La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Della scuola reggiana a cura del Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale annuario a.s. 2012/2013.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Della scuola reggiana a cura del Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale annuario a.s. 2012/2013."— Transcript della presentazione:

1 della scuola reggiana a cura del Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale annuario a.s. 2012/2013

2 popolazione scolastica

3 QUADRO RIASSUNTIVO ALUNNI ISCRITTI A.S. 2012/13 Scuola stataleScuola non statale Iscritti% %Totale iscritti Servizi educativi per la prima infanzia00,0% ,0%4.940 Scuola dell'infanzia ,2% ,8% Scuola primaria ,3%1.5225,7% Scuola secondaria di I grado ,2%5923,8% Scuola secondaria di II grado ,9%2211,1% Totale ,4% ,6% Il numero complessivo della popolazione scolastica si attesta a unità, con un incremento di alunni rispetto all'anno scolastico 2011/12. Gli iscritti alle scuole non statali risultano essere alunni, pari al 21,6% dell'intera popolazione scolastica. A fronte di numeri contenuti nella primaria e nella secondaria di I e II grado, la scuola non statale (comunale e privata) è fortemente rappresentata nel segmento 0-6 anni. Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

4 INDICATORI DI SINTESI Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia Per favorire una visione dinsieme del sistema scolastico reggiano, vengono presentate le principali informazioni provinciali raffrontate con gli analoghi dati regionali e nazionali.

5 SERVIZI EDUCATIVI PER LA PRIMA INFANZIA Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia I nidi d'infanzia, i servizi integrativi (spazi bambini, centri per bambini e genitori) e le sezioni primavera (aggregate a scuole dellinfanzia) accolgono bambini di età compresa fra 0 e 3 anni, il 28,8% della popolazione in età, in lieve aumento rispetto al dato dellanno precedente.

6 SCUOLA DELLINFANZIA Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia Nell'anno scolastico 2012/13 risultano frequentanti il triennio di scuola dellinfanzia bambini, ossia l87,6% dei bambini in età compresa fra i 3 e i 6 anni.

7 SCUOLA PRIMARIA La scuola primaria statale conta iscritti. Agli alunni della scuola statale vanno aggiunti quelli delle scuole primarie non statali, comprendenti iscritti, pari al 5,7% del totale. Dopo il forte calo della popolazione scolastica nel corso dei primi anni novanta, dall'anno scolastico 1996/97 nella nostra provincia si è andata affermando una crescente tendenza all'aumento di alunni. Rispetto allo scorso anno l'aumento è stato di 460 alunni. Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

8 IL TEMPO PIENO NELLA SCUOLA PRIMARIA Nellultimo decennio si è registrato un aumento degli alunni iscritti al tempo pieno, culminante nella.s. 2012/13, nel quale risultano iscritti al tempo pieno alunni, pari al 30,6% degli iscritti alla scuola primaria. Nonostante ciò, il dato risulta ancora sotto la media regionale (45,9% di iscritti al tempo pieno nel 2010/11). Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

9 SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO La scuola secondaria di I grado statale conta iscritti. Molto limitato è il numero di allievi presenti nelle scuole secondarie di I grado non statali: 592, pari al 3,8% del totale. Come già si è verificato nella scuola primaria, dopo un periodo di forte diminuzione, la popolazione scolastica della scuola secondaria di I grado ha invertito la tendenza: in particolare, negli ultimi 10 anni si è registrato un continuo aumento degli iscritti (3.101). Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

10 SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia La scuola secondaria di II grado statale conta iscritti. Al numero dei frequentanti le scuole statali vanno aggiunti 396 iscritti ai corsi serali statali, 221 allievi degli Istituti non statali, 666 iscritti ai percorsi IeFP presso gli enti di formazione professionale. Anche la scuola secondaria di II grado ha fatto registrare negli ultimi 10 anni un aumento degli iscritti (dal 2002 ad oggi si contano allievi in più). Rispetto allo scorso anno gli alunni e le classi dei corsi diurni sono aumentati (+738 alunni e +18 classi).

