il pubblico

2 Disciplina del patrimonio edilizio esistente Disciplina delle trasformazioni Pianificazione settoriale comunale Attività gestionale della Amministrazione comunale La tipologia dei contenuti secondo la LRT 1/2005

3 Gli scenari nella redazione del RU Scenario Zero del II RU Scenario Zero del I RU Scenario +5 del I RU Periodo di vigenza del Piano Strutturale

4 Strategie dello sviluppo territoriale

5 POLARIZZAZIONE INTEGRAZIONE/RIEQUILIBRIO RETICOLARITÀ Le logiche spaziali del RU: polarizzazione, integrazione/riequilibrio, reticolarità

6 Aree e Progetti Strategici 1. Parco scientifico - tecnologico

7 Aree e Progetti Strategici 4. Nuovo assetto Viale Sardegna

8 Aree e Progetti Strategici 5. Parco urbano

9 Aree e Progetti Strategici 6. Ex Molino Muratori

10 Aree e Progetti Strategici 7. Nuovo centro sportivo polivalente

11 Aree e Progetti Strategici 8. Ex Idit

12 Aree e Progetti Strategici 11. Stazione Isola dArbia 10. Polo Abbadia – Renaccio

13 Aree e Progetti Strategici 12. Riorganizzazione Area Mens Sana

14 Il RU di Siena: Componenti, contenuti relazioni NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE La disciplina delle trasformazioni edilizie ed urbanistiche del patrimonio esistente La disciplina delle trasformazioni degli assetti insediativi infrastrutturali ed edilizi I raccordi con la pianificazione settoriale RELAZIONE GENERALE Parte Prima: Il metodo -la struttura del RU - la costruzione delle componenti del RU - le opzioni culturali della innovazione prudente Parte Seconda: le valutazioni -lo Scenario zero -Le priorità per lo Scenario +5 Parte Terza: le scelte ed il progetto -lo Scenario +5 -lo opzioni progettuali -le premesse da costruire -obiettivi per lattività gestionale della AC -la valutazione finale ELABORATI CARTOGRAFICI

15 Il tempo come matrice organizzativa aggiuntiva del RU ATTIVITA VALUTATIVE LO SCENARIO +5 Lo Scenario zero del primo RU Lo Scenario zero del secondo RU Le scelte di metodo: -Il dimensiona- mento del RU -Il peso degli obiettivi di PS Grado di perseguimento degli obiettivi di PS Assorbimento delle risorse Valutazioni di priorità Monitoraggio continuo Valutazione finale alla scadenza dello Scenario +5 Accordi avviati Progetti avviati Disciplina del patrimonio edilizio esistente Pianificazione settoriale comunale Attività gestionale della AC Disciplina delle trasformazioni La continuità Il passato Linnovazione prudente Il presente Linnovazione progettuale Le premesse da costruire Il futuro oltre il +5 Il futuro Valutazioni dei pesi

16 LA POLARIZZAZIONE NELLO SCENARIO ZERO: Progetti Avviati nelle ATI Progetti in fase di STUDIO P1. Palazzo di Giustizia P2. Parcheggio Ex Sita P3. Progetto Nuovo Stadio P4. Progetto Byrne P5. Piazza Matteotti P6. Parco del Tiro a segno P8. Terminal TPL P9. Nuova sede Provincia e residenze (P.N. 2.2 Scalo merci interventi 5, 3 e 4) P.10 Viale Bracci intervento 3

17 POLARIZZAZIONE: Progetti in fase di STUDIO 1. Palazzo di Giustizia

18 POLARIZZAZIONE: Progetti in fase di STUDIO 2. Parcheggio ex Sita

19 POLARIZZAZIONE: Progetti in fase di STUDIO 3. Progetto nuovo stadio

20 4. Progetto Byrne, vista dallalto POLARIZZAZIONE: Progetti in fase di STUDIO

21 6. Parco del Tiro a segno POLARIZZAZIONE: Progetti in fase di STUDIO

22 7. Terminal TPL

23 LA POLARIZZAZIONE NELLO SCENARIO ZERO: Progetti Avviati nelle ATI Progetti in fase di ESECUZIONE P7. Edificio lineare P10. Viale Bracci intervento 1 P11. Completamento Renaccio

