La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Pedana di forza Misura: –Stabilità posturale nel tempo –Locomozione –Salti –Atterraggi al terreno (dopo una fase di volo) –Salita e discesa dalle scale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Pedana di forza Misura: –Stabilità posturale nel tempo –Locomozione –Salti –Atterraggi al terreno (dopo una fase di volo) –Salita e discesa dalle scale."— Transcript della presentazione:

1 Pedana di forza Misura: –Stabilità posturale nel tempo –Locomozione –Salti –Atterraggi al terreno (dopo una fase di volo) –Salita e discesa dalle scale

2 FORZE E MOMENTI La forza è data da qualsiasi causa capace di modificare lo stato di quiete o di moto di un corpo. Una forza è lazione di un corpo su di un altro. Per descrivere una forza applicata, tre elementi sono necessari: Punto dapplicazione Intensità Direzione e verso

3 Il punto dapplicazione è il punto del corpo a cui è applicata la forza (il punto A della figura). Lintensità (oppure il modulo o la grandezza) di una forza è il numero espresso in Newton [N] che misura il valore della forza. La direzione è definita dalla retta dazione ed il verso dalla freccia. Due forze P e Q, applicate nel punto A, possono venire riassunte nellunica forza R, che esercita lo stesso effetto su A. Tale forza R prende il nome di Risultante. Questo modo di comporre le due forze P e Q, prende il nome di regola del parallelogramma.

4 Composizione di forze nel piano Linsieme di due o più forze, agenti contemporaneamente su un corpo, costituisce un sistema di forze; un sistema di forze si dice sistema di forze piano, quando tutte le rette dazione giacciono nello stesso piano e ciascuna di queste forze si dice complanare.

5 MOMENTO DI UNA FORZA Il momento di una forza F rispetto ad un punto O, è il prodotto dellintensità della forza F per la distanza (il braccio) del punto O dalla retta dazione della forza. 1.Punto di applicazione O 2.Intensità pari al prodotto di F per b M = Fb Essendo la forza espressa in Newton [N] e la distanza in metri [m], il momento di una forza sarà espresso in Newtonmetro [Nm]

6 La pedana di forza Permette di misurare : - Le forze su tre assi - Gli spostamenti antero-posteriori e latero-laterali

7 Le Forze misurate su tre assi Fz Fx Fy

8 La somma algebrica dei momenti delle singole forze, rispetto ad un generico punto O, è uguale al momento della risultante R, rispetto allo stesso punto. MR = R x b M1 = F1 x b1M2 = F2 x b2 da cui MR=M1+M2 e cioè R x b=(F1 x b1)+(F2xb2)

9

10 La pedana

11

12 Un passo con una o due pedane

13 Un salto

14 Corsa con due pedane

15 Gli spostamenti Sono riferiti allo spostamento del Centro di Pressione (COP) Il Centro di Pressione (COP) è la proiezione sul piano della pedana del baricentro del soggetto quando rimane fermo; Si possono misurare gli spostamenti del COP rispetto ai due assi cartesiani: - Spostamento latero-laterale (Sx) - Spostamento antero-posteriore (Sy) x y

16

17 Tale traiettoria viene definita Migrazione del COP. la pedana permette anche di misurare la traiettoria che compie il COP durante tutto il tempo che il soggetto rimane sopra la pedana; Migrazione del COP di un soggetto fermo in piedi per 30 sec. con gli occhi aperti

18 Soggetto fermo con occhi aperti e occhi chiusi Occhi Aperti Occhi Chiusi

19 Poter interpretare correttamente il segnale della pedana è indispensabile conoscere la cinematica del movimento che si sta studiando La pedana può essere usata in vari ambiti: Studio del movimento umano Studio movimenti sportivi Diagnostica Riabilitazione

20 Dinamica fin qui Spostamenti calcolati dai momenti delle forze applicate

21 Dinamica

22 Area descritta dal gomitolo formato dalla migrazione del Centro di Pressione che e definito come la proiezione del Centro di Massa sul terreno. Spostamento Antero Posteriore (mm) Dinamica

23 Displacement A-P total movement (20 seconds) Time (seconds) RA PA Dis plac eme nt (m m)

24 Cinematica Karate: spostamento di una zavorra dopo un tiro diretto

25

26

27 Leggero contatto e stabilizzazione posturale Leggera pressione (0.5 N) di un dito può aumentare di molto la stabilità posturale. Indice importante per: –Costruzione di bastoni –Utilizzo dei bastoni –Applicazioni fisioterapiche

28 Integrazione percettivo-motoria

29 Studi sullutilizzo dei bastoni In funzione della distribuzione della forza applicata su ogni singolo arto Supporto del bastone non è solo biomeccanico! Studi sulla pedana di forza hanno mostrato che lintegrazione fra informazioni propriocettive e percettive portano ad una maggiore stabilità

30 Amputati Applicano forza sul bastone prima di appoggiare totalmente il piede a terra Il bastone sembra servire come ricevere informazione percettiva prima della reale applicazione del peso. Molte patologie neuromuscolari sono trattate con luso del bastone mostrando una funzione percettiva dello stesso

31 Percezione tattile Pochi N di forza Alta stabilità posturale

32 Relazione fra Oscillazione COP Oscillazione dito

33

34 La camminata con supporto

35 Camminata con e senza supporto

36 protocollo Larea del gomitolo formato dalle oscillazioni del (COP) e calcolata come il 90% dei punti racchiusi in una ellisse. La lunghezza del gomitolo espressa in (mm), che rappresenta la distanza totale percorsa dal (COP). La velocità media (mm/s) Lo spostamento medio latero-laterale (L-L) e antero- posteriore (A-P) delle oscillazioni I valori minimi e massimi dello spostamento (L-L) e (A-P) Il range di spostamento (L-L) e (A-P).

37 Parkinson

38 Fig. 1.: Aree e Lunghezze del COP nella condizione stand per Anziani e Parkinson

39 Figura 2. Metodo di calcolo della distanza fra la posizione stand e quella inclinata avanti per una prova di un soggetto.

40

41 BLU spostamenti Antero Posteriori. ROSSO fase di inclinazione in avanti e modalità di calcolo della distanza ottenuta (media dei primi punti – media degli ultimi punti) In media gli anziani indietreggiano di 1.04 cm ad occhi chiusi e di 0.44 cm ad occhi aperti. I parkinson indietreggiano in media 1.25 cm ad occhi chiusi e 0.74 cm ad occhi aperti.


Scaricare ppt "Pedana di forza Misura: –Stabilità posturale nel tempo –Locomozione –Salti –Atterraggi al terreno (dopo una fase di volo) –Salita e discesa dalle scale."

Presentazioni simili


Annunci Google