La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Capitolo 1: Introduzione alla macroeconomia. PIL pro capite (Italia 1950-2005)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Capitolo 1: Introduzione alla macroeconomia. PIL pro capite (Italia 1950-2005)"— Transcript della presentazione:

1 Capitolo 1: Introduzione alla macroeconomia

2

3 PIL pro capite (Italia )

4 PIL pro capite (Italia )

5 Metodi di analisi dei valori monetari Quando si analizzano dati monetari organizzati in serie storiche occorre tenere presente leffetto distorsivo causato dalla presenza di inflazione Quando i dati riguardano grandezze come il PIL e si operano confronti internazionali è necessario tenere conto del fatto che uno stello livello di reddito potrebbe non riflettere una stessa situazione concreta Per eliminare leffetto distorsivo generato dalla presenza di inflazione si usa lanalisi a prezzi costanti, mentre lanalisi a prezzi correnti è limitata alle analisi di serie non temporali Per eliminare leffetto prodotto dalla presenza di prezzi diversi nei diversi paesi e quindi il diverso impatto che uno stesso reddito può avere sul benessere individuale, si usa la trasformazione dei prezzi secondo la parità di potere dacquisto (PPA)

6 Curve AS e AD La curva di offerta aggregata (AS) indica la quantità di prodotto che le imprese sono disposte ad offrire in corrispondenza di ciascun livello dei prezzi: –Quanto più è alto il prezzo tanto maggiore è la quantità che le imprese sono disposte ad offrire sul mercato La curva di domanda aggregata (AD) indica il livello della produzione in corrispondenza del quale i mercati dei beni e i mercati monetari sono simultaneamente in equilibrio in corrispondenza di ciascun livello dei prezzi: –Quanto più è alto il prezzo tanto minore è la quantità che i consumatori sono disposti ad acquistare

7

8 AD AS Y P P1P1 D1D1 S1S1

9 AD AS Y P P0P0 Y0Y0

10

11 AD P0P0 Y0Y0 ASP Y

12 Lipotesi che la AS di lungo periodo sia verticale è cruciale dal punto di vista macroeconomico; In questo caso,infatti, il prodotto Y 0 non cambia e quindi la AS non si sposta in senso verticale, mentre il livello del prezzo dipende unicamente dagli spostamenti della AD

13 AD 0 P0P0 Y0Y0 ASP Y P2P2 P1P1 AD 1 AD 2

14 Ruolo di AS e AD nel lungo periodo Nel lungo periodo il livello di produzione dipende esclusivamente dallofferta aggregata, mentre i prezzi dipendono sia dallofferta aggregata sia dalla domanda aggregata

15

16 Linflazione Se si verificano tassi di inflazione, cioè aumenti generalizzati e non temporanei dei prezzi, questi sono sempre dovuti a variazioni della domanda aggregata –Questo perché in genere le variazioni dellofferta aggregata sono in genere minime da un anno allaltro, dipendendo da fattori che si modificano con lentezza e gradualità, mentre le variazione della domanda aggregata posso essere anche molto rilevanti e determinano uno spostamento della AD verso lalto e verso destra, mentre la AS non si sposta o si sposta di pochissimo

17 AD 0 P0P0 Y0Y0 ASP Y P1P1 AD 1 Y1Y1 P1P1

18

19 Il breve periodo Nel breve periodo la curva di offerta aggregata è orizzontale; Nel breve periodo il livello dei prezzi è determinato dallequilibrio fra la AS e la AD, mentre il livello del prodotto può assumere qualsiasi valore ma in concreto è determinato dalla posizione della AD; Nel breve periodo il livello della produzione non influisce sul livello dei prezzi Ne consegue che nel breve periodo il livello di produzione è determinato unicamente dalla domanda aggregata e non influisce sul livello dei prezzi

20 Y P Y0Y0 P0P0 AS AD

21 Y P Y0Y0 P0P0 AS AD 0 AD 1 AD 2 Y2Y2 Y1Y1

22 LA AS dal breve al lungo periodo

23

24

25

26

27


Scaricare ppt "Capitolo 1: Introduzione alla macroeconomia. PIL pro capite (Italia 1950-2005)"

Presentazioni simili


Annunci Google