La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

17_imprese_settori A.A. 2002-2003Istituzioni di economia, corso serale1 17 – La concorrenza monopolistica copertina.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "17_imprese_settori A.A. 2002-2003Istituzioni di economia, corso serale1 17 – La concorrenza monopolistica copertina."— Transcript della presentazione:

1 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale1 17 – La concorrenza monopolistica copertina

2 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale2 Questo file per Power Point (visibile anche con OpenOffice ) può essere scaricato da web.econ.unito.it/terna/istec/ il nome del file è 17_imprese_settori.ppt (i file sono anche salvati in formato zip se di grandi dimensioni) Il libro di testo ha un sito di appoggio a siti e file

3 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale3 Ricordiamo i quattro tipi di struttura di mercato Numero di imprese? Tipo di prodotto? Molte imprese Monopolio (capitolo 15) Acqua potabile Tv via cavo Una impresa Poche imprese Prodotti differenziati Prodotti identici Oligopolio (capitolo 16) Concorrenza monopolistica (capitolo 17) Concorrenza perfetta (capitolo 14) Grano Latte Romanzi Film Palle da tennis Petrolio greggio strutture di mercato

4 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale4 Concorrenza monopolistica : una struttura di mercato nella quale sono presenti molti venditori, che offrono un prodotto simile, ma non identico molteplicità di venditori (per lo più medie imprese) differenziazione del prodotto (ogni impresa ha un prodotto leggermente diverso, con la conoscenza di una specifica relazione negativo prezzo-quantità) libertà di entrata e di uscita (pertanto il prezzo tende al costo medio minimo) concorrenza monopolistica

5 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale5 Discussione: Nel breve periodo non cè differenza tra monopolio e concorrenza monopolistica Obiettivo didattico: di nuovo su breve e lungo periodo e sulla differenza tra price taker e price maker disc. monopolio vs. concorrenza monopolistica nel b. periodo

6 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale6 Breve periodo e concorrenza monopolistica : nel breve periodo il comportamento di ogni operatore di un mercato di concorrenza monopolistica è quello standard del monopolista la quantità è fissata per quel valore che determina RM = CM il prezzo risulta superiore al costo medio totale (può anche verificarsi la situazione opposta, con perdite) breve periodo e concorrenza monopolistica

7 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale7 Concorrenza monopolistica nel breve periodo, con profitto Impresa che realizza profitti Quantità Quantità che massimizza il profitto 0 Prezzo Domanda RM CMeT Costo medio totale Profitto CM profitto nel b. periodo

8 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale8 Concorrenza monopolistica nel breve periodo: cambiamento nei costi 0 RM Quantità Domanda CMeT CM Prezzo cambiamento nei costi (1)

9 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale9 Concorrenza monopolistica nel breve periodo: cambiamento nei costi 0 RM Quantità Domanda CMeT CM Prezzo cambiamento nei costi (2)

10 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale10 Concorrenza monopolistica nel breve periodo, con perdite 0Quantità che minimizza la perdita Perdita Impresa che produce perdite RM Quantità Domanda CMeT CM Prezzo Costo medio totale perdita nel b. periodo

11 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale11 Discussione: quali possono essere le conseguenze delle due situazioni descritte? Obiettivo didattico: di nuovo … su breve e lungo periodo e sul cambiamento della curva di domanda apparente per le imprese che sono nel mercato disc. effetti delle due conseguenze

12 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale12 Lungo periodo nel primo caso ( profitti ) nuove imprese entrano nel mercato; nel secondo ( perdite ) alcune imprese escono dal mercato il numero delle imprese cambia sino a che il profitto diventa nullo il prezzo eccede il costo marginale, con costo marginale che eguaglia il ricavo marginale e una curva di domanda decrescente effetti delle due conseguenze

13 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale13 Lungo periodo, ingressi e uscite delle imprese e equilibrio: una visione dinamica Quantità Prezzo 0 CMeT CM primo caso dinamica di lungo periodo: caso 1

14 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale14 Lungo periodo, ingressi e uscite delle imprese e equilibrio: una visione dinamica Prezzo 0 RM Quantità Domanda CMeT CM dinamica di lungo periodo: caso 1 (segue)

15 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale15 Lungo periodo, ingressi e uscite delle imprese e equilibrio: una visione dinamica Quantità che massimizza il profitto Prezzo 0 RM Quantità Domanda CMeT CM dinamica di lungo periodo: max profitto

16 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale16 Lungo periodo, ingressi e uscite delle imprese e equilibrio: una visione dinamica Prezzo 0 RM Quantità Domanda CMeT CM domanda: diminuzione apparente (1) Domanda: diminuzione apparente (entrate nel mercato)

