La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Analisi dei rischi e costo del ciclo di vita dei prodotti nei settori ad alta tecnologia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Analisi dei rischi e costo del ciclo di vita dei prodotti nei settori ad alta tecnologia."— Transcript della presentazione:

1 Analisi dei rischi e costo del ciclo di vita dei prodotti nei settori ad alta tecnologia

2 Oggi le aziende si trovano sempre di più ad operare in un ambiente caratterizzato da: una crescente riduzione del ciclo di vita dei prodotti con la necessità immediata di rispondere alle esigenze di un mercato sempre più difficile e con concorrenti sempre più numerosi ed agguerriti; una continua riduzione del budget finanziario disponibile che, associata alla riduzione del ciclo di vita del prodotto, implica notevoli sforzi nellassicurare un tasso di riduzione dei costi, che solo una incisiva e radicale opera di efficientamento, attraverso un drastico miglioramento dei processi aziendali, può garantire; una competizione su un mercato dominato sempre più dal principio di affidabilità, qualità e servizio al cliente, con lobiettivo primario di una sua piena e completa soddisfazione. Il mercato e le aziende

3 I processi primari Marketing strategico Innovazione di Prodotto Processo di offerta Acquisizione contratto Sviluppo prodotto Produzione Collaudo e consegna Supporto Logistico INNOVAZIONEVENDITEREALIZZAZIONEASSISTENZA VERSO IL MERCATOVERSO IL CLIENTE

4 Le aree di competenza chiave Alla base del successo economico e commerciale di un prodotto ad alta complessità tecnologica non vi è una competenza che prevale sulle altre ma tutte rivestono pari dignità e ruolo chiave. Senza un siffatto presupposto ben difficilmente si potranno raggiungere il risultato economico preventivato, atteso e dovuto allazionista, nonchè il pieno soddisfacimento delle attese del cliente. Gestione&Competenze Programmi Contratti Produzione Ricerca & Sviluppo Assicurazione Qualità Rischi Supporto Logistico Integrato

5 Lanalisi dei rischi partendo dalla generazione della WBS 1 a Fase disaggregazione del Prodotto/Commessa 2 a Fase definizione attività per elementi PBS 3 a Fase definizione costi 4 a Fase definizione degli elementi di controllo ed aggregazione in livelli superiori 5 a Fase individuazione delle responsabilità sui WP 6 a Fase individuazione dei rischi associati ad ogni singolo WP PBS Product Brakdown Structure ABS Activity Breakdown Structure CBS Cost Breakdown Structure WP Work Package e Albero della WBS OBS Organization Breakdown Structure RIR Risk Identification Report Processo di Gestione dei Rischi

6 Azioni di presidio: identificazione dei possibili rischi analisi del fattore di rischio pianificazione azioni preventive monitoraggio e aggiornamento fattori di rischio

7 Identificazione dei possibili rischi: Rischi Tecnici: requisiti del prodotto non sufficientemente precisati, ricorso a tecnologie innovative, processi produttivi non sufficientemente stabilizzati, non adeguatezza dei sistemi di supporto. Rischi Umani: non sufficiente disponibilità di personale con specifico profilo professionale, elevato turn-over. Rischi Esterni: insufficiente affidabilità e/o non consolidata conoscenza dei fornitori chiave, crisi internazionali che incidono sul mercato degli approvvigionamenti. Rischi Finanziari: modifiche dei tassi passivi praticati dagli Istituti di Credito,assenza clausole revisione prezzi. Rischi Commerciali: termini e condizioni contrattuali non sufficientemente chiari. Processo di Gestione dei Rischi

8 Analisi del fattore di rischio (FR) Probabilità avverarsi del rischio (PR) Bassavalore 1 Mediavalore 2 Altavalore 3 Coefficiente di impatto del rischio (IR) Bassovalore 1 Mediovalore 2 Altovalore 3 Area di impatto del rischio CostiCodice C TempiCodice T PrestazioniCodice P Fattore di Rischio (FR) = PR x IR Processo di Gestione dei Rischi

9 Pianificazione azioni preventive Documento di sintesi che riassume i rischi individuati Previsione di costo delle azioni atte a prevenire e mitigare limpatto del rischio Pianificazione temporale dellinizio e fine delle azioni di prevenzione Allocazione delle riserve economiche per imprevisti Processo di Gestione dei Rischi

10 Attività di Monitoraggio e Aggiornamento Fattori di Rischio: Tenere sotto controllo i rischi identificati almeno sino a che non assumono un fattore di rischio FR<3; Valutare, su base di necessità, lefficacia delle azioni messe in opera per mitigare i rischi; Aggiornare gli indicatori dello stato del rischio e dare evidenza della tendenza; Aggiornare le valutazioni delle riserve economiche per imprevisti. Processo di Gestione dei Rischi

11 Acquisizione Contratto Processo di Progettazione Processo di Approvvigion. Processo di Produzione Processo di Assistenza Processo dOfferta Identificazione del Rischio Analisi del Fattore di Rischio Pianificazione e Gestione Azioni Preventive Inizio Processo

12 Il Supporto Logistico Integrato Sempre più, nello sviluppo di complessi sistemi moderni, si rende necessaria la formale applicazione di un processo di supporto logistico integrato in grado di assicurare che le considerazioni di supportabilità del sistema influenzino il progetto stesso, identificando e sviluppando requisiti logistici confacenti con i requisiti operativi del sistema e garantendo il necessario supporto ad un costo minimo. Lapplicazione costo-efficacia di un processo di supporto logistico integrato rappresenta una delle maggiori sfide di oggi per gli sviluppatori di sistemi ad alta complessità tecnologica.

