La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

European youth seminar Jeunesse et democratie Amiens, 17th – 19th October 2008 Ministero dellIstruzione, dellUniversità e della Ricerca Ufficio Scolastico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "European youth seminar Jeunesse et democratie Amiens, 17th – 19th October 2008 Ministero dellIstruzione, dellUniversità e della Ricerca Ufficio Scolastico."— Transcript della presentazione:

1 European youth seminar Jeunesse et democratie Amiens, 17th – 19th October 2008 Ministero dellIstruzione, dellUniversità e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana Direzione Generale Workshop n° 3: Salute e inclusione sociale Salute e inclusione sociale A cura delle studentesse: Lucrezia Cini, ITC A.Pacinotti, Pisa e Ilaria Machetti, ITIS T.Sarrocchi, Siena

2 Principali problemi di salute dei giovani in Toscana Sistema Sanitario regionale Caratteristiche principali: -Pubblico (organizzato da Istituzioni Statali) -Solidaristico (servizi sanitari garantiti anche a chi non può pagare) -Equo (gli stessi servizi per tutti) Integrato con il sistema sociale Fattori che influsiscono sulla salute Educazione, ambiente, inquinamento, assetti familiari,economia lavoro Campagna regionale di educazione ed informazione su: Stili di vita, nutrizione, esercizio fisico, lotta contro il fumo, le droghe e il doping nello sport Obiettivo principale: Prevenzione dellobesità e dei disturbi della nutrizione (anoressia, bulimia) Strategie adottate: 40 consultori con psicologi, psicosessuologi, endocrinologi e nutrizionisti Coinvolgimento della scuola Negli ultimo 20 anni la popolazione giovanile in Toscana si è ridotta di unità

3 Dati sulle condotte pericolose ed a rischio dei giovani in Toscana Fumo Causa del 14% delle morti in Europa Abitudini generalmente riconosciuta come pericolosa, ma considerata accettabileper la forte influenza sociale allinterno dei gruppi di giovani I giovani che fumano sono esposti tre volte di più allabuso di alcool ed 8 volte di più a quello della cannabis rispetto ai non fumatori Il 19% dei quindicenni fuma tutti i giorni Abuso di alcool Il consumo di alcool (vino) è un modello culturale molto popolare in Italia ed in particolare in Toscana E di solito considerato come una specie di iniziazione alla vita adulta (un gran numero di nuove bevande alcoliche sono prodotte specificamente per il mercato giovanile) Più del 40% dei quindicenni beve alcolici tutti i giorni Più del 65% dei quindicenni beve vino tutti i giorni Più del 25% dei quindicenni si è ubriacato almeno una volta nella vita Cannabis Il suo uso è considerato una minaccia per la salute mentale ed il primo (possibile) passo verso droghe pesanti, ma è allo stesso tempo associato a modelli sociali di successo Più del 30% dei quindicenni ha fumato cannabis (il 20% una volta sola) Condotte sessuali a rischio Rappresentano un serio pericolo specialmente per le ragazze (gravidanze precoci e malattie sessualmente trasmesse) Letà media del primo rapporto sessuale è di anni Il 95% usa profilattici (il loro uso, 4 anni fa, era del 24% minore fra i maschi 32% minore fra le femmine)

4 Un importante esperienza del PRS Toscana nel campo di Salute ed inclusione sociale La nostra AFRICA (See: Soggetto: Servizio di volontariato/Solidarietà Obbiettivi: 1.Conoscere meglio la realtà Africana 2.Promuovere azioni dibattute allinterno della società Toscana per aiutare i popoli Africani 3.Vivere una reale esperienza di solidarietà

5 Cosa abbiamo fatto per raggiungere i nostri scopi: Raccolto documentazione specifica Sviluppato una sensibilità interculturale Creato alcune proposte

