La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Composizione grafica dott. Andrea Dezi - 2003 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 7 (Lezioni n.13-14) I SEMESTRE A.A.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Composizione grafica dott. Andrea Dezi - 2003 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 7 (Lezioni n.13-14) I SEMESTRE A.A."— Transcript della presentazione:

1 Composizione grafica dott. Andrea Dezi CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 7 (Lezioni n.13-14) I SEMESTRE A.A

2 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 13.1 LA BONIFICA DEL SUD LO STATO DASSEDIO LUNGO DEL 1861/1870 A. IL CONTESTO a) Le nuove autorità italiane controllano le città, non le campagne Torino ( ) Firenze ( ) CAPITALI

3 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 13.2 A. IL CONTESTO b) prefetti spesso sono militari c) Potenze estere Si chiedono se lItalia unita resterà in piedi Rilevano che il governo italiano non controlla il territorio A volte ritardano il riconoscimento del nuovo Stato

4 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 13.3 A. IL CONTESTO d) militarizzazione del territorio esercito N.B. I trasporti di denaro pubblico arrivano a destinazione solo se cè la scorta militare stipendi analogia con il West americano Guardia Nazionale

5 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 13.4 B. LESPLOSIONE DELLA VIOLENZA 2 FENOMENI 1) INSORGENZA CONTADINA RICHIESTA DI QUOTIZZARE I BENI DEMANIALI BRONTE SILA

6 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 13.5 B. LESPLOSIONE DELLA VIOLENZA 2 FENOMENI 2) BRIGANTAGGIO Definizione di origine francese che qualifica così le forme di banditismo organizzato a base associativa GRANDE BRIGANTAGGIO ( ) PICCOLO BRIGANTAGGIO ( ) Le bande di malfattori sanzionate dal c. pen. Napoleonico del 1810

7 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 13.6 C. LINSORGENZA CONTADINA Leversione della feudalità (1806) ha lasciato pesanti strascichi Contadini avrebbero diritto ad una quota dei demani Galantuomini lo impediscono Chi sono? Persone per bene? Usurpatori dei beni demaniali

8 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 13.7 C. LINSORGENZA CONTADINA Garibaldi in varie occasioni ha promesso la terra ai contadini Manifesto di propaganda che ha sgretolato il fronte interno borbonico Bronte Soveria Mannelli (diserzione di soldati) Decreti della Sila

9 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 13.8 C. LINSORGENZA CONTADINA Quando i contadini chiedono lapplicazione dei decreti di Garibaldi Le nuove autorità garibaldine usano la mano pesante Bixio a Bronte Donato Morelli (CS) Plutino Reggio Calabria

10 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 13.9 C. LINSORGENZA CONTADINA Tentativi di occupazione delle terre ed incendi di Municipi

11 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci D. TAVOLIERE DELLE PUGLIE IMMENSA ESTENSIONE DI TERRE DEMANIALI Proprietà pubblica da tempo immemorabile (Roma, Angiò, Spagna)

12 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci D. TAVOLIERE DELLE PUGLIE C.P.I.B. propone la quotizzazione assegnazione ai terrazzani nullatenenti il governo italiano cede per poche lire il Tavoliere ai proprietari privati

13 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci D. TAVOLIERE DELLE PUGLIE N.B. RIFORMA AGRARIA DEL 1952 vengono espropriate con adeguato indennizzo le terre alienate quasi gratis ai privati dopo lUnità a) INDENNIZZO Lo Stato paga per rientrare in possesso di terre che 80/90 anni prima erano state demaniali b) TERRE DEMANIALI terre di proprietà dello Stato

14 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci E. LA FAME COME MOLLA Guerra del maggio/settembre 1860 Totale distruzione dei raccolti grano introvabile Carestia masse crescenti di poveri sono alla fame

15 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci E. LA FAME COME MOLLA Rimedi a) Epoca borbonica ( ) b) Luogotenenza Importazioni di grano dal Baltico, Russia e USA e distribuzione gratuita ai poveri (oppure prezzo politico) Antonio Scialoja (economista) consigliere alle Finanze è contrario alle frumentationes

16 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci E. LA FAME COME MOLLA N.B. La repressione militare e la militarizzazione del Sud costano somme enormi Infinitamente superiori a quanto sarebbero costate le frumentationes

17 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci F. BRIGANTAGGIO Fenomeno di carattere endemico in A.R. nel Mediterraneo Novità nel Brigantaggio Post-unitario Basi di massa analogieInsorgenza meridionale 1799 Spagna 1808 Forte coinvolgimento contadino

18 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci F. BRIGANTAGGIO Fasi1- Grande brigantaggio ( ) Francesco II tenta di imporre un comandante Caratteri: Saldatura con insorgenza contadina Controllo del territorio Grandi bande a cavallo (anche 1200 uomini) Fallimento di Borjes

19 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci F. BRIGANTAGGIO Fasi2- Piccolo brigantaggio ( ) Briganti = partigiani Piccola banda raccogliticcia Perdita simpatia contadina Visione romantica Robin Hood Assolutamente infondata

20 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 14.1 IL GOVERNO DELLEMERGENZA: PROVVEDIMENTI ADOTTATI A. LE TRE FASI DELLEMERGENZA NELLE PROVINCE MERIDIONALI Libertà dazione ai comandi militari provinciali Sottoposti al VI Gran Comando di Napoli Gen. Cialdini 15.VII/9.X.1861 Gen. La Marmora 16.X I.1863

