La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

TECO - Test sulle competenze generaliste dei laureandi.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "TECO - Test sulle competenze generaliste dei laureandi."— Transcript della presentazione:

1 TECO - Test sulle competenze generaliste dei laureandi

2 Perché partecipare al progetto TECO? COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni Aiutare i Corsi di Laurea a valutare la qualità, lefficienza e lefficacia della didattica e della ricerca Conoscere strumenti realmente utilizzati nella selezione aziendale (in-basket) Ottenere una valutazione obiettiva delle proprie competenze in contesto protetto Conoscere le proprie aree di forza/miglioramento e affrontare consapevolmente i processi selettivi Possibilità di confrontarsi sulle aree di miglioramento

3 Struttura delle prove COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni Online, presso le aule informatiche - 90 minuti Prova di presentazione (Performance Task) – 60 minuti Scenario realisticoDomanda4 – 10 documenti - Ragionamento analiticoRapporti tecnici - Problem solvingTabelle - Comunicazione scrittaGrafici Articoli Promemoria … Domande a risposta multipla – 30 minuti Fonte dinformazione Domanda 4 opzioni di risposta Lettere - Ragionamento analitico Promemoria - Problem solving Fotografie - Critica a unargomentazione Grafici Articoli…

4 COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni La valutazione non è soggettiva Non esiste una sola risposta giusta: importa il ragionamento Si basa su un Manuale di correzione che assegna specifici punteggi in base alla presenza/assenza di alcuni elementi. Nello specifico, si valuta se la risposta: illustra una posizione, motivandola coi dati disponibili; evidenzia la derivazione logica delle conclusioni dai dati; soppesa altre opzioni; solleva interrogativi, dubbi; adduce prove a sostegno dei dubbi; ignora le informazioni non pertinenti o le indica come tali; organizza bene la risposta; usa frasi complesse e varie per struttura/lunghezza; riconosce la necessità di informazioni supplementari; fa raccomandazioni specifiche sui dati da ottenere Come si valuta il Performance Task

5 COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni Usare carta e penna! Il tempo disponibile è volutamente stretto (valutazione effetto stress) Non gettarsi a capofitto nel compito Dedicare 5 minuti a sfogliare rapidamente il materiale e stabilire un tempo limite per ogni compito Prova 1 - Lettura e analisi dello scenario - Redazione della risposta Prova 2: Stima del tempo medio per domanda: - Lettura e analisi della fonte - Valutazione di ogni opzione rispetto alla domanda - Scelta dellopzione Gestione del tempo

6 Fare attenzione alle domande e allo scenario: (Il riferimento è al file pdf Presentazione del test TECO)Presentazione del test TECO 1) Quali sono i punti di forza e/o i punti deboli della posizione del Dr. Greco su questo tema? 2) Quali specifiche informazioni nei documenti A e B ti hanno condotto alla tua conclusione? 3) Di quali ulteriori informazioni avresti eventualmente voluto disporre? COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni Tenere presente chi si sta interpretando nello scenario (Role playing)

7 Struttura della risposta: Introduzione (1 capoverso): 4-5 righe Corpo del testo (1 capoverso): righe Conclusione (1 capoverso): 3-4 righe COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni

8 Introduzione (1 capoverso) Role playing Tesi Non posso dirmi daccordo con il Dr. Greco sul fatto che limitando luso del cellulare quando si è alla guida di un veicolo si diminuirebbe il tasso di incidenti stradali nel comune. La strategia del Dr. Greco di cercare le cause alla radice degli incidenti stradali è buona, ma luso del cellulare potrebbe non essere la principale causa di incidenti stradali a Villapietra. Esempio di buona risposta COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni

9 Capoverso di supporto Antitesi 1° argomento di supporto alla tesi 2° argomento di supporto alla tesi 3° argomento di supporto alla tesi Il grafico che ha mostrato nellintervista TV (documento B) sembra indicare che gli incidenti stradali aumentano di pari passo con la percentuale di conducenti che parlano al cellulare mentre guidano. Tuttavia, o il Dr. Greco fraintende le informazioni che ha ricavato dal documento A per creare il suo grafico, o sta fuorviando il pubblico. 1)La sua tabella (Documento B) non indica la popolazione di ciascuna zona e quindi raffronta un numero con una percentuale, cosa che non ha senso. Il Dr. Greco ha ragione a dire che il numero di incidenti stradali aumenta di pari passo con il numero totale di conducenti residenti in ciascuna zona, ma omette di considerare il numero di incidenti per conducenti. 2)Osservando le tabelle fornite dal commissariato di polizia (documento A) posso rendermi conto che il numero di incidenti stradali per conducenti rimane relativamente uniforme, indipendentemente dalla percentuale di conducenti che parlano al telefono mentre sono al volante. 3)Ci si aspetterebbe che la zona con l1% dei conducenti che parlano al volante e quella con il 10% abbiano un tasso di incidenti assai diverso, ma in realtà hanno lo stesso tasso dell8,59. Questo fa pensare che limitare luso del cellulare quando si è al volante potrebbe non influire affatto sul tasso di incidenti stradali. COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni

