La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio 20051/ Il Sistema Pubblico di Connettività e la Toscana Risultati del Gruppo di Lavoro SPC Giancarlo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio 20051/ Il Sistema Pubblico di Connettività e la Toscana Risultati del Gruppo di Lavoro SPC Giancarlo."— Transcript della presentazione:

1 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio 20051/ Il Sistema Pubblico di Connettività e la Toscana Risultati del Gruppo di Lavoro SPC Giancarlo Galardi Direttore Generale Organizzazione e Sistemi Informativi Regione Toscana

2 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio 20052/ Scenario RUPA Community nerwork, reti regionali, territoriali, civiche …

3 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio 20053/ Organizzazione del GdL SPC Coordinamento: Prof. Maurizio Decina GdL Sistema Pubblico di Connettività circa 150 persone tra rappresentanti della PAC, delle Regioni degli EE.LL., degli operatori, delle associazioni di categoria, del mondo accademico e del CNIPA GdL Sistema Pubblico di Cooperazione circa 120 persone in rappresentanza delle PAC, Regioni, EE.LL., CNIPA, del mondo accademico e delle principali associazioni dei fornitori di servizi ICT

4 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio 20054/ Sistema Pubblico di Connettività Il SPC può essere definito come "linsieme di strutture organizzative, infrastrutture tecnologiche e regole tecniche, per lo sviluppo, la condivisione, lintegrazione e la circolarità del patrimonio informativo della pubblica amministrazione, necessarie per assicurare linteroperabilità e la cooperazione applicativa dei sistemi informatici e dei flussi informativi, garantendo la sicurezza e la riservatezza delle informazioni.

5 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio 20055/ Il progetto Il progetto SPC è articolato in due fasi principali i cui rispettivi obiettivi sono: servizi di connettività ed interoperabilità di basela definizione del SPC nel suo complesso, delle strutture organizzative per il suo governo, le infrastrutture tecnologiche e le regole tecniche per la fornitura dei servizi di connettività ed interoperabilità di base nel rispetto dei necessari requisiti di sicurezza servizi di interoperabilità evoluta e cooperazione applicativala definizione del modello e dei servizi di interoperabilità evoluta e cooperazione applicativa e lo sviluppo dellarchitettura abilitante e delle relative regole di governo

6 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio 20056/ Attività del GdL SP Conn Inizio attività: Giugno/Ottobre 2002 Ripresa attività : Maggio 2003 Chiusura lavori: 27 novembre 2003 Prodotti 13 documenti condivisi ed approvati nellambito del tavolo tecnico permanente della Conferenza Unificata Stato Regioni, Città e Autonomie locali

7 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio 20057/ Attività del GdL SP Coop inizio lavori dicembre 2003 I fase, conclusa a marzo 2004, ha definito il contesto di interesse, i requisiti generali ed i principi fondamentali –Concetti preliminari –Analisi delle esigenze –Requisiti del modello di interoperabilità cooperazione e accesso –Specifiche della busta di e-government II fase, conclusa a settembre 2004, ha definito il contesto architetturale e organizzativo e gli standard di riferimento –Executive summary –Architettura –Organizzazione –Standard i risultati sono stati condivisi con il T.T.P della Conferenza Unificata Stato Regioni Città e autonomie locali, ma non sono ancora consolidati …

8 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio 20058/ Obiettivi generali del SP Conn Garantire linterazione telematica della pubblica amministrazione centrale e locale con i cittadini e le imprese Realizzare unarchitettura multi-fornitore che favorisca lo sviluppo del mercato e della concorrenza Fornire uninfrastruttura che permetta linteroperabilità tra le pubbliche amministrazioni e la realizzazione di reti interne alle pubbliche amministrazioni Fornire un insieme di servizi standard condivisi dagli enti interconnessi ed erogati da una pluralità di fornitori Realizzare i necessari standard di qualità e di sicurezza atti a garantire lintegrità del sistema telematico a livello Paese Stimolare lo sviluppo dellInternet italiana e laccessibilità via Internet dei cittadini verso la PA

9 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio 20059/ Modello SP Conn La necessità di realizzare un Sistema nel quale la comunicazione tra le diverse PA avvenga con caratteristiche di qualità e sicurezza garantite end to end, in un contesto multi-fornitore, implica: –la realizzazione di una infrastruttura di interconnessione e di controllo –la definizione di opportune regole che dovranno essere rispettate da tutti gli attori coinvolti Linfrastruttura di interconnessione è denominata QXN Il controllo operativo dellSPC è delegato al Centro di Gestione, connesso con il NOC del QXN e responsabile delle misure e delle procedure per garantire la qualità e la sicurezza delle comunicazioni La regia del sistema SPC, in termini di politiche e direttive, è delegata alla Struttura di Coordinamento Le regole sono quelle della qualificazione dei servizi e dei fornitori di servizi, la cui applicazione è delegata alla Struttura di Coordinamento e in termini operativi alla Terza Parte di Monitoraggio (TPM)