11 La presenza femminile nelle scuole secondarie di II grado della provincia di Reggio Emilia si concentra soprattutto nellarea liceale (63,3% di presenze), segue larea professionale con il 45,1%. Larea tecnica, infine, vede un 38,2% di alunne, per la maggior parte frequentanti gli indirizzi del settore economico. RIPARTIZIONE ALUNNI ISCRITTI PER GENERE Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

12 RIPARTIZIONE ISCRITTI ALLE PRIME CLASSI PER AREA DI STUDI Nella provincia di Reggio Emilia le tre aree di studi si dividono equamente gli iscritti: larea liceale raccoglie il 33,5% degli iscritti (leggermente sopra la media regionale, ma decisamente sotto la media nazionale), larea tecnica il 33,2% (sopra la media nazionale, ma inferiore di 6,9 punti percentuali rispetto a quella regionale) e larea professionale il 33,3% (abbondantemente sopra la media regionale e nazionale). Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

13 studenti disabili

14 ALUNNI DISABILI La presenza di alunni disabili nella scuola reggiana ha visto negli ultimi anni una crescita continua. Le percentuali di alunni disabili certificati regolarmente frequentanti la scuola primaria (3,2%), secondaria di I grado (3,6%) e secondaria di II grado (2,9%) sono tra le più elevate in regione. Il rapporto tra il numero complessivo di disabili presenti nella scuola statale e i docenti di sostegno è di 2,2 alunni per docente. Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

15 ALUNNI DISABILI PER AREA DI STUDI Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia Nellultimo quinquennio la percentuale di alunni disabili iscritti agli istituti professionali va costantemente calando (-5,5 punti percentuali) a favore delle aree tecnica (+2,8 punti) e liceale (+5,8 punti), rilevando una tendenza ad una maggior diversificazione nelle scelte scolastiche dopo la scuola secondaria di I grado.

16 studenti stranieri

17 Il fenomeno dellimmigrazione ha portato la scuola reggiana ad accogliere, negli ultimi anni, un numero sempre più rilevante di allievi stranieri. Risultano attualmente iscritti nella scuola statale (primaria, secondaria di I e II grado) ragazzi di origine straniera. A questi vanno sommati alunni stranieri presenti nei nidi, nelle scuole dell'infanzia e nelle scuole non statali. ALUNNI STRANIERI Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

18 ALUNNI STRANIERI NELLA SCUOLA STATALE Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia Le percentuali di alunni con cittadinanza non italiana presenti nelle scuole statali reggiane sono tra le più elevate della regione e il trend è in costante aumento, anche se negli ultimi tre anni scolastici si è registrato un rallentamento: rispetto allo scorso anno si è passati dal 18,8% al 19% nella scuola primaria, dal 18,4% al 18,3% nella scuola secondaria di I grado e dal 13,2% al 13,7% nella scuola secondaria di II grado. Complessivamente, gli alunni stranieri nella scuola statale sono il 17% sul totale degli iscritti.

19 Tra gli studenti stranieri delle scuole della provincia, la metà è nata in Italia. Nel dettaglio si riscontrano significative differenze tra gli ordini di scuola: se nella scuola secondaria di II grado risulta nato in Italia solo il 17,6% degli alunni stranieri, nella secondaria di I grado la percentuale sale al 46,2% e sale ancor di più nella scuola primaria, dove il 70,8% degli alunni stranieri è nato nel nostro paese. ALUNNI STRANIERI NATI ALLESTERO / IN ITALIA Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

20 Tra gli studenti stranieri delle scuole della provincia prevalgono quelli provenienti dal continente africano ed in particolare dai paesi del nord Africa. Numerosi risultano anche gli studenti asiatici, il 72% dei quali proviene dalla regione indiana, e quelli provenienti da altre nazioni europee, soprattutto originari dellest Europa. Molto inferiore risulta essere invece il numero di studenti di nazionalità americana, in maggioranza originari dellAmerica centro- meridionale. PROVENIENZA DEGLI ALUNNI STRANIERI Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

21 risultati scolastici

22 I RISULTATI NELLA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia Al quarto anno della reintroduzione dei voti numerici in decimi e con il requisito minimo del sei per la promozione, dopo limpatto iniziale che ha visto unimpennata degli insuccessi, anche nella.s. 2011/12 la percentuale degli alunni respinti nella scuola secondaria di I grado va diminuendo, attestandosi al 3,2%, valore inferiore di un punto percentuale rispetto alla.s. 2010/11. Notevolmente inferiore la percentuale di insuccesso femminile (2,2%) rispetto a quella maschile (4,2%).

