La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Attività Ufficio Commerciale e Marketing. FONDAZIONI LIRICHE Le fondazioni perseguono senza scopo di lucro, la diffusione dellarte musicale, la formazione.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Attività Ufficio Commerciale e Marketing. FONDAZIONI LIRICHE Le fondazioni perseguono senza scopo di lucro, la diffusione dellarte musicale, la formazione."— Transcript della presentazione:

1 Attività Ufficio Commerciale e Marketing

2 FONDAZIONI LIRICHE Le fondazioni perseguono senza scopo di lucro, la diffusione dellarte musicale, la formazione musicale dei quadri artistici e leducazione musicale della collettività. Art.1 Responsabilizzazione del management delle fondazioni ad una gestione improntata allimprenditorialità ed allefficienza, subordinando lintervento pubblico. Subentrano soggetti privati nella gestione diretta dellazienda. Fondazione Arena, quale azienda non profit, ha come finalità principale quella di perseguire il soddisfacimento di un bisogno socialmente rilevante, quale la cultura musicale, rispetto al quale la massimizzazione del profitto costituisce solo una finalità secondaria, strumentale al raggiungimento della prima. Oltre alla gestione diretta dei teatri, le fondazioni possono svolgere, in conformità con gli scopi istituzionali, attività commerciali ed accessorie. Lo sviluppo dellattività commerciale non è comunque teso ad incrementare lutile finale, quanto a garantire lequilibrio economico, finanziario e patrimoniale della gestione. Imprenditorialità gestionale: la capacità dellazienda di produrre risultati economici positivi e di aumentare il proprio fatturato, rimane in ogni caso un obbiettivo essenziale per poter continuare ad operare in condizioni di autonomia.

3 Le strategie

4 Prezzo Prodotto Placement Promozione Marketing Mixleve o variabili Il Marketing Mix è la combinazione ottimale delle 4 principali leve o variabili di marketing di un prodotto, finalizzate al raggiungimento degli obiettivi a questo assegnati, quale la capacità di influenzare la richiesta del prodotto/servizio stesso. LE 4 LEVE DEL MARKETING MIX

5 LE QUATTRO VARIABILI Prodotto ProdottoPrezzoPlacementPromozione Requisiti qualitativi Elemento Distintivo del Prodotto Politica Prezzi Canali di Distribuzione Analisi Bacino dUtenza Merchandising Analisi e Sviluppo del Marchio Diffusione e Potenziamento dell Immagine Pianificazione Campagna Pubblicitaria

6 PRODOTTO Negli ultimi anni alcuni Festival lirici estivi italiani hanno irrobustito la propria importanza, riscuotendo notevole successo e si è assistito al moltiplicarsi di iniziative dedicate a musica lirica e sinfonica in luoghi darte di grande suggestione. Alcuni esempi eloquenti sono il Puccini Festival di Torre del Lago, il Macerata Opera Festival, il Festival dei Due Mondi di Spoleto, lAnfiteatro Romano di Cagliari, lattività dellOpera di Roma alle Terme di Caracalla, i concerti del Maggio Musicale Fiorentino a Giardino Boboli, e la copiosa attività svolta in decentramento dallorchestra Toscanini nei luoghi darte delle province di Emilia e Toscana. Allestero gli esempi più significativi sono il Festival di Salisburgo e il Bregenzer Festival. Allestero gli esempi più significativi sono il Festival di Salisburgo e il Bregenzer Festival. Per fronteggiare la concorrenza nazionale e internazionale il Festival Lirico allArena di Verona dovrà sicuramente operare per una valorizzazione della propria peculiarità e per rimanere competitivo sia dal punto di vista della qualità degli spettacoli offerti che da quello del valore aggiunto dellesperienza incomparabile che sa far vivere al proprio pubblico.