10 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / Schema architetturale SPC Qualified eXchange Network Sede NAP A Sede NAP B Sede NAP C Sede NAP D Q-ISP 2 Q-ISP 3 ISP 1 Q-ISP 4 Q-ISP 5 Q-CN 1 ISP 2 PA Q-ISP 1 PA

11 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / SPC: flussi QXN Q-ISP 2 Internet ISP 1 PA 2 Cittadino 2 Q-ISP 1 PA 1 Cittadino 1 Cittadino/PA PA Centro di gestione SPC 4 1 2

12 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / Schema funzionale SPC CERT PKI Centro di Gestione Q-ISP Qualif.- Community Network Internet PAPAPAPA NOC-QXN NOC-QISP NOC-QCN Struttura di coordinamento Qualif. eXchange Network Terza Parte Misura

13 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / Risultati raggiunti architettura infrastruttura tecnologica definizione delle regole e delle procedure di qualificazione dei fornitori e delle community network e del ciclo di vita del processo di qualificazione definizione dei servizi relativi livelli di qualità offerti dai fornitori qualificati di connettività di sicurezza struttura organizzativa del presidio di sicurezza (cooperativo e coordinato) Realizzata piattaforma di TEST (coinvolti 4 NAP – TOPIX, MIX, TIX, NAMEX – 6 ISP, 1 CN) test effettuati in 2 fasi, giugno 2004 / febbraio 2005

14 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / Sperimentazione SP Conn

15 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / Architettura Sicurezza SPC Larchitettura tecnologica basa la propria sicurezza sulla segregazione del traffico garantita dai QISP e QCN Su ASQXN passerà, in prima battuta, solo traffico inter-dominio (PA to PA) La sicurezza è quindi basata: su relazioni di fiducia e regole condivise sui controlli ai punti di contatto (PdR) delle amministrazioni connesse a SPC Le S-VPN ( IPSEC ) non sono un elemento di sicurezza intrinseca a SPC

16 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / Quadro normativo D. lgs nr. 42 del 28 febbraio 2005D. lgs nr. 42 del 28 febbraio 2005 dal titolo "Istituzione del Sistema pubblico di connettività e della Rete internazionale della pubblica amministrazione, a norma dell'art. 10, della L. 229 del 29 luglio 2003" (G.U. del 30 marzo 2005, nr. 73) istituisce e disciplina il Sistema pubblico di Connettività. Il provvedimento stabilisce le finalità, i servizi, gli obblighi per le pubbliche amministrazioni, le strutture organizzative preposte al governo del sistema stesso LSPC promuove inoltre lo sviluppo della concorrenza nellambito del mercato delle telecomunicazioni in Italia.

17 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / La Commissione di Coordinamento Il D.lgs. 42/2005 istituisce la commissione di coordinamento curerà la gestione strategica del sistema sarà presieduta dal Presidente del CNIPA e formata da 13 componenti (incluso il Presidente), scelti tra persone di comprovata professionalità ed esperienza nel settore, nominati con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, sei in rappresentanza delle amministrazioni statali e sei su designazione della Conferenza unificata.

18 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / Partner Privati Partner Pubblici Cittadini Aziende intermediari Semplificazione Relazione Semplificazione Accesso alla PA Digital Divide Promozione Informazione Mktg Territoriale Semplificazione Accesso alla PA Mktg Territoriale Informazioni Servizi Informazioni Servizi Mktg Territoriale Informazioni Servizi Informazioni Servizi Informazioni Servizi INFRASTRUTTURE per la Società dellInformazione E-Government E-Business E-Society Lapproccio in Toscana

19 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / Cosa sono le infrastrutture per la società dellinformazione? 1. 1.Infrastrutture per il trasporto di dati e informazioni 2. 2.Infrastrutture per la sicurezza 3. 3.Infrastrutture per la cooperazione applicativa 4. 4.Infrastrutture per lidentità e laccesso Elementi e interventi che obbligatoriamente debbono stare allinterno di una programmazione territoriale (regionale, di area vasta, provinciale) per dare un qualche risultato