21 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 14.2 A. LE TRE FASI DELLEMERGENZA NELLE PROVINCE MERIDIONALI Crisi dAspromonteStato dassedio 17.VIII.1862 Sicilia 20.VIII.1862 Napoli Legge Pica 15.VIII Legge penale speciale che introduce il reato di brigantaggio

22 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 14.3 A. LE TRE FASI DELLEMERGENZA NELLE PROVINCE MERIDIONALI N.B. Analogia con la repressione Al 4.VI processi detenuti latitanti Conquista Algeria Francia Gran Bretagna Irlanda India insurrezione dei sepoys (1856) Contesti coloniali

23 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 14.4 B. IL DISPOSITIVO MILITARE ITALIANO CONTRO IL BRIGANTAGGIO Metà luglio soldati Considerata arma di élite sottoutilizzata contro i briganti Agosto soldati Dicembre soldati Inverno 1862/ soldati N.B. Cialdini e La Marmora non vogliono utilizzare reparti di cavalleria

24 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 14.5 B. IL DISPOSITIVO MILITARE ITALIANO CONTRO IL BRIGANTAGGIO R.D. 4.IV comandi di divisione VI Gran Comando di Napoli Chieti Bari Salerno Catanzaro Napoli 16 comandi provinciali 38 comandi distrettuali

25 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 14.6 C. LIBERTA DAZIONE AI COMANDI LOCALI Alcuni esempi: Isernia Fucilazioni sommarie (novembre/dicembre 1860) Rionero in Vulture Castel di Sangro Gioia del Colle fucilazione 100 contadini (28.VII/17.VIII.1861)

26 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 14.7 C. LIBERTA DAZIONE AI COMANDI LOCALI Alcuni esempi: 14 agosto 1861 Teramo (agosto 1861) 526 contadini fucilati N.B. molte notizie ci vengono dagli atti parlamentari Casalduni Pontelandolfo interpellanze G.FerrariMarzio Proto, Duca di Maddaloni (non ne sapremmo nulla)

27 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 14.8 D. STRAGE DI CASALDUNI E PONTELANDOLFO a) Antefatto imboscata di briganti 7.VIII.1861 Trucidati 40 soldati nei pressi di CasalduniPonte Landolfo b) Gen. Piola Caselli a magg. Carlo Melegari: il gen. Cialdini non ordina, ma desidera che di quei due paesi non rimanga pietra su pietra

28 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci 14.9 D. STRAGE DI CASALDUNI E PONTELANDOLFO c) operazioni Btg. bersaglieri integrato dalla Legione Ungherese (Col. Negri) Ponte Landolfo Btg. Bersaglieri (Magg. Melegari) Casalduni

29 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci D. STRAGE DI CASALDUNI E PONTELANDOLFO d) testimonianze Bersagliere Carlo Margolfo: fucilare gli abitanti, meno i figli, le donne, gli infermi Incendiare Ponte Landolfo: quale desolazione, non si poteva stare dintorno per il gran calore, e quale rumore facevano quei poveri diavoli che la sorte era di morire abbrustoliti e chi sotto le rovine delle case Interpellanza Ferrari (citare dal libro)

30 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci E. LO STATO DASSEDIO DEL 17 E 20 AGOSTO 1862 Garibaldi in Sicilia prestesto Fermato ad Aspromonte

31 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci E. LO STATO DASSEDIO DEL 17 E 20 AGOSTO a) Provvedimento preliminare R.D. 12.VIII.1862 : tutti i prefetti siciliani sono messi agli ordini del gen. Efisio Cugia (prefetto di Palermo) R.D. 15.VIII.1862 : tutti i prefetti del Sud sono agli ordini del gen. La Marmora (prefetto di Napoli)

32 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci E. LO STATO DASSEDIO DEL 17 E 20 AGOSTO b) 21.VIII. 1862: proroga della sessione parlamentare c) G. Uff. 22.VIII.1862: relazione Rattazzi al re d) stato dassedio Napoli, R.D.20.VIII.1862: ma in G.U. ci va il 26 agosto Sicilia, R.D.17.VIII.1862: ma in G.U. ci va il 21 agosto

33 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci F. LE ORDINANZE DEI REGI COMMISSARI Art. 3 : proibizione riunioni Sicilia, Ordinanza Cugia, 20.VIII.1862 Art. 5: sospesa libertà di stampa

34 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Artt. 3 e 5 uguali a Cugia Napoli, Ordinanza La Marmora, 25.VIII.1862 Art. 4: obbligo consegna armi entro 3 gg. al più vicino comando militare F. LE ORDINANZE DEI REGI COMMISSARI N.B. Ladempimento di questobbligo comportava la fucilazione

35 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci F. LE ORDINANZE DEI REGI COMMISSARI (censura militare) Il procuratore del re, Francesco Muzy inizia le indagini Castrovillari: il caso di mastro Fedele Bellusci (fucilato il 12.V.1862 Eccidio il Casalnuovo (Castrovillari) 17.X.1862: busto scheggiato del re: art. 471 c.p. 2 anni 1.XI.1862: fucilati due militi G.N


Scaricare ppt "Composizione grafica dott. Andrea Dezi - 2003 CORSO DI STORIA DELLE ISTITUZIONI POLITICHE Docente Prof. Martucci Unità 7 (Lezioni n.13-14) I SEMESTRE A.A."

Presentazioni simili


Annunci Google