7 Gli elementi di maggior impatto su di un pubblico estremamente appassionato dopera ma anche fortemente turistico come quello dellArena sono senza dubbio la qualità artistica e il livello di fama degli artisti impegnati, ma cè un elemento che è inscindibile dal prodotto vero e proprio e che condiziona in misura considerevole lapprezzamento del pubblico: la qualità del servizio offerto la qualità del servizio offerto, dove per servizio si intendono le infrastrutture che fanno da cornice alla fruizione dello spettacolo vero e proprio. MARKETING DELLE ESPERIENZE Le ultime tendenze di marketing si orientano in misura sempre crescente verso il cosiddetto MARKETING DELLE ESPERIENZE, che considera il prodotto come esperienza globale anziché come singolo elemento. Il Festival Lirico allArena è già di per sé un prodotto esperienziale, in quanto il contesto in cui lo spettacolo viene riprodotto è altamente suggestivo e viene da sempre posto al centro dellemozione provata in arena. Diventa quindi importante ed imprescindibile migliorare le infrastrutture e i servizi che fanno da corollario allo spettacolo, in modo che laccoglienza e lesperienza vissute in Arena diventino unemozione totalmente positiva ed indimenticabile, così da rafforzare lunicità del contesto areniano rispetto ad ogni concorrenza.

8 Lampio bacino di mercato, nazionale ed internazionale, a cui si rivolge il Festival Lirico allArena di Verona richiede un impegno sempre maggiore sul fronte della promozione, che si espleta su vari piani: INTERNAZIONALE COMMERCIALE (Fiere del Turismo) ISTITUZIONALE (Conferenze Stampa/Eventi) NAZIONALE CAMPAGNA PUBBLICITARIA (TV - STAMPA - RADIO - INTERNET) MATERIALE BELOW THE LINE Particolare importanza nellambito della promozione riveste la possibilità di collaborazioni di CO-MARKETING con istituzioni affini, cioè che abbiano un prodotto culturale da proporre anche ad un pubblico turistico. Nel 2003 sono state attivate collaborazioni con il MART di Rovereto e Trento e La Biennale di Venezia. Per il 2004 è stata attivata una collaborazione con Trenitalia per istituire un treno speciale della lirica in collegamento tra Venezia e Verona. PROMOZIONE

9 PROMOZIONE

10 DISTRIBUZIONE MATERIALE PROMO- PUBBLICITARIO LUfficio Commerciale e Marketing ha gestito i rapporti con i soggetti terzi che si occupano di distribuzione, per garantire la presenza di materiale informativo sul Festival Areniano nei seguenti punti: Verona e città limitrofeVerona e città limitrofe Località turistiche del Lago di GardaLocalità turistiche del Lago di Garda Località turistiche della Riviera VenetaLocalità turistiche della Riviera Veneta Località turistiche della Riviera RomagnolaLocalità turistiche della Riviera Romagnola Altre località turistiche (Abano Terme, Cortina dAmpezzo, ecc.)Altre località turistiche (Abano Terme, Cortina dAmpezzo, ecc.) Principali Centri Commerciali di Veneto, Lombardia ed Emilia RomagnaPrincipali Centri Commerciali di Veneto, Lombardia ed Emilia Romagna

11 PLACEMENT / DISTRIBUZIONE Negli ultimi anni moltissimo è stato fatto per ampliare la rete di vendita e fare in modo che lo spettatore possa acquistare il biglietto per il Festival Lirico quanto più agevolmente possibile: DIRETTAMENTE DA CASA DIRETTAMENTE DA CASA INTERNET INTERNET CALL CENTER CALL CENTER VICINO A CASA VICINO A CASA AGENZIE di VIAGGIO AGENZIE di VIAGGIO PUNTI VENDITA AUTORIZZATI PUNTI VENDITA AUTORIZZATI (OnlineBanking) (OnlineBanking)