20 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / In Toscana – Oggi - Area Provider Internet RTRT Sistema gestione Area Servizi Area colleg.ti RTRT Sistemi di sicurezza TIX Area NAP Firenze Pisa Siena Backbone ATM 155 Mbps GBE metropolitana INTERNET ISP 1 dedicato ISP 2 dedicato ISP 2 ISP 1 ISP n

21 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / Connettività TIX – Oggi - 2 ISP dedicati al traffico RTRT/Internet per totali 170 Mbps disponibili (nel II sem erano 4 Mbps su 1 provider, nel Mbps su 2 ISP) 12 ISP accreditati tra nazionali e locali, 5 i peer con RTRT già attivi, per complessivi 1 Gbps di banda nominale disponibile il traffico totale scambiato sul NAP è pari a 50 Mbps nelle ore di picco

22 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / Community Network Interregionale intercconnette ad oggi 9 Regioni, su due punti di concentrazione (TIX, Basilicata) secondo i seguenti principi indirizzi IP e Nomi di Dominio pubblici collegamenti dedicati tra Reti Regionali per costituire un backbone a qualità controllata adesione a politiche e criteri condivisi per il controllo dei livelli di sicurezza, integrità e autenticazione ciascuna rete aderente ha proprio connessioni ad Internet (non utilizzo dellinfrastruttura di interconnesione fra le reti regionali per laccesso ad Internet)

23 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / La Toscana in SPC SPC Area Provider Internet RTRT Sistema gestione Area Servizi Area colleg.ti RTRT Sistemi di sicurezza TIX Area NAP Firenze Pisa Siena Backbone ATM 155 Mbps INTERNET ISP 1 dedicato ISP 2 dedicato ISP 2 ISP 1 ISP n QISP n Area QXN SPC QISP 2 QISP 1 QISP 3

24 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / TICAT Progetto per levoluzione del sistema di Trasporto e di Interoperabilità e Cooperazione Applicativa in Toscana Obiettivi favorire la diffusione e levoluzione delle infrastrutture di trasporto (RTRT) e di interoperabilità e cooperazione (CART) adeguare e mantenere linfrastruttura per le-Gov realizzate in Toscana (RTRT, TIX, CART) adeguare i livelli di performance e di sicurezza delle infrastrutture di e-Toscana agli standard definiti da SPC.

25 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / CART - dalla rete di fili alla rete di applicazioni -

26 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio /

27 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio /

28 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio /

29 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio /

30 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio /

31 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio /

32 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio /

33 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio /

34 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio /

35 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio /

36 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / CART stato dellarte CRIC attivo dalla metà del i NAL installati presso EE.LL., C.M., ecc. Oltre 100 gli enti afferenti agli stessi Principali applicazioni in produzione B1 (anagrafe) C7 (servizi per il commercio) C4 (rete dei SUAP) Sanità Sistema formazione-lavoro applicazioni in pre-produzione B2 (protocollo e interoperabilità dei protocolli) D2 (rete degli URP) 18 i NAL presso strutture sanitarie (ASL, A. Osp., ecc.) Applicativi per i flussi sanitari

37 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / CART – Organizzazione - Definita lorganizzazione di supporto al processo di accreditamento delle soluzioni Compliant e.Toscana Definito il processo di accreditamento delle soluzioni per la Compliance e.Toscana Definita lorganizzazione della governance a supporto dello sviluppo di soluzioni Complaint e.Toscana Avviati i primi processi di accreditamento

38 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / Le soluzioni e.Toscana Le soluzioni e.Toscana Tutte le soluzioni di e.Toscana sono intrinsecamente riusabili in quanto: Sono disponibili in contesti multipiattaforma La quasi totalità sono Open Source o usano componenti Open Source Molte sono di proprietà della Regione Toscana Alcune sono già in fase di riuso da parte di altre regioni senza vincoli di fornitore

39 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / lorganizzazione di e.Toscana lorganizzazione di e.Toscana e.Toscana usufruisce di centri di competenza al servizio delle imprese e della pubblica amministrazione:.Centro di competenza per laccreditamento sulla connettività e sicurezza.Centro di competenza per laccreditamento di soluzioni Compliant e.Toscana.Centro di competenza per il riuso.Centro di competenza per il Digitale terrestre

40 Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio / Grazie per lattenzione.


Scaricare ppt "Giancarlo Galardi - Regione Toscana ForumPA, 9 Maggio 20051/ Il Sistema Pubblico di Connettività e la Toscana Risultati del Gruppo di Lavoro SPC Giancarlo."

Presentazioni simili


Annunci Google