10 Conclusione Proposta di approfondimento Collegamento con lintroduzione Vi sono molti fattori che provocano incidenti stradali. La zona nord ha un 5% di conducenti che telefonano mentre sono al volante, ma un tasso di incidenti assai più elevato, pari al 9,04%, per cui viene da chiedersi cosa cè che non va in questa zona. Sarebbe utile approfondire lesame di questa zona per farsi unidea di tutte le possibili cause di incidenti stradali. COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni

11 Caratteristiche di un buon testo Efficienza Efficacia Appropriatezza COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni

12 Pochi concetti che possono tornare utili… Media aritmetica: riassume con un solo numero i dati Es.: altezza media italiani Somma del numero dei casi : numero dei casi Media ponderata: considera il peso di ogni fattore Es.: media voti in base ai crediti ESAME VOTO CREDITI Moda: è il numero che compare con maggior frequenza Es.: [1, 2, 3, 3, 4, 4, 4, 4, 5, 7, 9, 11, 11] Mediana: è il numero che compare al centro Es.: [1, 2, 3, 3, 4, 4, 4, 4, 5, 7, 9, 11, 11] COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni ( 18 × 6) + (20 ×4) + (25 × 12) _______________________ = 22,18 22

13 Pochi concetti che possono tornare utili… Scarto: indica quando un valore si discosta dalla media scarto = numero – media Deviazione standard: valuta lincertezza da associare a una media COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni

14 Percentili

15 Come interpretare i grafici COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni

16 Come interpretare i grafici NON CORRELAZIONE CURVA NORMALE LINEARE COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni

17 Come interpretare i grafici COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni

18 Come interpretare i grafici COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni

19 Errori comuni ed elementi cui far attenzione COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni Giungere a una conclusione sulla base di ciò che si pensa/sa e non sulla base dei dati forniti (che possono essere anche contro-intuitivi) Es.: so che le droghe rallentano i riflessi nella guida e uso questa argomentazione per confutare dei dati che statisticamente dimostrano il contrario Perdere tempo sui distrattori Es.: il livello distruzione nellesempio Il campione su cui si basa la ricerca non è rappresentativo della popolazione per numero o composizione Es.: somministrare un questionario sulla credenza in Dio degli italiani fuori da una chiesa Il metodo usato inficia il risultato Es.: far somministrare unintervista ai docenti su un gruppo di studenti per indagare labuso di alcol di una scuola POPOLAZIONECAMPIONE

20 Tranelli comuni COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni Non considerare fattori alternativi che possono spiegare le apparenti relazioni causa/effetto Es.:

21 Tranelli comuni COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni Confrontare tra loro dati non confrontabili Es. 1: Es. 2: Si voglia confrontare, per un dato anno e in un dato Paese, il numero di figli in due gruppi famigliari caratterizzati di diversa età media dei genitori Età media Numero Numero genitori di famiglie di figli Non è corretto confrontare direttamente il numero di figli dei due gruppi Si possono confrontare i due dati solo dividendo il numero di figli per il numero di famiglie MEDIA 1 = 4102/3499= 1,172 MEDIA 2 = 5966/4013= 1,487

22 Tranelli comuni COSP Centro di Servizio di Ateneo per lOrientamento allo Studio e alle Professioni Zona Percentuale di conducenti che parlano al cellulare mentre guidano Numero di conducenti coinvolti in incidenti stradali Numero di conducenti Numero di incidenti stradali per conducenti Est ,58 Sud ,40 Nord ,05 Ovest ,50 Centro città ,58


Scaricare ppt "TECO - Test sulle competenze generaliste dei laureandi."

Presentazioni simili


Annunci Google