12 CONSOLIDAMENTO DEL MERCATO ESISTENTE AMPLIAMENTO DELLA RETE DI VENDITA Nel 1994 venne creata una convenzione unica di biglietteria che ha consentito alle agenzie che vendevano i biglietti per l'Arena di usufruire di una serie di agevolazioni e di una provvigione sul venduto, incentivandole così ad aumentarlo ed incoraggiando nuovi operatori a diventare rivenditori ufficiali. Fondamentali in questo senso sono stati i contatti con gli operatori turistici, ottenuti soprattutto tramite la presenza alle principali fiere del turismo internazionali. Nel 2000, con il benestare del Consiglio di Amministrazione, lUfficio Commerciale e Marketing si è occupato della revisione della Convenzione per la vendita dei biglietti del Festival Lirico dellArena, in modo da incentivare la prenotazione dei biglietti con largo anticipo da parte degli operatori, così da consentire alla Biglietteria della Fondazione una migliore gestione e pianificazione del proprio servizio.

13 ULTERIORE AMPLIAMENTO DELLA RETE DI VENDITA CON IL SISTEMA ONLINEBANKING In collaborazione con Unicredit Banca dImpresa è stato studiato e messo a punto un sistema che permette a qualunque operatore (piccola agenzia, albergo, campeggio, ecc.), con un semplice collegamento Internet, di vendere direttamente i biglietti per gli spettacoli del Festival Lirico dellArena, ottenendo una percentuale sul prezzo del biglietto. In tal modo si permette a tutti, anche a chi non possiede i requisiti per diventare agenzia convenzionata primaria, di diventare rivenditore ufficiale di biglietti per lArena. Ciò ha consentito un ulteriore, rilevante ampliamento della rete di vendita, con una capillare diffusione sul territorio della distribuzione dei biglietti, sia in Italia che allestero e unincentivazione degli operatori a proporre il prodotto Arena.

14 TICKET ONLINE Nellottica di un ampliamento della rete di vendita online rientra anche laccordo stretto da Unicredit Banca dImpresa con Ticket Online, una importantissima rete di distribuzione tedesca, leader nella vendita di biglietti per le più importanti manifestazioni di teatro, eventi sportivi, concerti di musica classica e moderna ai privati così come ai rivenditori locali più piccoli. Ticket Online dispone di un proprio portale internet e di un call center, che garantiscono una capillare copertura del mercato tedesco. Le agenzie collegate al portale Ticket Online sono attualmente

15 POTENZIAMENTO E IMPLEMENTAZIONE DELLA VENDITA TELEFONICA La rete di vendita telefonica è stata potenziata con laumento del numero di operatori e il ricorso ad un call center esterno per i momenti di maggior afflusso. Questa scelta ha portato ad una razionalizzazione della gestione delle chiamate. Un nuovo centralino provvede a smistarle e dividerle tra Richieste informazioni e Prenotazioni ed a suddividerle ulteriormente per lingua. I risultati ottenuti sono stati: drastica riduzione del tempo di attesa per lutente drastica riduzione del tempo di attesa per lutente sensibile abbattimento del numero di chiamate perse sensibile abbattimento del numero di chiamate perse

16 CREAZIONE DI UN SITO INTERNET ISTITUZIONALE APERTURA DELLA BIGLIETTERIA ONLINE Per adeguarsi allo sviluppo tecnologico ed ai nuovi canali di comunicazione nel 1995 lUfficio Commerciale e Marketing, in stretta collaborazione con lallora Cariverona, si occupò della creazione di un sito Internet, inizialmente informativo, in seguito aperto alla vendita on-line dei biglietti. Negli anni il sito è cresciuto e ha conosciuto un successo notevole.