23 Linversione di tendenza cominciata nella.s. 2009/10 si è ulteriormente confermata nel 2011/12, con la diminuzione dei respinti nellintero quinquennio dal 14,3% al 14,1%. Mentre però nel primo biennio la quota dei respinti è addirittura aumentata (+0,3%), nel triennio la selezione si è alleggerita di 0,3 punti. Gli esiti sono sensibilmente migliorati per le femmine (la percentuale di alunne respinte è calata di 1,2 punti percentuali), mentre fra i maschi sono aumentate le bocciature (+0,8 punti). I RISULTATI NELLA SCUOLA SECONDARIA DI II GRADO Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

24 università

25 LUNIVERSITA DI MODENA E REGGIO EMILIA Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia LUniversità di Modena e Reggio Emilia conta nella sede reggiana iscritti nellA.A. 2011/12. In questo momento è in pieno svolgimento il processo di riorganizzazione delle strutture didattiche e di ricerca, che prevede lattivazione di 5 nuovi Dipartimenti e la disattivazione delle vecchie strutture (facoltà, dipartimenti universitari, ecc.).

26 LUNIVERSITA DI MODENA E REGGIO EMILIA Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia Il 70% degli studenti iscritti nelle sedi reggiane dellUniversità di Modena e Reggio Emilia proviene da Reggio Emilia e dalle province limitrofe (Modena, Parma e Mantova). Del rimanente 30%, una piccola fetta (4%) è costituita da studenti di cittadinanza non italiana.

27 UNIVERSITA DI MODENA E REGGIO EMILIA - ISCRITTI PER GENERE Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia Le studentesse costituiscono il 63,4% degli studenti iscritti nelle sedi reggiane dellUniversità di Modena e Reggio Emilia; sono concentrate soprattutto nelle facoltà di Scienze della Formazione e Medicina e Chirurgia. La facoltà di Ingegneria vede al contrario una netta prevalenza degli studenti maschi, come anche, in misura minore, la facoltà di Agraria. Abbastanza equilibrata risulta la facoltà di Scienze della Comunicazione e dellEconomia.

28 Disturbi specifici dellapprendimento

29 I DISTURBI SPECIFICI DELLAPPRENDIMENTO Lutilizzo del termine disturbo specifico dellapprendimento si riferisce ad un gruppo eterogeneo di disturbi che si manifestano solamente nellacquisizione delle abilità scolastiche quali la lettura, la scrittura e il calcolo. Complessivamente nella provincia di Reggio Emilia la popolazione studentesca con diagnosi di DSA delle scuole statali (nei tre ordini di scuola) è pari al 2,55%. Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia

30 I PROGETTI TERRITORIALI PER I DSA Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale – Provincia di Reggio Emilia Comodato duso di strumenti informatici compensativi per alunni con DSA prog. regionale per alunni delle scuole sec. di I grado e del primo biennio delle sec. di II grado Un credito di fiducia … al bambino che apprende progetto interistituzionale finalizzato allindividuazione precoce dei DSA Introduzione ai DSA nella scuola secondaria di II grado prime classi degli istituti professionali reggiani Screening per la rilevazione dei DSA I.C. di Luzzara Identificazione precoce DSA I.C. di Quattro Castella – Vezzano Un doposcuola per alunni con DSA I.C. di Carpineti – Casina Sensibilizzazione, prevenzione e formazione sui DSA area letto-scrittura distretto di Scandiano Tutor DSA. Tutoraggio pomeridiano per ragazzi con DSA Provincia di Reggio Emilia e Associazione Italiana Dislessia Praticamente dislessia … come trasformare la difficoltà in risorsa proposta formativa per docenti degli ist. secondari di I grado promossa dal Centro Servizi lIntegrazione Piano provinciale di formazione sui DSA corso di formazione proposto dallUfficio Scolastico Territoriale di Reggio Emilia


Scaricare ppt "Della scuola reggiana a cura del Servizio Programmazione Scolastica, Educativa ed Interventi per la Sicurezza Sociale annuario a.s. 2012/2013."

Presentazioni simili


Annunci Google