La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Città, luogo, data Esperienze e Prospettive di Torino Wireless Rodolfo Zich DISTRETTI DI ALTA TECNOLOGIA Milano – Camera di Commercio 16 maggio 2005.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Città, luogo, data Esperienze e Prospettive di Torino Wireless Rodolfo Zich DISTRETTI DI ALTA TECNOLOGIA Milano – Camera di Commercio 16 maggio 2005."— Transcript della presentazione:

1 Città, luogo, data Esperienze e Prospettive di Torino Wireless Rodolfo Zich DISTRETTI DI ALTA TECNOLOGIA Milano – Camera di Commercio 16 maggio 2005

2 1 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved AGENDA COORDINAMENTO DI DISTRETTO R&D ACCELERAZIONE FINANZA PROSSIMI PASSI

3 2 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved AGENDA COORDINAMENTO DI DISTRETTO R&D ACCELERAZIONE FINANZA PROSSIMI PASSI

4 3 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Torino Wireless: lorganizzazione Coordinamento generale: Fondazione Torino Wireless R&S Venture Capital Strutture finanziarie dedicate allo sviluppo dellimprenditoria in Piemonte Promozione di un sistema di attori finanziari (fondi Venture Capital daiuto alle imprese) Capacità di prevedere i trend R&S nel settore ICT Creazione di laboratori di alta qualità sullICT Promozione di progetti di ricerca unitari che aggreghino i diversi partner del distretto Assistenza tecnologica per PMI del settore ICT. Previsione dei trend tecnologici Identificazione di imprese e mercati ad alto potenziale Supporto nel Business Plan e due diligence Diritti di proprietà intellettuale Progetti specifici per PMI Alpinvestimenti Accelerazione

5 4 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Organization Chart (da 9 febbraio 2005)

6 5 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Obiettivi Dipartimentali 2005: prima iterazione

7 6 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Obiettivi Dipartimentali Quinquennali: prima iterazione

8 7 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Collaborazione fra Distretti Memorandum con il Distretto della Campania Rafforzamento della collaborazione fra i Distretti Supporto alle attività di finanza del Distretto Formazione congiunta di esperti IPR Valutazione di metodologie di supporto alle PMI Apertura di linee di intervento congiunte su enti esterni Riflessioni per coordinare a livello di Distretti i rapporti con Sviluppo Italia: discussione e confronto preliminarmente avviate con i Distretti della Campania e del Veneto

9 8 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved AGENDA COORDINAMENTO DI DISTRETTO R&D ACCELERAZIONE FINANZA PROSSIMI PASSI

10 9 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Istituto Superiore Mario Boella Inserimento di nuovi Laboratori in partenariato con Politecnico ed industrie Adeguamento delle strutture di ospitalità per le PMI Ricerca su temi ad alto potenziale di impatto sui processi di sviluppo del Distretto, dotazione dei mezzi tecnologici corrispondenti RFID, etichette radio intelligenti Sensori e reti di sensori E_health Navigazione satellitare (Galileo) Partecipazione ai progetti ex D.Lgs 297 in risposta al bando MIUR

11 10 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved AGENDA COORDINAMENTO DI DISTRETTO R&D ACCELERAZIONE FINANZA PROSSIMI PASSI

12 11 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Lapproccio di Torino Wireless allaccelerazione di impresa Il processo di accelerazione comprende un ventaglio articolato di interventi, erogati direttamente o in collaborazione Le diverse fasi si caratterizzano per una interazione crescente con lazienda e per una progressiva selettività ANALISI E VALUTAZI ONE SCOUTING/ REGISTRAZIONE INTERVENTI PMI SUPPORTO ALLA RICERCA NELLE IMPRESE (Bandi di ricerca applicata) BUSINESS PLAN COMPETITION (Start Cup) Attività di selezione Interventi istituzionali Collaborazioni SCOUTING/ REGISTRAZIONE PROGETTO IAM (Intellectual Asset Management) INTERVENTI START-UP INVESTIMENTO VENTURE CAPITAL SERVIZI A FRONTE CESSIONE ROYALTIES SERVIZI A PAGAMENTO TORINO WIRELESS NETWORK Servizi erogati da Partner

13 12 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Il Progetto PMI in cifre PMI nel database: 1212 Dossier elettronici: 326 Valutazioni preliminari tecniche e di business: 205 Numero di PMI in accelerazione: 84 Numero di interventi erogati: 90 PMI 1212 Dossier elettronici 326 Valutazioni tecniche e di business 205 MAGGIORI INFORMAZIONI E IDENTIFICAZIONE PMI RILEVANTI VALUTAZIONE Di base ACCELERAZIONE Potenziale partecipazione nel capitale Avanzata Dati aggiornati a maggio 2005