17 IL SITO INTERNET e stato sviluppato ed è passato da SEMPLICE SITO A PORTALE RICCO DI SERVIZI E INFORMAZIONI in ITALIANO E INGLESE. Alcuni dati in sintesi : –350 pagine HTML complete di oltre 500 immagini di scene, costumi e artisti –244 biografie di artisti, cantanti, ballerini, solisti, direttori, registi e scenografi –250 schede di spettacoli che coprono l'intera produzione della Fondazione Arena da giugno 2002 completi di programma di sala, protagonisti, interpreti –19 sinossi di opere –116 articoli VENDITE ONLINE STAGIONE , ,82% rispetto al 2006

18 VENDITE INTERNET ANNOINCASSO , , , , , , , , , , ,50

19 PREZZO La questione del prezzo è piuttosto complessa. La politica condotta finora da Fondazione Arena ha portato alla creazione di unampia rosa di fasce di prezzo, accessibili per tutte le tasche. Alcune perplessità sono state sollevate per il rincaro dei biglietti per il Festival In realtà gli studi di marketing dimostrano che non è il valore reale di un bene, bensì il valore percepito dallacquirente a condizionarne la percezione del prezzo. Sono la qualità dello spettacolo, il servizio offerto, lunicità del contesto a costituire il centro dellattenzione. Se questi elementi vengono opportunamente curati e valorizzati, il prezzo passa sicuramente in secondo piano. ADEGUATO o POCO COSTOSO MOLTO CARO Nellindagine statistica realizzata dal Prof. Olivieri nel 2002, alla domanda COME CONSIDERA IL PREZZO DEL BIGLIETTO DINGRESSO PER ENTRARE IN ARENA? la maggioranza degli spettatori – oltre il 60% - ha dichiarato di ritenere il prezzo del biglietto ADEGUATO o POCO COSTOSO e solo il 7,6% lo considera MOLTO CARO Il morbo dei costi teorizzato da Baumol analizzando i processi produttivi legati allallestimento di opere liriche, che impedisce costituzionalmente la redditività di questo tipo di spettacolo, insieme alla necessità di soddisfare il proprio pubblico raggiungendo livelli qualitativi di eccellenza e prestigio, che richiede un costante e crescente investimento di risorse, rende imprescindibile un graduale adeguamento degli investimenti.

20 Altre attività

21 REPERIMENTO DI SPONSORIZZAZIONI PRIVATE La legge di trasformazione degli Enti Lirici in Fondazioni di diritto privato (D.L. n ) ha incoraggiato una gestione secondo criteri di imprenditorialità ed efficienza ed il coinvolgimento di soggetti privati, sia in qualità di Soci Fondatori che di sponsor. Per quanto riguarda gli accordi di sponsorizzazione, lUfficio Commerciale e Marketing si è occupato del coinvolgimento di sponsor istituzionali in generale e di sponsor legati a singole manifestazioni (conferenze stampa all'estero).

22 GLI SPONSOR DELLARENA DI VERONA Unicredit, Calzedonia, Volkswagen, Douglas, Air Dolomiti, STT, Vicenzi Biscotti, Consorzio Grana Padano, Rana, Rubelli, Montblanc, Casa Vinicola Sartori, Aeroporti Sistema del Garda, Eurocompany 2001.

23 Sponsorizzazioni Festival Lirico Gestione diretta Arena Appalto agenzia esterna

24 Si occupa dello sviluppo dellattività di merchandising ed editing Merchandising ed Editing costituiscono unimportante fonte di introito per una qualsiasi realtà culturale (musei, teatri, ecc.) e vi è un indubbio interesse del pubblico nazionale e soprattutto internazionale verso oggetti che in qualche modo prolungano lesperienza dello spettacolo e legano lo spettatore allIstituzione Arena. In collaborazione con Mirabilia è stata avviata e via via sviluppata unattività di commercializzazione del marchio Arena.

25 REGISTRAZIONE E TUTELA DEL MARCHIO Fondazione Arena, ai sensi dellart. 15 comma 2 del decreto legge n. 367 del 29 giugno 1996, è l'unico soggetto legittimato allutilizzo di immagine e denominazione Arena di Verona. LUfficio Commerciale e Marketing ha seguito le procedure necessarie per la registrazione del marchio nei principali paesi europei ed extraeuropei e si occupa di monitorare che soggetti terzi non facciano un utilizzo improprio dello stesso.

