La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Titolo: Laria Istituto comprensivo Falconara Centro Progetto: Le parole della scienza A.S. 2011-2012 Scuola primaria D.Alighieri Classi 3°A- 3°B Ins. Lucilla.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Titolo: Laria Istituto comprensivo Falconara Centro Progetto: Le parole della scienza A.S. 2011-2012 Scuola primaria D.Alighieri Classi 3°A- 3°B Ins. Lucilla."— Transcript della presentazione:

1 Titolo: Laria Istituto comprensivo Falconara Centro Progetto: Le parole della scienza A.S Scuola primaria D.Alighieri Classi 3°A- 3°B Ins. Lucilla Mastri

2 CARI COLLEGHI E COLLEGHE, QUI TROVERETE SOLO ALCUNE DELLE ESPERIENZE FATTE A SCUOLA SULLARIA NELLE CLASSI 3° A – 3° B DELLA SCUOLA PRIMARIA D. ALIGHIERI. LA COSA CHE VORREI SOTTOLINEARE E IL GRANDISSIMO INTERESSE CHE QUESTE ESPERIENZE HANNO SUSCITATO NEI BAMBINI, LENTUSIASMO A VOLTE INCONTENIBILE ED UNA PARTECIPAZIONE FORTEMENTE ATTIVA! QUANDO PORTO AVANTI UN LAVORO DI QUESTO TIPO, SENTO DI DARE AI MIEI ALUNNI QUALCOSA IN PIU E SONO SICURA DI OFFRIRE LORO UN INSEGNAMENTO VERAMENTE EFFICACE E SIGNIFICATIVO. PARTECIPO AL PROGETTO LE PAROLE DELLA SCIENZA ORMAI DA 11 ANNI PERCHE CREDO NELLA SUA VALIDITA. I MIEI ALUNNI SONO ABITUATI A COSTRUIRE, ALLA FINE DI OGNI PERCORSO, MAPPE CONCETTUALI ( MOLTO SEMPLICI PER I BAMBINI IN DIFFICOLTA MA PIU COMPLESSE E BEN STRUTTURATE PER ALTRI) CHE IO VALUTO COME VERIFICA DEI CONCETTI APPRESI.

3 AGITIAMO UN VENTAGLIO APRIAMO E CHIUDIAMO UNA FINESTRA LARIA SI SENTE? SENTIAMO ARIA QUANDO …

4 OPPURE QUANDO….. CORRIAMO O SALTIAMOSOFFIAMO SULLA MANO

5 DOVE LARIA? LARIA E……… In una spugna …..Allinterno di una bottiglietta vuota ……

6 Allinterno di un gesso …allinterno del nostro corpo …

7 ESPERIENZE CON LARIA La pallina galleggiaLa pallina affonda

8 PERCHE SUCCEDE QUESTO? QUESTO SUCCEDE PERCHE LARIA CONTENUTA NEL BARATTOLO DI VETRO HA SPOSTATO LACQUA PRENDENDO IL SUO POSTO. LA PALLINA SI E COSI ADAGIATA SUL FONDO DELLA BACINELLA E IL LIVELLO DELLACQUA ALLESTERNO DEL BARATTOLO SI E ALZATO.

9 IL PALLONCINO A REAZIONE

10 ABBIAMO INFILATO LO SPAGO IN UNA CANNUCCIA E LO ABBIAMO LEGATO A DUE CHIODINI SISTEMATI SU DUE PARETI OPPOSTE. CON DEL NASTRO ADESIVO ABBIAMO ATTACCATO UN PALLONCINO GONFIO ALLA CANNUCCIA, TENENDOLO CHIUSO CON LA MANO. POI LO ABBIAMO LASCIATO. Che cosè successo? IL PALLONCINO E CORSO PER TUTTO IL FILO SGONFIANDOSI A POCO A POCO. PERCHE? APPENA ABBIAMO LASCIATO IL PALLONCINO, LARIA CHE ERA COMPRESSA ALLINTERNO E USCITA VELOCEMENTE, DANDO AL PALLONCINO UNA GRANDE SPINTA IN AVANTI.

11 LARIA PESA?

12 ABBIAMO COSTRUITO UNA BILANCIA RUDIMENTALE. ALLE ESTREMITA DI UNA CANNUCCIA ABBIAMO APPESO DUE PALLONCINI UGUALI: UNO GONFIO E UNO SGONFIO. ABBIAMO VISTO CHE IL PALLONCINO CHE ERA STATO PRECEDENTEMENTE GONFIATO HA SPOSTATO LA CANNUCCIA VERSO IL BASSO QUESTO CI FA CAPIRE CHE LARIA PESA!!!

13 LA COMBUSTIONE METTIAMO UNA CANDELA ACCESA IN UN PIATTINO CON UN PO DACQUA E VI POSIAMO SOPRA UN BARATTOLO CAPOVOLTO DOPO UN PO LA FIAMMA SI SPEGNE E LACQUA SALE ALLINTERNO DEL BARATTOLO

14 PERCHE? INIZIALMENTE LA CANDELA RIMANEVA ACCESA PERCHE CERA OSSIGENO NELLARIA. QUANDO ABBIAMO MESSO SOPRA IL BARATTOLO, LA FIAMMA SI E SPENTA PERCHE LOSSIGENO SI E CONSUMATO TUTTO E LACQUA E ANDATA AD OCCUPARE IL SUO POSTO.

15 CHI SCHIACCIA LA BOTTIGLIA? RIEMPIAMO LA BOTTIGLIA CON LACQUA CALDA SVUOTIAMO LA BOTTIGLIA E METTIAMO IL TAPPO LA BOTTIGLIA, DOPO UN PO SI SCHIACCIA Perché? Laria allinterno della bottiglia si riscalda e quella allesterno che è più fredda esercita una pressione maggiore e schiaccia la bottiglia.

16 UNA MAGIA!!!! RIEMPIAMO DACQUA IL BARATTOLO FINO ALLORLO E CI APPOGGIAMO SOPRA UNA CARTOLINA LO CAPOVOLGIAMO….LA CARTOLINA NON CADE!!! QUESTO PERCHE LARIA ESERCITA UNA PRESSIONE ANCHE DAL BASSO VERSO LALTO!!!

17 ORA COSTRUIAMO INSIEME UNA MAPPA CONCETTUALE!!!! QUANTE ESPERIENZE DAVVERO INTERESSANTI ED ENTUSIASMANTI ABBIAMO FATTO SULLARIA!!!! ABBIAMO IMPARATO TANTE COSE SU QUESTO ARGOMENTO CHE PRIMA NON SAPEVAMO E NEANCHE IMMAGINAVAMO …. ORA SIAMO IN GRADO DI COSTRUIRE UNA MAPPA CONCETTUALE, PARTENDO DALLA RICERCA DELLE PAROLE-CHIAVE CHE SISTEMEREMO SECONDO UNA CERTA GERARCHIA E CHE COLLEGHEREMO INSIEME UTILIZZANDO LE PAROLE-LEGAME…

18 MAPPA CONCETTUALE


Scaricare ppt "Titolo: Laria Istituto comprensivo Falconara Centro Progetto: Le parole della scienza A.S. 2011-2012 Scuola primaria D.Alighieri Classi 3°A- 3°B Ins. Lucilla."

Presentazioni simili


Annunci Google