6 Kenia: Il pozzo magico Progetto: Parlamento Regionale degli Studenti della Toscana

7 Libertà dell AFRICA

8 LAMREF è la principale organizzazione sanitaria, fra le organizzazioni non profit Africane, è stata fondata nel 1957 Questa organizzazione è caratterizzata prevalentemente da uno staff locale che collabora per ottenere uno sviluppo autonomo dellAfrica con il motto aiuta lAfrica va non aver bisogno di aiuto. LItalia supporta AMREF con raccolte di fondi attraverso 45,000 donatori Il Kenya è stato recentemente colpito (2006) da una severa siccità e con laiuto di diversi progetti a favore delle popolazione Masai sono stati costruiti oltre 400 pozzi ed un acquedotto di 36 km Questa siccità, desertificazione, sono stati trasformati in maggiore disponibilità di acqua, foreste e sviluppo agricolo La commissione del PRS ha dato un concreto contributo al successo di questi progetti e svolge attività per iniziative che facciano crescere pubblica consapevolezza e in progetti che diffondano informazione allinterno delle scuole e dei centri di comunità

9 SudAfrica: Un giardino per la vita Progetto: Parlamento Regionale degli Studenti della Toscana

10 Ucodep è unorganizzazione non profit e non governativa della Toscana (Arezzo) basata sui principi di solidarietà giustizia ed equità per supportare i paesi del sud del mondo, per aiutarli a costruire società e democrazia. Ucodep (in cooperazione con la Regione Toscana, e Fondazioni ed Associazioni locali) ha lanciato un programma per migliorare la vita di 48 famiglie basato sullacquisizione di giardini di comunità, con la creazione di una cooperativa per aumentare loccupazione ed aprire nuovi canali commerciali. Ucodep ha messo insieme 3 gruppi di lavoro con 16 famiglie ciascuno. Ogni famiglia ha lobiettivo di coltivare circa 1,000 mq di terra per un totale 48,000 mq di terra coltivata.

11 Rwanda: Una speranza che cresceRwanda: Una speranza che cresce Progetto: Parlamento Regionale degli Studenti della Toscana

12 Combattere HIV/AIDS e la malnutrizione infantile Il Rwanda è una delle nazioni più duramente colpita dallHIV. La diffusione della malattia è attribuibile a molti fattori fra cui la guerra che ha avuto luogo dal , finita con massacri e molti profughi Molti profughi, per lo più donne, sono tornate oggi nella loro patria dopo essere state vittime di violenza sessuale ed aver contratto linfezione da HIV. Azioni da combattere: Malnutrizione dei bambini e degli adulti Diffusa povertà Problemi sanitari di emergenza e malattia HIV epidemica Prostituzione Problemi connessi ad una crescita incontrollata della popolazione

13 Interventi a livello locale: Costruzione di network e di 4 centri impegnati sugli interventi, diagnosi e terapia dellHIV Addestramento di personale sanitario con multiple competenze professionali e supporto psicologico in favore dei malati Estesa campagna di informazione sullHIV e la malnutrizione fra la popolazione del Rwanda Raccolta di fondi attraverso iniziative del Microcredito Interventi del PRS (allinterno delle scuole della Toscana) Diffusione nelle scuole secondarie della Toscana di un Appello per il coinvolgimento dei giovani sui problemi sociale sanitari che affliggono le popolazioni Africane Cooperazione con gli Africani che vivono in Toscana per comprendere i problemi del loro continente

14 Progetto: Parlamento Regionale degli Studenti della Toscana Burkina Faso (Laafi Roogo): Un impegno per lo sviluppoBurkina Faso (Laafi Roogo): Un impegno per lo sviluppo

15 Obiettivo: Addestrare i giovani del Burkina Faso nel campo dellindustria della ristorazione e del turismo Attività: Costruzione di un centro di educazione vocazionale per promuovere corsi professionali a livello locale Interventi PRS: In cooperazione con lAssociazione Shalom è stata istituita una borsa di studio per uno studente del Burkina Faso


Scaricare ppt "European youth seminar Jeunesse et democratie Amiens, 17th – 19th October 2008 Ministero dellIstruzione, dellUniversità e della Ricerca Ufficio Scolastico."

Presentazioni simili


Annunci Google