26 TUTELA E SORVEGLIANZA SUI DOMAIN NAMES LEGATI ALL ARENA DI VERONA

27 SVILUPPO ATTIVITÀ DI MERCHANDISING ED EDITING Merchandising ed Editing costituiscono unimportante fonte di introito per una qualsiasi realtà culturale (musei, teatri, ecc.) e vi è un indubbio interesse del pubblico nazionale e soprattutto internazionale verso oggetti che in qualche modo prolungano lesperienza dello spettacolo e legano lo spettatore allIstituzione Arena. In collaborazione con Mirabilia è stata avviata e via via sviluppata unattività di commercializzazione del marchio Arena.

28 RICERCHE DI MERCATO Nel 1995 Fondazione Arena di Verona aveva realizzato una prima indagine di mercato, che è stata uno strumento estremamente utile per capire le caratteristiche del pubblico del Festival areniano ed evidenziarne le esigenze e le diverse tipologie; la disponibilità di informazioni dettagliate sulla tipologia, la natura e le esigenze degli spettatori ha permesso di elaborare strategie di marketing e promozione che hanno consentito di migliorare la propria presenza sul mercato ed il servizio offerto al proprio pubblico, sulla base delle necessità riscontrate. A distanza di sei anni si rendeva importante ripetere unindagine di mercato per confermare i risultati raggiunti e capire quali fossero i margini per un ulteriore miglioramento del servizio, un consolidamento del mercato esistente e lapertura a nuove fette di pubblico. LUfficio Commerciale e Marketing si è occupato, in collaborazione con il Dipartimento di Statistica dellUniversità degli Studi di Verona, di elaborare un questionario da distribuire al pubblico in Arena e di gestire lintera operazione durante il Festival A distanza di sei anni si rendeva importante ripetere unindagine di mercato per confermare i risultati raggiunti e capire quali fossero i margini per un ulteriore miglioramento del servizio, un consolidamento del mercato esistente e lapertura a nuove fette di pubblico. LUfficio Commerciale e Marketing si è occupato, in collaborazione con il Dipartimento di Statistica dellUniversità degli Studi di Verona, di elaborare un questionario da distribuire al pubblico in Arena e di gestire lintera operazione durante il Festival

29 2002 Nel 2002 nellambito della proficua collaborazione con lUniversità degli Studi di Verona nel progetto di valorizzazione dellArena di Verona sul territorio, è stata commissionata al Professor Dario Olivieri una nuova ricerca di mercato finalizzata a valorizzare e, per quanto possibile, quantificare la rilevanza del Festival Lirico dellArena allinterno dellofferta turistica veronese e lindotto economico sviluppato dallo stesso. I risultati hanno dato ampia dimostrazione del ruolo centrale del Festival Lirico allinterno del sistema turistico veronese, stimando un impatto complessivo sulleconomia veronese di circa ,00 di euro.

30 2003 indagine sul pubblico potenziale La collaborazione con lUniversità degli Studi di Verona continua anche nel 2003 con una nuova indagine statistica. Dopo aver indagato le caratteristiche del pubblico del Festival Lirico e i comportamenti economici messi in atto durante il soggiorno a Verona si è cercato di andare a mettere in luce una fascia di pubblico potenziale e inespresso di spettatori, con unindagine condotta grazie alla collaborazione delle principali strutture di ricezione turistica della città e della provincia. I risultati, che saranno disponibili entro fine anno, dovrebbero dare un quadro della natura di questi potenziali spettatori e delle motivazioni che hanno impedito loro di divenire pubblico reale. Sulla base delle informazioni elaborate verranno pianificate le successive azioni di marketing.