17 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale17 Lungo periodo, ingressi e uscite delle imprese e equilibrio: una visione dinamica Prezzo 0 RM Quantità Domanda CMeT CM domanda: diminuzione apparente (2)

18 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale18 Lungo periodo, ingressi e uscite delle imprese e equilibrio: una visione dinamica Quantità che massimizza il profitto di lungo periodo Prezzo 0 RM Quantità Domanda CMeT CM max profitto lungo periodo

19 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale19 Lungo periodo, ingressi e uscite delle imprese e equilibrio: una visione dinamica Quantità Prezzo 0 CMeT CM secondo caso dinamica di lungo periodo: caso 2

20 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale20 Lungo periodo, ingressi e uscite delle imprese e equilibrio: una visione dinamica Quantità Prezzo 0 Domanda RM CMeT CM dinamica di lungo periodo: caso 2 (segue)

21 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale21 Lungo periodo, ingressi e uscite delle imprese e equilibrio: una visione dinamica Prezzo 0 Quantità Domanda RM CMeT CM dinamica di lungo periodo: min. perdite Quantità che minimizza le perdite

22 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale22 Lungo periodo, ingressi e uscite delle imprese e equilibrio: una visione dinamica Prezzo 0 Quantità Domanda RM CMeT CM Domanda: aumento apparente (uscite dal mercato) domanda: aumento apparente (1)

23 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale23 Lungo periodo, ingressi e uscite delle imprese e equilibrio: una visione dinamica Prezzo 0 Quantità Domanda RM CMeT CM domanda: aumento apparente (2)

24 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale24 Lungo periodo, ingressi e uscite delle imprese e equilibrio: una visione dinamica Quantità che massimizza il profitto di lungo periodo Prezzo 0 Quantità Domanda RM CMeT CM max profitto lungo periodo

25 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale25 Discussione: quali differenze si possono individuare tra concorrenza perfetta e concorrenza monopolistica? Obiettivo didattico: richiamare lattenzione sulla quantità prodotta e sul confronto tra prezzo e costo marginale disc. confronto

26 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale26 Concorrenza monopolistica e concorrenza perfetta Due differenze chiave: capacità produttiva in eccesso (excess capacity): come il monopolista CM = RM, ma nel lungo periodo con P = CMeT (non nel punto minimo) incremento sul costo marginale (markup) per la concatenazione P > RM = CM confronto

27 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale27 Capacità produttiva in eccesso in concorrenza perfetta, nel lungo periodo ciascuna impresa è dimensionata sul costo medio minimo in concorrenza monopolistica loutput è inferiore a quello corrispondente in concorrenza perfetta eccesso di capacità p.

28 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale28 Capacità produttiva in eccesso Quantità Impresa in concorrenza monopolisticaImpresa in concorrenza perfetta Quantità Prezzo P = RM (curva di domanda) CM CMeT Quantità prodotta Dimensione efficiente Prezzo Domanda CM CMeT Capacità in eccesso P = CM Quantità prodotta = Dimensione efficiente P eccesso di capacità p. (2)

29 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale29 Incremento sul costo marginale Quantità Impresa in concorrenza monopolisticaImpresa in concorrenza perfetta Prezzo P = CM Quantità prodotta Prezzo P Domanda Costo marginale CM CMeT RM Incremento (markup) Quantità prodotta Quantità P = RM (curva di domanda) CM CMeT markup

30 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale30 Concorrenza monopolistica e benessere sociale la concorrenza monopolistica non ha tutte le proprietà positive della concorrenza perfetta determina perdita secca perché P > CM la regolamentazione dei prezzi con la molteplicità di imprese e prodotti è impraticabile (con complessità ancora più sottile di quella del monopolio naturale) benessere

31 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale31 Concorrenza monopolistica e benessere sociale il numero delle imprese che entrano o escono nel/dal mercato può essere inefficiente per la presenza di esternalità che le imprese non misurano direttamente: esternalità positiva: aumento della varietà dei prodotti (product-variety externalities) quando ci sono nuove entrate nel mercato esternalità negativa: riduzione delle quote di mercato dei produttori presenti (business-stealing externalities) quando ci sono nuove entrate nel mercato benessere e esternalità

32 17_imprese_settori A.A Istituzioni di economia, corso serale32 Pubblicità (advertising) e marchi (brand names) La presenza di pubblicità è tipica di settori in monopolio concorrenziale Pubblicità: manipola le preferenze del consumatore? informativa? stimolo alla concorrenza (no ai divieti di pubblicità) pubblicità come indice di qualità Marchi: inducono differenze artificiali? garanzia di mantenimento di qualità? pubblicità e marchi


Scaricare ppt "17_imprese_settori A.A. 2002-2003Istituzioni di economia, corso serale1 17 – La concorrenza monopolistica copertina."

Presentazioni simili


Annunci Google