13 Il supporto logistico Lefficacia e leconomicità di un sistema durante il suo ciclo di vita sono gli elementi fondamentali che determinano l Efficacia del Costo, ossia quellaspetto della qualità che esprime la capacità del sistema di fornire le prestazioni richieste, allo standard di progetto e al minimo costo. Questo parametro può essere rappresentato dal rapporto tra lEfficacia del Sistema ed il Costo Globale, cioè: EFFICACIA DEL COSTO = Efficacia del Sistema Costo Globale

14 Il Supporto Logistico Lefficacia del Sistema misura la capacità di rispondere soddisfacentemente al requisito operativo che, a sua volta, può essere espressa come prodotto della Disponibilità per la Capacità Funzionale, intendendo per Disponibilità la probabilità di poter fruire delle prestazioni del Sistema quando richieste e intendendo per Capacità Funzionale la caratteristica del sistema di soddisfare il requisito eseguendo correttamente le funzioni richieste. Il Costo Globale, conosciuto anche come Life Cycle Cost, rappresenta linsieme di tutti i costi che si devono sostenere durante lintero ciclo di vita del sistema/prodotto e può essere espresso come somma del Costo di Acquisizione (che comprende i costi di ricerca, sviluppo, industrializzazione e produzione) e del Costo Operativo (che di base comprende i costi di utilizzazione, di mantenimento e di radiazione). EFFICACIA DEL COSTO = Disponibilità x Capacità Funzionale Costo di Acquisizione + Costo Operativo

15 Il Sistema Operativo CONCEZIONE DEFINIZIONE PROGETTOSVILUPPO PRODUZIONE UTILIZZAZIONE Incidenza delle decisioni sul sistema Costo delle modifiche SISTEMA PRIMARIO SISTEMA DI SUPPORTO SISTEMA OPERATIVO INFLUENZA DIRETTA IMPATTI CONSEGUENTI Rigidità di un Sistema nelle diverse fasi del ciclo di vita Interazione/Integrazione Sistema Primario e Sistema di Supporto

16 Obiettivi e Discipline del Supporto Logistico Integrato Lobiettivo del supporto logistico integrato è quello di assicurare che tutti gli elementi che contribuiscono o hanno impatto sulla supportabilità del sistema siano definiti, analizzati e preventivati. Tali elementi, che si possono identificare come discipline del supporto logistico integrato, sono: Affidabilità, Manutenibilità e DisponibilitàSistemi di Supporto ed Equipaggiamenti Analisi del Supporto Logistico Personale specialistico Sicurezza Installazioni Fisse Specifiche Requisiti per le Parti di Ricambio Piani di Addestramento Piano di Manutenzione Installazione e Supporto in Campo Parti di Ricambio Imballaggi, Trasporto, Immagazzinamento Pubblicazioni TecnicheCosto del Ciclo di Vita

17 Il Supporto Logistico Integrato DEFINIZIONE CARATTERISTICHE DEL SISTEMA PRIMARIO DEFINIZIONE FILOSOFIA DI MANUTENZIONE ANALISI DEL SUPPORTO LOGISTICO DEFINIZIONE REQUISITI DEL SUPPORTO LOGISTICO ANALISI DEL COSTO DEL CICLO DI VITA SISTEMA PRIMARIO SISTEMA DI SUPPORTO LOGISTICO INTEGRATO REQUISITI FUNZIONALI REQUISITI OPERATIVI SISTEMA OPERATIVO

18 Evoluzione della Funzione Logistica I LS MANAGEMENT SVILUPPO DEL SISTEMA DI SUPPORTO REQUISITILOGISTICISISTEMAPRIMARIOATTIVITA DI GESTIONE DEL SUPPORTO FUNZIONIDELLOGISTICO FASI DEL SISTEMAPRIMARIO PROGETTO SVILUPPO INDUSTRIALIZZAZIONE PRODUZIONE USO MANUTENZIONE

19 Conclusioni La necessità, dellindustria nazionale in genere e di quello regionale in particolare, di prepararsi a competere in un mercato sempre più agguerrito e competitivo, rendono imprescindibile consolidare le aree di competenza acquisite e di incrementare la capacità/competenza delle aree ad elevato valore aggiunto e contenuto tecnologico. La presenza in Regione di una emergente, giovane e dinamica realtà universitaria, nel cui ambito troviamo indirizzi economico, gestionale ed informatico, potrebbe dare origine ad un valido processo sinergico con lindustria a tecnologia avanzata per affrontare le sfide del prossimo futuro.


Scaricare ppt "Analisi dei rischi e costo del ciclo di vita dei prodotti nei settori ad alta tecnologia."

Presentazioni simili


Annunci Google