14 13 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Il Progetto IAM (Intellectual Asset Management) Un progetto che si basa sulla collaborazione tra la Fondazione Torino Wireless, istituti di ricerca pubblici e privati nel campo ICTe PMI del territorio piemontese Le azioni: -Protezione della Proprietà Intellettuale -Coordinamento della catena del valore, dalla progettazione delle attività di R&D fino al licensing -Utilizzazione dei diritti di proprietà intellettuale per acquisire nuove partnership e opportunità di ricerca I risultati: 25 brevetti depositati ed in via di concessione dallinizio del progetto (settembre 2003) Protocollo di intesa con il Politecnico di Milano per valutazione di interventi a supporto dellIPR Predisposizione di un consorzio interuniversitario aperto per la valorizzazione degli IPR

15 14 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Iniziative per lo sviluppo di contatti: Presentazione di PMI e start-up innovative a grandi aziende internazionali Contatti con la comunità dei VC e degli investitori bancari Seminari con relatori di alto livello su argomenti specifici Eventi informali che facilitino la conscenza tra PMI ICT Sviluppo del canale web: Pubblicazione di un elenco dei membri del network Sala stampa virtuale Presentazione di Jobs e CV Servizi di ricerca e consulenza: Osservatorio sullHigh-Tech Rapporti di ricerca Favorire lo sviluppo di adeguati contatti e collaborazioni tra le aziende, -Reciproca conoscenza, cluster -Sviluppo di partnership e accordi -Creazione di filiere Networking: Torino Wireless Network Obiettivi Strumenti e iniziative Advisory Board: Ing. Pasquale Pistorio, CEO, STMicroelectronics Ing. Enrico Salza, President, San Paolo Bank Ing. Andrea Pininfarina, CEO, Pininfarina Dr. Carlo Callieri, President, LCT Infotelmatics Prof. Umberto Rosa, President, SNIA Advisory Board: Ing. Pasquale Pistorio, CEO, STMicroelectronics Ing. Enrico Salza, President, San Paolo Bank Ing. Andrea Pininfarina, CEO, Pininfarina Dr. Carlo Callieri, President, LCT Infotelmatics Prof. Umberto Rosa, President, SNIA

16 15 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Il supporto alla ricerca nelle imprese è attuato prevalentemente mediante lo strumento dei bandi tematici: - 30/05/2003: lAccordo di PROGRAMMAZIONE NEGOZIATA segna lavvio del DISTRETTO ICT e individua nei bandi tematici limpegno del MIUR a finanziare progetti per un totale di 26M Euro; - 18/08/2004: PRIMO BANDO TEMATICO da 11M Euro Co-finanziamento di progetti di ricerca e sviluppo tecnologico nel settore dei servizi e delle applicazioni wireless - durata massima 36 mesi. In attesa della valutazione da parte del MIUR; - entro fine 2005: SECONDO BANDO TEMATICO da 8M Euro. Supporto alla ricerca nelle imprese: il bando FAR Torino Wireless

17 16 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved - TEMA 1: SISTEMI E SERVIZI INNOVATIVI PER IL TRASPORTO INTELLIGENTE (6/8 Mln ) Servizi di infomobilità Controllo congestione traffico Infrastrutture di bordo e di terra - TEMA 2: AMBIENTE DI SUPPORTO E PROCESSI INNOVATIVI PER SERVIZI /APPLICAZIONI PER I CITTADINI IN MOBILITA (2.5/8 Mln ) Analisi di scenari applicativi Architteture con requisiti di flessibilità, sicurezza, e interoperabilità per sistemi e informazioni eterogenee Utilizzo di tecniche di agenti intelligenti. Processi dinterazione tra costruttori/erogatori, utenti finali, fruitori e gestori dellambiente di supporto Usabilità delle interfacce - TEMA 3: AMBIENTE DI SUPPORTO ALLE ATTIVITA PROFESSIONALI E DIMPRESA SUL TERRITORIO (2.5/8 Mln ) Analisi di scenari applicativi weareable computer e relative interfacce uomo-macchina Tecnologie informatiche evolute per la diagnostica e il knowledge management Localizzazione del personale Training on the job - TEMA 4: RETI WIRELESS PER APPLICAZIONI MULTIMEDIALI IN AMBITO RESIDENZIALE, ENTERPRISE E PUBBLICO (2.5/8 Mln ) Terminali mobili innovativi i grado di interagire con applicazioni multimediali Servizi in tecnologia IP, dalla telefonia al multimediale, livelli di security e di gestione Integrazione di reti in tecnica WLAN con altre tecnologie wireless Accesso radio e interfaccia radio ad elevata efficienza spettrale - TEMA 5: SISTEMI, SERVIZI, APPLICAZIONI ICT NEL SETTORE DELLA TECNOLOGIA WIRELESS (0.5 Mln ) – riservato alle PMI Bando FAR TORINO WIRELESS - temi

