La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

COMPLESSITÀ E INTELLIGENZA MANAGERIALE. COMPLICAZIONE Deriva dal latino complicare ed indica qualcosa di piegato, avvolto su se stesso. Un fatto, un problema.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "COMPLESSITÀ E INTELLIGENZA MANAGERIALE. COMPLICAZIONE Deriva dal latino complicare ed indica qualcosa di piegato, avvolto su se stesso. Un fatto, un problema."— Transcript della presentazione:

1 COMPLESSITÀ E INTELLIGENZA MANAGERIALE

2 COMPLICAZIONE Deriva dal latino complicare ed indica qualcosa di piegato, avvolto su se stesso. Un fatto, un problema si presenta come complicato perché è il risultato di un insieme di parti che paiono nascoste e difficili da codificare. Ad ogni complicazione cè però una soluzione, magari difficile da trovare, ma esistente. Territorio della razionalità, specialisti.

3 COMPLESSITÀ Dal latino complèxus e sta per qualcosa di intrecciato, composto da una molteplicità di parti collegate e dipendenti tra loro. Una situazione risulta complessa perché originata dallintreccio di elementi che interagiscono tra loro, creando disordine, dubbio, indecisione. Non ha una soluzione univoca, non è il risultato di una sommatoria ma di un legame, di uninterazione. Il fatto va quindi considerato nella sua globalità, nel contesto.

4 Impresa produce vive e si nutre di complessità. La razionalità non basta a risolvere la complessità, né è sufficiente ricorrere allintuito. Agevola ricorrere alla meta-razionalità che chiama in causa limmaginazione.

5 CAOS Dal greco chàos che sta per abisso, fenditura, vuoto. Appare più come possibile scenario che non un fatto appartenente al mondo dellimpresa. In una situazione di caos occorre disporre di unulteriore risorsa la fantasia.

6 La società chiede oggi allimpresa molto di più della semplice produzione di valore, chiede produzione e diffusione di benessere, chiede sviluppo e non solo crescita e che in questa prospettiva il profitto non sia più un fine, ma un mezzo. Ogni azienda nasce con il permesso del pubblico e vive con il suo consenso. Arthur Page

7 INTELLIGENZA Allorigine vi era lidea ancestrale di cose raccolte per uno scopo (indoeuropeo leg-). Dal latino intelligere, leggere inter, capacità di leggere tra le righe, andare oltre, scendere in profondità. È la capacità cognitiva, la strumentazione, che si ha per osservare, scegliere, ordinare, valutare, agire in una data situazione e in un determinato campo e in uno specifico tempo.

8 Alfred Binet introduce lintelligenza logico- matematica e linguistica; Daniel Goleman parla di intelligenza emotiva e sociale; Howard Gardner che individua prima 7 poi 9 categorie, in qualche modo comprendendo anche quelle di Goleman.

9 GARDNER PROPONE 9 TIPI DINTELLIGENZA: Logico-matematica - scienziati, ingegneri Linguistica - poeti, scrittori Musicale - musicisti Spaziale - architetti Interpersonale - maestri, docenti, sociologi Inrapersonale - psicologi, medici Corporeo-cinestetica - attori, sportivi Naturalistica - naturalisti Esistenziale - filosofi

10 INTELLIGENZA TERRITORIALE Deriva direttamente dallintelligenza sociale e riguarda la capacità di realizzare interazioni efficaci tra i soggetti preposti allo sviluppo territoriale, cercando le condizioni per la progettazione e condivisione delle linee di sviluppo territoriale.

11 INTELLIGENZA MANAGERIALE Abilità cognitiva, emozionale e sociale con la quale il management si propone di assicurare la governabilità di un sistema dimpresa a complessità crescente. Essa è quindi la chiave per aprire lorganizzazione al proprio futuro.

12 IL TEMPO DELLE SORPRESE Il management deve dimostrare di saper disegnare mondi possibili anche là dove tutti vedono solo limpossibile. Occorre poi tradurlo in realtà, e per questo è necessario condividere il progetto e renderlo comune. IMPROVVISAZIONE CORAGGIO

13 Solo così limpresa potrà assumere quelle forme armoniche che le consentiranno di trasformarsi da mero strumento per la realizzazione di profitto in un creativo esperimento umano che mira a migliorare la vita.


Scaricare ppt "COMPLESSITÀ E INTELLIGENZA MANAGERIALE. COMPLICAZIONE Deriva dal latino complicare ed indica qualcosa di piegato, avvolto su se stesso. Un fatto, un problema."

Presentazioni simili


Annunci Google