24 POLARIZZAZIONE: Progetti in fase di ESECUZIONE 10. Viale Bracci

25 LINTEGRAZIONE RIEQUILIBRIO NELLO SCENARIO ZERO: Progetti in fase di STUDIO Parco Vicoalto-Scacciapensieri Zona PEEP S. Miniato (art.51 "Bando Conti")

26 INTEGRAZIONE/RIEQUILIBRIO: Progetti in fase di STUDIO Parco di Vicoalto – Scacciapensieri

27 LINTEGRAZIONE/RIEQUILIBRIO NELLO SCENARIO ZERO: Progetti in fase di ESECUZIONE Recupero ex Ospedale Sclavo POR eseguiti in area PEEP POR di iniziativa privata Recupero S. Marco Recupero ex Biliardi Mari Recupero ex Alsaba Recupero Santa Maria della Scala Recupero Fonti di Pescaia

28 INTEGRAZIONE / RIEQUILIBRIO: Progetti in fase di ESECUZIONE Recupero ex Ospedale Sclavo

29 INTEGRAZIONE / RIEQUILIBRIO: Progetti in fase di ESECUZIONE Recupero San Marco

30 INTEGRAZIONE / RIEQUILIBRIO: Progetti in fase di ESECUZIONE Recupero Ex Biliardi Mari

31 INTEGRAZIONE / RIEQUILIBRIO: Progetti in fase di ESECUZIONE Recupero Ex Alsaba

32 INTEGRAZIONE / RIEQUILIBRIO: Progetti in fase di ESECUZIONE Recupero Santa Maria della Scala

33 INTEGRAZIONE / RIEQUILIBRIO: Progetti in fase di ESECUZIONE Recupero Fonti di Pescaia

34 LA RETICOLARITA NELLO SCENARIO ZERO: Progetti in fase di STUDIO Rotatoria Cerchiaia Razionalizzazione mobilità interna in Massetana Strada di collegamento Isola d'Arbia - Renaccio Nuova Cassia Sud Raddoppio ed adeguamento della Sgc Grosseto-Fano nel tratto Ruffolo - Cerchiaia (lotto 0) Rotatoria in Pian delle Fornaci Percorso pedonale tra Pescaia e Fontebranda Parcheggio scambiatore in strada dei Tufi Pista ciclabile Poggibonsi - Buonconvento Adeguamento viabilità Vivaldi-Busseto Viabilità Fontebecci innesto strada Fiume Rotatoria Via delle Regioni Rotatoria Tognazza Rotatoria Fornacelle Rotatoria Braccio

35 LA RETICOLARITA NELLO SCENARIO ZERO: Progetti in fase di ESECUZIONE Raddoppio ed adeguamento della Sgc Grosseto-Fano nel tratto Ruffolo - Casetta (lotto 1) Raddoppio ed adeguamento della Sgc Grosseto-Fano nel tratto Cerchiaia - Fogliano Strada Fiume – tratto Siena Nord Risalita Meccanizzata Stazione – Antiporto Sottopasso stazione ferroviaria Circonvallazione Policlinico 1° stralcio Parcheggio a Colonna San Marco 1° lotto Pista ciclabile Poggibonsi - Buonconvento

36 RETICOLARITA: Progetti in fase di ESECUZIONE Strada Fiume

37 La localizzazione degli interventi dello Scenario Zero

38 Residenziale Scenario territoriale SLP mq. VOL. mc. VOL. mc. ALLOGGI n. Polarizzazione Integrazione Totale scenario Totale previsione PS % realizzazione 17%17%17% IL CONTRIBUTO DELLO SCENARIO ZERO ALLA ATTUAZIONE DELLE PREVISIONI DEL PS

39 Terziario, direzionale, commerciale Scenario territoriale SLP mq. SLP mq. VOL. mc. VOL. mc. polarizzazione integrazione Totale scenario Totale previsione PS % realizzazione 6%6% IL CONTRIBUTO DELLO SCENARIO ZERO ALLA ATTUAZIONE DELLE PREVISIONI DEL PS

40 Ricettivo e industriale Scenario territoriale RICETTIVOINDUSTRIALE SLP. Mq. VOL. mc. VOL. mc. SC. mq. SC. mq. polarizzazione integrazione000 Totale scenario Totale previsione PS % realizzazione 0%0%29%

41


Scaricare ppt "La redazione del Regolamento Urbanistico Aspetti di metodo 11 febbraio 2008 incontro con il pubblico."

Presentazioni simili


Annunci Google