18 17 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Lesperienza del bando FAR I finanziamenti concessi dal MIUR secondo lArt. 4 dellAccordo di Programmazione Negoziata hanno dato origine ad un bando in conformità allArt. 12 del Titolo III del D. Lgs.n. 297/99 Questa modalità di finanziamento non ha consentito il necessario coordinamento fra le possibili ricerche Si propone pertanto, come avvenuto per altri Distretti, di procedere in futuro secondo lArt. 13 del Titolo III del D. Lgs.n. 297/99 Tale variazione richiede la modifica (vedi Art. 4.3 e 4.4) dellAccordo di Programmazione Negoziata tra MIUR, Regione Piemonte, Provincia di Torino, Comune di Torino e CCIAA di Torino

19 18 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Servizi diretti Servizi esterni Cash Target Massimali a contributo Strumenti Seed Early Stage Networking PROGETTO PMI Idea PMI / GIPMI PROGETTO IAM 20k100k 500k / 3,5Mln 200k 2Mln Supporto avanzato PMI 50k TW NETWORK Supporto di base INTERVENTI ISTITUZIONALI Idea 20k COLLABORAZIONI Bandi Ricerca applicata START CUPBANDI MIUR Business Plan Competition Intellectual property Angel Investing 20k 100k Idea / Start-up PROGETTO START-UP VENTURE CAPITAL PHT INNOGEST Azione sistemica PMI / GI / VC / enti locali PMI / Idea Supporto di base Supporto avanzato Sintesi delle azioni a sostegno delle imprese PARTNER ESTERNI Equity / Royalties Servizi a pagamento 100k150k INTERVENTI FINANZIATI INTERVENTI A CORRISPETTIVO

20 19 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved AGENDA COORDINAMENTO DI DISTRETTO R&D ACCELERAZIONE FINANZA PROSSIMI PASSI

21 20 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Torino wireless: struttura finanziaria Fondazione Torino Wireless Finanziaria Innogest S.G.R. Fondo VC Alpinvestimenti Portfolio di VC Investments Portfolio di Angel Investments

22 21 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Piemontech – Situazione in sintesi Iscritta dal 17 settembre 2004 nellelenco 106, presso lUfficio Italiano Cambi. Al 30/4/2005 conta otto partecipazioni. Nelle otto società è stato investito un totale di euro : una media di euro a partecipazione. La partecipazione media nel capitale dellimpresa si aggira intorno al 20%. Obiettivo: raggiungere aziende partecipate in cinque anni. In parallelo, stiamo lavorando con le società partecipate per strutturarle, lanciarle sul mercato e per aprire nuovi canali. Ci stiamo attrezzando per riuscire a portare valore a un portafoglio sempre più numeroso attraverso due strutture: un Advisory Board e un Industry Board. P.H.T. ha un obiettivo di raccolta di 5 milioni di euro. Ad oggi abbiamo commitments per circa 3 milioni di euro. Attuali commitments sono stati espressi da: Torino Wireless, Eurofidi, Unione Industriale, Incubatore del Politecnico, Sviluppo Italia, Comune di Torino, Eporgen

23 22 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved PROGETTO ALPINVESTIMENTI Progetto congiunto: Finalità: Generare ritorni finanziari per gli investitori Investire nellinnovazione Apportare capitale intelligente nel territorio Avviare un ciclo virtuoso di capitali nel territorio Status: Avviato il progetto con il partner ERSEL (settembre 2004) Costituita SGR Innogest (capitale ) Operatività del Fondo attesa per il tardo 2005

24 23 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Piemontech: Obiettivo di raccolta: 5M totali; Ammontare deliberato: 3,2 M totali; Innogest SGR: Obiettivo di raccolta: 40M totali; Pre-commitments al 31/04/2005: 34M. Fund Raising: Aggiornamento

25 24 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved AGENDA COORDINAMENTO DI DISTRETTO R&D ACCELERAZIONE FINANZA PROSSIMI PASSI

26 25 © Copyright Fondazione Torino Wireless All rights reserved Prossimi Passi Bando 297: verso un maggiore coordinamento con il Distretto Collaborazioni inter-distrettuali su linee di intervento non tematiche e dove sia da privilegiare la massa critica: Fondi di Venture Capital, iniziative sulle brevettualità Rafforzamento del coordinamento tra distretti, per accelerazione delle PMI Paradossalmente, Torino Wireless ha canali privilegiati e strutturati con distretti stranieri, più che con quelli italiani Accelerazione di PMI attraverso aperture di risorse R&S in altri distretti Apertura di canali commerciali in altri distretti Proposta di una sottocommisione per coordinare a livello di Distretti i rapporti con Sviluppo Italia Discussione e confronto preliminarmente avviate con i Distretti della Campania e del Veneto


Scaricare ppt "Città, luogo, data Esperienze e Prospettive di Torino Wireless Rodolfo Zich DISTRETTI DI ALTA TECNOLOGIA Milano – Camera di Commercio 16 maggio 2005."

Presentazioni simili


Annunci Google