31 ARCHIVIO MUSICALE ON-LINE In collaborazione con la Divisione delle Comunicazioni lUfficio Commerciale e Marketing ha studiato e messo a punto, avvalendosi della consulenza di esperti esterni, il progetto di catalogazione e valorizzazione della preziosa donazione della famiglia Vicentini, un archivio musicale tra i più forniti a livello internazionale, valutato oltre 2 milioni e mezzo di euro.In collaborazione con la Divisione delle Comunicazioni lUfficio Commerciale e Marketing ha studiato e messo a punto, avvalendosi della consulenza di esperti esterni, il progetto di catalogazione e valorizzazione della preziosa donazione della famiglia Vicentini, un archivio musicale tra i più forniti a livello internazionale, valutato oltre 2 milioni e mezzo di euro. Liniziale fase di valutazione e archiviazione del copioso materiale è già iniziata e viene condotta con il preciso intento di poter rendere parte dei documenti immediatamente fruibili sul web.Liniziale fase di valutazione e archiviazione del copioso materiale è già iniziata e viene condotta con il preciso intento di poter rendere parte dei documenti immediatamente fruibili sul web. In seconda istanza sarà poi possibile pubblicare sul sito Internet lintero catalogo.In seconda istanza sarà poi possibile pubblicare sul sito Internet lintero catalogo.

32 PROGETTO DI FIDELIZZAZIONE DEL PUBBLICO: ARENA CARD In collaborazione con Clarima - Banca del Gruppo UniCredito Italiano – LUfficio Commerciale e Marketing ha ideato e creato Arena Card MasterCard, un ambizioso progetto di fidelizzazione del proprio pubblico. Arena Card infatti unisce ai vantaggi di una carta di credito flessibile e innovativa una linea di servizi esclusivi pensati appositamente per i fedeli spettatori dellArena e del Teatro Filarmonico. I titolari di Arena Card MasterCard godranno infatti di vantaggi e privilegi riservati: corsia preferenziale per la prenotazione, consegna gratuita dei biglietti a domicilio, quota di posti riservata in Arena, agevolazioni per il rimborso dei biglietti in caso di maltempo, linea dedicata del servizio clienti telefonico, abbonamento gratuito alla nuova rivista quadrimestrale di Fondazione Arena, sconti e promozioni per lacquisto di prodotti del merchandising.

33 NUOVO MARCHIO 2002 Nel corso del 2002 lUfficio Commerciale e Marketing si è occupato delle pratiche inerenti ladozione del nuovo marchio, selezionandolo in una rosa di proposte pervenute e acquisendo pareri professionali sullefficacia comunicativa nel rappresentare Fondazione Arena e la sua attività nel mondo. E stata predisposta una modulistica coordinata per rafforzare limmagine di Fondazione Arena di Verona e contribuire a renderla maggiormente riconoscibile anche nella nuova veste grafica scelta.

34 I RISULTATI

35 CAPIENZA / VENDITE Da a Da ,05 a

36 ANDAMENTO VENDITE DAL 1993 AL 2007 Il grafico visualizza landamento delle vendite dalla nascita dellUfficio Commerciale e Marketing al Sono stati considerati sia i valori reali delle vendite, che il loro adeguamento in base ai corrispettivi ISTAT di rivalutazione monetaria, in modo da avere un quadro obiettivo del loro reale andamento.

37 SUDDIVISIONE PER CANALI DI VENDITA

38 MEDIA SPETTATORI PAGANTI PER GIORNO DELLA SETTIMANA Come indica il grafico cè una sostanziale parità di spettatori per ciascun giorno della settimana, a differenza di quanto avveniva fino ad alcuni anni fa, quando il divario tra le presenze di midweek e weekend era molto accentuato.

39 Gli anni difficili del turismo italiano

40 MINIMIZZATI GLI EFFETTI della FASE DI CRISI del TURISMO ITALIANO Grazie alla rodata attività di promozione ad agli sforzi perpetrati per intensificare lazione promozionale del Festival areniano, limpatto negativo della crisi generalizzata del turismo, che tanti danni ha causato nel comparto turistico nazionale e locale è stato contenuto per quanto riguarda il Festival. La crisi interessa tutto il sistema turistico nazionale, ma è stata maggiormente intensa per larea del NordEst, per la zona dei laghi e per le città darte. Il calo di presenze ha interessato sia il turismo italiano che quello straniero, con un picco negativo per quanto riguarda i turisti tedeschi, da sempre punta di diamante dellaffluenza areniano (Lindagine statistica condotta dal Prof. Olivieri ha stimato che i tedeschi rappresentino oltre il 24% del Festival Lirico)

41 Le cause della crisi E opportuno individuare le cause della grave crisi che ha ammorbato il sistema turistico italiano, in modo da comprenderne lorigine e individuarne, ove possibile, le possibili strategie di soluzione. Si possono individuare molteplici cause che, verificandosi spesso in concomitanza le une con le altre hanno portato alla flessione descritta: CONGIUNTURA ECONOMICA INTERNAZIONALE SFAVOREVOLE CRISI INTERNA DEL SISTEMA ECONOMICO TEDESCO RISCHIO ATTENTATI TERRORISTICI e CRISI POLITICA INTERNAZIONALE AUMENTO DEL COSTO DELLA VITA E APPREZZAMENTO DELLEURO SULLE ALTRE MONETE CONCORRENZA CRESCENTE DA PARTE DI METE TURISTICHE ALTERNATIVE (MA ANCHE DI ALTRI FESTIVAL LIRICI ITALIANI E STRANIERI)

42 URGENZA DI SINERGIE La maggior parte dei fattori indicati sfugge alla possibilità di un controllo diretto da parte degli operatori ma ciò non toglie che sia necessario collaborare quanto più possibile in sinergia tra diversi soggetti del settore turistico, per individuare le possibili soluzioni e portare avanti un piano dazione che sia in grado di contenere la perdita di presenze che ha caratterizzato lultimo triennio. Le soluzioni individuabili necessitano comunque di unazione congiunta da parte degli operatori e le iniziative messe in campo singolarmente potranno difficilmente essere di largo impatto. Lo sviluppo considerevole conosciuto negli ultimi anni da mete turistiche in diretta concorrenza con il Veneto, due su tutte ex Jugoslavia e Spagna ha fortemente minato lappeal un tempo esercitato sui turisti in particolar modo tedeschi. Le nuove mete sono in grado si offrire una proposta turistica articolata e qualitativamente avanzata a costi decisamente competitivi. E quindi fondamentale che il sistema ricettivo veronese sappia adeguarsi agli standard imposti dalla concorrenza non solo dal punto di vista qualitativo (in cui poco resta invero da eccepire) ma anche, anzi soprattutto, dal punto di vista dei prezzi.

43 Progetti e Prospettive

44 Tra i progetti in fase di sviluppo da parte dellUfficio Commerciale e Marketing vi sono: Ampliamento del Customer Care (pubblico – agenzie – operatori – circoli – associazioni, ecc.); Analisi della Customer Satisfaction ed elaborazione di strategia volte allottimizzazione della stessa; Valutazione dei margini di miglioramento del servizio al pubblico; Studio e progettazione ampliamento mercati di riferimento (resa improrogabile dalla perdurante crisi del mercato tedesco); Sviluppo attività di Merchandising e Licensing Studio e attuazione di un progetto di fidelizzazione del pubblico Gestione e ottimizzazione della visibilità degli sponsor di Fondazione Arena; Revisione della corporate image di Fondazione Arena e consolidamento della corporate identity sia allinterno che allesterno della struttura; Analisi e attuazione di un progetto di sistema turistico allargato sviluppato a partire dallArena di Verona (sulla base dei risultati attesi dallindagine di mercato 2002, in collaborazioni con le istituzioni regionali/provinciali preposte allo sviluppo turistico) Sviluppo di attività di co-marketing in sinergia con altre istituzioni di prestigio con attività affini o parificabili a quelle di Fondazione Arena, anche in prospettiva di un possibile scambio di pubblico.

45 Elaborazione a cura dellUff. Commerciale e Marketing - aggiornamento febbraio 2008


Scaricare ppt "Attività Ufficio Commerciale e Marketing. FONDAZIONI LIRICHE Le fondazioni perseguono senza scopo di lucro, la diffusione dellarte musicale, la formazione."

Presentazioni simili


Annunci Google